Federazione Coldiretti Pavia

Ricerca nel sito Coldiretti:


Area Riservata:

Utente

Password

Home > Struttura > Donne Impresa

Donne Impresa





     
RESPONSABILE PROVINCIALE
RESPONSABILE REGIONALE
Vilma Pirola
  
Il Coordinamento per l'Imprenditoria Femminile Donne Impresa,  trae le sue origini dal Movimento Femminile, articolazione organizzativa delle donne associate alla Coldiretti, sorto nel lontano 1953.
Il Movimento, caratterizzatosi inizialmente come raggruppamento delle donne rurali, si è impegnato principalmente su temi come le pensioni, la scuola, le abitazioni e le infrastrutture del territorio rurale. Nel 1976, trasformatosi in movimento di categoria autogestito dalle donne coltivatrici, ha sviluppato temi più strettamente professionali e sindacali, continuando sempre ad occuparsi in modo specifico della condizione femminile e del ruolo della donna nella famiglia e nella società. 
Il Coordinamento Donne Impresa si propone le seguenti finalità: 
- promuovere lo sviluppo dell’imprenditoria femminile in agricoltura e nel mondo rurale, 
- elaborare indicazioni e proposte in materia di politiche sociali, a partire dall’analisi della realtà femminile agricola e del   mondo rurale, in tutti i suoi cicli di vita; 
- svolgere un’azione di sensibilizzazione alle realtà specifiche del mondo agricolo e rurale, anche attraverso il confronto con le altre realtà femminili ed i consumatori; 
- favorire la partecipazione femminile all’azione sindacale anche attraverso programmi di formazione permanente delle donne; 
- rappresentare la Coldiretti nelle istituzioni della parità e negli organismi per le politiche femminili, a tutti i livelli regionale, nazionale ed europeo; 
- accrescere la presenza delle donne negli organismi decisionali interni ed esterni alla Coldiretti.
Il nuovo Coordinamento si pone inoltre l’obiettivo di promuovere iniziative volte a migliorare la qualità della vita dell’imprenditrice agricola, stimolandone gli interessi e valorizzandone le capacità. Questo orientamento prevede la ricerca di esperienze nuove, anche non strettamente riconducibili al contesto lavorativo aziendale, che possano fornire alle donne maggiori  strumenti per arricchire e rafforzare la propria personalità, cultura e quindi la propria identità di imprenditrici.
L’attività del Coordinamento Pavese è rivolta allo sviluppo dell’imprenditoria femminile, anche attraverso la realizzazione di sinergie tra settori produttivi diversi atte a favorire uno sviluppo locale intersettoriale, che consenta l’inserimento di nuove attività imprenditoriali femminili nel contesto agricolo-rurale.
Dal 5 dicembre 2012 Vilma Pirola è stata nominata responsabile regionale di Donne Impresa.
Per maggiori informazioni consultare http://www.coldiretti.it/organismi/coord_femminile.asp
Segreteria presso Servizio Studi e Programmazione   e-mail: rosanna.sora@coldiretti.it



30 settembre '14



Pavia, l’agricoltura è sempre più rosa
Presentati i risultati del progetto “Mestiere Donna”























All’inizio degli anni Duemila soltanto un’azienda agricola su cinque era a conduzione femminile. Oggi invece sono una su tre le imprese “a guida rosa” in Lombardia. E in provincia di Pavia sono circa 1600 le donne titolari di un’impresa agricola. Questi dati sono stati presentati ieri al “Palazzo Coldiretti” di Pavia, dove sono stati illustrati i risultati del progetto “Mestiere Donna – La storia delle donne in agricoltura”.

Lo studio, curato dalla Cooperativa Progetti (aderente a Ue.Coop) insieme a Coldiretti Pavia e a Terranostra Pavia, racconta la rilevanza economica, storica e sociale che il mondo agricolo riveste ancora oggi. «E traccia anche la crescita del ruolo femminile in agricoltura – spiega Ilaria Nascimebene, responsabile della Cooperativa Progetti – raccontandolo attraverso 21 interviste ad altrettante donne che hanno vissuto il mondo agricolo del passato o che vivono il mondo agricolo del presente». Le donne intervistate vanno dai 27 agli 86 anni, e lavorano e vivono in provincia di Pavia. «Negli ultimi anni il numero delle imprese agricole “rosa” è cresciuto costantemente – spiega Wilma Pirola, presidente di Coldiretti Pavia e responsabile di Coldiretti Donne Impresa Lombardia – Un numero che cresce ancora di più se si prendono in considerazione settori specifici, come quello delle fattorie didattiche o il settore agrituristico».

Oggi le donne si sono costruite un ruolo importante in agricoltura, diventando figure centrali all’interno delle aziende agricole. La maggior parte delle donne intervistate viene da una famiglia agricola, ma c’è anche chi è tornata a questo settore dopo aver studiato Economia o Biologia. «Molte donne ricoprono ruoli indispensabili in azienda – dice ancora Wilma Pirola – Senza dimenticare il loro impegno verso l’educazione a un’alimentazione sana e rispettosa della stagionalità, attenta all’ambiente e ai prodotti del territorio». «Oggi l’agricoltura è un settore tecnologicamente avanzato e con punti di eccellenza – ha detto durante la presentazione Emanuela Marchiafava, assessore allo Sviluppo economico della Provincia di Pavia – che proprio nelle donne trova un valore aggiunto».

«Anche grazie alla multifunzionalità – ha spiegato Roberto Daffonchio, dirigente della Sede territoriale di Pavia della Regione Lombardia – oggi l’imprenditoria femminile in provincia di Pavia è giovane: l’età media è compresa tra i 30 e i 49 anni». «Quasi la metà delle aziende agrituristiche che aderiscono alla nostra associazione sono guidate da una donna – sottolinea Alberto Lucotti, presidente di Terranostra Pavia – che sono una sorgente inesauribile di innovazione e di nuove idee per il futuro del mondo agricolo. Le donne e i giovani, infatti, un universo sempre più importante per garantire nuova vitalità all’intero sistema economico pavese e italiano».

Alcune immagini della presentazione avvenuta al "Palazzo Coldiretti":








Sfoglia il quaderno di ricerca:












pavia@coldiretti.it - www.pavia.coldiretti.it
contatta: pavia@coldiretti.it
Federazione Provinciale Coldiretti Pavia
(P.I. 00670410182)

Tel. +39.0382/518001 - Fax +39.0382/518010