Federazione Coldiretti Pavia

Ricerca nel sito Coldiretti:


Area Riservata:

Utente

Password

Home > Attività > Sezione Riso

Sezione Riso



Claudio Molteni, responsabile vendite risone per conto di FIR è presente negli uffici di Coldiretti per incontrare i signori associati e illustrare l'attività di FIR, al mercoledì mattina  presso la sede di Pavia e al venerdì mattina a Mortara


REPORT MERCATO RISONE



 18 aprile 2018

          RITIRATO
Al   17 aprile 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13560   tonnellate di TONDO
         4380   tonnellate di LUNGO B
       13560   tonnellate di LUNGO A
 1949    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  37.659 Tonnellate pari al 2,32%

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      339.888  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    70.05 %
      515.735  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             68.63 %
39.927  tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “            66.01 %
      230.247  tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           70.35 %
                                                                                         Per un totale di  1.125.797 tonnellate  69.30 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 78.89% e la rimanenza è di 49.266 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 63.15% rimanenza 11.666 tonn.,Roma ritirato il 80.42% e rimanenza di 14.646 tonn.,Baldo ritirato il 84.78% rimanenza 10.645 tonn.,Arborio/volano ritirato il 59.09% rimanenza di 54.481 tonn.,Carnaroli ritirato il 53.39 % rimanenze per 71.155 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 57.24% e la   rimanenza   è 23.867 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 59.30% e la rimanenza è di 52.073 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 76.55% e la  rimanenza è di 20.341 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 73.04% e la rimanenza è di 72.936 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 76.43% e la rimanenza è di 3.999 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 43.21% e la rimanenza è 2.471 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 68.14% e la rimanenza è di 8.612 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 54.84% e la rimanenza è di 5.480 tonn.  

PREZZI:
In data 16,17 e 18  aprile  alle Borse Merci di  NOVARA ,VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn.
Roma  min. euro 317.00 max euro 322.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 322.00 max euro 354.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Luna Cl ,Dardo e similari min. euro 390.00 max euro 400.00 alla tonn.
Loto e Nembo  min. euro 369,00 max euro 400,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 374,00 max euro 395,00 alla tonn.
Indica, Thaibonnet min. euro 286.00 max euro 301.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper e similari min. euro 348.00 max euro 359.00 alla tonn.
Centauro e Balilla  min. euro 291.00 max euro 333.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
Sole min. euro 260.00 max. euro 280.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 37.659.
Nel complesso risultano trasferite tonnellate 1.125.797,in aumento di tonnellate 116.761 pari al 12% in più rispetto allo scorso anno.
Rimangono da collocare tonnellate 498.648 che in percentuale risulterebbe attorno al 30%
Questa settimana quasi tutto il listino risulta in aumento con qualche varietà che non è più stata quotata al mercato.
In aumento le varietà che nei mesi scorsi erano un po’ abbandonate,VOLANO,CARNAROLI,ARBORIO,
ROMA ,CENTAURO,BALILLA,LIDO,ED IN GENERALE I LUNGHI A.
Le percentuale delle vendite relative alle varietà da Interno sono in linea con quelle dello stesso periodo settimanale dell’anno scorso,ma con quantitativi diverse.
 La varietà Sole a 28 euro al quintale con pagamenti di 60/70 giorni e la varietà Indica a 30 euro al quintale con pagamenti a 60 giorni.

 11 aprile 2018

          RITIRATO
Al   10 aprile 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
         8916   tonnellate di TONDO
         6297   tonnellate di LUNGO B
       14769   tonnellate di LUNGO A
   935    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  30.917 Tonnellate pari al 1,90%

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      326.328  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    67.25 %
      497.965  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             66.27 %
37.978  tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “            62.78 %
      225.867  tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           69.01 %
                                                                                         Per un totale di  1.088.138 tonnellate  66.98 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 75.67% e la rimanenza è di 56.777 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 61.27% rimanenza 12.261 tonn.,Roma ritirato il 77.33% e rimanenza di 16.960 tonn.,Baldo ritirato il 82.55% rimanenza 12.204 tonn.,Arborio/volano ritirato il 57.60% rimanenza di 56.462 tonn.,Carnaroli ritirato il 51.23 % rimanenze per 74.455 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 56.32% e la   rimanenza   è 24.377 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 56.90% e la rimanenza è di 55.150 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 74.59% e la  rimanenza è di 22.036 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 69.79% e la rimanenza è di 81.724 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 75.05% e la rimanenza è di 4.234 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 40.13% e la rimanenza è 2.605 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 66.50% e la rimanenza è di 9.057 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 45.48% e la rimanenza è di 6.615 tonn.  

PREZZI:
In data 9,10 e 11  aprile  alle Borse Merci di  NOVARA ,VERCELLI ( non sono stati rilevati i prezzi) MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 296.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 312.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Luna Cl ,Dardo e similari min. euro 358.00 max euro 369.00 alla tonn.
Loto e Nembo  min. euro 369,00 max euro 400,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 364,00 max euro 385,00 alla tonn.
Indica, Thaibonnet min. euro 286.00 max euro 301.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper e similari min. euro 317.00 max euro 327.00 alla tonn.
Centauro e Balilla  min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
Sole min. euro 260.00 max. euro 280.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 30.917.
Risulta collocato il 67% della disponibilità vendibile,ma alcune varietà sono ancora attorno al 50% soprattutto quelle da Interno mentre alcune varietà sono addirittura scomparse dal mercato,a fronte del 60% di un anno fa.
Rispetto alla scorsa campagna si registrano maggiori trasferimenti per un totale generale di tonnellate 99.613 pari al 10% in più.
Questa settimana in aumento le varietà Carnaroli,Luna cl,Dardo,Augusto,Lido,Crono e similari.
le altre varietà in generale sono stabili con prezzi qualche volta superiori al listino ,ma con pagamenti superiori ai 60 giorni del’art. 62.

 4 aprile 2018
          RITIRATO
Al   3 aprile 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11199   tonnellate di TONDO
         4844   tonnellate di LUNGO B
       15123   tonnellate di LUNGO A
   655    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  31.821 Tonnellate pari al 1,96%

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      317.412  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    65.41 %
      483.196  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             64.30 %
37.043  tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “            61.24 %
      219.570   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           67.09 %
                                                                                         Per un totale di  1.057.221 tonnellate  65.08 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 73.51% e la rimanenza è di 61.821 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 58.91% rimanenza 13.011 tonn.,Roma ritirato il 74.00% e rimanenza di 19.445 tonn.,Baldo ritirato il 80.51% rimanenza 13.631 tonn.,Arborio/volano ritirato il 55.52% rimanenza di 59.227 tonn.,Carnaroli ritirato il 50.08 % rimanenze per 76.216 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 55.36% e la   rimanenza   è 24.914 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 54.62% e la rimanenza è di 58.060 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 72.02% e la  rimanenza è di 24.269 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 68.40% e la rimanenza è di 85.497 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 73.05% e la rimanenza è di 4.574 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 39.44% e la rimanenza è 2.635 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 64.42% e la rimanenza è di 9.618 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 45.45% e la rimanenza è di 6.619 tonn.  

PREZZI:
In data  3  aprile  alle Borse Merci di VERCELLI e MILANO  sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 296.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 301.00 max euro 332.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 338.00 max euro 348.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 364,00 max euro 395,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 343,00 max euro 364,00 alla tonn.
Indica min. euro 276.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 317.00 alla tonn.
Centauro e Balilla  min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
Sole min. euro 260.00 max. euro 280.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 31.821
Dall’inizio della campagna i trasferimenti hanno riguardato il 65% della disponibilità vendibile,anche se le varietà Carnaroli ,Arborio e Volano hanno registrato una percentuale di venduto del 50%,con un aumento di tonnellate 98.380 pari al 10% in più rispetto al livello dell’anno scorso.
La quantità di risone ancora da collocare risulta pari a tonnellate 567.260.
Questa settimana i mercati di Vercelli e Milano hanno rilevato un interesse per le varietà che sin ora erano rimaste al palo Carnaroli,Volano,Arborio ed i loro similari.
Richieste le varietà RIBE  e Sant’Andrea che sono in aumento anche con qualche difficoltà per reperire il prodotto a questi prezzi.
le altre varietà in generale sono stabili con prezzi qualche volta superiori al listino ,ma con pagamenti superiori ai 60 giorni del’art. 62.
Sempre richiesta la varietà Sole a 28 euro al quintale con pagamenti di 90 giorni e la varietà Indica a 30 euro al quintale sempre con pagamenti di 90/100 giorni.


 28 marzo 2018
          RITIRATO
Al   27 marzo 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10834   tonnellate di TONDO
         7885   tonnellate di LUNGO B
       17051   tonnellate di LUNGO A
 1461   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  37.231 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      306.213  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    63.11 %
      468.073  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             62.29 %
36.388   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “           60.16 %
      214.726   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           65.61 %
                                                                                         Per un totale di  1.025.400 tonnellate  63.12 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 69.76% e la rimanenza è di 70.573 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 57.99% rimanenza 13.302 tonn.,Roma ritirato il 72.93% e rimanenza di 20.246 tonn.,Baldo ritirato il 78.75% rimanenza 14.862 tonn.,Arborio/volano ritirato il 54.09% rimanenza di 61.140 tonn.,Carnaroli ritirato il 48.98 % rimanenze per 77.895 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 54.54% e la   rimanenza   è 25.370 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 53.10% e la rimanenza è di 60.006 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 67.66% e la  rimanenza è di 28.048 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 66.38% e la rimanenza è di 90.971 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 72.55% e la rimanenza è di 4.659 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 38.98% e la rimanenza è 2.655 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 62.86% e la rimanenza è di 10.041 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 44.40% e la rimanenza è di 6.746 tonn.  

PREZZI:
In data  26,27 e  28 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 276.00 max euro 296.00 alla tonn.
Roma  min. euro 270.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 338.00 max euro 348.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 364,00 max euro 395,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 343,00 max euro 364,00 alla tonn.
Indica min. euro 276.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 296.00 max euro 306.00 alla tonn.
Centauro e Balilla  min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
Sole min. euro 250.00 max. euro 270.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 37.231.
Dall’inizio della campagna i trasferimenti hanno riguardato il 63% della disponibilità vendibile ,con un aumento di tonnellate 99.903 pari al 11% rispetto al livello dell’anno scorso.
Questa settimana come si può notare abbiamo superato il livello di 1.000.000 di tonnellate vendute e la quantità di risone da collocare risulta pari a tonnellate 599.081.
Questa settimana sono aumentate le varietà Carnaroli e di conseguenza i similari che si sono portarti a 30 euro al quintale,e la varietà Centauro che si è posizionata a 32 euro al quintale.
La varietà Carnaroli risulta con la percentuale più bassa di venduto rispetto alle altre varietà.
In ripresa anche la varietà Volano che è comperata dalle Riserie anche a 32 euro al quintale con resa  60
 e pagamento a 90 giorni .
le altre varietà in generale sono stabili con prezzi qualche volta superiori al listino ,ma con pagamenti superiori ai 60 giorni del’art. 62.

 21 marzo 2018

          RITIRATO
Al   20 marzo 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
         7986   tonnellate di TONDO
         4884   tonnellate di LUNGO B
       20351   tonnellate di LUNGO A
 1482   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  34.703 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      295.379  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    60.87 %
      451.022  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             60.02 %
34.927   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “           57.74 %
      206.841   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           63.20 %
                                                                                         Per un totale di  988.169 tonnellate  60.83 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 66.83% e la rimanenza è di 77.429 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 55.34% rimanenza 14.139 tonn.,Roma ritirato il 71.37% e rimanenza di 21.413 tonn.,Baldo ritirato il 77.14% rimanenza 15.990 tonn.,Arborio/volano ritirato il 51.80% rimanenza di 64.193 tonn.,Carnaroli ritirato il 46.86 % rimanenze per 81.131 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 53.16% e la   rimanenza   è 26.144 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 51.65% e la rimanenza è di 61.866 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 64.85% e la  rimanenza è di 30.487 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 63.96% e la rimanenza è di 97.506 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 68.23% e la rimanenza è di 5.391 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 36.47% e la rimanenza è 2.764 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 60.56% e la rimanenza è di 10.663 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 44.42% e la rimanenza è di 6.744 tonn.  

PREZZI:
In data  19,20 e 21 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:

Volano ed Arborio min. euro 276.00 max euro 296.00 alla tonn.
Roma  min. euro 270.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 280.00 max euro 312.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 338.00 max euro 348.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 364,00 max euro 395,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 343,00 max euro 364,00 alla tonn.
Indica min. euro 276.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 296.00 max euro 306.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
Sole min. euro 250.00 max. euro 270.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 34.703.
Rispetto allo scorso anno risultano maggiori transazioni per tonnellate 91.956 pari al 10% in più suddivisi in tonnellate 54.538 di Lunghi B,tonnellate 29.115 di Lunghi A ,tonnellate 4.117 di Tondi e tonnellate 4.126 di Medi.
Rispetto al disponibile questa settimana il risone venduto è pari al 2,14% rispetto al disponibile.
Anche questa settimana in rialzo la varietà Barone. Carnaroli ed i similari ,Sant’Andrea ,Dardo ,luna cl e similari,Augusto,Lido e selenio.
Arborio e Volano non sono aumentati ma sono comperati a prezzo di mercato dalle Riserie.
Vialone  Nano sempre stabile.

 14 marzo 2018

          RITIRATO
Al   13 marzo 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
         9848   tonnellate di TONDO
         9644   tonnellate di LUNGO B
       16819   tonnellate di LUNGO A
 1805   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  38.116 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      287.393  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    59.23 %
      430.671  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             57.31 %
33.445   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “           55.29 %
      201.957   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           61.71 %
                                                                                         Per un totale di  953.466 tonnellate  58.69 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 62.71% e la rimanenza è di 87.039 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 53.50% rimanenza 14.723 tonn.,Roma ritirato il 67.85% e rimanenza di 24.050 tonn.,Baldo ritirato il 75.33% rimanenza 17.257 tonn.,Arborio/volano ritirato il 50.07% rimanenza di 66.493 tonn.,Carnaroli ritirato il 44.62 % rimanenze per 84.544 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 52.19% e la   rimanenza   è 26.684 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 49.85% e la rimanenza è di 64.170 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 63.17% e la  rimanenza è di 31.940 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 62.40% e la rimanenza è di 101.735 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 65.47% e la rimanenza è di 5.859 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 34.06% e la rimanenza è 2.869 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 57.19% e la rimanenza è di 11.572 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 44.42% e la rimanenza è di 6.744 tonn.  

PREZZI:
In data  12,13 e 14 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 276.00 max euro 296.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 270.00 max euro 306.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 296.00 max euro 307.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 348,00 max euro 380,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 276.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 286.00 max euro 296.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 250.00 max euro 291.00 alla tonn.
Sole min. euro 250.00 max. euro 270.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 38.116.
Dall’inizio della campagna le transizioni hanno riguardato tonnellate 953.466 di risone che rappresentano circa il 59% della disponibilità vendibile .
I lunghi B si collocano al 61,7%,i Tondi si collocano al 59,2%,i Lunghi A si collocano al 57,3% ed i Medi si collocano al 55,3%.
Rispetto al disponibile questa settimana il risone venduto è pari al 2,35% rispetto al disponibile.
Questa settimana il rialzo se pur minimo le varietà Luna/Dardo e similari ed la varietà Selenio.
Sempre richiesta la varietà Sole a 27 euro al quintale con pagamenti di 90 giorni e la varietà Indica a 30 euro al quintale.
 

7 marzo 2018          RITIRATO
Al   6 marzo 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13354   tonnellate di TONDO
         6123   tonnellate di LUNGO B
       13914   tonnellate di LUNGO A
  208    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  33.599 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      277.545  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    57.20 %
      413.852  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             55.07 %
31.640   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “           52.31 %
      192.313   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           58.76 %
                                                                                         Per un totale di  915.350 tonnellate  56.35 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 60.22% e la rimanenza è di 92.853 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 51.73% rimanenza 15.282 tonn.,Roma ritirato il 65.57% e rimanenza di 25.751 tonn.,Baldo ritirato il 71.61% rimanenza 19.856 tonn.,Arborio/volano ritirato il 48.07% rimanenza di 69.160 tonn.,Carnaroli ritirato il 43.48 % rimanenze per 86.295 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 49.09% e la   rimanenza   è 28.412 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 47.89% e la rimanenza è di 66.674 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 61.45% e la  rimanenza è di 33.434 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 60.24% e la rimanenza è di 107.585 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 61.97% e la rimanenza è di 6.454 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 29.97% e la rimanenza è 3.047 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 54.09% e la rimanenza è di 12.411 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 42.83% e la rimanenza è di 6.937 tonn.  

PREZZI:
In data  5,6 e 7 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 276.00 max euro 296.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 270.00 max euro 306.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 286.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 348,00 max euro 380,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 276.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 286.00 max euro 296.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 280.00 alla tonn.
Sole min. euro 250.00 max. euro 270.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellata 33.599.
Risulta collocato il 56% della disponibilità vendibile a fronte del 50% di un anno fa.
Rispetto alla campagna precedente si registrano maggiori transazioni per tonnellate 85.961 pari al 10% in più.
Le rimanenze di Volano/arborio sono in linea con i dati dell’anno precedente il carnaroli e di conseguenza i similari sono in percentuale superiori le rimanenze rispetto all’anno precedente.
Questa settimana in diminuzione a listino la varietà Volano /Arborio.
I similari della varietà Carnaroli richiesta anche a 27 euro al quintale con pagamenti superiori ai 60 giorni.
La varietà Tondo sempre scambiata a 26/27 euro al quintale con pagamenti diversi.


 28 febbraio 2018
          RITIRATO
Al   27 febbraio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
         8855   tonnellate di TONDO
         5182   tonnellate di LUNGO B
       14941   tonnellate di LUNGO A
 1064    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  30.042 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      264.191  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    54.45 %
      399.938  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             53.22 %
31.432   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “           51.96 %
      186.190   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           56.89 %
                                                                                         Per un totale di  881.751 tonnellate  54.28 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 57.99% e la rimanenza è di 98.062 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 50.62% rimanenza 15.634 tonn.,Roma ritirato il 63.37% e rimanenza di 27.396 tonn.,Baldo ritirato il 68.68% rimanenza 21.906 tonn.,Arborio/volano ritirato il 46.81% rimanenza di 70.827 tonn.,Carnaroli ritirato il 42.03 % rimanenze per 88.505 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 47.69% e la   rimanenza   è 29.193 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 47.69% e la rimanenza è di 70.315 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 57.33% e la  rimanenza è di 37.009 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 57.97% e la rimanenza è di 113.723 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 62.14% e la rimanenza è di 6.425 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 29.97% e la rimanenza è 3.047 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 53.75% e la rimanenza è di 12.502 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 41.63% e la rimanenza è di 7.083 tonn.  

PREZZI:
In data  26,27 e 28  febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:

Volano ed Arborio min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 254.00 max euro 317.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280.00 max euro 290.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 348,00 max euro 380,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 270.00 max euro 286.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 280.00 max euro 291.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 280.00 alla tonn.
Sole min. euro 239.00 max. euro 260.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellata 30.042
Nel corso del primo trimestre, i trasferimenti complessivi si sono attestati a 881.751 tonnellate che corrispondono al 10% in più rispetto alla campagna precedente.
Rimangono da collocare tonnellate 742.730.
Leggermente inferiori le vendite rispetto alla settimana precedente.
Le varietà da Interno ,rispetto all’anno precedente sono state vendute con la stessa percentuale anche se le tonnellate rimaste ,ad oggi ,erano superiori.
Per il resto del Mercato sempre richieste le varietà Luna cl ,Indica  e Lido che sono le tre varietà che hanno subito un leggero aumento a listino.
I similari della varietà Carnaroli richiesta anche a 27 euro al quintale con pagamenti superiori ai 60 giorni.
La varietà Tondo sempre scambiata a 26/27 euro al quintale con pagamenti diversi.


 21 febbraio 2018
          RITIRATO
Al   20 febbraio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13550   tonnellate di TONDO
         7949   tonnellate di LUNGO B
       14217   tonnellate di LUNGO A
 1892    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  37.608 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      255.336  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il    52.62 %
      384.997  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             51.23 %
30.368   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “           50.20 %
      181.008   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “           55.30  %
                                                                                         Per un totale di  851.709 tonnellate  52.43 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 55.73% e la rimanenza è di 130.078 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 47.46% rimanenza 16.636 tonn.,Roma ritirato il 62.13% e rimanenza di 28.329 tonn.,Baldo ritirato il 65.03% rimanenza 24.461 tonn.,Arborio/volano ritirato il 45.32% rimanenza di 72.819 tonn.,Carnaroli ritirato il 40.27 % rimanenze per 91.190 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 46.79% e la   rimanenza   è 29.699 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 43.12% e la rimanenza è di 72.778 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 55.58% e la  rimanenza è di 38.523 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 56.17% e la rimanenza è di 118.601 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 61.46% e la rimanenza è di 6.540 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 29.37% e la rimanenza è 3.073 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 52.75% e la rimanenza è di 12.774 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 36.26% e la rimanenza è di 7.734 tonn.  

PREZZI:
In data  19,20 e 21  febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 254.00 max euro 317.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 348,00 max euro 380,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 280.00 alla tonn.
Sole min. euro 239.00 max. euro 260.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellata 37.608
Leggermente inferiori le vendite rispetto alla settimana precedente.
Rispetto allo scorso anno risultano maggiori transazioni per 83.315 tonnellate pari all’11% in più di cui
tonnellate 47.946 di lunghi B,tonnellate 29.492 di lunghi A,tonnellate 3882 di Medi e tonnellate 1995 di Tondi.
Sempre ,rispetto all’anno precedente ,le percentuali più basse di vendita sono quelle dei risoni da interno.
Per quanto riguarda le varietà da Interno il mercato è sempre stabile con i similari del Carnaroli sempre a quota 25/26 euro al quintale.  
Sempre richiesta la varietà Selenio a  28/30 euro al quintale dipende dai difetti sul prodotto.
La varietà Tondo sempre scambiata attorno ai 25/26 euro al quintale.
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.
  in merito al mercato.


14 febbraio 2018

          RITIRATO
Al   13 febbraio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10241   tonnellate di TONDO
       21215   tonnellate di LUNGO B
         8453   tonnellate di LUNGO A
 1557    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  41.466 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      241.786  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   49.83 %
      370.780  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            49.34 %
28.476   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          47.08 %
      173.059   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “          49.34 %
                                                                                         Per un totale di  814.101 tonnellate  50.11 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 53.79% e la rimanenza è di 107.852 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 46.06% rimanenza 17.079 tonn.,Roma ritirato il 58.99% e rimanenza di 30.677 tonn.,Baldo ritirato il 62.91% rimanenza 25.939 tonn.,Arborio/volano ritirato il 43.33% rimanenza di 75.463 tonn.,Carnaroli ritirato il 38.97 % rimanenze per 93.173 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 45.36% e la   rimanenza   è 30.498 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 40.04% e la rimanenza è di 76.716 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 52.46% e la  rimanenza è di 41.227 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 53.61% e la rimanenza è di 125.509 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 56.01% e la rimanenza è di 7.465 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 21.26% e la rimanenza è 3.426 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 50.75% e la rimanenza è di 13.313 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 35.64% e la rimanenza è di 7.809 tonn.  

PREZZI:
In data  12,13 e 14 febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 254.00 max euro 317.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 348,00 max euro 380,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 280.00 alla tonn.
Sole min. euro 239.00 max. euro 260.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 41.466.
Rispetto all’anno scorso risultano maggiori vendite per tonnellate 75.853 pari al 10%in più.
Dall’inizio della campagna il collocamento ha interessato circa il 50% della disponibilità vendibile con un valore massimo per i Lunghi B  del 53% ed un valore minimo del 47% per le varietà dei Medi.
La percentuale più alta risulta per la varietà Indica in quanto per diverso tempo è costante sui 28/30 euro al quintale a seconda delle tipologie di pagamento.
La percentuale più bassa la si registra nelle varietà da interno che sono quelle che soffrono di più sul mercato.
Per quanto riguarda le varietà da Interno il mercato è sempre stabile con i similari del Carnaroli sempre a quota 25/26 euro al quintale.  
Sempre richiesta la varietà Selenio a  28/30 euro al quintale dipende dai difetti sul prodotto.
La varietà Tondo sempre scambiata attorno ai 25/26 euro al quintale.
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.


 7 febbraio 2018

          RITIRATO
Al   6 febbraio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12387   tonnellate di TONDO
       18638   tonnellate di LUNGO B
         5569   tonnellate di LUNGO A
 2594    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  42.188 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      231.545  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   47.72 %
      349.565  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            46.52 %
26.919   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          44.50 %
      164.606   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         50.29 %
                                                                                         Per un totale di  772.635 tonnellate  47.56 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 50.52% e la rimanenza è di 116.126 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 44.71% rimanenza 17.505 tonn.,Roma ritirato il 55.05% e rimanenza di 33.625 tonn.,Baldo ritirato il 57.61% rimanenza 29.645 tonn.,Arborio/volano ritirato il 41.49% rimanenza di 77.918 tonn.,Carnaroli ritirato il 37.22 % rimanenze per 95.844 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 44.04% e la   rimanenza   è 31.233 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 38.28% e la rimanenza è di 78.969 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 49.44% e la  rimanenza è di 43.847 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 51.63% e la rimanenza è di 130.877 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 54.44% e la rimanenza è di 7.732 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 17.12% e la rimanenza è 3.606 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 46.72% e la rimanenza è di 14.405 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 35.50% e la rimanenza è di 7.827 tonn.  

PREZZI:
In data  5,6 e 7 febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 254.00 max euro 317.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 348,00 max euro 380,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 280.00 alla tonn.
Sole min. euro 239.00 max. euro 260.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 42.188.
Risulta collocato il 47,6% della disponibilità vendibile a fronte del 42,7% di un anno fa.
Rispetto alla campagna precedente si registrano maggiori transazioni per 64.690 tonnellate pari al 9% in più.
Quest’ inizio  di settimana sempre richiesta la varietà Baldo ed i suoi similari ed inoltre la varietà LOTO che ha avuto un aumento a listino ed è anche di facile collocazione sul mercato.
Per quanto riguarda le varietà da Interno il mercato è sempre stabile con i similari del Carnaroli sempre a quota 25 euro al quintale.  
Sempre richiesta la varietà Selenio a  28/30 euro al quintale.
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.


 31 gennaio 2018
 
          RITIRATO
Al   30 gennaio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9339   tonnellate di TONDO
       17154  tonnellate di LUNGO B
         5588  tonnellate di LUNGO A
  873   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  32.954 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      219.158  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   45.17 %
      330.927  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            44.04 %
24.325   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          40.21 %
      156.037   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         47.68 %
                                                                                         Per un totale di  730.447 tonnellate  44.96 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 47.25% e la rimanenza è di 123.127 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 43.06% rimanenza 18.028 tonn.,Roma ritirato il 52.81% e rimanenza di 35.295 tonn.,Baldo ritirato il 53.71% rimanenza 32.374 tonn.,Arborio/volano ritirato il 40,15% rimanenza di 79.706 tonn.,Carnaroli ritirato il 34.44 % rimanenze per 100.091 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 42.82% e la   rimanenza   è 31.913 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 42.82% e la rimanenza è di 82.123 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 46.29% e la  rimanenza è di 46.581 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 49.23% e la rimanenza è di 137.376 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 51.66% e la rimanenza è di 8.204 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 15.28% e la rimanenza è 3.686 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 39.33% e la rimanenza è di 16.401 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 35.12% e la rimanenza è di 7.873 tonn.  

PREZZI:
In data  29.30 e 31 gennaio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 406.00 max euro 447.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 254.00 max euro 317.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 302.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00 alla tonn.
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 280.00 alla tonn.
Sole min. euro 239.00 max. euro 260.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 32.954.
Il confronto con la scorsa settimana evidenzia un aumento di 54.538 tonnellate pari all’8% in più,con un incremento di 35.827 tonnellate per la varietà Lunghi B e di 22.588 tonnellate per i Medi/lunghi A, mentre i Tondi fanno segnare una diminuzione di 3.877 tonnellate.
I prezzi rilevati questa settimana alle Borse Merci hanno fatto rilevare un diminuzione ancora della varietà Carnaroli e soprattutto dei similari,del Volano /Arborio e della varietà Sant’Andrea.
La varietà Baldo è scambiata a euro 45 al quintale compreso iva ed i similari intorno ai 40 euro più iva.
Richiesta anche la varietà kammeo  sempre a 45 euro al quintale compreso iva.
Sempre richiesta la varietà Selenio a  28/30 euro al quintale.
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.


 24 gennaio 2018
 
          RITIRATO
Al   23 gennaio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12445  tonnellate di TONDO
       18181  tonnellate di LUNGO B
        7621   tonnellate di LUNGO A
  991    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  39.238 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      209.819  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   43.24 %
      313.773  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            41.76 %
23.452   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          38.77 %
      150.449   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         45.97 %
                                                                                         Per un totale di  697.439 tonnellate  42.92 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 44.10% e la rimanenza è di 130.484 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 42.16% rimanenza 18.312 tonn.,Roma ritirato il 50.54% e rimanenza di 36.993 tonn.,Baldo ritirato il 51.37% rimanenza 34.015 tonn.,Arborio/volano ritirato il 37.85% rimanenza di 82.764 tonn.,Carnaroli ritirato il 33.05 % rimanenze per 102.217 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 41.05% e la   rimanenza   è 32.903 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 41.05% e la rimanenza è di 84.903 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 44.20% e la  rimanenza è di 48.395 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 47.47% e la rimanenza è di 142.121 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 49.96% e la rimanenza è di 8.491 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 15.28% e la rimanenza è 3.686 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 37.47% e la rimanenza è di 16.905 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 34.44% e la rimanenza è di 7.955 tonn.  

PREZZI:
In data  22,23 e 24 gennaio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 374.00 max euro 416.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 239.00 max euro 260.00 alla tonn.
Sole min. euro 239.00 max. euro 260.00
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 39.238.
Rispetto alla campagna precedente i trasferimenti risultano in aumento di 53.156 tonnellate pari all’8% in più con un collocamento che ha raggiunto il 43% della disponibilità vendibile.
I prezzi presso le Borse Merci questa settimana sono stati adeguati ai valori di vendita del riso e come si può notare i similari del Carnaroli ed il Carnaroli stesso ,il Volano/Arborio,il Sole,il Selenio ed il Sant’Andrea sono tutti in diminuzione.
In aumento la varietà Baldo e similari che si è portata vicino ai 45 euro  compreso iva al quintale.
Sempre richiesta la varietà Selenio a  28/30 euro al quintale.
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.


17 gennaio 2018

          RITIRATO
Al   16 gennaio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13061  tonnellate di TONDO
       17551  tonnellate di LUNGO B
        6241   tonnellate di LUNGO A
 1854  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  38.707 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      197.374  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   40.68 %
      295.592  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            39.34 %
22.461   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          37.13 %
      142.828   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         43.64 %
                                                                                         Per un totale di  658.255 tonnellate  40.52 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 41.91% e la rimanenza è di 135.576 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 39.28% rimanenza 19.223 tonn.,Roma ritirato il 48.19% e rimanenza di 38.751 tonn.,Baldo ritirato il 46.24% rimanenza 37.597 tonn.,Arborio/volano ritirato il 35.27% rimanenza di 86.202 tonn.,Carnaroli ritirato il 31.36 % rimanenze per 104.797 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 39.58% e la   rimanenza   è 33.723 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 31.38% e la rimanenza è di 87.800 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 41.77% e la  rimanenza è di 50.502 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 44.72% e la rimanenza è di 149.562 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 49.05% e la rimanenza è di 8.646 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 15.28% e la rimanenza è 3.686 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 34.57% e la rimanenza è di 17.687 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 34.00% e la rimanenza è di 8.009 tonn.  

PREZZI:
In data  15,16 e 17 gennaio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 390.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 244.00 max euro 286.00 alla tonn.
Sole min. euro 244.00 max. euro 265.00 
 I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 38.707.
I trasferimenti complessivi si collocano a tonnellate 658.255,in aumento di tonnellate 45.628 pari al 7%in più rispetto alla campagna precedente.
Questa settimana il listino  di Milano è rimasto invariato ,ma alcune varietà Baldo e Kammeo sono richieste dalle riserie con aumenti di prezzo rispetto al listino.
Acquisti anche per le varietà Luna ,Sole e Centauro con pagamenti superiori al listino ma con tempi di pagamento più lunghi dei canonici 60 giorni dell’art.62.
Le varietà da interno sono poco richieste se non a prezzi inferiore al listino  e ,come si può vedere, hanno le minori percentuali di ritiro.
Sempre richiesto la varietà Selenio a 30 euro al quintale .
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.
  in merito al mercato.

 10 gennaio 2018

          RITIRATO
Al  9 gennaio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8512   tonnellate di TONDO
        4662   tonnellate di LUNGO B
        7899   tonnellate di LUNGO A
  727   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  21.800 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      184.313  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   37.98 %
      278.041  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            37.00 %
20.607   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          34.07 %
      136.587   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         41.73 %
                                                                                         Per un totale di  619.548 tonnellate  38.14 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 39.42% e la rimanenza è di 141.393 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 38.38% rimanenza 19.505 tonn.,Roma ritirato il 44.77% e rimanenza di 41.308 tonn.,Baldo ritirato il 43.45% rimanenza 39.555 tonn.,Arborio/volano ritirato il 33.22% rimanenza di 88.932 tonn.,Carnaroli ritirato il 29.15% rimanenze per 108.172 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 38.10% e la   rimanenza   è 34.551 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 28.76% e la rimanenza è di 91.148 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 39.46% e la  rimanenza è di 52.501 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 41.87% e la rimanenza è di 157.276 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 42.50% e la rimanenza è di 9.758 tonn.,Padano/Argo sono stati  ritirati il 15.31% e la rimanenza è 3.685 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 31.83% e la rimanenza è di 18.428 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 33.98% e la rimanenza è di 8.011 tonn.  

PREZZI:
In data 8,9 e 10 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:


Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 390.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 244.00 max euro 286.00 alla tonn.
Sole min. euro 244.00 max. euro 265.00  
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 21.800.
I trasferimenti complessivi si collocano a 619.548 tonnellate in aumento di tonnellate 41.953 pari al 7% in più rispetto alla campagna precedente.
Il comparto dei Lunghi B e quello dei Medi/Lunghi A fanno registrare rispettivamente un incremento di tonnellate 31.798 e tonnellate 17.469 ,mentre il comparto dei Tondi fa segnare un calo di 7.314 tonnellate.
Alla riapertura delle Borse Merci i prezzi sono rimasti invariati rispetto all’ultima seduta effettuata a Milano l’anno scorso.
Sempre poco richieste la varietà da Interno soprattutto le varietà similari del Carnaroli con prezzi molto bassi per la varietà.
Qualche richiesta della varietà Baldo e Kammeo  e anche delle varietà Sole e Luna con prezzi che rispecchiano il listino.
Sempre richiesto la varietà Selenio a 30 euro al quintale .
Indica richiesto a 28/29 euro al quintale a seconda delle modalità di pagamento.
A vostra disposizione per chiarimenti  in merito al mercato.


 3 gennaio 2018
 
          RITIRATO
Al  2 gennaio 2018  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        4655   tonnellate di TONDO
        2610   tonnellate di LUNGO B
        7857   tonnellate di LUNGO A
  211   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  15.333 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      175.801  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   36.23 %
      270.142  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            35.95 %
19.880   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          32.87 %
      131.925   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         40.31 %
                                                                                         Per un totale di  597.748 tonnellate  36.80 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 38.31% e la rimanenza è di 143.979 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 37.54% rimanenza 19.774 tonn.,Roma ritirato il 44.19% e rimanenza di 41.749 tonn.,Baldo ritirato il 41.41% rimanenza 40.976 tonn.,Arborio/volano ritirato il 32.39% rimanenza di 90.029 tonn.,Carnaroli ritirato il 28.05% rimanenze per 109.842 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 37.34% e la   rimanenza   è 34.970 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 27.59% e la rimanenza è di 92.646 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 37.37% e la  rimanenza è di 54.317 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 39.95% e la rimanenza è di 162.474 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 40.52% e la rimanenza è di 10.094 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 15.31% e la rimanenza è 3.685 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 31.57% e la rimanenza è di 18.499 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 31.34% e la rimanenza è di 8.331 tonn.  

PREZZI:
 Le  Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA non hanno rilevato prezzi questa settimana in quanto chiuse per le Festività Natalizie ,riapriranno l’8 GENNAIO 2018.


Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 390.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 244.00 max euro 286.00 alla tonn.
Sole min. euro 244.00 max. euro 265.00  
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 15.333.
Il confronto con la scorsa campagna evidenzia maggiori trasferimenti per tonnellate 38.356 corrispondenti ad un incremento pari al 7%
Per i prezzi del riso si rimanda a dopo l’8 gennaio con la riapertura della Borsa Merci di Novara e la conseguenza contrattazione dei prezzi. 


28 dicembre 2017

          RITIRATO
Al  26 dicembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5791   tonnellate di TONDO
        4481   tonnellate di LUNGO B
        7850   tonnellate di LUNGO A
  453   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  18.575 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      171.146  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   35.27 %
      262.285  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            34.90 %
19.669   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          32.52 %
      129.315   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         39.15 %
                                                                                         Per un totale di  582.415 tonnellate  35.85 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 37.04% e la rimanenza è di 146.955 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 36.76% rimanenza 20.023 tonn.,Roma ritirato il 43.71% e rimanenza di 42.108 tonn.,Baldo ritirato il 40.68% rimanenza 41.491 tonn.,Arborio/volano ritirato il 31.28% rimanenza di 91.512 tonn.,Carnaroli ritirato il 31.28% rimanenze per 91.512 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 36.50% e la   rimanenza   è 35.440 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 26.10% e la rimanenza è di 94.562 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 36.33% e la  rimanenza è di 55.221 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 39.27% e la rimanenza è di 164.309 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 40.50% e la rimanenza è di 10.097 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 15.31% e la rimanenza è 3.685 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 31.56% e la rimanenza è di 18.530 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 29.88% e la rimanenza è di 8.508 tonn.  

PREZZI:
 Le  Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA non hanno rilevato prezzi questa settimana in quanto chiuse per le Festività Natalizie ,riapriranno l’8 GENNAIO 2018.


Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 390.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 244.00 max euro 286.00 alla tonn.
Sole min. euro 244.00 max. euro 265.00  
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso della settimana i produttori hanno trasferito all’industria tonnellate 18.575.
Rispetto alla scorsa campagna i trasferimenti risultano in aumento di tonnellate 36.871 pari al più 7%.
Il collocamento si attesta al 36% della disponibilità vendibile a fronte del 33% registrato un anno fa.
I prezzi sono tutti invariati sino alla riapertura delle Borse Merci per le contrattazioni.

PER I SOCI FIR STIAMO RITIRANDO LE ADESIONI PER I CONTRATTI RELATIVI ALLA VARIETA’SAGITTARIO ,GIGLIO E PER LE VARIETA’ VOLANO,GENERALE,CARNAROLI, KEOPE,KARNAK E CARAVAGGIO.
SONO A VOSTRA DISPOSIZIONE PER CHIARIMENTI IN MERITO AI CONTRATTI. TELEFONO 335/7680876  
PER L’OCCASIONE AUGURO A VOI ED ALLE VOSTRE FAMIGLIE  BUON ANNO.
CLAUDIO MOLTENI


 20 dicembre 2017
 
          RITIRATO
Al  19 dicembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8568   tonnellate di TONDO
        7468   tonnellate di LUNGO B
      13098   tonnellate di LUNGO A
 1389   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  30.523 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      165.355  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   34.08 %
      254.435  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            33.86 %
19.216   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          31.77 %
      124.834   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         38.14 %
                                                                                         Per un totale di  563.840 tonnellate  34.71 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 35.66% e la rimanenza è di 150.185 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 35.45% rimanenza 20.438 tonn.,Roma ritirato il 42.44% e rimanenza di 43.053 tonn.,Baldo ritirato il 40.36% rimanenza 41.713 tonn.,Arborio/volano ritirato il 29.79% rimanenza di 93.503 tonn.,Carnaroli ritirato il 26.35% rimanenze per 112.434 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 36.04% e la   rimanenza   è 35.700 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 25.01% e la rimanenza è di 95.954 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 35.17% e la  rimanenza è di 56.222 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 38.02% e la rimanenza è di 167.707 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 39.11% e la rimanenza è di 10.333 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 13.58% e la rimanenza è 3.760 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 31.36% e la rimanenza è di 18.557 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 28.94% e la rimanenza è di 8.623 tonn.  

PREZZI:
In data  18,19 e 20 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 390.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 244.00 max euro 286.00 alla tonn.
Sole min. euro 244.00 max. euro 265.00  
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso della settimana i produttori hanno trasferito all’industria tonnellate 30.523.
Rispetto alla scorsa campagna i trasferimenti risultano in aumento di tonnellate 39.104 pari al 7% in più.
Il collocamento si attesta al 35% della disponibilità vendibile a fronte del 32% registrato un anno fa.
Anche questa settimana come le scorse il listino è risultato invariato anche perché l’ultima seduta utile sarà quella di venerdì dopo di che i mercati si fermeranno per le vacanze Natalizie e di fine Anno.
Stabili le quotazioni delle varietà da interno che non subiscono da alcune settimane variazioni.
Sempre pesante il prezzo del divario tra la varietà CARNAROLI ed i suoi similari.
Per il resto sempre richieste le varietà Luna cl ,Dardo,Selenio,Ronaldo a prezzi di listino anche con pagamenti più lunghi dei canonici 60 giorni.


 13 dicembre 2017
 
          RITIRATO
Al  12 dicembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9511   tonnellate di TONDO
        6124   tonnellate di LUNGO B
      11626   tonnellate di LUNGO A
 1138   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  28.400 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      156.787  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   32.31 %
      241.337  tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                         “            32.12 %
17.827   tonnellate varietà  MEDIO           ‘’                “                      “          29.47 %
      117.366   tonnellate varietà  INDICA         ‘’                  “                      “         35.86 %
                                                                                         Per un totale di  533.317 tonnellate  32.83 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 33.80% e la rimanenza è di 154.513 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 33.39% rimanenza 21.088 tonn.,Roma ritirato il 40.30% e rimanenza di 44.652 tonn.,Baldo ritirato il 39.31% rimanenza 42.445 tonn.,Arborio/volano ritirato il 28.17% rimanenza di 95.660 tonn.,Carnaroli ritirato il 24.37% rimanenze per 115.460 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 34.95% e la   rimanenza   è 36.306 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 23.14% e la rimanenza è di 98.339 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 33.61% e la  rimanenza è di 57.574 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 36.23% e la rimanenza è di 172.538 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 38.27% e la rimanenza è di 10.476 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 9.79% e la rimanenza è 3.925 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 29.91% e la rimanenza è di 18.947 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 23.24% e la rimanenza è di 9.314  tonn.  

PREZZI:
In data  11,12 e 13 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 390.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 280,00 max euro 302,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 244.00 max euro 286.00 alla tonn.
Sole min. euro 244.00 max. euro 265.00  
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Questa settimana i trasferimenti di risone sono in totale tonnellate 28.400.
Il confronto con la scorsa campagna evidenzia un aumento di tonnellate 31.987 pari al 6% in più con un incremento di tonnellate 27.568 per i Lunghi B e di tonnellate 15.351 per i Medi/Lunghi A,mentre i Tondi fanno segnare una diminuzione  di tonnellate 10.932.
Questa settimana il mercato a differenza della scorsa settimana ha fatto registrare ,soprattutto alla Borsa Merci di Milano delle diminuzioni portando alcune varietà a prezzi in linea con il mercato.
In diminuzione le varietà BALDO,SANT’ANDREA,PADANO/ARGO ,SELENIO E SOLE con scambi contenuti.
Sempre richieste le varietà CENTAURO,RONALDO E LUNA.
Stabili le quotazioni delle varietà da interno che non subiscono da alcune settimane variazioni.
Sempre pesante il prezzo del divario tra la varietà CARNAROLI ed i suoi similari.


 6 dicembre 2017
 
          RITIRATO
Al  5 dicembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12950  tonnellate di TONDO
        6571   tonnellate di LUNGO B
      14427   tonnellate di LUNGO A
 1719   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  35.667 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      147.276  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   30.35 %
      229.710  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            30.57 %
16.689  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            27.59 %
      111.242  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           33.99%
                                                                                         Per un totale di  5’4.917 tonnellate  31.08 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 31.72% e la rimanenza è di 159.371 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 32.19% rimanenza 21.470 tonn.,Roma ritirato il 38.90% e rimanenza di 45.702 tonn.,Baldo ritirato il 37.75% rimanenza 43.536 tonn.,Arborio/volano ritirato il 26.67% rimanenza di 97.651 tonn.,Carnaroli ritirato il 23.31% rimanenze per 117.089 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 33.83% e la   rimanenza   è 36.932 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 21.53% e la rimanenza è di 100.404 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 31.73% e la  rimanenza è di 59.209 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 34.08% e la rimanenza è di 178.349 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 36.66% e la rimanenza è di 10.749 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 9.79% e la rimanenza è 3925 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 28.64% e la rimanenza è di 19.292 tonn.,altre varietà Medio è stato ritirato il 18.96% e la rimanenza è di 9.834  tonn.  

PREZZI:
In data  4,5 e 6 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317,00 max euro 348,00
Padano – Argo min. euro 291,00 max euro 312,00
Augusto min. euro 322,00 max euro 343,00
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 281.00 alla tonn.
Centauro e balilla  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
Sole min. euro 249.00 max. euro 270.00  
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Questa settimana i trasferimenti di risone sono in totale tonnellate 35.667 ed il confronto copn la scorsa campagna evidenzia un incremento di n23.372 tonnellate pari al 5% per effetto di maggiori trasferimenti di risone così suddivisi :
Lungo A più 5%
Lungo B più 30%
La disponibilità vendibile èn stimata in 1.624.481 tonnellate in calo del 2% rispetto alla campagna precedente.
I prezzi questa settimana rilevati presso le Borse merci non hanno subito variazioni e penso anche venerdì  presso la Borsa Merci di Mortara i prezzi rimarranno invariati.
Richiesti i Lunghi A al prezzo di 28 euro al quintale ,la varietà Selenio a 28 euro al quintale.
Le varietà da interno soffrono sempre un listino con prezzi molto bassi.


 29 novembre 2017

          RITIRATO
Al  28 novembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10098  tonnellate di TONDO
        6618   tonnellate di LUNGO B
       12703  tonnellate di LUNGO A
 1505   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.924 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      134.326   tonnellate varietà  TONDO
      215.283   tonnellate varietà  INTERNO
14.970   tonnellate varietà MEDIO           
      104.671   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di  469.250 tonnellate
PREZZI:
In data 27,28 e 29  novembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI ,MILANO E PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo  min. euro 291.00 max  euro 312.00 alla tonn.
Augusto min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 270.00 max. euro 281.00 alla tonn.
Balilla e Centauro min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Sole min euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.
I PREZZI SONO CONPRENSIVI DI IVA

I trasferimenti di risone di questa settimana hanno interessato un totale di tonnellate 30.924.
Rispetto alla scorsa campagna i trasferimenti risultano in aumento di tonnellate 21.843 pari ad un incremento del  5%.il comparto dei Lunghi B e quello dei Lunghi A fanno registrare un incremento di tonnellate 24.429 e tonnellate 10.964,mentre quello dei Tondi fa segnare un calo di tonnellate 13.518.
Questa settimana il mercato rimane in linea generale stabile relativamente ai prezzi con un ritocco in diminuzione della varietà S.Andrea.
Sempre richieste dalle Riserie le varietà Luna,Sole,Centauro,Dardo ,Ronaldo Baldo a prezzi di listino ,ma con pagamenti abbastanza lunghi rispetto ai 60 giorni canonici.


22 novembre 2017

          RITIRATO
Al  21 novembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8624  tonnellate di TONDO
        6538   tonnellate di LUNGO B
       15527  tonnellate di LUNGO A
   713   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.402 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      124.228   tonnellate varietà  TONDO
      202.580   tonnellate varietà  INTERNO
13.465   tonnellate varietà MEDIO           
        98.053   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di  438.326 tonnellate
PREZZI:
In data 20, 21 e 22  novembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI ,MILANO E PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo  min. euro 291.00 max  euro 312.00 alla tonn.
Augusto min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 270.00 max. euro 281.00 alla tonn.
Balilla e Centauro min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Sole min euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nell’ultima settimana i trasferimenti hanno interessato complessivamente tonnellate 31.402 in calo rispetto alla settimana precedente e complessivamente tonnellate 438.326.
Il confronto con la scorsa campagna evidenzia maggiori  trasferimenti per tonnellate 18.898 in più  corrispondenti ad un incremento pari al 5% in più.
Anche questa settimana tutto il listino non ha subito variazioni rispetto alla settimana precedente e penso che anche la Borsa Merci di Mortara  non subirà variazioni.
Molta difficoltà  relativa alla vendita del risone presso le Riserie ,per alcune varietà ad esempio Luna cl,Selenio,Centauro, Baldo, Kammeo  i prezzi rispecchiano il listino m, ma i pagamenti sono superiori ai 60 giorni dell’art.62.



 15 novembre 2017

          RITIRATO
Al  14 novembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11369  tonnellate di TONDO
        6489   tonnellate di LUNGO B
       19677  tonnellate di LUNGO A
1456    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 38.991 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      115.604   tonnellate varietà  TONDO
      187.053   tonnellate varietà  INTERNO
12.752   tonnellate varietà MEDIO           
        91.515   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di  406.924 tonnellate
PREZZI:
In data 13,14 e 15 novembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI ,MILANO E PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo  min. euro 291.00 max  euro 312.00 alla tonn.
Augusto min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 354.00 max euro 380.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 270.00 max. euro 281.00 alla tonn.
Balilla e Centauro min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Sole min euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti di risone hanno interessato un totale complessivo di tonnellate 406.924 in aumento rispetto alla campagna precedente di 22.667 tonnellate pari al 6%.
Questa  settimana il listino è rimasto invariato ,anche perché nella settimana precedente si è provveduto alla sistemazione dei prezzi delle singole varietà.
L’aumento di questa settimana riguarda la varietà Centauro che viene richiesta dalle Riserie a prezzi intorno ai 30 euro al q.li e della varietà Vialone Nano che si attesta attorno ai 38 euro al q.li con pagamenti di 60 giorni.
Per il resto del listino le Riserie comperano ,ma con pagamenti superiori ai 60 giorni dell’art.62.



 8 novembre 2017

          RITIRATO
Al  7 novembre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7577   tonnellate di TONDO
        3692   tonnellate di LUNGO B
       10368  tonnellate di LUNGO A
1957    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 23.954 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      104.235   tonnellate varietà  TONDO
      167.376   tonnellate varietà  INTERNO
11.296   tonnellate varietà MEDIO           
        85.026   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di  367.933 tonnellate
PREZZI:
In data 30 e 31 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI ,MILANO E PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo  min. euro 291.00 max  euro 312.00 alla tonn.
Augusto min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 338.00 max euro 364.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 270.00 max. euro 281.00 alla tonn.
Balilla e Centauro min. euro 260.00 max euro 281.00 alla tonn.
Sole min euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso dell’ultima settimana i trasferimenti di risone hanno interessato un totale di tonnellate 23.594.
I trasferimenti rispetto ad un anno fa risultano in aumento di tonnellate 15.189 pari al 4% in più.
Il comparto delle varietà Lunghi A e quello delle varietà  Lunghi B fanno registrare un aumento di tonnellate 8.000 e di tonnellate 18.188,mentre quello delle varietà Tondi  fa segnare un calo di tonnellate 9.349.
L’inizio della settimana è proseguito con diversi aumenti su quasi tutto il listino ad eccezione delle varietà da interno e soprattutto dei similari del carnaroli che sono stabili intorno ai 28/29 euro al quintale.
Balzo in avanti della varietà S.Andrea che si è posizionata attorno ai 35 euro al quintale e seguita dalla richiesta delle varietà Sole,Centauro e Selenio.
Questa settimana le vendite hanno subito un calo rispetto alla settimana recedente anche per una festa infrasettimanale ,ma anche per la diminuzione delle vendite di prodotto da parte degli agricoltori che si aspettano per alcune varietà prezzi superiori rispetto a quelli di mercato.



 2 novembre 2017

          RITIRATO
Al  31 ottobre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8811   tonnellate di TONDO
        6224   tonnellate di LUNGO B
       15579  tonnellate di LUNGO A
  865    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.479 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       96.658   tonnellate varietà  TONDO
     157.008   tonnellate varietà  INTERNO
 9.339   tonnellate varietà MEDIO           
       81.334   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di  344.339 tonnellate
PREZZI:
In data 30 e 31 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI E MILANO ( PAVIA CHIUSA PER FESTIVITA’) sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 254.00 max euro 270.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 280.00 max euro 301.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 280.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo  min. euro 291.00 max  euro 312.00 alla tonn.
Augusto min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Indica min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 333.00 max euro 360.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 270.00 max. euro 281.00 alla tonn.
Balilla e Centauro min. euro 255.00 max euro 276.00 alla tonn.
Sole min euro 239.00 max euro 260.00 alla tonn.
Selenio min. euro 255.00 max euro 296.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso della settimana i produttori hanno trasferito all’industria tonnellate 31.479 ed il confronto con la scorsa campagna evidenzia maggiori trasferimenti per 28.935 tonnellate corrispondenti ad un incremento pari all’9%.
Tutto il listino ha beneficiato di diversi aumenti nell’ordine dei 5/10 euro alla tonnellata.
Richieste le varietà Baldo e similari con prezzi in aumento rispetto alla settimana precedente.
In aumento comunque tutto il listino ,mentre le varietà Arboruio/Volano ,Carnaroli sono stabili.
In diminuzione le varietà similari del Carnaroli.



 25 ottobre 2017

          RITIRATO
Al  24 ottobre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10553 tonnellate di TONDO
        7440   tonnellate di LUNGO B
       16773  tonnellate di LUNGO A
  910    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 35.676 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       87.847   tonnellate varietà  TONDO
     141.429   tonnellate varietà  INTERNO
 8.474   tonnellate varietà MEDIO           
       75.110   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di  312.860 tonnellate
PREZZI:
In data 22,23 e 24 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 244.00 max euro 260.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 265.00 max euro 276.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 317.00 max euro 338.00 alla tonn.
Indica min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 265.00 max. euro 273.00 alla tonn.
Balilla e centauro min. euro 244.00 max euro 265.00 alla tonn.
Sole min euro 229.00 max euro 250.00 alla tonn.
Selenio min. euro 237.00 max euro 280.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso della settimana i produttori hanno trasferito all’industria tonnellate 35.676 ed il confronto con la scorsa campagna evidenzia maggiori trasferimenti per 23.893 tonnellate corrispondenti ad un incremento pari all’8%.
Tutto il listino ha beneficiato di diversi aumenti nell’ordine dei 5/10 euro alla tonnellata, da segnalare l’aumento della varietà S.Andrea attualmente richiesta sul mercato.
Anche se non con un gran aumento rispetto alla settimana precedente richiesta la varietà Selenio e Sole con i relativi similari.
La varietà Baldo si è attestata sui 40 euro al quintale ed i similari attorno ai 35/38 euro alla tonnellata
Le varietà Volano e Carnaroli sono rimaste invariate con anche qualche difficoltà di collocamento presso le Riserie,mentre i similari sono inferiori alle 30 euro alla tonnellata.  



18 ottobre 2017

          RITIRATO
Al  17 ottobre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10548 tonnellate di TONDO
        9455   tonnellate di LUNGO B
       17622  tonnellate di LUNGO A
  847    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 38.472 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       77.294   tonnellate varietà  TONDO
     124.656   tonnellate varietà  INTERNO
 7.564   tonnellate varietà MEDIO           
       67.670   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 277.184 tonnellate
PREZZI:
In data 16,17 e 18 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn .
Baldo min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 239.00 max euro 260.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 249 .00 max euro 260.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Indica min. euro 249.00 max euro 265.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari  min. euro 249.00 max. euro 260.00 alla tonn.
Balilla e centauro min. euro 234.00 max euro 255.00 alla tonn.
Sole min euro 223,00 max euro 244.00 alla tonn.
Selenio min. euro 228.00 max euro 270.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Nel corso della settimana i produttori hanno trasferito all’industria tonnellate 38.472 ed il confronto con l’anno scorso evidenzia un aumento di tonnellate 24.212 complessive pari al 9,6% in più con incrementi di tonnellate 16.918 per la varietà Lunghi B, tonnellate 5.563 per la varietà Lungi A e tonnellate 2.412 per la varietà Tondi.
Il listino questa settimana è stato aggiornato con alcuni aumenti relatvi alle varietà Roma,Baldo,Luna cl,S.Andrea,Indica ,Lido,Balilla,Sole e Selinio con i relativi similari.
Le varietà Volano e Carnaroli sono rimaste invariate con anche qualche difficoltà di collocamento presso le Riserie 



11 ottobre 2017

          RITIRATO
Al  10 ottobre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12987 tonnellate di TONDO
       11646 tonnellate di LUNGO B
       20557 tonnellate di LUNGO A
 2073  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 47.263 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       66.746   tonnellate varietà  TONDO
     107.034   tonnellate varietà  INTERNO
 6.717   tonnellate varietà MEDIO           
       58.215   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 238.712 tonnellate

PREZZI:
In data 9,10 e 11 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 218.00 max euro 234.00 alla tonn .
Baldo min. euro 348.00 max euro 398.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 228.00 max euro 250.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 239 .00 max euro 249.00 alla tonn.
Nembo e Loto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Indica min. euro 244.00 max euro 260.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari non quotato
Balilla e centauro min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn.
Sole min euro 213,00 max euro 234.00 alla tonn.
Selenio min. euro 218.00 max euro 260.00
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA ed il peso in TONNELLATE

Il dato settimanale dei trasferimenti di risone si è attestato a tonnellate 47.263 e rispetto alla scorsa campagna le transazioni risultano in aumento di tonnellate 29.072 pari al 14%.
Questo inizio di settimana ha visto un interessamento per la varietà Baldo e similari e per la varietà Loto
ed è stato rilevato un prezzo .
Anche la varietà Selenio è stata quotata con una forbice larga tra minimo e massimo in quanto alcune partite hanno registrato difetti.
Per il resto del mercato i prezzi non registrano variazioni consistenti sia per quanto riguarda gli aumenti che per le diminuzioni.



 4 ottobre 2017

          RITIRATO
Al  3 ottobre 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13174 tonnellate di TONDO
       11381 tonnellate di LUNGO B
       18154 tonnellate di LUNGO A
 1121  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 43.830 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       53.759   tonnellate varietà  TONDO
       86.477   tonnellate varietà  INTERNO
 4.644   tonnellate varietà MEDIO           
       46.569   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 191.449 tonnellate

PREZZI:
In data 2,3 e 4 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 312.00 max euro 333.00 alla tonn.
Roma  min. euro 218.00 max euro 234.00 alla tonn .
Baldo min. euro 333.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 291.00 max euro 343.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 239 .00 max euro 249.00 alla tonn.
Nembo e Loto non quotato
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Indica min. euro 244.00 max euro 260.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Lido,Crono,Flipper,similari non quotato
Balilla e centauro min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn.
Sole min euro 213,00 max euro 234.00 alla tonn.
Selenio non quotato
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA ed Il peso in TONNELLATE

I trasferimenti di risone si collocano a 191.449 tonnellate ed il confronto con l’anno scorso evidenzia maggiori movimenti per 30.876 tonnellate corrispondenti ad un incremento pari al 19%
Questo inizio di settimana sono stati quotati presso le Borse Merci quasi tutte le varietà di riso senza però considerare per ogni varietà la resa di riferimento in quanto i campioni di riso sono ancora pochi.
Dai primi campioni però risulta una buona resa per le varietà da interno anche se la produzione in alcuni casi non è uguale a quella dell’anno scorso.
Relativamente i prezzi in generale rispecchiano quelli rilevati prima della chiusura estiva presso le Borse Merci. 



27 settembre  2017

          RITIRATO
Al  26 settembre  2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12004 tonnellate di TONDO
       16042 tonnellate di LUNGO B
      16834  tonnellate di LUNGO A
  533   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 45.413 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       40.585   tonnellate varietà  TONDO
       68.323   tonnellate varietà INTERNO     
 3.523    tonnellate varietà MEDIO           
       35.188   tonnellate varietà INDICA      
                                                                                         Per un totale di  147.619 tonnellate


PREZZI:
In data 25.26 e 27 settembre alle Borse Merci di NOVARA,MILANO e PAVIA non sono stati rilevati i  prezzi relativi al riso.
Alla Borsa Merci di Vercelli sono stati rilevati i seguenti prezzi:

Balilla,Centauro e similari min. euro 230,00 tonn.max euro 240,00 alla tonn.
Sole cl min. euro 220,00 alla tonn. max euro 230,00 alla tonn.
Arborio,Volano min. euro 300,00 alla tonn. max euro 315,00 alla tonn.
Thaibonnet e similari min. euro 245,00 alla tonn. max euro 255,00 alla tonn.


I trasferimenti di risone complessivi si collocano a 147.619 tonnellate,il confronto con l’anno scorso evidenzia un aumento di 36.297 tonnellate pari al 33% in più con incrementi di 16.088 tonnellate per le varietà Lunghi B di 13.794 tonnellate per la varietà Tondi e di 6.536 tonnellate per la varietà Lunghi A.
In generale questa settimana quasi tutti gli agricoltori hanno cominciato il taglio del riso avendo finito il taglio del mais.
Dai primi campioni anche se in alcuni casi il taglio è avvenuto con il riso con umidità un po’ elevata,evidenzia una buona resa in linea con la varietà raccolta.



 20 settembre  2017

          RITIRATO
Al  19 settembre  2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9259  tonnellate di TONDO
        8902  tonnellate di LUNGO B
      16946  tonnellate di LUNGO A
  543   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 35.650 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       28.581   tonnellate varietà  TONDO
       51.489   tonnellate varietà INTERNO     
 2.990    tonnellate varietà MEDIO           
       19.146   tonnellate varietà INDICA      
                                                                                         Per un totale di  102.206 tonnellate


PREZZI:
In data 18,19 e 20 settembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA non sono stati rilevati i  prezzi relativi al riso.

I trasferimenti di risone complessivi si collocano a 102.206 tonnellate,in aumento di 23.682 tonnellate che equivalgono ad un più 30% rispetto alla campagna precedente.
I prezzi ,anche se non rilevati, sono uguali a quelli rilevati prima delle ferie soprattutto dopo i primi campioni comparsi sul mercato delle varietà Volano e Carnaroli anche se con rese in alcuni casi abbastanza buone.
La prossima settimana ,tempo permettendo ,dovrebbe essere quella  in cui molti agricoltori cominceranno la raccolta del prodotto.



 13 settembre 2017

          RITIRATO
Al   12 settembre   la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      10.072 tonnellate di TONDO
        6.314  tonnellate di LUNGO B
      20.103  tonnellate di LUNGO A
 1.647  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 38.136 Tonnellate


                                                     

PREZZI:
In data 11,12 e 13 settembre alle Borse Merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA non sono stati rilevati prezzi  come nello stesso periodo dell’anno precedente.

Volano ed Arborio non quotato
Roma  non quotato
Baldo non quotato
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea non quotato
Dardo / Luna e similari non quotato
Nembo e Loto e similari non quotato
Padano – Argo  non quotato
Augusto non quotato
Indica non quotato
Vialone Nano non quotato 
Lido e similari non quotato
Balilla non quotato
Selenio non quotato
 
Nei primi  giorni della nuova campagna 2017/2018 i trasferimenti di risone degli agricoltori all’industria hanno riguardato tonnellate 66.556 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 34.543
varietà Tondo tonnellate 19.322
varietà lungo B tonnellate 10.244
varietà Medi tonnellate 2447
Rispetto alla campagna precedente le transazioni settimanali risultano in aumento del 37%

Ancora pochi scambi in attesa del nuovo prodotto ,ma in particolare richieste le  varietà da interno.
Sono per il momento vendute partite di riso varietà sole , carnaroli,volano ed indica a prezzi con riferimento al listino dell’annata precedente.



 6 settembre 2017

          RITIRATO
Al   5 settembre   la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9.250 tonnellate di TONDO
        3.930 tonnellate di LUNGO B
      14.440 tonnellate di LUNGO A
  800   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 28.420 Tonnellate


                                                     

PREZZI:
In data 4,5 e 6 settembre alle Borse Merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA non sono stati rilevati prezzi  come nello stesso periodo dell’anno precedente.

Volano ed Arborio non quotato
Roma  non quotato
Baldo non quotato
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea non quotato
Dardo / Luna e similari non quotato
Nembo e Loto e similari non quotato
Padano – Argo  non quotato
Augusto non quotato
Indica non quotato
Vialone Nano non quotato 
Lido e similari non quotato
Balilla non quotato
Selenio non quotato
 
Nei primi tre giorni della nuova campagna 2017/2018 i trasferimenti di risone degli agricoltori all’industria hanno riguardato tonnellate 28.420 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 14.440
varietà Tondo tonnellate 9.250
varietà lungo B tonnellate 3.930
varietà Medi tonnellate 800

Ancora pochi scambi in attesa del nuovo prodotto ,ma in particolare richieste le  varietà da interno.
Sono per il momento vendute partite di riso varietà sole ,nemesi ,volano ed indica a prezzi con riferimento al listino dell’annata precedente.



 30 agosto  2017

          RITIRATO
Al   29 agosto 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        2443   tonnellate di TONDO
        2620   tonnellate di LUNGO B
        5078   tonnellate di LUNGO A
 1334  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  11.475 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      489.300  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   93.80 %
      722.592  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            89.66 %
49.765  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            88.70 %
      252.461  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           98.22 %
                                                                                         Per un totale di  1.514.118 tonnellate  92.30 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati 99.91% e la rimanenza è di 237 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 85.98% rimanenza 8.025 tonn.,Roma ritirato il 84.45% e rimanenza di 15.360  tonn.,Baldo ritirato il 95.52 % rimanenza 3.996 tonn.,Arborio/volano ritirato il 85.68% rimanenza di 16.989 tonn.,Carnaroli ritirato il 79.53% rimanenze per 23.142 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 77.12 % e la   rimanenza   è 15.622 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 87.82 % e la rimanenza è di 13.263 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 94.73% e la  rimanenza è di 5.771 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 95.62% e la rimanenza è di 13.278 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 87.90% e la rimanenza è di 1.840 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 97.51% e la rimanenza è 61 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 85.74% e la rimanenza è di 4.151 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 96.90% e la rimanenza è di 290  tonn.  

PREZZI:
 In data 28 e29 agosto le Borse Merci di Novara (non ha rilevato prezzi) Vercelli ,Milano e Pavia (chiusa fino al 5/9)non hanno rilevato prezzi in quanto il listino risulta tutto non quotato:

Volano ed Arborio non quotati
Roma  non quotato
Baldo non quotato
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea  non quotato
Dardo / Luna e similari non quotati
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica non quotato
Vialone Nano non quotato
Lido e similari non quotato
Centauro(originario)  non quotato
Selenio non quotato
Sole non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
I TRASFERIMENTI COMPLESSIVI SI COLLOCANO A 1.514.118 TONNELLATE,PARI AL 92% DELLA DISPONIOBILITA’ VENDIBILE .
RIMANGONO DA COLLOCARE 126.335 TONNELLATE.
Pochi scambi in attesa del nuovo raccolto,ma in particolare richiesta ,come l’anno scorso in questo periodo la varietà Sole tra i 23 e i 25 euro al quintale con diversità di pagamento.
Scambi anche se ridotti per il prezzo sulle varietà Volano e Carnaroli.



 28 agosto  2017

          RITIRATO
Al   22 agosto 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        3655   tonnellate di TONDO
        2353   tonnellate di LUNGO B
            45   tonnellate di LUNGO A
  264   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  6.317 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      486.857  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   93.34 %
      717.514  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            89.03 %
48.431  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            86.32 %
      249.841  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           97.30 %
                                                                                         Per un totale di  1.502.643 tonnellate  91.60 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati 99.35% e la rimanenza è di 1.696 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 85.36 % rimanenza 8.380 tonn.,Roma ritirato il 83.93% e rimanenza di 15.879  tonn.,Baldo ritirato il 95.03 % rimanenza 4.430 tonn.,Arborio/volano ritirato il 84.34% rimanenza di 18.581 tonn.,Carnaroli ritirato il 78.68% rimanenze per 24.105 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 77.48 % e la   rimanenza   è 15.379 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 87.35 % e la rimanenza è di 13.783 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 93.97% e la  rimanenza è di 6.602 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 95.26 % e la rimanenza è di 14.374 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 86.87% e la rimanenza è di 1.997 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 97.51% e la rimanenza è 61 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 84.59% e la rimanenza è di 4.486 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 87.90% e la rimanenza è di 1.132  tonn.  

PREZZI:
Le Borse Merci di Novara,Pavia e Mortara sono chiuse per ferie  mentre Vercelli e Milano hanno ripreso oggi l’attività di rilevazione rimanendo invariati i prezzi:

Volano ed Arborio min. euro 288.00 max euro 329.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 228.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo non quotato
Carnaroli min. euro 317.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 234.00 max euro 257.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica non quotato
Vialone Nano min. euro 353.00 max euro 405.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 234.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 223.00 max. euro 234.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
I TRASFERIMENTI COMPLESSIVI SI COLLOCANO A 1.502.643 TONNELLATE,PARI AL 91.60% DELLA DISPONIOBILITA’ VENDIBILE .
RIMANGONO DA COLLOCARE 137.810 TONNELLATE.
Al listino sono stati aggiunti alle varietà non quotate del precedente le varietà Indica e Baldo avendo superato il 95% del venduto.
Per il resto prezzi invariati.



 22 agosto  2017

          RITIRATO
Al   15 agosto 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        2044   tonnellate di TONDO
         942    tonnellate di LUNGO B
        5506   tonnellate di LUNGO A
  -40    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  9.352 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      483.202  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   92.64 %
      717.469  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            85.85 %
48.167  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            85.85 %
      247.488  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           96.39 %
                                                                                         Per un totale di  1.496.326 tonnellate  91.21 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 98.58 % e la rimanenza è di 3.707 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 84.89 % rimanenza 8.649 tonn.,Roma ritirato il 84.62 % e rimanenza di 15.190  tonn.,Baldo ritirato il 98.25 % rimanenza 1.562 tonn.,Arborio/volano ritirato il 83.59% rimanenza di 19.472 tonn.,Carnaroli ritirato il 78.48% rimanenze per 24.332 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 77.19 % e la   rimanenza   è 15.580 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 87.21 % e la rimanenza è di 13.932 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 93.54% e la  rimanenza è di 7.070 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 94.26 % e la rimanenza è di 17.412 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 85.55% e la rimanenza è di 2.200 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 97.49% e la rimanenza è 61 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 84.38% e la rimanenza è di 4.547 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 87.90% e la rimanenza è di 1.132  tonn.  

PREZZI:
Le Borse Merci di Novara,Pavia e Mortara sono chiuse per ferie  mentre Vercelli e Milano hanno ripreso oggi l’attività di rilevazione rimanendo invariati i prezzi:

Volano ed Arborio min. euro 288.00 max euro 329.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 228.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo non quotato
Carnaroli min. euro 317.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 234.00 max euro 257.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica non quotato
Vialone Nano min. euro 353.00 max euro 405.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 234.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 223.00 max. euro 234.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
I TRASFERIMENTI COMPLESSIVI SI COLLOCANO A 1.496.326 TONNELLATE,PARI AL 91% DELLA DISPONIOBILITA’ VENDIBILE .
RIMANGONO DA COLLOCARE 144.127 TONNELLATE.
Al listino sono stati aggiunti alle varietà non quotate del precedente le varietà Indica e Baldo avendo superato il 95% del venduto.
Per il resto prezzi invariati.


 11 agosto  2017

          RITIRATO
Al   8 agosto 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6885   tonnellate di TONDO
        3917   tonnellate di LUNGO B
      10596   tonnellate di LUNGO A
  650    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  22.048 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      521.616  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   92.07 %
      711.964  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            88.34 %
48.206  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            85.92 %
      246.546  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           96.02 %
                                                                                         Per un totale di  1.486.974 tonnellate  90.64 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 98.30 % e la rimanenza è di 4.444 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 84.63 % rimanenza 8.796 tonn.,Roma ritirato il 83.55 % e rimanenza di 16.255  tonn.,Baldo ritirato il 95.22 % rimanenza 4.264 tonn.,Arborio/volano ritirato il 83.29% rimanenza di 19.827 tonn.,Carnaroli ritirato il 78.25% rimanenze per 24.591 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 76.83 % e la   rimanenza   è 15.821 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 87.02 % e la rimanenza è di 14.145 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 92.20% e la  rimanenza è di 8.539 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 93.84 % e la rimanenza è di 18.674 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 85.42% e la rimanenza è di 2.216 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 97.49% e la rimanenza è 61 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 84.26% e la rimanenza è di 4.581 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 88.86% e la rimanenza è di 1.042  tonn.  

PREZZI:
Le Borse Merci di Novara,Vercelli,Milano ,Pavia e Mortara sono chiuse per ferie e l’ultimo listino è quello riportato :

Volano ed Arborio min. euro 288.00 max euro 329.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 228.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 322.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 317.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 234.00 max euro 257.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 353.00 max euro 405.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 234.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 223.00 max. euro 234.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
I TRASFERIMENTI COMPLESSIVI SI COLLOCANO A 1.486.974 TONNELLATE,PARI AL 91% DELLA DISPONIOBILITA’ VENDIBILE .
RIMANGONO DA COLLOCARE 153.479 TONNELLATE. 



2 agosto  2017

          RITIRATO
Al   1 agosto 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5354   tonnellate di TONDO
        4107   tonnellate di LUNGO B
       9110    tonnellate di LUNGO A
  362    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  18.933 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      473.373  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   90.75 %
      701.368  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            87.02 %
47.556  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            84.76 %
      242.629  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           94.49 %
                                                                                         Per un totale di  1.464.926 tonnellate  89.30 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 96.73 % e la rimanenza è di 8.532 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 83.08 % rimanenza 9.686 tonn.,Roma ritirato il 82.27 % e rimanenza di 17.514 tonn.,Baldo ritirato il 94.74 % rimanenza 4.690 tonn.,Arborio/volano ritirato il 82.30% rimanenza di 21.003 tonn.,Carnaroli ritirato il 77.54% rimanenze per 25.397 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 73.98 % e la   rimanenza   è 17.771 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 85.61 % e la rimanenza è di 15.673 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 90.39% e la  rimanenza è di 10.516 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 92.73 % e la rimanenza è di 22.054 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 84.18% e la rimanenza è di 2.405 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 93.50% e la rimanenza è 159 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 83.11% e la rimanenza è di 4.914 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 88.53% e la rimanenza è di 1.073  tonn.  

PREZZI:
In data 31 luglio ed il 1 agosto alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI (chiusa fino al 22 agosto),MILANO e PAVIA( chiusa fino al 6 settembre)  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 288.00 max euro 329.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 228.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 322.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 317.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 234.00 max euro 257.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 353.00 max euro 405.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 234.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 223.00 max. euro 234.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 18.933 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 9.110
varietà Tondi tonnellate 5.354
varietà Lunghi B tonnellate 4.107
varietà Medi tonnellate 362
I trasferimenti complessivi  si collocano a 1.464.926 tonnellate,pari all’89% della disponibilità vendibile,con un incremento di tonnellate 99.683 pari al 75 in più rispetto alla campagna precedente.
RIMANGONO DA COLLOCARE 175.527 TONNELLATE.
Questa settimana le Borse Merci di Novara e la Borsa Merci di Milano i prezzi del riso non hanno subito variazioni anche perché come si può notare le vendite sono quasi dimezzate.
Per alcun Riserie la prossima settimana è l’ultima lavorativa per poi chiudere per alcuni giorni di ferie .
La Borsa Merci di Novara riaprirà il 28 agosto
La Borsa Merci di Vercelli riaprirà il 22 agosto
La Borsa Merci Milano riaprirà il 22 agosto
La Borsa Merci di Pavia riaprirà il 6 settembre
La Borsa Merci di Mortara riaprirà l’8 di settembre.
Sono stati pubblicati i dati  della proiezione di semina sulla base delle denuncie pervenute all’Ente Risi :
Tondo meno 8,7%
Medio più 8,5%
Lungo A meno 8,5%
Lungo B più 36%
Quest’ annata si prospetta un trebbiatura anticipata di un settimana se il caldo continua tenendo presente che alcuni raccolti inizialmente hanno sofferto un po’ la siccità .



19 luglio 2017

          RITIRATO
Al   18 luglio 2017  la “situazione del venduto“  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13406  tonnellate di TONDO
        3952   tonnellate di LUNGO B
      14897   tonnellate di LUNGO A
  757    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  30.092 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      446.716  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   87.65 %
      676.984  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            84.00 %
46.416  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            82.73 %
      232.808  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           90.67 %
                                                                                         Per un totale di  1.413.410 tonnellate  86.16 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 93.78 % e la rimanenza è di 16.209 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 79.09% rimanenza 11.970 tonn.,Roma ritirato il 79.09% e rimanenza di 20.660 tonn.,Baldo ritirato il 93.08% rimanenza 6.174 tonn.,Arborio/volano ritirato il 78.49% rimanenza di 25.530 tonn.,Carnaroli ritirato il 75.05% rimanenze per 28.208 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 70.38% e la   rimanenza   è 20.226 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 81.66% e la rimanenza è di 19.976 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 87.10% e la  rimanenza è di 14.123 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 90.00% e la rimanenza è di 30.315 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 83.77% e la rimanenza è di 2.468 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 93.50% e la rimanenza è 159 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 80.27% e la rimanenza è di 5.743 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 85.88% e la rimanenza è di 1.321  tonn.  

PREZZI:
In data 17,18 e 19  luglio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 228.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 322.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 332.00 max euro 374.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 234.00 max euro 257.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 364.00 max euro 416.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 244.00 max euro 239.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 228.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 30.092 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 14.897
varietà Tondi tonnellate 10.486
varietà Lunghi B tonnellate 3.952
varietà Medi tonnellate 757
I trasferimenti complessivi  coprono l’86.16% della disponibilità vendibile.
RIMANGONO DA COLLOCARE 227.043 TONNELLATE.
Questa settimana le Borse Merci hanno fatto registrare alcune diminuzioni ,anche importanti ,su alcune varietà ad esempio la varietà Vialone Nano e la varietà Selenio.
Le altre varietà non hanno fatto registrare diminuzioni ,ma solo sistemazioni di adeguamento ai prezzi di mercato.
Richiesta anche la varietà Luna ed i similari .
Sempre scambiata la varietà Volano tra i 33 ed i 35 euro al quintale in base alle rese.
Anche la varietà Indica ,non ha subito variazioni rispetto alla settimana precedente.   
 
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO e VOLANO .
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


12 luglio 2017

          RITIRATO
Al   11 luglio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13406  tonnellate di TONDO
        3869   tonnellate di LUNGO B
      20068   tonnellate di LUNGO A
1240    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  38.583 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      446.716  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   85.64 %
      662.087  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            82.15 %
45.659  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            81.38 %
      228.856  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           89.13 %
                                                                                         Per un totale di  1.383.318 tonnellate  84.33 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 91.65 % e la rimanenza è di 21.763 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 76.93% rimanenza 13.205 tonn.,Roma ritirato il 77.19% e rimanenza di 22.530 tonn.,Baldo ritirato il 90.56% rimanenza 8.415 tonn.,Arborio/volano ritirato il 76.67% rimanenza di 27.690 tonn.,Carnaroli ritirato il 73.89% rimanenze per 29.527 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 69.62% e la   rimanenza   è 20.744 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 80.33% e la rimanenza è di 21.432 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 82.24% e la  rimanenza è di 19.438 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 88.78% e la rimanenza è di 34.030 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 82.01% e la rimanenza è di 2.735 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 93.54% e la rimanenza è 158 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 79.74% e la rimanenza è di 5.895 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 82.26% e la rimanenza è di 1.660  tonn.  

PREZZI:
In data 10,11 e 12  luglio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 322.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 332.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 208.00 max euro 228.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 390.00 max euro 442.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 234.00 max. euro 244.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 38.583 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 20.068
varietà Tondi tonnellate 13.406
varietà Lunghi B tonnellate 3.869
varietà Medi tonnellate 1.240
I trasferimenti complessivi  coprono l’84% della disponibilità vendibile,risultando in aumento di tonnellate 80.227 pari al 6% in più rispetto alla campagna precedente.
RIMANGONO DA COLLOCARE 257.135 TONNELLATE.
Questa settimana le Borse Merci non hanno rilevato aumenti e neanche diminuzioni rispetto alla settimana precedente ,ed alcune varietà hanno superato abbondantemente l’80 % del venduto con punte oltre il 90%
Rimango0nmo ancora poche settimane lavorative per l’industria che probabilmente si fermerà per il mese d’agosto e la rimanenza invenduta potrà ,per alcune varietà (lunghi A) essere riportata per la vendita a settembre.
Sempre richiesta la varietà Sole e la varietà Volano a prezzi in linea con il listino.
Richiesta anche la varietà Loto ed i similari e la varietà Luna e similari.
Anche la varietà Indica ,non ha subito variazioni rispetto alla settimana precedente.   
 
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO E VOLANO .
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 5 luglio 2017

          RITIRATO
Al  4 luglio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10870  tonnellate di TONDO
        3916   tonnellate di LUNGO B
      14774   tonnellate di LUNGO A
1039    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  30.599 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      433.310  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   83.07 %
      642.019  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            79.66 %
44.419  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            79.17 %
      224.987  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           87.62%
                                                                                         Per un totale di  1.344.735 tonnellate  81.97 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 88.73% e la rimanenza è di 29.390 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 73.45% rimanenza 15.197 tonn.,Roma ritirato il 74.32% e rimanenza di 25.371 tonn.,Baldo ritirato il 89.26% rimanenza 9.580 tonn.,Arborio/volano ritirato il 74.63% rimanenza di 30.104 tonn.,Carnaroli ritirato il 71.88% rimanenze per 31.790 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 67.04% e la   rimanenza   è 22.510 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 78.69% e la rimanenza è di 23.215 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 79.28% e la  rimanenza è di 22.682 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 86.01% e la rimanenza è di 42.409 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 79.46% e la rimanenza è di 3.123 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 94.03% e la rimanenza è 146 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 77.37% e la rimanenza è di 6.586 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 80.41% e la rimanenza è di 1.833  tonn.  

PREZZI:
In data 3,4 e 5 luglio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 322.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 332.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 208.00 max euro 228.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 390.00 max euro 442.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 234.00 max. euro 244.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 30.599 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 14.774
varietà Tondi tonnellate 10.870
varietà Lunghi B tonnellate 3.916
varietà Medi tonnellate 1.039
I trasferimenti complessivi si collocano a 1.344.735 tonnellate, in aumento di tonnellate 72.391 pari al 5,7% in più rispetto alla campagna precedente.
RIMANGONO DA COLLOCARE 295.718 TONNELLATE.
Questa settimana le Borse Merci non hanno rilevato aumenti e neanche diminuzioni rispetto alla settimana precedente ,solo in alcuni casi degli adeguamenti ai prezzi di mercato.
Sempre richiesta la varietà Sole e la varietà Volano a prezzi in linea con il listino.
Anche la varietà Indica ,non ha subito variazioni rispetto alla settimana precedente.   
 
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO E VOLANO .
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 28 giugno 2017

          RITIRATO
Al  27 giugno 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11490  tonnellate di TONDO
        8404   tonnellate di LUNGO B
      11490   tonnellate di LUNGO A
  561    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  36.123 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      422.440  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   80.99 %
      627.245  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            77.83 %
43.380  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            77.32 %
      221.070  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           86.10%
                                                                                         Per un totale di  1.314.136 tonnellate  80.11 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 86.64% e la rimanenza è di 34.838 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 68.66% rimanenza 17.937 tonn.,Roma ritirato il 73.09% e rimanenza di 26.582 tonn.,Baldo ritirato il 87.39% rimanenza 11.240 tonn.,Arborio/volano ritirato il 73.34% rimanenza di 31.643 tonn.,Carnaroli ritirato il 70.95% rimanenze per 32.841 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 65.39% e la   rimanenza   è 23.365 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 76.88% e la rimanenza è di 25.191 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 77.37% e la  rimanenza è di 24.771 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 83.77% e la rimanenza è di 49.214 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 75.17% e la rimanenza è di 3.776 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 92.80% e la rimanenza è 176 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 76.15% e la rimanenza è di 6.942 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 80.41% e la rimanenza è di 1.833  tonn.  

PREZZI:
In data 26.27 e 28 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 322.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 332.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 208.00 max euro 228.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari non quotati
Padano – Argo non quotati
Augusto min. non quotato
Indica min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 390.00 max euro 442.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 234.00 max. euro 244.00 resa min. 59 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 36.123 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.668
varietà Tondi tonnellate 11.490
varietà Lunghi B tonnellate 8.404
varietà Medi tonnellate 561
Questa settimana  i trasferimenti di risone hanno riguardato  tonnellate 36.123 ed i trasferimenti complessivi coprono l’80%  della disponibilità vendibile,risultando in aumento di 69.628 tonnellate pari al 5.5% rispetto alla campagna precedente.
RIMANGONO DA COLLOCARE 326.317 TONNELLATE.
Questa settimana abbiamo raggiunto la quota dell’80 % del venduto ,tenendo conto che alcune varietà però rispetto alla’anno precedente hanno ancora una percentuale abbastanza elevata(carnaroli,volano e similari ecc.)
Questa settimana le varietà Padano,Argo,Augusto ,Loto e Nembo con i relativi similari non sono state quotate in quanto il prodotto sul mercato è molto limitato.
In diminuzione la varietà Vialone Nano.
In aumento le Varietà Sole,Centauro ed Indica con prezzi superiori alla settimana scorsa.    
 
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO E VOLANO .


 21 giugno 2017

          RITIRATO
Al  20 giugno 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8055   tonnellate di TONDO
        3190   tonnellate di LUNGO B
      17314   tonnellate di LUNGO A
  776    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  29.335 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      410.950  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   78.78 %
      611.577  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            75.88 %
42.819  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            76.32 %
      212.667  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           82.82 %
                                                                                         Per un totale di  1.278.013 tonnellate  77.91 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 84.57% e la rimanenza è di 40.240 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 66.62% rimanenza 19.106 tonn.,Roma ritirato il 70.50% e rimanenza di 29.139 tonn.,Baldo ritirato il 85.98% rimanenza 12.499 tonn.,Arborio/volano ritirato il 71.62% rimanenza di 33.684 tonn.,Carnaroli ritirato il 69.24% rimanenze per 34.780 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 63.49% e la   rimanenza   è 24.936 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 74.90% e la rimanenza è di 27.341 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 75.08% e la  rimanenza è di 27.270 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 81.51% e la rimanenza è di 56.055 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 73.90% e la rimanenza è di 3.968 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 92.43% e la rimanenza è 185 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 75.11% e la rimanenza è di 7.244 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 79.79% e la rimanenza è di 1.891  tonn.  

PREZZI:
In data 19,20 e 21 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 218.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 332.00 max euro 369.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 343.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 208.00 max euro 228.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 312.00 max euro 364.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 354.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 405.00 max euro 457.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 213.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 213.00 max. euro 223.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 312.00 ala tonn. max euro 338.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 29.335 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 17.314
varietà Tondi tonnellate 8.055
varietà Lunghi B tonnellate 3.190
varietà Medi tonnellate 776
Questa settimana  i trasferimenti di risone hanno riguardato tonnellate 29.335 distinti per varietà come sopra descritto nello specchietto.
I trasferimenti complessivi coprono il 78% della disponibilità vendibile, risultando in aumento di tonnellate 59.236 pari al 5%in più rispetto alla campagna precedente.
RIMANFONO DA COLLOCARE TONNELLATE 362.440.
Questa settimana il listino si presenta con alcuni aumenti ,ma più importante è che le Riserie hanno comperato alcune varietà a prezzi leggermente superiori a quelli delle settimane precedenti.
Sempre richiesto la varietà Volano a prezzi stabili di listino ed in ripresa la varietà Sole e la varietà Barone.
Per il resto stabile il prezzo della varietà Indica che ha ripreso con pagamenti più lunghi dei canonici 60 giorni i 30 euro al quintale.
In diminuzione la varietà Vialone Nano e la varietà Baldo, mentre resistono a prezzi di listino i similari.
 
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO E VOLANO .
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 14 giugno 2017
 
          RITIRATO
Al  13 giugno 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8843   tonnellate di TONDO
        5392   tonnellate di LUNGO B
      17595   tonnellate di LUNGO A
 1849   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  33.679 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      402.895  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   77.24 %
      594.263  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            73.73 %
42.043  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            74.93 %
      209.477  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           81.58 %
                                                                                         Per un totale di  1.248.678 tonnellate  76.12 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 82.86% e la rimanenza è di 44.698 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 63.25% rimanenza 21.033 tonn.,Roma ritirato il 67.18% e rimanenza di 32.422 tonn.,Baldo ritirato il 84.00% rimanenza 14.270 tonn.,Arborio/volano ritirato il 69.32% rimanenza di 36.414 tonn.,Carnaroli ritirato il 67.63% rimanenze per 36.599 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 61.54% e la   rimanenza   è 26.262 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 73.48% e la rimanenza è di 28.886 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 73.06% e la  rimanenza è di 29.488 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 80.10% e la rimanenza è di 60.347 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 73.50% e la rimanenza è di 4.029 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 91.78% e la rimanenza è 201 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 72.85% e la rimanenza è di 7.901 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 79.34% e la rimanenza è di 1.933  tonn.  

PREZZI:
In data 12,13 e 14 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 21.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 332.00 max euro 380.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 343.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 312.00 max euro 364.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 354.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 416.00 max euro 468.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 208.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 197.00 max. euro 208.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 312.00 ala tonn. max euro 338.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 33.679 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 17.595
varietà Tondi tonnellate 8.843
varietà Lunghi B tonnellate 5.392
varietà Medi tonnellate 1.849
il confronto con l’anno scorso evidenzia un aumento di tonnellate 57.736 pari al 5% in più con un incremento di tonnellate 64.506 per la varietà Tondi e di tonnellate 6.009 per la varietà  Medi ,mentre le varietà Lunghi A e la varietà Lunghi B fanno segnare rispettivamente una diminuzione di tonnellate 1.927 e di tonnellate 10.852.
Questa settimana sempre in leggero aumento la varietà Barone, unica a registrare un aumento mentre il resto del listino rimane tutto invariato. Sono aumentate le vendite rispetto alla settimana precedente soprattutto per la varietà Tondo, richiesta dal mercato e per la varietà Lunghi A (Volano, Carnaroli e similari) anche se i prezzi sono sempre stabili per queste varietà. La varietà Indica quota sempre intorno ai 28/29 euro al quintale a seconda dei termini di pagamento. 
 
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO E VOLANO .
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


7 giugno 2017

          RITIRATO
Al  6 giugno 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        4960   tonnellate di TONDO
        4939   tonnellate di LUNGO B
      10682   tonnellate di LUNGO A
  742    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di  21.323 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      394,052  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   75.54 %
      576.668  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            71.55 %
40.194  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            71.64 %
      204.085  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           79.48  %
                                                                                         Per un totale di  1.214.999 tonnellate  74.06 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 80.19% e la rimanenza è di 51.646 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 60.31% rimanenza 22.714 tonn.,Roma ritirato il 64.33% e rimanenza di 35.236 tonn.,Baldo ritirato il 82.49% rimanenza 15.615 tonn.,Arborio/volano ritirato il 67.66% rimanenza di 38.376 tonn.,Carnaroli ritirato il 66.10% rimanenze per 38.329 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 59.91% e la   rimanenza   è 27.377 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 71.48% e la rimanenza è di 31.074 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 71.71% e la  rimanenza è di 30.960 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 78.39% e la rimanenza è di 65.533 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 65.27% e la rimanenza è di  5.281 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 89.33% e la rimanenza è 261 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 71.62% e la rimanenza è di 8.260 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 77.43% e la rimanenza è di 2.111  tonn.  

PREZZI:
In data 5,6 e 7 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 202.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 332.00 max euro 380.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 343.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 312.00 max euro 364.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 354.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 416.00 max euro 468.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 208.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 197.00 max. euro 208.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 312.00 ala tonn. max euro 338.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 21.323 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 10.682
varietà Tondi tonnellate 4.960
varietà Lunghi B tonnellate 4.939
varietà  Medi tonnellate  742
i trasferimenti complessivi coprono il 74% della disponibilità vendibile,risultano in aumento di 46.470 tonnellate per una percentuale del  4% rispetto al livello registrato un anno fa.
Rimangono da collocare tonnellate 425.454.
Questo inizio settimana i mercati sono rimasti invariati rispetto alla settimana precedente con una riduzione degli scambi.
Piccoli aumenti al mercato sono stati registrati per pagamenti più lunghi dei normali 60 giorni relativi all’art. 62 per le varietà Sole,indica in generale Barone .
Richiesta sempre le varietà Lungo A in generale anche con acquisti da parte delle Riserie con rese basse per prezzi inferiori al listino.
Rispetto all’anno scorso sono incrementate le vendite relative alla varietà Baldo e similari.
La varietà Indica è sempre scambiata intorno ai 28/29 euro al quintale a seconda dei tempi di pagamento.


31 maggio 2017

          RITIRATO
Al  30 maggio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12873  tonnellate di TONDO
        3287   tonnellate di LUNGO B
      12729   tonnellate di LUNGO A
 1083   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 29.972Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      389.092  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   74.59 %
      565.986  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            70.22 %
39.452  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            70.32 %
      199.146  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           77.56  %
                                                                                         Per un totale di  1.193.676 tonnellate  72.77 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 79.33% e la rimanenza è di 53.887 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 59.85% rimanenza 22.977 tonn.,Roma ritirato il 61.72% e rimanenza di 37.813 tonn.,Baldo ritirato il 80.83% rimanenza 17.097 tonn.,Arborio/volano ritirato il 66.05% rimanenza di 40.293 tonn.,Carnaroli ritirato il 64.65% rimanenze per 39.972 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 59.09% e la   rimanenza   è 27.936 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 70.73% e la rimanenza è di 31.884 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 70.47% e la  rimanenza è di 32.326 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 77.47% e la rimanenza è di 68.314 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 63.99% e la rimanenza è di  5.475 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 88.83% e la rimanenza è 273 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 70.58% e la rimanenza è di 8.563 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 74.94% e la rimanenza è di 2.344  tonn.  

PREZZI:
In data 29,30 e 31 maggio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 202.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 332.00 max euro 380.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 343.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 312.00 max euro 364.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 354.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 416.00 max euro 468.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 208.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 197.00 max. euro 208.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 312.00 ala tonn. max euro 338.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 29.972 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 12.729
varietà Tondi tonnellate 12.873
varietà Lunghi B tonnellate 3.287
varietà  Medi tonnellate  1.083
i trasferimenti complessivi si collocano a tonnellate 1.193.676,in aumento rispetto alla campagna precedente di tonnellate 48.124 pari al 4%.
Questa settimana i listini quotati alle Borse Merci non hanno subito variazioni .
Sempre richiesta la varietà Sole a 20/21 euro al quintale,la varietà Volano ed Arborio a 33 euro al quintale. La Varietà Indica è sempre scambiata intorno ai 28/29 euro al quintale.
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo e la Filiera Italiana Riso relativo alle varietà ARBORIO E VOLANO .


24 maggio 2017
 
          RITIRATO
Al  23 maggio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9847   tonnellate di TONDO
        5195   tonnellate di LUNGO B
      15092   tonnellate di LUNGO A
  896    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.030 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      376.219  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   72.13 %
      553.257  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            68.65 %
38.369  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            68.39 %
      195.859  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           76.28  %
                                                                                         Per un totale di  1.163.704 tonnellate  70.94 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 77.27% e la rimanenza è di 59.273 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 56.13% rimanenza 25.109 tonn.,Roma ritirato il 60.44% e rimanenza di 39.078 tonn.,Baldo ritirato il 79.06% rimanenza 18.671 tonn.,Arborio/volano ritirato il 64.40% rimanenza di 42.243 tonn.,Carnaroli ritirato il 63.20% rimanenze per 41.613 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 64.40% e la   rimanenza   è 26.717 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 69.14% e la rimanenza è di 33.624 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 67.28% e la  rimanenza è di 35.808 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 74.95% e la rimanenza è di 75.965 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 63.78% e la rimanenza è di  5.508 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 73.33% e la rimanenza è 652 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 69.16% e la rimanenza è di 89.74 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 72.16% e la rimanenza è di 2.604  tonn.  

PREZZI:
In data 22,23 e 24 maggio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 202.00 max euro 234.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 332.00 max euro 380.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 343.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 202.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 312.00 max euro 364.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 354.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 416.00 max euro 468.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 208.00 max euro 223.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 260.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 197.00 max. euro 208.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 312.00 ala tonn. max euro 338.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 31.030 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.092
varietà Tondi tonnellate 9.847
varietà Lunghi B tonnellate 5.195
varietà  Medi tonnellate  896
Dall’inizio della campagna il collocamento si attesta al 71 % della disponibilità vendibile,con un incremento di tonnellate 48.049 pari al 4% in più rispetto al collocamento di un anno fa.
Anche questa settimana abbiamo un listino in negativo per alcune varietà tipo Volano/Arborio,Roma e similari Carnaroli e similari Sant’Andrea ,Drdo e luna cl e Sole.
Unica varietà in controtendenza risulta essere il Nembo,Loto e similari.
Richiesta la Vrietà Luna a prezzi intorno ai 23/24 euro  al quintale a seconda dei termini di pagamento e la varietà Indica sempre a 28/29 euro al quintale.


 10 maggio 2017

          RITIRATO
Al  9 maggio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      11555   tonnellate di TONDO
        7420   tonnellate di LUNGO B
      14480   tonnellate di LUNGO A
  714    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 38.169 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      354.521  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   67.97 %
      520.913  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            64.63 %
36.037  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            64.23 %
      185.713  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           72.33  %
                                                                                         Per un totale di  1.097.184 tonnellate  66.88 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 73.53% e la rimanenza è di 69.007  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 50.37% rimanenza 28.405 tonn.,Roma ritirato il 56.14% e rimanenza di 43.332 tonn.,Baldo ritirato il 73.40% rimanenza 23.717 tonn.,Arborio/volano ritirato il 61.11% rimanenza di 46.146 tonn.,Carnaroli ritirato il 60.07% rimanenze per 45.148 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 57.10% e la   rimanenza   è 29.295 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 62.87% e la rimanenza è di 40.445 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 63.27% e la  rimanenza è di 40.197 tonn. altre varietà sono stati ritirati il 71.49% e la rimanenza è di 86.453 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 59.03 % e la rimanenza è di  6.230 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 72.23% e la rimanenza è 679 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 65.24% e la rimanenza è di 10.116 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 67.45% e la rimanenza è di 3.045  tonn.  

PREZZI:
In data  8,9 e 10 maggio  alle Borse Merci di NOVARA, VERCELLI,MILANO E PAVIA   sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 202.00 max euro 244.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 332.00 max euro 380.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 218.00 max euro 239.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 322.00 max euro 374.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 358.00 max euro 384.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 395.00 max euro 468.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 239.00 max euro 260.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 265.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 218.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 322.00 ala tonn. max euro 348.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti di risone hanno riguardato in totale tonnellate 38.169 suddivisi per varietà:
varietà Lunghi A tonnellate 18.480
varietà Tondi tonnellate 11.555
varietà Lunghi B tonnellate 7.420
varietà Medi tonnellate 714
Dal confronto con l’anno precedente  si riscontra un aumento dei trasferimenti pari a 35.893 tonnellate in percentuale più 3% ,mentre il collocato si attesta  al 67% della disponibilità vendibile contro il 71% della scorsa campagna.
Effettivamente nello stesso periodo di riferimento settimanale ad esempio le varietà Carnaroli e Volano/arborio erano state vendute per l’80% e le altre varietà erano in linea con le percentuali di venduto dell’anno in corso,ad eccezione della varietà Baldo che l’anno scorso in questo periodo era stata venduta per il 55%..
Questa settimana si è riscontrato un leggero aumento delle vendite rispetto alla settimana precedente
Riscontrabile soprattutto nella varietà Lungo B dove i prezzi per il momento sono stabili si 28/29 euro al quintale.
Le altre varietà hanno subito un calo ,ed i listini sono stati adeguati ai prezzi di mercato odierno anche perché durante il mese di Maggio alcune Borse Merci erano chiuse per festività.


 3 maggio 2017
 
          RITIRATO
Al  2 maggio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      11454   tonnellate di TONDO
        5326   tonnellate di LUNGO B
      15879   tonnellate di LUNGO A
 1356  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 34.015 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      342.966  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   65.75 %
      502.433  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            62.34 %
35.323  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            62.96 %
      178.293  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           69.44  %
                                                                                         Per un totale di  1.059.015 tonnellate  64.56 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 71.72% e la rimanenza è di 73.747  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 48.78% rimanenza 29.314 tonn.,Roma ritirato il 52.81% e rimanenza di 46.624 tonn.,Baldo ritirato il 71.04% rimanenza 25.819 tonn.,Arborio/volano ritirato il 59.33% rimanenza di 48.259 tonn.,Carnaroli ritirato il 58.59% rimanenze per 46.824 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 51.76% e la   rimanenza   è 32.941 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 60.30% e la rimanenza è di 43.246 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 60.81% e la  rimanenza è di 42.898 tonn. altre varietà sono stati ritirati il 69.49% e la rimanenza è di 92.506 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 57.62 % e la rimanenza è di  6.444 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 72.31% e la rimanenza è 677 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 63.99% e la rimanenza è di 10.503 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 66.22% e la rimanenza è di 3.160  tonn.  

PREZZI:
In data  2 ed il 3 maggio  alle Borse Merci di VERCELLI,MILANO E PAVIA   sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 332.00 max euro 357.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 202.00 max euro 244.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 343.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 218.00 max euro 239.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 239.00 max euro 260.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 332.00 max euro 384.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 369.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 405.00 max euro 478.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 270.00 max euro 286.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 218.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 327.00 ala tonn. max euro 358.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti di risone hanno riguardato in totale tonnellate 34.015 suddivisi per varietà:
varietà Lunghi A tonnellate 15.879
varietà Tondi tonnellate 11.454
varietà Lunghi B tonnellate 5.326
varietà Medi tonnellate 1.356
Il confronto con l’anno scorso evidenzia un incremento di  tonnellate 15.917 pari al 1,5% con un aumento di tonnellate 41.192 per le varietà Tondi,e di  tonnellate 4.141 per la varietà Medi,mentre la varietà Lungo A fa segnare un calo di 16.030 tonnellate e la varietà lungo B fa segnare un calo di 13.386 tonnellate.
Questa settimana la Borsa merci di Novara era chiusa per festività, alla Borsa Merci di Milano i prezzi sono rimasti invariati ,mentre alla Borsa Merci di Vercelli e di Pavia i prezzi hanno subito in quasi tutte le varietà delle diminuzioni.
In evidenza le diminuzioni di prezzi del varietà Roma e similari,della varietà Baldo che è scesa sotto i 40 euro al quintale,delle varietà Volano e Arborio in diminuzione e della varietà Vialone Nano che è scesa sotto le 50 euro al quintale.
Il mercato è impostato verso la discesa dei prezzi che non hanno tutt’oggi toccato il fondo e i prezzi oggi di vendita in molti casi non coprono i prezzi  di coltivazione.    


26 aprile 2017
 
          RITIRATO
Al  24 aprile 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        3938   tonnellate di TONDO
        3342   tonnellate di LUNGO B
        8091   tonnellate di LUNGO A
  593   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 15.964 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      331.512  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   63.55 %
      486.554  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            60.37 %
33.967  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            60.54 %
      172.967  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           67.36  %
                                                                                         Per un totale di  1.025.000 tonnellate  62.48 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 69.96% e la rimanenza è di 78.335  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 46.38% rimanenza 30.690 tonn.,Roma ritirato il 50.19% e rimanenza di 49.207 tonn.,Baldo ritirato il 68.67% rimanenza 27.938 tonn.,Arborio/volano ritirato il 57.32% rimanenza di 50.654 tonn.,Carnaroli ritirato il 57.41% rimanenze per 48.158 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 49.59% e la   rimanenza   è 34.425 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 58.83% e la rimanenza è di 44.856 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 58.64% e la  rimanenza è di 45.272 tonn. altre varietà sono stati ritirati il 67.03% e la rimanenza è di 99.976 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 52.17 % e la rimanenza è di  7.273 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 72.43% e la rimanenza è 674 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 62.39% e la rimanenza è di 10.945 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 65.28% e la rimanenza è di 3.248  tonn.  

PREZZI:
In data 26 aprile  alle Borse Merci di  PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 338.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 213.00 max euro 254.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 343.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 218.00 max euro 239.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 343.00 max euro 395.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 426.00 max euro 499.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 218.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 332.00 ala tonn. max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Dall’inizio della campagna i trasferimenti di risone hanno riguardato tonnellate 486.554 della varietà Lunghi A,tonnellate 331.512 della varietà Tondi, tonnellate 172.967 della varietà Lunghi B e tonnellate 33.967 della varietà Medi per un totale di tonnellate 1.025.000.
In generale i trasferimenti hanno interessato circa il 62% della disponibilità vendibile, con un collocamento del 67% per le varietà Lunghi B,del 64% per la varietà per le varietà Tondi e del 60% per le varietà Medi e Lunghi A.
Questa settimana non sono stati rilevati i prezzi del riso presso i mercati di Novara,Vercelli e Milano in quanto chiuse per festività mentre alla Borsa Merci di Pavia i prezzi sono rimasti tutti invariati rispetto alla settimana precedente.


19 aprile 2017

          RITIRATO
Al  18 aprile 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5769   tonnellate di TONDO
        4601   tonnellate di LUNGO B
        9546   tonnellate di LUNGO A
  595   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 20.511 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      327.574  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   62.80 %
      478.463  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            59.37 %
33.374  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            59.48 %
      169.625  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           66.06  %
                                                                                         Per un totale di  1.009.036 tonnellate  61.51 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 68.53% e la rimanenza è di 82.051  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 45.42% rimanenza 31.239 tonn.,Roma ritirato il 49.77% e rimanenza di 49.622 tonn.,Baldo ritirato il 66.85% rimanenza 29.559 tonn.,Arborio/volano ritirato il 56.57% rimanenza di 49.622 tonn.,Carnaroli ritirato il 57.07% rimanenze per 48.538 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 48.81% e la   rimanenza   è 34.955 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 57.78% e la rimanenza è di 45.992 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 57.61% e la  rimanenza è di 46.400 tonn. altre varietà sono stati ritirati il 66.48% e la rimanenza è di 101.650 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 51.69 % e la rimanenza è di  7.345 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 69.94% e la rimanenza è 735 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 60.81% e la rimanenza è di 11.405 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 65.28% e la rimanenza è di 3.248  tonn.  

PREZZI:
In data 18 aprile  alle Borse Merci di  VERCELLI e MILANO  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 338.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 213.00 max euro 254.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 343.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 218.00 max euro 239.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 343.00 max euro 395.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 426.00 max euro 499.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 218.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 332.00 ala tonn. max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 20.511 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate  9.546
varietà Tondi tonnellate 5.769
varietà Lunghi B tonnellate 4.601
varietà  Medi tonnellate  595
Rispetto alla scorsa campagna i trasferimenti risultano in aumento di 15.584 tonnellate in percentual
Questa settimana le Borse di Novara ,chiusa per festività ,e la Borsa Merci di Pavia non hanno rilevato prezzi,mentre i prezzi rilevati presso le altre Borse Merci sono rimasti invariati rispetto alla settimana precedente.
Le Riserie acquista ,per il momento ,varietà Volano,varietà Sole e similari,varietà Luna e similari con qualche acquisto relativo alla varietà Carnaroli e similari.
Per altre varietà Baldo e similari,Sant’Andrea ,Roma e Barone il mercato è fermo,ma con acquisti in alcuni casi inferiori al prezzo di listino e con pagamenti più lunghi di quelli relativi all’art.62. 


 12 aprile 2017

          RITIRATO
Al  11 aprile 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8257   tonnellate di TONDO
        4774   tonnellate di LUNGO B
      15998   tonnellate di LUNGO A
  655    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 29.684 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      321.805  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   61.69 %
      468.917  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            58.18 %
32.779  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            58.42 %
      165.024  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           64.27  %
                                                                                         Per un totale di  988.525 tonnellate  60.26 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 66.92% e la rimanenza è di 86.264  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 44.89% rimanenza 31.543 tonn.,Roma ritirato il 48.75% e rimanenza di 50.262 tonn.,Baldo ritirato il 65.69% rimanenza 30.593 tonn.,Arborio/volano ritirato il 55.90% rimanenza di 52.335 tonn.,Carnaroli ritirato il 55.72% rimanenze per 50.072 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 47.85% e la   rimanenza   è 35.611 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 56.80% e la rimanenza è di 47.064 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 56.61% e la  rimanenza è di 47.495 tonn. altre varietà sono stati ritirati il 65.29% e la rimanenza è di 105.252 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 50.58% e la rimanenza è di  7.515 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 69.94% e la rimanenza è 735 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 59.34% e la rimanenza è di 11.832 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 65.30% e la rimanenza è di 3.246  tonn.  

PREZZI:
In data 10,11 e 12 aprile  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 338.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 213.00 max euro 254.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 343.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 218.00 max euro 239.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 343.00 max euro 395.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 426.00 max euro 499.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 218.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 332.00 ala tonn. max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 29.684 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.998
varietà Tondi tonnellate 8.257
varietà Lunghi B tonnellate 4.774
varietà  Medi tonnellate  655
il confronto con l’anno scorso evidenzia un aumento di tonnellate 18.096 pari al 2% in più con un incremento di tonnellate 42.290 per le varietà Tondi e di tonnellate 3.142 per le varietà Medi ,mentre le varietà  Lunghi A e le varietà Lunghi B fanno segnare una diminuzione rispettivamente di tonnellate 13.571 e tonnellate 13.765.
Questa settimana sempre in diminuzione le varietà da Interno .
La varietà Roma e similari questa settimana ha toccato le 25 euro al quintale.
La varietà Sant’Andrea sempre in diminuzione ed anche la varietà Vialone Nano che per alcune settimane era abbastanza stabile questa settimana registra un calo.
La varietà Indica,richiesta da alcune Riserie ,viene scambiata tra i 28/29 euro al quintale a seconda dei termini di pagamento.
 
Vi Ricordo il contratto con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO,CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa Merci di Pavia.


5 aprile 2017

 

          RITIRATO
Al  4 aprile 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12121  tonnellate di TONDO
        4111   tonnellate di LUNGO B
      16443   tonnellate di LUNGO A
  669    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 33.344 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      313.548  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   60.11 %
      452.919  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            56.20 %
32.124  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            57.25 %
      160.250  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           62.41 %
                                                                                         Per un totale di  958.841 tonnellate  58.45%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 64.73% e la rimanenza è di 91.973 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 42.83% rimanenza 32.723 tonn.,Roma ritirato il 46.26% e rimanenza di 53.093 tonn.,Baldo ritirato il 63.89% rimanenza 32.201 tonn.,Arborio/volano ritirato il 54.05% rimanenza di 54.535 tonn.,Carnaroli ritirato il 53.91% rimanenze per 52.108 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 46.68% e la   rimanenza   è 36.409 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 55.18% e la rimanenza è di 48.828 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 55.09% e la  rimanenza è di 49.154 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 63.70% e la rimanenza è di 110.086 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 49.13% e la rimanenza è di  7.735 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 65.85% e la rimanenza è 835 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 58.55% e la rimanenza è di 12.062 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 64.18% e la rimanenza è di 3.351  tonn.  

PREZZI:
In data 3,4 e 5 aprile  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 343.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 234.00 max euro 275.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 343.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 218.00 max. euro 239.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 338.00 ala tonn. max euro 369.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 33.344 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 16.443
varietà Tondi tonnellate 12.121
varietà Lunghi B tonnellate 4.111
varietà  Medi tonnellate  669
Dall’inizio della campagna il collocamento si attesta al 58,4% della disponibilità   vendibile con un incremento di tonnellate  25.256 pari al 2,7% in più rispetto al collocamento di un anno fa.
Per il resto del mercato sempre in diminuzione le varietà Volano,Arborio,Roma ,Baldo,Selenio e Sole con i relativi similari.
Le altre varietà risultano invariate ,ma con pochi scambi e con difficoltà di collocamento del prodotto presso le Riserie.
 

Vi Ricordo il contratto con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO,CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa Merci di Pavia.
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.




 29 marzo 2017

 

          RITIRATO
Al  28 marzo 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10225  tonnellate di TONDO
        3836   tonnellate di LUNGO B
      14569   tonnellate di LUNGO A
  654   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 29.284 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      301.427  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   54.79 %
      436.476  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            54.16 %
31.455  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            56.06 %
      156.139  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           60.81 %
                                                                                         Per un totale di  925.497 tonnellate  56.42%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 62.39% e la rimanenza è di 98.054 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 41.67% rimanenza 33.383 tonn.,Roma ritirato il 44.71% e rimanenza di 54.267 tonn.,Baldo ritirato il 62.30% rimanenza 33.616 tonn.,Arborio/volano ritirato il 51.32% rimanenza di 57.773 tonn.,Carnaroli ritirato il 51.61% rimanenze per 58.356tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 45.35% e la   rimanenza   è 37.320 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 53.06% e la rimanenza è di 51.131 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 53.43% e la  rimanenza è di 50.968 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 61.06% e la rimanenza è di 118.090 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 46.81% e la rimanenza è di  8.087 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 65.85% e la rimanenza è 835 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 57.95% e la rimanenza è di 12.237 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 62.66% e la rimanenza è di 3.493  tonn.  

PREZZI:
In data 27,28 e29 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 348.00 max euro 369.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 239.00 max euro 286.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 239.00 max euro 260.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 223.00 max euro 244.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 286.00 max euro 301.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 244.00 max. euro 254.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 343.00 ala tonn. max euro 374.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 29.284 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 14.569
varietà Tondi tonnellate 10.225
varietà Lunghi B tonnellate 3.836
varietà  Medi tonnellate  654
il confronto con l’anno scorso evidenzia un aumento di tonnellate 14.512 pari al 1,6% in più ,con un incremento di tonnellate 39.243 per le varietà Tondo e tonnellate 3.790 per le varietà Medi,mentre le varietà Lunghi A e le varietà Lunghi B fanno segnalare rispettivamente un calo di tonnellate 14.380 e di tonnellate 14.141.
Anche questa settimana riscontriamo il calo delle varietà Volano ed Arborio che hanno raggiunto con una resa di 55 euro 36 al quintale.
Sempre in diminuzione e poco acquistate dalle Riserie le varietà S.Andrea e Barone CL.
In diminuzione il comparto dei Tondi con la varietà Selenio che viene venduta a 30 Euro al quintale
con pagamento a 60 giorni.
La varietà Baldo è stabile a 40 euro al quintale mentre la varietà Cammeo si attesta a 35 euro al quintale.




 22 marzo 2017


          RITIRATO
Al  21 marzo 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9858   tonnellate di TONDO
        4887   tonnellate di LUNGO B
      17225   tonnellate di LUNGO A
  723    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 32.693 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      291.202  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   55.83 %
      421.907  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            52.35 %
30.801  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            54.90 %
      152.303  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           59.32  %
                                                                                         Per un totale di  896.213 tonnellate  54.63%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 60.14% e la rimanenza è di 103.936 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 40.85% rimanenza 33.855 tonn.,Roma ritirato il 43.46% e rimanenza di 55.857 tonn.,Baldo ritirato il 59.44% rimanenza 36.167 tonn.,Arborio/volano ritirato il 49.43% rimanenza di 60.013 tonn.,Carnaroli ritirato il 50.56% rimanenze per 55.901tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 43.88% e la   rimanenza   è 38.325 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 51.49% e la rimanenza è di 52.852 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 52.58% e la  rimanenza è di 51.905 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 58.56% e la rimanenza è di 125.657tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 46.06% e la rimanenza è di  8.201 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 65.19% e la rimanenza è 851 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 56.39% e la rimanenza è di 12.691 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 61.91% e la rimanenza è di 3.563  tonn.  

PREZZI:
In data 20,21 e 22 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 353.00 max euro 374.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 244.00 max euro 291.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 228.00 max euro 249.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 244.00 max. euro 254.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 343.00 ala tonn. max euro 374.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 32.693 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 17.225
varietà Tondi tonnellate 9.858
varietà Lunghi B tonnellate 4.887
varietà  Medi tonnellate  723
i trasferimenti complessivi si collocano a 896.213 tonnellate,in aumento di 2.289 tonnellate rispetto alla campagna precedente.
Questa settimana abbiamo un listino in calo pressoché con tutte le varietà anche se alcuni cali sono abbastanza pesanti.
L’unica varietà in leggero aumento è il carnaroli mentre i similari sono stabili.
Sono stati fatti acquisti da parte delle Riserie di varietà Sole sempre a 23 euro al quintale e la varietà Luna a 26/27 al quintale con diversi  termini di pagamento.
La varietà Roma sempre in calo e di conseguenza anche i similari.
La varietà Selenio si è portata a 30 euro al quintale con pagamento a 60 giorni.
La varietà Baldo è stabile ai 40 euro al quintale mentre il cammeo si è attestato a 35 euro al quintale.
 

Vi Ricordo il contratto con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO,CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa Merci di Pavia.
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.



 15 marzo 2017


          RITIRATO
Al  14 marzo 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9721   tonnellate di TONDO
        5893   tonnellate di LUNGO B
      17716   tonnellate di LUNGO A
  801    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 34.131 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      281.344  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   53.94 %
      404.682  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            50.21 %
30.078  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            53.61 %
      147.416  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           57.41  %
                                                                                         Per un totale di  863.520 tonnellate  52.64 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 57.43% e la rimanenza è di 110.984 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 40.31% rimanenza 34.166 tonn.,Roma ritirato il 41.84% e rimanenza di 57.454 tonn.,Baldo ritirato il 55.54% rimanenza 39.640 tonn.,Arborio/volano ritirato il 47.73% rimanenza di 62.027 tonn.,Carnaroli ritirato il 48.93% rimanenze per 57.746 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 42.51% e la   rimanenza   è 39.262 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 48.88% e la rimanenza è di 55.693 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 51.17% e la  rimanenza è di 53.439 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 56.75% e la rimanenza è di 131.140 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 44.75% e la rimanenza è di  8.401 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 62.74% e la rimanenza è 911 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 55.43% e la rimanenza è di 12.972 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 59.97% e la rimanenza è di 3.745  tonn.  

PREZZI:
In data 13,14 e 15 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 358.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 249.00 max euro 296.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 364.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 286.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 2439.00 max euro 260.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 296.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 244.00 max. euro 254.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 343.00 ala tonn. max euro 374.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 34.131 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 17.716
varietà Tondi tonnellate 9.721
varietà Lunghi B tonnellate 5.983
varietà  Medi tonnellate  801
il collocamento si è portato al 52,6% della disponibilità vendibile e tutte le tipologie hanno superato la soglia del 50%.
Rimangono ancora da collocare 776.933 tonnellate di risone.
Questa settimana da segnalare la diminuzione della varietà Sole a 23 euro al quintale con conseguenza che anche la varietà Selenio si è portata a 30 euro al quintale.
Continuano gli acquisti per le varietà Baldo e Cammeo con prezzi invariati al listino.
Le varietà Carnaroli e Volano sono sempre acquistate anche a prezzi inferiori al listinoi che più lunghi dei 60 giorni di Legge.
Le varietà Roma e similari hanno un listino in diminuzione.
Per il resto del listino i prezzi sono abbastanza stabili.
Vi Ricordo il contratto con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO,CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa Merci di Pavia.
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 8 marzo 2017

          RITIRATO
Al  7 marzo 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9212   tonnellate di TONDO
        4798   tonnellate di LUNGO B
      15821   tonnellate di LUNGO A
 1085   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.916 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      271.623  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   52.07 %
      386.966  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            48.01 %
29.277  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            52.18 %
      141.523  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           55.12  %
                                                                                         Per un totale di  829.389 tonnellate  50.56 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 55.35% e la rimanenza è di 116.431 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 38.97% rimanenza 34.929 tonn.,Roma ritirato il 40.42% e rimanenza di 58.864 tonn.,Baldo ritirato il 50.61% rimanenza 44.041 tonn.,Arborio/volano ritirato il 46.05% rimanenza di 64.028 tonn.,Carnaroli ritirato il 47.20% rimanenze per 59.703 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 39.96% e la   rimanenza   è 40.999 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 47.45% e la rimanenza è di 57.248 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 49.41% e la  rimanenza è di 55.374 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 54.70% e la rimanenza è di 137.371 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 41.47% e la rimanenza è di  8.900 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 62.41% e la rimanenza è 919tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 54.42% e la rimanenza è di 13.265 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 59.96% e la rimanenza è di 3.746  tonn.  

PREZZI:
In data 6,7 e 8 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 358.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 254.00 max euro 301.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 364.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 286.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 244.00 max euro 265.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 244.00 max. euro 254.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 330.00 ala tonn. max euro 360.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 30.916 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.821
varietà Tondi tonnellate 9.212
varietà Lunghi B tonnellate 4.798
varietà  Medi tonnellate  1.085
dall’inizio della campagna il collocamento si attesta al 50,6% della disponibilità vendibile,con un calo di 11.261 tonnellate pari all’1,3% in meno rispetto al collocamento di un anno fa.
Questa settimana si segnalano  una diminuzione delle varietà Roma,Centauro e similari .
La varietà Sole viene trattata a 25 euro al quintale con pagamento anche  a 90 giorni.
Per il resto il listino rimane stabile  con scambi ridotti.
                                                                         
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia.
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.



1 marzo 2017
 
          RITIRATO
Al  28 febbraio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9070   tonnellate di TONDO
        3663   tonnellate di LUNGO B
      15640   tonnellate di LUNGO A
 1706   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.079 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      262.411  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   50.31 %
      371.145  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            46.05 %
28.192  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            50.25 %
      136.725  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           53.25  %
                                                                                         Per un totale di  798.473 tonnellate  48.76 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 52.82% e la rimanenza è di 123.022 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 37.47% rimanenza 35.788 tonn.,Roma ritirato il 39.54% e rimanenza di 59.728 tonn.,Baldo ritirato il 47.66% rimanenza 46.669 tonn.,Arborio/volano ritirato il 43.95% rimanenza di 66.511 tonn.,Carnaroli ritirato il 45.69% rimanenze per 61.407 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 38.95% e la   rimanenza   è 41.691 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 46.47% e la rimanenza è di 58.315 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 47.39% e la  rimanenza è di 56.988 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 52.54% e la rimanenza è di 143.902 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 38.88% e la rimanenza è di  9.294 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 61.91% e la rimanenza è 949 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 52.46% e la rimanenza è di 13.834 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 58.97% e la rimanenza è di 3.838  tonn.  

PREZZI:
In data 27,28 febbraio e 1 marzo  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 358.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 265.00 max euro 312.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 364.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 286.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 64
Similari del carnaroli min. euro 330.00 ala tonn. max euro 360.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 30.079 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.640
varietà Tondi tonnellate 9.070
varietà Lunghi B tonnellate 3.663
varietà  Medi tonnellate  1.706
Il confronto con l’anno scorso evidenzia un calo di 17.509 tonnellate pari al 2 % in meno ,con un incremento di 26.108 tonnellate per la varietà Tondo e di 3.199 tonnellate per la varietà Medi ,mentre
Le varietà Lunghi A e Lunghi B fanno segnare rispettivamente una diminuzione di 30.600 tonnellate e 16.216 tonnellate.
Sempre richiesta le varietà Baldo e Kammeo  rispettivamente a 40 euro e 35 euro al quintale.
Il resto del listino ,come si può notare è rimasto invariato in quasi tutte le Borse Merci con scambi ridotti.
Alla Borsa Merci sono stati rilevati i prezzi dei similari del CARNAROLI.
Per il resto del listino tutto invariato.  Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia.
A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.



22 febbraio 2017

          RITIRATO
Al  21 febbraio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8430   tonnellate di TONDO
        4722   tonnellate di LUNGO B
      15902   tonnellate di LUNGO A
 1092   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.146 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      253.341  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   48.57 %
      355.505  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            44.11 %
26.486  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            47.21  %
      133.062  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           51.82  %
                                                                                         Per un totale di  768.394 tonnellate  46.84 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 50.44% e la rimanenza è di 129.224 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 35.72% rimanenza 36.793 tonn.,Roma ritirato il 38.40% e rimanenza di 60.853 tonn.,Baldo ritirato il 43.76% rimanenza 50.150 tonn.,Arborio/volano ritirato il 42.92% rimanenza di 67.732 tonn.,Carnaroli ritirato il 44.05% rimanenze per 63.260 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 37.85% e la   rimanenza   è 42.444 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 44.20% e la rimanenza è di 60.784 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 46.62% e la  rimanenza è di 58.421 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 50.84% e la rimanenza è di 149.070 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 37.77% e la rimanenza è di  9.462 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 59.75% e la rimanenza è 984 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 47.40% e la rimanenza è di 15.307 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 58.65% e la rimanenza è di 3.868  tonn.  

PREZZI:
In data 19,20 e 21 febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 358.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 265.00 max euro 312.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 364.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 286.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 249.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 62
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 30.146 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.902
varietà Tondi tonnellate 8.430
varietà Lunghi B tonnellate 4.722
varietà Medi tonnellate  1.092
I trasferimenti complessivi si collocano a 768.394 tonnellate ,in calo di  25.059 tonnellate pari al 3 % in meno rispetto alla campagna precedente.
Richiesta anche questa settimana  la varietà Baldo e Cammeo rispettivamente a 40 euro e 35 euro al quintale.
Per il resto del listino acquisti di riso da interno ,ma con prezzi anche più bassi del listino .
Ancora in ribasso le varietà Volano/Arborio e la varietà Centauro.


Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia. A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 15 febbraio 2017

          RITIRATO
Al  14 febbraio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10858  tonnellate di TONDO
        3501   tonnellate di LUNGO B
      14999   tonnellate di LUNGO A
  945    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.303 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      244.911  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   46.95 %
      339.603  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            42.14 %
25.394  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            45.26  %
      128.340  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           49.98  %
                                                                                         Per un totale di  738.248 tonnellate 45.00 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 48.35% e la rimanenza è di 134.660 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 33.79% rimanenza 37.897 tonn.,Roma ritirato il 36.90% e rimanenza di 62.342 tonn.,Baldo ritirato il 40.82% rimanenza 52.768 tonn.,Arborio/volano ritirato il 41.30% rimanenza di 69.665 tonn.,Carnaroli ritirato il 42.12% rimanenze per 65.439 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 36.17% e la   rimanenza   è 43.857 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 42.83% e la rimanenza è di 62.280 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 44.55% e la  rimanenza è di 60.695 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 49.30% e la rimanenza è di 153.730 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 37.12% e la rimanenza è di  9.561 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 59.51% e la rimanenza è 990 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 44.79% e la rimanenza è di 16.067 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 56.23% e la rimanenza è di 4.095  tonn.  

PREZZI:
In data 13,14 e 15 febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 364.00 max euro 384.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 265.00 max euro 312.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 348.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 364.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 286.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 254.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 62
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 30.303 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 14.999
varietà Tondi tonnellate 10.858
varietà Lunghi B tonnellate 3.501
varietà Medi tonnellate 945
I trasferimenti complessivi si collocano a 738.248 tonnellate ,in calo di 34.205 tonnellate pari al 4 % in meno rispetto alla campagna precedente.
Richiesta anche questa settimana  la varietà Baldo e Cammeo rispettivamente a 40 euro e 35 euro al quintale.
Per il resto del listino acquisti di riso da interno ,ma con prezzi anche più bassi del listino .


Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia. A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.



 8 febbraio 2017

          RITIRATO
Al  7 febbraio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11018  tonnellate di TONDO
        4629   tonnellate di LUNGO B
      15416   tonnellate di LUNGO A
  973    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 32.036 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      234.053  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   44.87 %
      324.604  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            40.28 %
24.449  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “            43.58  %
      124.839  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           48.62  %
                                                                                         Per un totale di  707.945 tonnellate 43.16 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 46.15% e la rimanenza è di 140.410 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 33.00% rimanenza 38.345 tonn.,Roma ritirato il 35.15% e rimanenza di 64.067 tonn.,Baldo ritirato il 37.80% rimanenza 55.465 tonn.,Arborio/volano ritirato il 39.81% rimanenza di 71.427 tonn.,Carnaroli ritirato il 40.90% rimanenze per 66.822 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 34.37% e la   rimanenza   è 44.821 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 41.21% e la rimanenza è di 64.043 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 42.96% e la  rimanenza è di 62.427 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 46.87% e la rimanenza è di 161.093 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 35.54% e la rimanenza è di  9.801 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 57.06% e la rimanenza è 1050 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 42.80% e la rimanenza è di 16.647 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 55.53% e la rimanenza è di 4.160  tonn.  

PREZZI:
In data 6,7 e 8 febbraio  alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 369.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 275.00 max euro 322.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 306.00 max euro 359.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 254.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 62
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 32.036 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.416
varietà Tondi tonnellate 11.018
varietà Lunghi B tonnellate 4.629
varietà Medi tonnellate 973.
Rispetto alla scorsa campagna i trasferimenti risultano in calo di  tonnellate 36.148 pari al 5% in meno con un collocamento che ha raggiunto il 43% della disponibilità a fronte del 50% di un anno fa.
Sempre richieste le varietà cammeo e baldo rispettivamente a 33 euro al quintale ed a 37 euro al quintale.
Il rimanente del listino rimane invariato ad eccezione delle varietà Volano/arborio ancora in calo.

Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia. A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.



1 febbraio 2017

          RITIRATO
Al  31 gennaio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10264  tonnellate di TONDO
        4351   tonnellate di LUNGO B
      15993   tonnellate di LUNGO A
  964    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.572 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      223.035  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   42.76 %
      309.188  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            38.36 %
23.476  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           41.84  %
      120.210  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           46.82  %
                                                                                         Per un totale di 675.909 tonnellate 41.20 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 44.74% e la rimanenza è di 144.089 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 30.91% rimanenza 38.972 tonn.,Roma ritirato il 32.88% e rimanenza di 66.312 tonn.,Baldo ritirato il 34.92% rimanenza 58.027 tonn.,Arborio/volano ritirato il 38.03% rimanenza di 73.538 tonn.,Carnaroli ritirato il 38.17% rimanenze per 69.911 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 32.75% e la   rimanenza   è 45.924 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 39.50% e la rimanenza è di 65.906 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 40.39% e la  rimanenza è di 65.240 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 44.78% e la rimanenza è di 167.435 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 34.84% e la rimanenza è di  9.907 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 53.82% e la rimanenza è 1129 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 41.19% e la rimanenza è di 17.115 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 52.11% e la rimanenza è di 4.480  tonn.  

PREZZI:
In data 30.31 gennaio e 1 febbraio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 371.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 275.00 max euro 322.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 296.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 291.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 254.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 62
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 31.572 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.993
varietà Tondi tonnellate 10.264
varietà Lunghi B tonnellate 4.351
varietà Medi tonnellate 964
Le transazioni coprono il 41.2% della disponibilità vendibile e, rispetto alla scorsa campagna,risultano in calo di tonnellate 40.504 che in percentuale risulta in meno del 5,6%. Richieste dalle riserie le varietà Baldo a 35 euro più iva  e cammeo a 31 euro al quintale. Poco richieste a questi prezzi le altre varietà se non a prezzi più bassi del listino o se con prezzi dei listino ,ma con pagamenti più lunghi di quelli dell’art.62.
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia. A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 25 gennaio 2017

          RITIRATO
Al  24 gennaio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9462   tonnellate di TONDO
        5393   tonnellate di LUNGO B
      15403   tonnellate di LUNGO A
 1442  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.700 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      212.771  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   40.79 %
      293.195  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            36.38 %
22.512  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           40.12  %
      115.859  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           45.12  %
                                                                                         Per un totale di 644.337 tonnellate 39.28 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 42.59% e la rimanenza è di 149.702 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 30.71% rimanenza 39.659 tonn.,Roma ritirato il 31.30% e rimanenza di 67.869 tonn.,Baldo ritirato il 32.72% rimanenza 60.390 tonn.,Arborio/volano ritirato il 35.63% rimanenza di 76.393 tonn.,Carnaroli ritirato il 36.63% rimanenze per 71.647 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 31.02% e la   rimanenza   è 47.106 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 37.02% e la rimanenza è di 68.612 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 38.98% e la  rimanenza è di 66.790 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 42.80% e la rimanenza è di 173.443tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 33.46% e la rimanenza è di  10.118 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 53.82% e la rimanenza è 1129 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 39.20% e la rimanenza è di 17.693 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 50.24% e la rimanenza è di 4.655  tonn.  

PREZZI:
In data 23,24 e 25 gennaio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 395.00 max euro 416.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 286.00 max euro 332.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 296.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 384.00 max euro 416.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 296.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 62
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 31.700 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.403
varietà Tondi tonnellate 9.462
varietà Lunghi B tonnellate 5.393
varietà Medi tonnellate 1.442
IL confronto con l’anno scorso evidenzia un calo di 46.477 tonnellate in calo del 7% ,con un incremento di 17.646 tonnellate per la varietà Tondi e di 1.731 tonnellate per la varietà Medi. Le varietà Lunghi A e le varietà Lunghi B fanno segnare rispettivamente una diminuzione di tonnellate 50.374 e di tonnellate 15.480. Richieste dalle riserie le varietà Baldo a 35 euro e cammeo a 30 euro al quintale. Poco richieste a questi prezzi le altre varietà.
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia. A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.


 19 gennaio 2017

          RITIRATO
Al  17 gennaio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11682 tonnellate di TONDO
        5677   tonnellate di LUNGO B
       15894  tonnellate di LUNGO A
 1789  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 35.042 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      203.309  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   38.98 %
      277.792  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            34.47 %
21.070  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           37.55  %
      110.466  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           43.02  %
                                                                                         Per un totale di 612.637 tonnellate 37.35 %

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 40.30% e la rimanenza è di 155.656 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 29.78% rimanenza 40.193 tonn.,Roma ritirato il 29.59% e rimanenza di 69.555 tonn.,Baldo ritirato il 29.55% rimanenza 62.819 tonn.,Arborio/volano ritirato il 34.12% rimanenza di 78.181 tonn.,Carnaroli ritirato il 35.34% rimanenze per 73.110 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 26.75% e la   rimanenza   è 48.655 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 35.62% e la rimanenza è di 70.131 tonn.,Centauro sono stati ritirati il 36.48% e la  rimanenza è di 69.522 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 41.08% e la rimanenza è di 178.654 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 31.02% e la rimanenza è di  10.489 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 54.23% e la rimanenza è 1119 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 37.00% e la rimanenza è di 18.335 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 45.55% e la rimanenza è di 5.094  tonn.  

PREZZI:
In data 16 ,17 e 18 gennaio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 400.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 286.00 max euro 332.00 alla tonn . resa min. 56 max 60
Baldo min. euro 296.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 54 max 59
Carnaroli min. euro 395.00 max euro 426.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min.53 max. 58
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min.59 max.63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 60
Padano – Argo min. euro 348.00 max euro 400.00resa min. 55 max. 60
Augusto min. euro 369.00 max euro 395.00 alla tonn. resa min.56 max 60
Indica min. euro 296.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.resa min. 50 max 55
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.resa min. 59 max 63
Centauro(originario)  min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 317.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 60max 64
Sole min. euro 254.00 max. euro 265.00 resa min. 59 max 62
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 35.042 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 15.894
varietà Tondi tonnellate 11.682
varietà Lunghi B tonnellate 5.677
varietà Medi tonnellate 1.789
i trasferimenti complessivi coprono il 37% della disponibilità vendibile ,risultando in calo di 51.811 tonnellate pari all’8%in meno rispetto al venduto dello scorso anno.
I prezzi di tutte le varietà sono in diminuzione tranne la varietà Baldo e Vialone Nano che alcune riserie stanno comperando a prezzi di listino. Ci sono in essere alcune contratti con Riserie per le varietà da interno e lunghi A.
Vi ricordo il contratto stipulato con la Riseria Gallo relativo alle varietà ARBORIO,VOLANO CARNAROLI E KARNAK con la media dei massimi della Borsa merci di Pavia. A Vostra disposizione per chiarimenti relativi al mercato  e per chiarimenti in merito al contratto GALLO/FIR.



 11 gennaio 2017

          RITIRATO
Al  10 gennaio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6769  tonnellate di TONDO
        2120  tonnellate di LUNGO B
        8958  tonnellate di LUNGO A
  356   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 18.203 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      191.627  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   36.74%
      261.898  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            32.50%
19.281  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           34.36 %
      104.789  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           40.81%
                                                                                         Per un totale di 577.595 tonnellate 35.21%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 37.99% e la rimanenza è di 161.688 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 28.63% rimanenza 40.851 tonn.,Roma ritirato il 27.95% e rimanenza di 71.176 tonn.,Baldo ritirato il 27.95% rimanenza 64.638 tonn.,Arborio/volano ritirato il 32.15% rimanenza di 80.513 tonn.,Carnaroli ritirato il 33.45% rimanenze per 75.247 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 26.86% e la   rimanenza   è 49.950 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 34.26% e la rimanenza è di 71.614 tonn.,Centauro sonio stati ritirati il 34.28% e la  rimanenza è di 71.926 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 38.51% e la rimanenza è di 186.449 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 30.50% e la rimanenza è di  10.567 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 53.01% e la rimanenza è 1149 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 33.63% e la rimanenza è di 19.316 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 38.07% e la rimanenza è di 5.794 tonn.  

PREZZI:
In data 9,10 e 11 gennaio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 286.00 max euro 332.00 alla tonn .
Baldo min. euro 301.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Centauro(originario)  min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn.
Selenio min. euro 322.00 max euro 338.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 18.203 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 8.958
varietà Tondi tonnellate 6.769
varietà Lunghi B tonnellate 2.120
varietà Medi tonnellate 356
il confronto con l’anno scorso evidenzia un calo di tonnellate 45.903 con una diminuzione del 7% e con un decremento per la varietà Lunghi A di 45.489 tonnellate, ed un decremento per la varietà Lunghi B di tonnellate 17.823 mentre in controtendenza  un aumento della varietà Medi di tonnellate 1.669 e della varietà Tondi di tonnellate 15.740. Per il momento il mercato sembra fermo nelle trattative di vendita in quanto il prodotto troverebbe subito una collocazione ad un prezzo magari anche inferiore del listino, ma non  trova gli agricoltori disposti, tranne in alcuni casi, alla vendita. Le Varietà da Interno anche se non hanno diminuzioni importanti da prima delle Festività trovano ugualmente difficoltà di collocazione presso le Riserie. Le altre varietà hanno subito diminuzioni importanti e si spera a breve in un possibile aumento.  



4 gennaio 2017

          RITIRATO
Al  3 gennaio 2017  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        3845  tonnellate di TONDO
        3082  tonnellate di LUNGO B
        6741  tonnellate di LUNGO A
  171   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 13.848 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      184.858  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   35.44%
      252.940  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            31.38%
18.925  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           33.73 %
      102.669  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           39.98%
                                                                                         Per un totale di 559.392 tonnellate 34.10%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 36.72% e la rimanenza è di 164.990 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 27.70% rimanenza 41.381 tonn.,Roma ritirato il 26.19% e rimanenza di 72.919 tonn.,Baldo ritirato il 26.76% rimanenza 65.309 tonn.,Arborio/volano ritirato il 31.21% rimanenza di 81.629 tonn.,Carnaroli ritirato il 32.82% rimanenze per 75.960 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 25,56% e la   rimanenza   è 50.833 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 32.91% e la rimanenza è di 73.092 tonn.,Centauro sonio stati ritirati il 32.68% e la  rimanenza è di 73.685 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 37.35% e la rimanenza è di 189.981 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 29.63% e la rimanenza è di  10.699 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 50.55% e la rimanenza è 1209 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 33.49% e la rimanenza è di 19.357 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 36.75% e la rimanenza è di 5.917 tonn.  

PREZZI:
In data 3 gennaio alla Borse Merci di VERCELLI (le Borse Merci di Novara,Milano e Pavia erano chiuse per festività) sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 338.00 alla tonn .
Baldo min. euro 312.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Centauro(originario)  min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 13.848 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 6.741
varietà Tondo tonnellate 3.854
varietà Medio  tonnellate 171
varietà Lungo B tonnellate 3.082
dall’inizio della campagna risultano trasferimenti pari a tonnellata 559.392 in calo di tonnellate 35.652 pari al 6% in meno rispetto alla campagna precedente. I prezzi sono rimasti invariati rispetto alla settimana precedente.

 28 dicembre 2016

          RITIRATO
Al  27 dicembre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5983  tonnellate di TONDO
        4448  tonnellate di LUNGO B
        9268  tonnellate di LUNGO A
 1109  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 20.808 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      181.004  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   34.70%
      246.199  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            30.55%
18.754  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           33.43 %
       99.587   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           38.78%
                                                                                         Per un totale di 545.544 tonnellate 33.26%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 35.51% e la rimanenza è di 168.159 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 27.10% rimanenza 41.724 tonn.,Roma ritirato il 25.78% e rimanenza di 73.324 tonn.,Baldo ritirato il 26.42% rimanenza 65.612 tonn.,Arborio/volano ritirato il 30.51% rimanenza di 82.463 tonn.,Carnaroli ritirato il 31.84% rimanenze per 77.062 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 24.71% e la   rimanenza   è 51.418 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 31.96% e la rimanenza è di 74.123 tonn.,Centauro sonio stati ritirati il 31.95% e la  rimanenza è di 74.483 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 36.68% e la rimanenza è di 192.006 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 28.97% e la rimanenza è di  10.800 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 50.55% e la rimanenza è 1209 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 33.26% e la rimanenza è di 19.423 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 36.71% e la rimanenza è di 5.921tonn.  

PREZZI:
In data 27 dicembre alla Borse Merci di VERCELLI (le Borse Merci di Novara,Milano e Pavia erano chiuse per festività) sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 338.00 alla tonn .
Baldo min. euro 312.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Centauro(originario)  min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato in totale tonnellate 20.808 così suddivise per varietà:
varietà Lungo A tonnellate 9.268
varietà Tondo tonnellate 5.983
varietà Medio  tonnellate 1.109
varietà Lungo B tonnellate 4.448
dall’inizio della campagna risultano trasferimenti pari a tonnellate 545.544,in calo di tonnellate 42.432 pari al 7% in meno rispetto alla campagna precedente. COLGIAMO L’OCCASIONE PER AUGURARE A VOI ED ALLE VOSTRE FAMIGLIE BUON ANNO.


 21 dicembre 2016
 
          RITIRATO
Al  20 dicembre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7302  tonnellate di TONDO
        5341  tonnellate di LUNGO B
       10238 tonnellate di LUNGO A
  525   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 23.406 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      175.021  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   33.55%
      236.931  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            29.40%
17.645  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           31.45 %
       95.139   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           37.05%
                                                                                         Per un totale di 524.736 tonnellate 31.99%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 34.30% e la rimanenza è di 171.301 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 26.45% rimanenza 42.095 tonn.,Roma ritirato il 24.92% e rimanenza di 74.172 tonn.,Baldo ritirato il 26.03% rimanenza 65.958 tonn.,Arborio/volano ritirato il 29.13% rimanenza di 84.105 tonn.,Carnaroli ritirato il 30.34% rimanenze per 78.759 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 22.92% e la   rimanenza   è 52.640 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 30.51% e la rimanenza è di 75.699 tonn.,Centauro sonio stati ritirati il 31.03% e la  rimanenza è di 75.488 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 35.56% e la rimanenza è di 195.408 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 26.62% e la rimanenza è di  11.157 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 50.55% e la rimanenza è 1209 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 31.10% e la rimanenza è di 20.051 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 35.38% e la rimanenza è di 6.045 tonn.  

PREZZI:
In data 19,20 e 21 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 338.00 alla tonn .
Baldo min. euro 312.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Centauro(originario)  min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i trasferimenti dei produttori hanno riguardato tonnellate 10.238 di lunghi A, tonnellate 7.302 di varietà Tondi tonnellate 5.341 della varietà Lunghi B e tonnellate 525 di varietà Medi. Dall’inizio della campagna risultano trasferimenti per tonnellate 524.736 ,in calo rispetto alla campagna precedente di tonnellate 53.125 pari al 9%. Un dato importante è da rilevare che nessun mercato ha fatto aumenti o diminuzioni e non penso che l’ultimo mercato utile di questa settimana a Mortara porterà rilevamenti di prezzi differenti da quelli della settimana scorsa. Le Riserie stanno comperando varietà Indica a 30/31 euro con pagamenti anche superiori ai canonici 60 giorni e risulta anche statico il mercato dei risi da Interno in generale. La varietà Sole viene venduta in alcuni casi anche al di sotto dei 27 euro con pagamenti inferiori ai 60 giorni.
COLGIAMO L’OCCASIONE PER AUGURARE A VOI ED ALLE VOSTRE FAMIGLIE BUON NATALE


 14 dicembre 2016

          RITIRATO
Al  13 dicembre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6925  tonnellate di TONDO
        3986  tonnellate di LUNGO B
        8252  tonnellate di LUNGO A
  622   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 19.785 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      167.719  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   32.15%
      226.693  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            28.13%
17.120  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           30.51 %
       89.798   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           34.97%
                                                                                         Per un totale di 501.330  tonnellate 30.56%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 32.95% e la rimanenza è di 174.835 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 25.78% rimanenza 42.479 tonn.,Roma ritirato il 24.40% e rimanenza di 74.689 tonn.,Baldo ritirato il 25.69% rimanenza 66.260 tonn.,Arborio/volano ritirato il 27.38% rimanenza di 86.177 tonn.,Carnaroli ritirato il 27.94% rimanenze per 81.481 tonn., e varie lungo A sono stati ritirati il 21.88% e la   rimanenza   è 53.347 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 28.94% e la rimanenza è di 77.416 tonn.,Centauro sonio stati ritirati il 29.70% e la  rimanenza è di 76.944 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 34.20% e la rimanenza è di 199.537 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 26.03% e la rimanenza è di  11.247 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 50.55% e la rimanenza è 1209 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 29.71% e la rimanenza è di 20.457 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 35.07% e la rimanenza è di 6.074 tonn.  

PREZZI:
In data 12,13 e 14 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 338.00 alla tonn .
Baldo min. euro 312.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Centauro(originario)  min. euro 275.00 max euro 291.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Dall’inizio della campagna i trasferimenti di risone hanno riguardato tonnellate 226.693 di  varietà Lunghi A ,tonnellate 167.719 di varietà Tondi, tonnellate 89.798 di varietà Lunghi B e tonnellate 17.120 di varietà Medi per un totale di tonnellate 501.330. Le transazioni hanno coperto il 30,6% della disponibilità vendibile, le  varietà Lunghi B si collocano al 35%,le varietà Tondi al 32% ,la varietà Medi al 30% e la varietà Lunghi A al 28%.
Come si può notare ve vendite questa settimana sono diminuite di molto anche perché i prezzi di quasi tutte le varietà non sono in linea con i prezzi che gli agricoltori si aspettavano in questo periodo. Questo comporta anche un allungamento dei tempi per le prenotazioni del seme per la prossima campagna essendo gli agricoltori indecisi.

 9 dicembre 2016
 
          RITIRATO
Al  6 dicembre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9816  tonnellate di TONDO
        5570  tonnellate di LUNGO B
       14122 tonnellate di LUNGO A
 1496  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.004 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      160.794  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   30.83%
      218.441  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            27.10%
16.498  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           29.40%
       85.812   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           33.42%
                                                                                         Per un totale di 481.545 tonnellate 29.35%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 31.84% e la rimanenza è di 117.716 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 24.94% rimanenza 14.272 tonn.,Roma ritirato il 23.27% e rimanenza di 75.807 tonn.,Baldo ritirato il 24.66% rimanenza 67.168 tonn.,Arborio/volano ritirato il 26.54% rimanenza di 87.342 tonn.,Carnaroli ritirato il 26.54% rimanenze per 83.055 tonn.,varie e lungo A ritirato il 21.72% rimanenze per 53.459 tonn,varie lungo A sono stati ritirati il 21.72% e la   rimanenza   è 53.459 tonn.
Selenio sono stati ritirati il 27.68% e la rimanenza è di 78.782 tonn.,Centauro sonio stati ritirati il 28.78% e la  rimanenza è di 77951 tonn. altre varietà di Tondo sono stati ritirati il 32.69% e la rimanenza è di 204.089 tonn.,Lido/Alpe sono stati ritirati il 25.44% e la rimanenza è di  11377 tonn.,Padano/Argo sono stati ritirati il 50.55% e la rimanenza è 1209 tonn.,Vialone nano sono stati ritirati il 34.59% e la rimanenza è di 20944 tonn.,altre varietà Medi è stato ritirato il 34.595% e la rimanenza è di 6119 tonn.  

PREZZI:
In data 5,6 e 7 dicembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 338.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280.00 max euro 301.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 306.00 max euro 322.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori sono state complessivamente tonnellate 31.004 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 14.122
varietà Tondo tonnellate 9.816
varietà lungo B tonnellate 5.570
varietà Medi tonnellate 1.496
Dall’inizio della campagna risultano trasferite tonnellate 481.545 che rappresenta il 4% in meno rispetto all’anno precedente. La disponibilità vendibile è stimata a 1.640.453 tonnellate, in aumento del 10% rispetto alla campagna 2015/2016. La Borsa merci di Mortara oggi era aperta ,ma non si riuniva la commissione prezzi e di conseguenza i prezzi riportati sono identici a quelli inviati mercoledì.


7 dicembre 2016

PREZZI: In data 5,6 e 7  Dicembre  alla Borsa Merci di  NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 338.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 421.00 max euro 452.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280 .00 max euro 301.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 306.00 max euro 322.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 520.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i prezzi sono rimasti pressoché invariati ad eccezione della varietà Vialone nano diminuita di 25 euro alla tonnellata e del Volano, Roma e Baldo che sono diminuiti di euro 5 alla tonnellata. I mercati scontano la settimana corta infatti la Borsa Merci di Mortara rimarrà aperta il giorno 9 dicembre ,ma senza rilevare i prezzi.


30 Novembre 2016
         
RITIRATO
Al  29 novembre  2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10635  tonnellate di TONDO
        4090   tonnellate di LUNGO B
      13012   tonnellate di LUNGO A
  512    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 27.979 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      147.844  tonnellate varietà  TONDO
      202.769  tonnellate varietà  INTERNO
        16.552   tonnellate varietà MEDIO           
        80.242   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 447.407 tonnellate

PREZZI:
In data 28,29 e 30   novembre alla Borsa Merci di  NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 436.00 max euro 457.00 alla tonn.
Roma  min. euro 296.00 max euro 343.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 353.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 416.00 max euro 447.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280 .00 max euro 301.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 306.00 max euro 322.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 473.00 max euro 546.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso della settimana i trasferimenti di risone si sono attestati complessivamente a tonnellate 29.979 così ripartite:
varietà Lunghi A tonnellate 13.012
varietà Tondo tonnellate 10.365
varietà lunghi B tonnellate 4.090
varietà Medi tonnellate 512
il confronto con l’anno scorso evidenzia minori vendite per tonnellate 35.498 corrispondenti ad un decremento pari al 7%
le varietà ancora in discesa sono quelle da Interno, Carnaroli  Arborio, Volano e Vialone Nano. Per il resto del mercato le varietà richieste sono il Sole a 28/29 euro al quintale ,il luna a 30/31 euro al quintale ed il Baldo a 35 euro al quintale. La varietà Indica è sempre scambiata attorno ai 32/33 euro al quintale  con pagamenti oltre i 60 giorni.




23 Novembre 2016
 
          RITIRATO
Al  22 novembre  2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12213  tonnellate di TONDO
        5788   tonnellate di LUNGO B
      16506   tonnellate di LUNGO A
  664    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 35.171 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      137.479  tonnellate varietà  TONDO
      190.371  tonnellate varietà  INTERNO
        15.426   tonnellate varietà MEDIO           
        76.152   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 419.428 tonnellate

PREZZI:
In data 21,22 e 23  novembre alla Borsa Merci di  NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 447.00 max euro 468.00 alla tonn.
Roma  min. euro 301.00 max euro 348.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 353.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 437.00 max euro 468.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280 .00 max euro 301.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 328.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Indica min. euro 306.00 max euro 322.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 488.00 max euro 561.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso della settimana i trasferimenti di risone si sono attestati complessivamente a tonnellate 35.171 così ripartite:
varietà Lunghi A tonnellate 16.506
varietà Tondo tonnellate 12.213
varietà lunghi B tonnellate 5.788
varietà Medi tonnellate 664
il confronto con l’anno scorso evidenzia un calo di 27.780 tonnellate che corrisponde al 6,2% in meno, con un incremento di 17.188 tonnellate per le varietà Tondi che corrisponde al 14,3% in più,e di tonnellate 2.372 per la varietà Medi che corrisponde al 19,65 in più,mentre la varietà Lunghi A e la varietà Lunghi B fanno segnare una diminuzione di tonnellate 35.267 che corrisponde al 15,6% in meno e tonnellate 12.073 che corrisponde al 13,7% in meno.  Anche questa settimana ,anche se non ancora conclusa mancando il mercato della  Borsa Merci di Mortara i prezzi dei risi da Interno  carnaroli, volano, arborio, vialone nano ed i loro similari registrano ancora una diminuzione ,ma oltre a questo problema le Riserie non acquistano queste varietà anche a prezzi inferiori al listino.
Le uniche varietà scambiate sono il Dardo, Centauro, Luna a 30 euro al quintale ed la varietà Sole a 28/29 euro al quintale .
In aumento la varietà Augusto che si è portata a 40 euro al quintale. La varietà Indica è sempre scambiata attorno ai 32/33 euro al quintale  con pagamenti oltre i 60 giorni.


16 Novembre 2016

          RITIRATO
Al  15 novembre  2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11682  tonnellate di TONDO
        3526   tonnellate di LUNGO B
      15425   tonnellate di LUNGO A
  880   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 31.513 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      125.266  tonnellate varietà  TONDO
      174.306  tonnellate varietà  INTERNO
        14.321   tonnellate varietà MEDIO           
        70.364   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 384.257 tonnellate

PREZZI:
In data 14,15 e 16  novembre alla Borsa Merci di  NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 457.00 max euro 478.00 alla tonn.
Roma  min. euro 301.00 max euro 348.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 353.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 286 .00 max euro 307.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 369.00 max euro 395.00 alla tonn.
Indica min. euro 306.00 max euro 322.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 509.00 max euro 582.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso della settimana i trasferimenti di riso si sono attestati complessivamente a tonnellate 31.513 così ripartite:
varietà Lunghi A tonnellate 15.425
varietà Tondo tonnellate 11.682
varietà lunghi B tonnellate 3.526
varietà Medi tonnellate 880
il confronto con l’anno scorso evidenzia un calo di  tonnellate 27.027 equivalente al meno 6,6% ,con un incremento di tonnellate 16.920 per la varietà TONDI,equivalente al più 15% e di tonnellate 2.518 per la varietà MEDI equivalente al più 22,3% mentre le varietà dei Lunghi A e dei Lunghi B fanno segnare rispettivamente un diminuzione di tonnellate 34.779 equivalente al meno 16,6% e tonnellate 11.056 equivalente al meno 13,6%.
Questa settimana ,non ancora conclusa le varietà volano,arborio carnaroli hanno subito un calo di prezzo rispetto ad inizio campagna ,mentre si è registrato un aumento da parte delle varietà Augusto,Loto ed Indica.
Il mercato sconta la partenza delle varietà da interno che nei primi mesi di contrattazione erano le più richieste ed ora anche con rese alte non trovano una rapida collocazione attraverso le Riserie.
La varietà Indica ha superato la soglia dei 30 euro al quintale ed è abbastanza richiesta dalla Riserie.


 9 Novembre 2016

          RITIRATO
Al  8 ottobre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13726  tonnellate di TONDO
        5149   tonnellate di LUNGO B
       16710  tonnellate di LUNGO A
 1755  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 37.340 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      113.584  tonnellate varietà  TONDO
      159.050  tonnellate varietà  INTERNO
       13.272   tonnellate varietà MEDIO           
       66.838   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 352.744 tonnellate

PREZZI:
In data 7,8 e 9  novembre alla Borsa Merci di  NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 494.00 max euro 514.00 alla tonn.
Roma  min. euro 301.00 max euro 348.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 353.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 488.00 max euro 520.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 286 .00 max euro 307.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 307.00 max euro 327.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 338.00 max euro 364.00
Indica min. euro 296.00 max euro 312.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 520.00 max euro 592.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso della settimana i trasferimenti di riso si sono attestati complessivamente a tonnellate 37.340 così ripartite:
varietà Lunghi A tonnellate 16.710
varietà Tondo tonnellate 13.726
varietà lunghi B tonnellate 5.149
varietà Medi tonnellate 1755
Rispetto alla scorsa campagna le transazioni risultano in calo di 18.538 tonnellate pari al 5% in meno.
Questa settimana il mercato del riso ,come si può notare dai prezzi ,per alcune varietà vi è stato in aumento anche se alcune Riserie per il momento non acquistano.
Stabili i prezzi delle varietà arborio,volano e carnaroli,inferiori i prezzi dei similari anche con rese superiori al 57.


2 Novembre 2016
 
          RITIRATO
Al  31 ottobre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10566 tonnellate di TONDO
        4016   tonnellate di LUNGO B
        9928   tonnellate di LUNGO A
 1927  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 26.437 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       99.856   tonnellate varietà  TONDO
       87.084   tonnellate varietà  INTERNO
       11.733   tonnellate varietà MEDIO           
     116.731   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 315.404 tonnellate

PREZZI:
In data 2 novembre alla Borsa Merci di PAVIA ( LE BORSE MERCI DI NOVARA,VERCELLI E MILANO SONO RIMASTE CHIUSE PER FESTIVITA’) sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 463.00 max euro 504.00 alla tonn.
Roma  min. euro 312.00 max euro 348.00 alla tonn .
Baldo min. euro 296.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 483.00 max euro 525.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275 .00 max euro 300.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 322.00 max euro 348.00
Indica min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 530.00 max euro 582.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 291.00 max euro 312.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 280.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Nel corso della settimana i produttori hanno trasferito all’industria tonnellate 26.437 di prodotto ci cui:
varietà TONDO tonnellate 10.566
varietà LUNGO A tonnellate 9.928
varietà LUNGO B tonnellate 4.016
varietà MEDI tonnellate 1.927
Il confronto con l’anno scorso evidenzia minori vendite per tonnellate 22.383 corrispondenti a un decremento pari al 6.6%.
Questa  settimana le Borse Merci di Novara,Vercelli e Milano sono rimaste chiuse e questa mattina i prezzi rilevati alla Borsa Merci di Pavia sono rimasti  invariati rispetto alla settimana scorsa. Sempre richieste le varietà SOLE, LUNA, SANT’ANDREA, CENTAURO, VOLANO E CARNAROLI comprensivi dei loro similari.


 27 ottobre 2016

          RITIRATO
Al  25 ottobre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       14410 tonnellate di TONDO
        6921  tonnellate di LUNGO B
       13645  tonnellate di LUNGO A
 1019  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 35.995 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       89.292   tonnellate varietà  TONDO
       80.302   tonnellate varietà  INTERNO
       10.700   tonnellate varietà MEDIO           
      108.673  tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 288.967tonnellate

PREZZI:
In data 24 e 25 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO (LA BORSA MERCI DI PAVIA NON HA RILEVATO PREZZI IN QUANTO NON HA RAGGIUNTO IL NUMERO  LEGALE )  sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 463.00 max euro 504.00 alla tonn.
Roma  min. euro 312.00 max euro 348.00 alla tonn .
Baldo min. euro 296.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 483.00 max euro 525.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275 .00 max euro 300.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 322.00 max euro 348.00
Indica min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 530.00 max euro 582.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 280.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 35.995 così suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 13.645
varietà Tondo tonnellate 14.410
varietà lungo B tonnellate 6.921
varietà Medi tonnellate 1.019.
Rispetto ad un anno fa i trasferimenti risultano in calo di 10.570 tonnellate  che corrisponde al 3,5% in meno. Il comparto dei Tondi fa registrare un incremento di 15.157 tonnellate pari al 20% in più mentre quelli dei lunghi A e dei lunghi B fanno segnare rispettivamente un calo di 18.454 tonnellate pari al 12,2 % in meno e 7.839 tonnellate pari al 12% in meno. Da rilevare una diminuzione delle vendite in quanto le prime vendite sono state fatte da agricoltori che non avevano spazio o che volevano monetizzare una parte del prodotto. Per quanto riguarda i prezzi sono per alcune varietà in linea con lo scorso anno.

RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO E CON LA RISERIA SCOTTI RELATIVO ALLA VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.PER AMBE DUE LE RISERIE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO E LE VARIETA’ SONO LE MEDESIME.


19 ottobre 2016
          RITIRATO
Al  18 ottobre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       14875 tonnellate di TONDO
         9585  tonnellate di LUNGO B
       17311 tonnellate di LUNGO A
 1561  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 43.332 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       74.882   tonnellate varietà  TONDO
       72.545   tonnellate varietà  INTERNO
 8.844   tonnellate varietà MEDIO           
       96.701   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 252.972 tonnellate

PREZZI:
In data 17,18 e 19 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 494.00 max euro 514.00 alla tonn.
Roma  min. euro 301.00 max euro 348.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 489.00 max euro 520.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275 .00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 322.00 max euro 348.00
Indica min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 500.00 max euro 592.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 280.00 max euro 301.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 43.332 così suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 17.311
varietà Tondo tonnellate 14.875
varietà lungo B tonnellate 9.585
varietà Medi tonnellate 1.561
il confronto con l’anno scorso evidenzia un calo di 7.908 tonnellate pari al meno 3% così ripartite :
varietà Tondo più tonnellate 14.694
varietà Medi più tonnellate 336
varietà lunghi A meno tonnellate 12.578
varietà lunghi B meno tonnellate 10.360
Come si può notare dal prospetto sopra esposto in questo periodo la varietà più richiesta è quella dei Tondi che hanno un prezzo ,anche se relativamente basso,ma in linea con il periodo,mentre le varietà dei lunghi A ed B  sono le meno vendute anche perché il prezzo  orientativamente potrebbe salire.
La varietà Vialone Nano ha recuperato la soglia dei 60 euro al quintale.

RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO E CON LA RISERIA SCOTTI RELATIVO ALLA VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.PER AMBE DUE LE RISERIE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO E LE VARIETA’ SONO LE MEDESIME.

 13 ottobre 2016          RITIRATO
Al  11 ottobre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       19034 tonnellate di TONDO
         9340  tonnellate di LUNGO B
       19312 tonnellate di LUNGO A
 1381  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 49.067 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       60.007   tonnellate varietà  TONDO
       61.362   tonnellate varietà  INTERNO
 7.100   tonnellate varietà MEDIO           
       81.171   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 209.640 tonnellate

PREZZI:
In data 10,11 e 12 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 483.00 max euro 504.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 489.00 max euro 520.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275 .00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 322.00 max euro 348.00
Indica min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 500.00 max euro 572.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio min. euro 332.00 max euro 348.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 49.067 così suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 19.312
varietà Tondo tonnellate 19.034
varietà lungo B tonnellate 9.340
varietà Medi tonnellate 1.381
Rispetto alla scorsa campagna le transizioni risultano in calo di tonnellate 11.194 pari al 5% in meno .
Questa settimana  sono stati quotate le varietà Vialone Nano e selenio che sono tra i risi che hanno sul mercato un buon spazio di contrattazione.
Per il resto del listino sempre in tensione la varietà Volano con i similari ed il Carnaroli anch’esso con i similari che si è già riportato oltre le 50 euro al quintale.
Per entrambi i similari sono leggermente inferiori al listino del Volano e del Carnaroli.
Le altre varietà non hanno subito rialzi di prezzo , sono abbastanza stazionarie ,anche se per ritiri a breve scontano qualche euro in meno del listino.

RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO E CON LA RISERIA SCOTTI RELATIVO ALLA VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.PER AMBE DUE LE RISERIE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO E LE VARIETA’ SONO LE MEDESIME.
A VOSTRA DISPOSIZIONE PER CHIARIMENTI IN MERITO AL CONTARTTO ED AI MERCATI.


5 ottobre 2016          RITIRATO
Al  4 ottobre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       14182 tonnellate di TONDO
       12127 tonnellate di LUNGO B
       20683 tonnellate di LUNGO A
 1659  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 49.251 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       40.973   tonnellate varietà  TONDO
       48.891   tonnellate varietà  INTERNO
 5.498   tonnellate varietà MEDIO           
       65.211   tonnellate varietà INDICA       
                                                                                         Per un totale di 160.573 tonnellate

PREZZI:
In data 3,4 e 5 ottobre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 468.00 max euro 488.00 alla tonn.
Roma  min. euro 291.00 max euro 327.00 alla tonn .
Baldo min. euro 322.00 max euro 348.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 478.00 max euro 510.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275 .00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 322.00 max euro 348.00
Indica min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Vialone Nano non quotato
Lido e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Balilla min. euro 280.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 49.251 così suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 20.683
varietà Tondo tonnellate 14.182
varietà lungo B tonnellate 12.727
varietà Medi tonnellate 1.659
Dal confronto con la campagna precedente si riscontra una riduzione dei trasferimenti di 22.909 tonnellate pari al 12% in meno. Per il momento sono state vendute partite di prodotto a prezzi anche inferiori al listino perché alcune varietà hanno riscontrato rese basse rispetto alla media anche se l’Ente Risi non ha ancora emesso per l’anno corrente , le rese di riferimento per varietà. Il problema in questo momento sono i ritiri della merce venduta in quanto l’agricoltore non avendo spazio sufficiente in azienda ,ha venduto il prodotto ,ma la Riseria in tempi brevi non lo ritira. Per il resto i prezzi sono in discesa soprattutto per quanto riguarda le varietà da interno.
RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO E CON LA RISERIA SCOTTI RELATIVO ALLA VARIETA’: CARNAROLI, KARNAK, VOLANO ED ARBORIO. PER AMBE DUE LE RISERIE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO E LE VARIETA’ SONO LE MEDESIME.


 29 settembre  2016

          RITIRATO
Al  27 settembre  2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9898  tonnellate di TONDO
        7449  tonnellate di LUNGO B
      13992  tonnellate di LUNGO A
 1459  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 32.798 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       26.791   tonnellate varietà  TONDO
       37.229   tonnellate varietà INTERNO     
 3.696    tonnellate varietà MEDIO           
       43.606   tonnellate varietà INDICA      
                                                                                         Per un totale di 111.322 tonnellate


PREZZI:
In data 26,27 e 28 settembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA non sono stati rilevati i  prezzi relativi al riso.

I trasferimenti di risone di questa settimana hanno interessato tonnellate di risone 32.798 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 13.992
varietà Tondo tonnellate 9.898
varietà lungo B tonnellate 7.449
varietà Medi tonnellate 1459

Rispetto ad un anno fa i trasferimenti risultano in calo di tonnellate 27.061 pari ad un diminuzione del 20%. Il mercato per il momento non registra prezzi in quanto la prossima settimana si potrà vedere alcune varietà quotate. Ci sono dei prezzi di riferimento del Tondo generico a 30 euro ,il Luna a 30 euro il centauro a 32 euro e la varietà Indica a 30 euro. I prezzi  rilevati  sono comunque in linea con il periodo dell’anno scorso.
RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO E CON LA RISERIA SCOTTI RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI, KARNAK, VOLANO ED ARBORIO. PER AMBE DUE LE RISERIE LE CONDIZIONI DI PAGAMENTO E LE VARIETA’ SONO IDENTICHE.


21 settembre  2016

          RITIRATO
Al  20 settembre  2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5813  tonnellate di TONDO
        4419  tonnellate di LUNGO B
      18911  tonnellate di LUNGO A
  809   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 29.952 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       16.893   tonnellate varietà  TONDO
       27.497   tonnellate varietà INTERNO     
 2.862    tonnellate varietà MEDIO           
       31.272   tonnellate varietà INDICA      
                                                                                         Per un totale di 78.524 tonnellate


PREZZI:
In data 19,20 e 21 settembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA non sono stati rilevati i seguenti prezzi relativi al riso

I trasferimenti di risone di questa settimana hanno interessato tonnellate di risone 29.952 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 18.911
varietà Tondo tonnellate 5.813
varietà lungo B tonnellate 4.419
varietà Medi tonnellate 809
Rispetto alla scorsa campagna le transazioni risultano in calo di tonnellate 11.159 con segno negativo del 12%.
I prezzi ,anche se non rilevati, sono in leggera discesa rispetto all’anno precedente soprattutto dopo i primi campioni comparsi sul mercato delle varietà Volano e Carnaroli anche se con rese in alcuni casi abbastanza buone.
La prossima settimana ,tempo permettendo ,dovrebbe essere quella  in cui molti molti agricoltori cominceranno la raccolta del prodotto.
RICORDO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.


 14 settembre  2016

          RITIRATO
Al  13 settembre  2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5502  tonnellate di TONDO
        3209  tonnellate di LUNGO B
     15745   tonnellate di LUNGO A
  704   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 25.160 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       11.080   tonnellate varietà  TONDO
       16.143    tonnellate varietà INTERNO     
 1.178    tonnellate varietà MEDIO           
        20.171   tonnellate varietà INDICA      
                                                                                         Per un totale di 48.572 tonnellate


PREZZI:
In data 12,13 e 14 settembre alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA non sono stati rilevati i seguenti prezzi relativi al riso

I trasferimenti di risone di questa settimana hanno interessato tonnellate di risone 25.160 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 15.745
varietà Tondo tonnellate 5.502
varietà lungo B tonnellate 3.209
varietà Medi tonnellate 704
Le vendite complessive si collocano  a 48.572 tonnellate in calo rispetto alla campagna precedente di 1.354 tonnellate pari al 3%.
I prezzi comunque rilevati al mercato sono in linea con quelli registrati alle prime vendite nell’anno scorso.
Per il momento da rilevare che non sono molti gli agricoltori che hanno cominciato  la raccolta del prodotto in quanto alcune varietà devono ancora maturare , ma la prossima settimana ,tempo permettendo molti inizieranno i lavori di raccolta.
RICORDO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.


 7 settembre 2016

          RITIRATO
Al   6 settembre 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5578  tonnellate di TONDO
        4023  tonnellate di LUNGO B
      13139  tonnellate di LUNGO A
  672   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 23.412 Tonnellate

PREZZI:

In data 5  e 6 settembre alle Borse Merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO non sono stati rilevati prezzi  .

Volano ed Arborio non quotato
Roma  non quotato
Baldo non quotato
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea non quotato
Dardo / Luna e similari non quotato
Nembo e Loto e similari non quotato
Padano – Argo  non quotato
Augusto non quotato
Indica non quotato
Vialone Nano non quotato 
Lido e similari non quotato
Balilla non quotato
Selenio non quotato
 
Nei primi giorni della nuova campagna 2016/1017 i trasferimenti di risone degli agricoltori all’industria hanno riguardato tonnellate 23.412 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 13.139
varietà Tondo tonnellate 5.578
varietà lungo B tonnellate 4.023
varietà Medi tonnellate 672

Ancora pochi scambi in attesa del nuovo prodotto ,ma in particolare richieste le  varietà da interno.
RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.


1 settembre 2016

          RITIRATO
Al  30 agosto 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        1680  tonnellate di TONDO
        1473  tonnellate di LUNGO B
        3491  tonnellate di LUNGO A
  150   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 6.794 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      384.927  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   94.81%
      716.361  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            90.30%
41.087  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           85.14%
      263.238  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          100.33%
                                                                                         Per un totale di 1.405.613 tonnellate 93.09%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 94.79% e la rimanenza è di 16.598 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 80.13% rimanenza 13.537 tonn.,Roma ritirato il 87.81% e rimanenza di 7.689 tonn.,Baldo ritirato il 80.84% rimanenza 16.878 tonn.,Arborio/volano ritirato il 95.49% rimanenza di 4.350 tonn.,Carnaroli ritirato il 95.14% rimanenze per 3.873 tonn.,varie e lungo A ritirato il 82.38% rimanenze per 13.988 tonn.

PREZZI:
In data 30 e 31 agosto alle Borse Merci di VERCELLI , MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio non quotato
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 306.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254 .00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 327.00 max euro 343.00 alla  tonn. resa min 59 max 62
Augusto min. eruo 322.00 max euro 343.00 all tonn.  resa min. 56 max61
Indica non quotato
Vialone Nano non quotato 
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 286.00 alla tonn. Resa min. 59 max 63
Balilla min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
Nel corso della settimana i produttori hanno venduto 6.794 tonnellate così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 3.491
varietà Tondo tonnellate 1.680
varietà lungo B tonnellate 1.473
varietà Medi tonnellate 150
dal confronto con l’anno precedente si riscontra una riduzione delle vendite di 17.412 tonnellate che in percentuale è l’1,2% mentre il collocato si attesta al 93% della disponibilità vendibile contro il 98% dello scorso anno. Ancora pochi scambi in attesa del nuovo prodotto ,ma in particolare richiesta la varietà SOLE ed ancora le varietà da interno.
RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.


24 agosto 2016
 
          RITIRATO
Al  23 agosto 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
          667  tonnellate di TONDO
        2398  tonnellate di LUNGO B
        6243  tonnellate di LUNGO A
  349   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 9.657 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      383.247  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   94.40%
      712.870  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            89.86%
40.937  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           84.83%
      261.765  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           99.76%
                                                                                         Per un totale di 1.398.819 tonnellate 92.64%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 94.31% e la rimanenza è di 18.106 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 80.15% rimanenza 13.523 tonn.,Roma ritirato il 88.03% e rimanenza di 7.547 tonn.,Baldo ritirato il 80.10% rimanenza 17.531 tonn.,Arborio/volano ritirato il 94.46% rimanenza di 5.340 tonn.,Carnaroli ritirato il 94.86% rimanenze per 4.101 tonn.,varie e lungo A ritirato il 82.04% rimanenze per 14.256 tonn.

PREZZI:
In data 23 agosto alle Borse Merci di VERCELLI e MILANO sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio non quotato
Roma  min. euro 327.00 max euro 359.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 329.00 max euro 350.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254 .00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 327.00 max euro 343.00 alla  tonn. resa min 59 max 62
Augusto min. eruo 322.00 max euro 343.00 all tonn.  resa min. 56 max61
Indica non quotato
Vialone Nano non quotato 
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 286.00 alla tonn. Resa min. 59 max 63
Balilla min. euro 309.00 max euro 330.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori sono state complessivamente tonnellate 9.657 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 6.243
varietà Tondo tonnellate 667
varietà lungo B tonnellate 2.398
varietà Medi tonnellate 349
Le vendite complessive coprono il 93% della disponibilità vendibile con un calo di 21.404 tonnellate pari al 1.5% in meno rispetto all’anno scorso. RIMANGONO ANCORA DA COLLOCARE TONNELLATE 111.089. Ieri alle Borse merci di Vercelli e Milano, pochi scambi per la mancata presenza di molte riserie.

RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.



18 agosto 2016

          RITIRATO
Al  16 agosto 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        -195  tonnellate di TONDO
          793  tonnellate di LUNGO B
        1198  tonnellate di LUNGO A
    95   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 1.891 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      382.580  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   94.23%
      706.623  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            89.08%
40.588  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           84.10%
      259.367  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           98.85%
                                                                                         Per un totale di 1.389.162 tonnellate 92.00%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 92.97% e la rimanenza è di 22.381 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 79.59% rimanenza 13.904 tonn.,Roma ritirato il 87.67% e rimanenza di 7.775 tonn.,Baldo ritirato il 79.72% rimanenza 17.868 tonn.,Arborio/volano ritirato il 87.,67% rimanenza di 5.666 tonn.,Carnaroli ritirato il 94.68% rimanenze per 4.241 tonn.,varie e lungo A ritirato il 81.34% rimanenze per 14.812 tonn.

PREZZI:
Le Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO,PAVIA E MORTARA sono chiuse per ferie. 
Questa settimana i produttori hanno venduto 1.891 tonnellate di prodotto.
Le vendite totali si attestano a 1.389.162 tonnellate che rappresentano il 92%della disponibilità vendibile.

RICORDIAMO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO.



3 agosto 2016

          RITIRATO
Al  2 agosto 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        4854  tonnellate di TONDO
        3815  tonnellate di LUNGO B
        6376  tonnellate di LUNGO A
  144   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 15.189 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      378.380  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   93.20%
      692.772  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            87.33%
39.905  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           82.69%
      254.186  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           96.88%
                                                                                         Per un totale di 1.365.243 tonnellate 90.42%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 91.00% e la rimanenza è di 28.647 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 78.06% rimanenza 14.942 tonn.,Roma ritirato il 85.83% e rimanenza di 8.939 tonn.,Baldo ritirato il 77.63% rimanenza 19.909 tonn.,Arborio/volano ritirato il 93.01% rimanenza di 6.744 tonn.,Carnaroli ritirato il 93.94% rimanenze per 4.836 tonn.,varie e lungo A ritirato il 78.98% rimanenze per 16.685 tonn.

PREZZI:
In data 1,2 e 3 agosto alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA (chiusa) sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 686.00 max euro 717.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 306.00 max euro 340.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli non quotato
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254 .00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo non quotato
Augusto non quotato
Indica min. euro 317.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano non quotato
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 286.00 alla tonn. Resa min. 59 max 63
Balilla min. euro 309.00 max euro 330.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori sono state complessivamente tonnellate 15.189 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 6.376
varietà Tondo tonnellate 4.854
varietà lungo B tonnellate 3.815
varietà Medi tonnellate 144.
Dal confronto con l’anno precedente si riscontra una diminuzione delle vendite pari a tonnellate 38.833
In percentuale meno il 2,8% mentre il collocamento si attesta al 90,4% della disponibilità vendibile contro il 96.8% della scorsa campagna.
In  riferimento ai dati sopra esposti possiamo ricordare che l’anno scorso in questa settimana tutti i prezzi di tutte le varietà erano state tolte dal listino in quanto superavano il 95% del venduto ed alcune varietà erano state collocate sul mercato con queste percentuali:   il Baldo venduto per il 97.77%(oggi la percentuale è del 77.63%)  il Sant’Andrea venduto per il 95.19% ( oggi la percentuale è del 78.06%)ed il Roma venduto per il 97.06 (oggi la percentuale è 85.83). I raccolti comunque quest’anno ,a differenza dell’anno scorso ,sono in ritardo e questo comporterà per i primi 10/15 gironi di settembre un eventuale utilizzo del riso rimasto invenduto. Con questa settimana tutte le Borse Merci non rileveranno i prezzi in quanto chiuse per ferie.

RICORDO AI SOCI FIR CHE QUEST’ANNO SI RINNOVA L’ADESIONE AL CONTRATTO SIGLATO CON LA RISERIA GALLO RELATIVO ALLE VARIETA’: CARNAROLI,KARNAK,VOLANO ED ARBORIO. A VOSTRA DISPOSIZIONE PER CHIARIMENTI IN MERITO AL CONTRATTO ED AI MERCATI.
Claudio Molteni




27 luglio 2016

          RITIRATO
Al  26 luglio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6582  tonnellate di TONDO
        4711  tonnellate di LUNGO B
      12416  tonnellate di LUNGO A
  501   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 24.210 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      373.526  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   92.00%
      686.396  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            86.53%
39.761  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           82.39%
      250.371  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           95.42%
                                                                                         Per un totale di 1.350.054 tonnellate 89.41%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 89.90% e la rimanenza è di 32.157 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 77.25% rimanenza 15.495 tonn.,Roma ritirato il 84,88% e rimanenza di 9.534 tonn.,Baldo ritirato il 76.73% rimanenza 20.506 tonn.,Arborio/volano ritirato il 92.49% rimanenza di 7.241 tonn.,Carnaroli ritirato il 93.79% rimanenze per 4.950 tonn.,varie e lungo A ritirato il 78.59% rimanenze per 16.995 tonn.

PREZZI:
In data 25,26 e 27 luglio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 686.00 max euro 717.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 306.00 max euro 340.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 951.00 max euro 982.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254 .00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo non quotato
Augusto non quotato
Indica min. euro 317.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 286.00 alla tonn. Resa min. 59 max 63
Balilla min. euro 309.00 max euro 330.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 24.210 così suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 12.416
varietà Tondo tonnellate 6.582
varietà lungo B tonnellate 4.711
varietà Medi tonnellate 501
Dal confronto con l’anno precedente si riscontra una diminuzione delle vendite pari a tonnellate 40.106 che in percentuale risulta il 3% in meno ,mentre il collocamento si attesta all’89% della disponibilità vendibile contro il 96% della scorsa campagna. In ripresa la varietà Indica che si attesta attorno ai 32/33 al quintale ed in diminuzione la varietà Arborio/Volano che si è portata attorno ai 70 euro al quintale. Per il resto del mercato prezzi invariati rispetto ai mercati della settimana precedente. La varietà carnaroli ,trattata anche a 100 euro al quintale ,si avvicina verso il 95% del venduto. Richiesta anche la varietà Sole e similari con prezzi stabili attorno ai 33 euro al quintale. Ultime quotazioni venerdì presso la Borsa Merci di Mortara.



 20 luglio 2016 
          RITIRATO
Al  19 luglio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        5539  tonnellate di TONDO
        4812  tonnellate di LUNGO B
      12225  tonnellate di LUNGO A
  177   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 22.753 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      366.944  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   90.38%
      673.980  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            84.96%
39.260  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           81.35%
      245.660  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           93.63%
                                                                                         Per un totale di 1.325.844 tonnellate 87.81%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 88.27% e la rimanenza è di 37.340 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 74.58% rimanenza 17.315 tonn.,Roma ritirato il 82.76% e rimanenza di 10.875 tonn.,Baldo ritirato il 74.96% rimanenza 22.061 tonn.,Arborio/volano ritirato il 91.64% rimanenza di 8.066 tonn.,Carnaroli ritirato il 92.80% rimanenze per 5.740 tonn.,varie e lungo A ritirato il 77.45% rimanenze per 17.897 tonn.

PREZZI:
In data 18,19 E 20 luglio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 738.00 max euro 769.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 306.00 max euro 340.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 951.00 max euro 982.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254 .00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo non quotato
Augusto non quotato
Indica min. euro 310.00 max euro 320.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 286.00 alla tonn. Resa min. 59 max 63
Balilla min. euro 309.00 max euro 330.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 22.753 così suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 12.225
varietà Tondo tonnellate 5.539
varietà lungo B tonnellate 4.812
varietà Medi tonnellate 177
Dal confronto con l’anno precedente si riscontra una riduzione delle vendite pa ri a tonnellate 51.925 che in percentuale risulta pari al 3.8% in meno mentre il venduto si attesta all’88% della disponibilità vendibile contro il 95% dello scorso anno. L’anno scorso, per collegarci al discorso precedente ,le uniche  varietà  quotate a listino in questo periodo erano : Luna euro 34 al quintale Vialone Nano euro 96 al quintale e Lido e similari 34 al quintale tutti iva compresa. Sempre richiesta al mercato la varietà SOLE e di conseguenza i Tondi in generale e la varietà Carnaroli (non più disponibile se non in piccole quantità)e la varietà Baldo e similari sempre scambiata a euro 35 al quintale compreso iva. Per il resto il mercato ha ancora un paio di settimane di lavoro per poi riprendere i primi di settembre.


 13 luglio 2016
          RITIRATO
Al  12 luglio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6635  tonnellate di TONDO
        6110  tonnellate di LUNGO B
      17461  tonnellate di LUNGO A
  541   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.747 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      361.405  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   89.02%
      661.755  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            83.42%
39.083  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           80.99%
      240.848  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           91.79%
                                                                                         Per un totale di 1.303.091 tonnellate 86.30%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 86.50% e la rimanenza è di 42.974 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 71.94% rimanenza 19.115 tonn.,Roma ritirato il 80.87% e rimanenza di 12.064 tonn.,Baldo ritirato il 72.98% rimanenza 23.804 tonn.,Arborio/volano ritirato il 90.95% rimanenza di 8.726 tonn.,Carnaroli ritirato il 92.32% rimanenze per 6.121 tonn.,varie e lungo A ritirato il 76.42% rimanenze per 18.715 tonn.

PREZZI:
In data 11,12 e 13 luglio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 769.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 306.00 max euro 340.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 951.00 max euro 982.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo non quotato
Augusto non quotato
Indica min. euro 310.00 max euro 320.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 291.00 alla tonn. Resa min. 59 max 63
Balilla min. euro 309.00 max euro 330.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori è stata di tonnellate 30.474 cosi suddivise:
varietà Lungo A tonnellate 17.461
varietà Tondi tonnellate 6.635
varietà lungo B tonnellate 6.110
varietà Medi tonnellate 541
dal confronto con l’anno precedente si riscontra una riduzione delle vendite pari a tonnellate 57.751 pari al 4% in meno mentre il venduto si attesta all’86% della disponibilità vendibile contro il 94% dello scorso anno. Sempre richieste la varietà Carnaroli che ha superato il 92% della disponibilità di vendita,mentre sono sempre stabili le varietà Baldo e similari e la varietà Roma. La varietà Indica si attesta sui 32 euro al quintale con pagamento a 60 giorni. La varietà Tondo è acquistata da varie Riserie. Nello stesso  periodo ,l’anno scorso almeno 10 varietà erano già state tolte dal listino in quanto avevano superato la soglia del 95% del venduto.


 6 luglio 2016
          RITIRATO
Al  5 luglio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        4211  tonnellate di TONDO
        4967  tonnellate di LUNGO B
      17728  tonnellate di LUNGO A
  930   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 27.836 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      354.770  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   87.38%
      644.294  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            81.22%
38.542  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           79.86%
      234.738  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           89.46%
                                                                                         Per un totale di 1.272.344 tonnellate 84.27%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 83.45% e la rimanenza è di 52.690 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 67.88% rimanenza 21.877 tonn.,Roma ritirato il 79.15% e rimanenza di 13.153 tonn.,Baldo ritirato il 71.62% rimanenza 25.000 tonn.,Arborio/volano ritirato il 89.76% rimanenza di 9.879 tonn.,Carnaroli ritirato il 91.42% rimanenze per 6.846 tonn.,varie e lungo A ritirato il 75.39% rimanenze per 19.535 tonn.

PREZZI:
In data 4,5 e6 luglio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 769.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 306.00 max euro 340.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 951.00 max euro 982.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 410.00 max euro 442.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto non quotato
Indica min. euro 310.00 max euro 320.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari non quotato
Balilla min. euro 309.00 max euro 330.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori di questa settimana hanno riguardato in totale tonnellate 27.836 così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 17.728
varietà lungo B tonnellate 4.967
varietà Tondi  tonnellate 4.211
varietà Medi tonnellate 930.
La disponibilità vendibile risulta collocata per l’84% con un volume di vendita inferiore di 69.464 tonnellate pari al 5% rispetto al venduto dell’anno scorso. Sempre richiesta la varietà carnaroli che ha toccato i 100 euro al quintale e il volano che non ha abbandonato gli 80 euro al quintale. Per il resto del listino sono in leggera ripresa delle varietà Roma e Baldo. Anche la quotazione della varietà Augusto è stata tolta dal listino.



22 giugno 2016
          RITIRATO
Al  21 giugno 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6409  tonnellate di TONDO
        5713  tonnellate di LUNGO B
      15275  tonnellate di LUNGO A
  438   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 27.835 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      344.798  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   84.93%
      611.465  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            77.08%
36.472  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           75.58%
      226.042  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           86.15%
                                                                                         Per un totale di 1.218.777 tonnellate 80.72%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 78.90% e la rimanenza è di 67.186 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 64.20% rimanenza 24.387 tonn.,Roma ritirato il 76.57% e rimanenza di 14.778 tonn.,Baldo ritirato il 67.41% rimanenza 28.711 tonn.,Arborio/volano ritirato il 86.92% rimanenza di 12.614 tonn.,Carnaroli ritirato il 88.39% rimanenze per 9.255 tonn.,varie e lungo A ritirato il 68.66% rimanenze per 24.878 tonn.

PREZZI:
In data 6,7 e 8 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 710.00 max euro 770.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 769.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 260.00 max euro 301.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 410.00 max euro 442.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto non quotato
Indica min. euro 289.00 max euro 294.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 410.00 max euro 442.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari non quotato
Balilla min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana si sono registrate vendite per 27.835 tonnellate così distinte:
varietà Lungo A tonnellate 15.275
varietà Tondi tonnellate 6.409
varietà Lunghi B tonnellate 5.713
varietà Medi  tonnellate 438.
Rispetto ad un anno fa le vendite risultano in calo di 87.913 tonnellate in percentuale il 7% con un collocamento dell’ottanta per cento della disponibilità vendibile a fronte di un novanta per cento di un anno fa. Le tipologie delle varietà Tondi e dei Lunghi B  sono le uniche ad aver oltrepassato la soglia dell’ottanta per cento della disponibilità vendibile. Il mercato per alcune varietà è in rialzo (Carnaroli, Volano, Luna e Sole) mentre le altre varietà sono in attesa di un possibile aumento nei prossimi giorni.
Sono state ritirate dalle quotazioni di mercato le varietà Selenio, Augusto, Lido e similari.
La varietà Indica si attesta sempre attorno ai 30 euro al quintale.



 15 giugno 2016 
          RITIRATO
Al  14 giugno 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6720  tonnellate di TONDO
        2890  tonnellate di LUNGO B
      11645  tonnellate di LUNGO A
1158   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 22.413 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      338.389  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il   83.35%
      596.190  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “            75.16%
36.034  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           74.67%
      220.329  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “           83.97%
                                                                                         Per un totale di 1.190.942 tonnellate 78.88%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 77.21% e la rimanenza è di 72.554 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 60.69% rimanenza 26.776 tonn.,Roma ritirato il 73.53% e rimanenza di 16.695 tonn.,Baldo ritirato il 65.68% rimanenza 30.237 tonn.,Arborio/volano ritirato il 85.92% rimanenza di 13.579 tonn.,Carnaroli ritirato il 86.77% rimanenze per 10.550 tonn.,varie e lungo A ritirato il 66.37% rimanenze per 26.693 tonn.

PREZZI:
In data 6,7 e 8 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO (PAVIA non ha rilevato i prezzi per mancanza del numero legale per la riunione) sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 723.00 max euro 743.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 327.00 max euro 358.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 298.00 max euro 319.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 691.00 max euro 748.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 260.00 max euro 301.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 327.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto non quotato
Indica min. euro 280.00 max euro 301.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 400.00 max euro 442.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari non quotato
Balilla min. euro 286.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio non quotato
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana si sono registrate vendite per tonnellate 22.413  così suddivise:
varietà lungo A tonnellate 11.645
varietà Tondi tonnellate 6.720
varietà lungo B tonnellate 2.890
varietà Medi tonnellate 1.158
Le vendite complessive coprono il 79% della disponibilità vendibile e risultano in calo di tonnellate 95.765 in percentuale il 7% rispetto al venduto dell’anno scorso.
Rimangono da collocare tonnellate 318.966 così suddivise:
varietà Medi e Lungo A tonnellate 209.309
varietà Tondi tonnellate 67.604
varietà lungo B tonnellate 42.053
Le varietà richieste dal mercato sono il Carnaroli che registra un incremento di prezzo, il Volano, il Sole ed in questa settimana anche la varietà Luna. Sono state ritirate dalle quotazioni di mercato le varietà Selenio, Augusto ,Lido e similari
La varietà Indica si attesta sempre attorno ai 30 euro al quintale.



1 giugno 2016

          RITIRATO
Al  31 maggio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6479  tonnellate di TONDO
        5880  tonnellate di LUNGO B
      16675  tonnellate di LUNGO A
  863   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 29.897 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      326.816  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il  80.50%
      573.060  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “           72.24%
34.141  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “           70.75%
      211.535  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          80.62%
                                                                                         Per un totale di 1.145.552 tonnellate 75.87%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 73.75% e la rimanenza è di 84.226 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 57.11% rimanenza 29.217 tonn.,Roma ritirato il 70.98% e rimanenza di 18.304 tonn.,Baldo ritirato il 63.44% rimanenza 32.211 tonn.,Arborio/volano ritirato il 84.29% rimanenza di 15.151 tonn.,Carnaroli ritirato il 85.23% rimanenze per 11.782 tonn.,varie e lungo A ritirato il 63.06% rimanenze per 29.323 tonn.

PREZZI:
In data 30, 31 maggio e 1 giugno alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 707.00 max euro 738.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 702.00 max euro 733.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 223.00 max euro 260.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro249.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 338.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 312.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 286.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 405.00 max euro 436.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 239.00 max euro 265.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. non quotato max non quotato alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i produttori di riso hanno venduto tonnellate 29.897 così suddiviso:
Varietà Lunghi A tonnellate 16.675
Varietà Tondi  tonnellate 6.479
Varietà Lunghi B tonnellate 5.880
Varietà Medi tonnellate 863
Dal confronto con l’anno precedente si riscontra una riduzione delle vendite pari a tonnellate 106.007
In percentuale meno 8.5% mentre il venduto si attesta al 76% della disponibilità vendibile contro l’86% della scorsa campagna. In queste quattro sedute le Borse merci non hanno registrato aumenti o diminuzione di prezzo di tutte le varietà  in quanto erano già state sistemate nelle sedute precedenti. Sempre richieste le varietà da interno CARNAROLI,ARBORIO E VOLANO e richieste le varietà Baldo, kammeo con prezzi stabili. La varietà Selenio è stata già da due settimane tolta dalle contrattazioni. La varietà Indica scambiata intorno ai 30 euro al quintale. 

 18 maggio 2016
 
          RITIRATO
Al  17 maggio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9175  tonnellate di TONDO
        4067  tonnellate di LUNGO B
      14382  tonnellate di LUNGO A
 1021  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 28.645 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      314.960  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 77.58%
      540.819  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          68.18%
32.743  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          67.85%
      201.414  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         76.76%
                                                                                         Per un totale di 1.061.291 tonnellate 72.19%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 68.94% e la rimanenza è di 98.892 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 53.01% rimanenza 32.007 tonn.,Roma ritirato il 68.90% e rimanenza di 19.614 tonn.,Baldo ritirato il 57.50% rimanenza 37.449 tonn.,Arborio/volano ritirato il 81.88% rimanenza di 17.478 tonn.,Carnaroli ritirato il 80.82% rimanenze per 15.298 tonn.,varie e lungo A ritirato il 60.04% rimanenze per 31.717 tonn.

PREZZI:
In data 16.17 e 18 maggio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 748.00 max euro 780.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 722.00 max euro 754.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 265.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 223.00 max euro 260.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 249.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 338.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 312.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 286.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 405.00 max euro 436.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 239.00 max euro 265.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 286.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 416.00 max euro 457.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori hanno riguardato tonnellate 28.645 così ripartite:
varietà Lungo A tonnellate 14.382
varietà Tondi tonnellate 9.175
varietà Lunghi B tonnellate 4.067
varietà  Medi tonnellate 1.021.
Rispetto all’anno scorso le vendite totali risultano in calo di tonnellate 128.830 pari ad una percentuale dl 10,6% con un collocamento del prodotto pario al 72,2 % della disponibilità vendibile. Questa settimana i mercati Novara, Vercelli e Milano hanno registrato i listini invariati, mentre a Pavia alcune varietà sono state ribassate.
Il ribasso più evidente anche se modesto è per le varietà Volano /Arborio che per parecchie settimane erano rimaste al rialzo o invariate. Sempre richiesta la varietà Selenio con prezzi tra i 45 ed i 47 euro al quintale
 La varietà Indica risulta in ribasso. La varietà Baldo risulta richiesta ,anche se i prezzi non si discostano dai 32 euro al quintale e con rese tra i 58/60


4 maggio 2016

          RITIRATO
Al  4 maggio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7177  tonnellate di TONDO
        5272  tonnellate di LUNGO B
      17306  tonnellate di LUNGO A
  600   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.355 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      301.774  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 74.33%
      518.463  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          65.36%
31.182  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          64.61%
      191.679  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         73.05%
                                                                                         Per un totale di 1.043.098 tonnellate 69.08%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 66.13% e la rimanenza è di 107.841 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 50.30% rimanenza 33.856 tonn.,Roma ritirato il 65.81% e rimanenza di 21.566 tonn.,Baldo ritirato il 53.12% rimanenza 41.308 tonn.,Arborio/volano ritirato il 80.32% rimanenza di 18.985 tonn.,Carnaroli ritirato il 78.37% rimanenze per 17.246 tonn.,varie e lungo A ritirato il 57.16% rimanenze per 34.009 tonn.

PREZZI:
In data 2,3 e 4 maggio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 764.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 722.00 max euro 754.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 275.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 223.00 max euro 260.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 265.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 338.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 312.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 291.00 max euro 300.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 410.00 max euro 442.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 239.00 max euro 265.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 301.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 407.00 max euro 450.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori hanno riguardato tonnellate 30.355  così distinte:
varietà Lunghi A tonnellate 17.306
varietà Tondi tonnellate 7.177
varietà Lunghi B tonnellate 5.272
varietà  Medi tonnellate 600
il confronto con l’anno scorso evidenzia minori vendite per la varietà Tondo e per la varietà Lungo B, in calo rispettivamente di 11.614 meno 4% e 144.811 tonnellate meno 43% ,in aumento le varietà Medio e la varietà Lungo A  che risultano in aumento di 29.514 tonnellate in aumento del 6%
il prodotto venduto risulta pari al 70% circa rispetto alla disponibilità vendibile.
Questa settimana abbiamo ancora un calo generalizzato su tutto il listino ad eccezione della varietà  Volano,Arborio,Carnaroli che ne sono state trattate il doppio della settimana scorsa.
Sempre richiesta la varietà Selenio attorno ai 45 euro al quintale.
A Vostra disposizione per chiarimenti in merito ai prezzi ed all’andamento di mercato.

 27 Aprile 2016
  
          RITIRATO
Al  26 Aprile 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7172  tonnellate di TONDO
        3348  tonnellate di LUNGO B
        8188  tonnellate di LUNGO A
  583   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 19.291 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      294.597  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 72.56%
      501.157  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          63.18%
30.582  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          63.37%
      186.407  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         71.04%
                                                                                         Per un totale di 1.012.743 tonnellate 67.07%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 63.85% e la rimanenza è di 115.112 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 48.29% rimanenza 32.892 tonn.,Roma ritirato il 64.17% e rimanenza di 22.601 tonn.,Baldo ritirato il 50.04% rimanenza 44.021 tonn.,Arborio/volano ritirato il 78.75% rimanenza di 20.496 tonn.,Carnaroli ritirato il 76.46% rimanenze per 18.770 tonn.,varie e lungo A ritirato il 54.78% rimanenze per 35.894 tonn.

PREZZI:
In data 26 e 27 aprile alle Borse Merci di VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 764.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 722.00 max euro 754.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 286.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 234.00 max euro 270.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 338.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 296.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 426.00 max euro 457.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 249.00 max euro 275.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 312.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 405.00 max euro 447.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana i produttori hanno venduto risone per tonnellate 19.291 così ripartite:
Varietà Lunghi A tonnellate 8.188
Varietà Tondi tonnellate 7.172
Varietà Lunghi B tonnellate 3.348
Varietà Medi tonnellate 583
Il confronto con l’anno scorso evidenzia una diminuzione delle vendite per tonnellate 139.098 che corrispondono ad una diminuzione  delle vendite pari a tonnellate 139.098 corrispondenti ad una diminuzione del 12%.
Il prodotto venduto risulta pari al 67% della disponibilità vendibile.
Anche questa settimana abbiamo avuto un calo generalizzato su tutto il listino ad eccezione della varietà carnaroli che si è portato a 75 euro al quintale.
La varietà Selenio è tra le più richieste con prezzi attorno ai 45 euro.
La varietà Indica è trattata attorno ai 30/31 euro al quintale in funzione dei termini di pagamento. 


21 Aprile 2016

          RITIRATO
Al  19 Aprile 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7910  tonnellate di TONDO
        4270  tonnellate di LUNGO B
      10481  tonnellate di LUNGO A
  362   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 23.023 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      287.425  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 70.80%
      492.969  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          62.14%
29.999  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          62.16%
      183.059  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         69.77%
                                                                                         Per un totale di 993.452 tonnellate 65.80%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 62.92% e la rimanenza è di 118.045 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 47.90% rimanenza 35.488 tonn.,Roma ritirato il 63.56% e rimanenza di 22.982 tonn.,Baldo ritirato il 48.24% rimanenza 45.605 tonn.,Arborio/volano ritirato il 77.83% rimanenza di 21.384 tonn.,Carnaroli ritirato il 74.65% rimanenze per 20.214 tonn.,varie e lungo A ritirato il 53.91% rimanenze per 36.587 tonn.

PREZZI:
In data 18,19 e 20 aprile alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento:

Volano ed Arborio min. euro 764.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 286.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 244.00 max euro 280.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 338.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 301.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 301.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 260.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 405.00 max euro 447.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite dei produttori hanno riguardato tonnellate 23.023 di risone suddivise per queste varietà:
Varietà Lungo A tonnellate 10.481
Varietà Tondo tonnellate 7910
Varietà Lungo B tonnellate 4.270
Varietà Medi tonnellate 362
La disponibilità vendibile risulta calcolata per il 66% con un volume di vendita inferiore di tonnellate 132.923 (meno 12%) rispetto al livello di un anno fa.
Questa settimana ,anche se si è evidenziato un calo nelle vendite,le varietà da Interno hanno mantenuto i prezzi invariati rispetto alla settimana precedente.
Invece si registra un calo generalizzato un po’ su tutto il listino e di conseguenza una difficoltà di collocamento del prodotto in quanto alcune Riserie hanno fermato gli acquisti ,ed acquistano a prezzi inferiori al listino.
Inoltro per alcune Riserie si sono allungati i termini di pagamento per alcune difficoltà nei ritiri del prodotto.
La varietà Selenio è abbastanza richiesta con prezzi intorno ai 45 euro al quintale.

6  aprile 2016
 
          RITIRATO
Al  6 aprile 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6237  tonnellate di TONDO
        3193  tonnellate di LUNGO B
      11994 tonnellate di LUNGO A
1176  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 22.600 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      268.421  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 66.11%
      462.850  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          58.35%
28.841  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          59.76%
      173.473  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          66.11%
                                                                                          Per un totale di 933.585 tonnellate 61.83%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 58.52% e la rimanenza è di 132.065 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 45.35% rimanenza 37.233 tonn.,Roma ritirato il 59.38% e rimanenza di 25.618 tonn.,Baldo ritirato il 44.00% rimanenza 49.388 tonn.,Arborio/volano ritirato il 74.46% rimanenza di 24.633tonn.,Carnaroli ritirato il 71.74% rimanenze per 22.535 tonn.,varie e lungo A ritirato il 50.85% rimanenze per 39.012 tonn.

PREZZI:
In data 4 e 5 Aprile alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI e MILANO sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento,la Borsa Merci di PAVIA non ha rilevato i prezzi in quanto mancava il numero legale:


Volano ed Arborio min. euro 769.00 max euro 795.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 343.00 max euro 374.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 305.00 max euro 327.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 700.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 301.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 338.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 312.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 426.00 max euro 468.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 312.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 369.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana le vendite totali di risone hanno riguardato tonnellate 933.585 con un calo di tonnellate 137.197 per una percentuale del 13% in meno rispetto alla campagna precedente. Dall’inizio della campagna le transazioni hanno coperto il 62% della disponibilità vendibile così distinti:
Varietà  Tondi e Lunghi B si collocano al 66%
La varietà Medi al 60%
La varietà Lungo A al 58%
Nel venduto di questa settimana spicca l’aumento della varietà Lungo A in quanto i prezzi sono anche questa settimana in rialzo (Volano/Arborio e Carnaroli). Le varietà Baldo e Roma sono in ribasso anche se la settimana scorsa sembrava che la varietà Baldo fosse richiesta dalle riserie e di conseguenza avesse avuto un leggero aumento. Stazionari i prezzi di tutte le altre varietà ed in aumento,se pur minimo ,della varietà INDICA.


30 Marzo 2016
 
          RITIRATO
Al  29 marzo 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        2905  tonnellate di TONDO
        4965  tonnellate di LUNGO B
        8839 tonnellate di LUNGO A
  352  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 17.061 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      262.184  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 64.58%
      450.856  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          56.83%
27.665  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          57.33%
      170.280  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          64.90%
                                                                                         Per un totale di 910.985 tonnellate 60.33%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 60.33% e la rimanenza è di 137.652 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 44.15% rimanenza 38.042 tonn.,Roma ritirato il 57.87% e rimanenza di 26.572 tonn.,Baldo ritirato il 42.95% rimanenza 50.266 tonn.,Arborio/volano ritirato il 73.06% rimanenza di 25.984tonn.,Carnaroli ritirato il 70.54% rimanenze per 23.492 tonn.,varie e lungo A ritirato il 49.09% rimanenze per 40.410 tonn.

PREZZI:
In data 29 ed il 30 marzo alle Borse Merci di VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 728.00 max euro 759.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 291.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 301.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 379.00 max euro 385.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 304.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 462.00 max euro 494.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana l’industria ha acquistato dagli agricoltori tonnellate 17.061 di prodotto suddiviso in queste varietà:
tonnellate 8.839 di LUNGHI A
tonnellate 4.965 di LUNGHI B
tonnellate 2.905 di TONDI
tonnellate 352 di MEDI.
Il confronto con la campagna precedente evidenzia un calo di 133.317 tonnellate per una percentuale del 13% in meno e il collocamento totale risulta pari al 60% della disponibilità vendibile. Questa settimana risultano vendute in quantità ridotte la varietà Tondo e la varietà Lungo A. Sempre comperate dalle riserie, come si può notare dai prezzi in leggero aumento le varietà Volano/Arborio e Carnaroli che sin dall’inizio dell’anno non hanno mai ceduto. In ripresa la varietà Baldo anche se distante dai prezzi dell’anno scorso in questo periodo. Invariata la varietà Roma e Similari. In aumento la varietà Balilla mentre la varietà Indica risulta venduta intorno ai 30/31 euro al quintale con pagamenti di 60 giorni.


 23 Marzo 2016
 
          RITIRATO
Al  22 marzo 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7504  tonnellate di TONDO
        4188  tonnellate di LUNGO B
      13077 tonnellate di LUNGO A
  439  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 25.208 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      259.279  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 63.86%
      442.017  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          55.72%
27.313  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          56.60%
      165.315  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          63.01%
                                                                                         Per un totale di 893.924 tonnellate 59.20%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 55.50% e la rimanenza è di 141.689 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 42.68% rimanenza 39.045 tonn.,Roma ritirato il 57.00% e rimanenza di 27.123 tonn.,Baldo ritirato il 41.82% rimanenza 51.259 tonn.,Arborio/volano ritirato il 72.57% rimanenza di 26.463 tonn.,Carnaroli ritirato il 69.51% rimanenze per 24.318 tonn.,varie e lungo A ritirato il 47.89% rimanenze per 41.360 tonn.

PREZZI:
In data 21,22 e 23 marzo alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 717.00 max euro 748.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 353.00 max euro 384.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 310.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 379.00 max euro 385.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 304.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 462.00 max euro 494.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana risultano vendite per tonnellate 25.208 così suddivisi per varietà:
Lungo A tonnellate 13.077
Tondi tonnellate 7.504
Lungo B tonnellate 4.188
Medi tonnellate 439
Il confronto con il dato di un anno fa evidenzia un calo di 116.427 tonnellate per una percentuale dell’ 11.5% che dipende  esclusivamente dalle minori vendite di risone LUNGO B  per 126.754 tonnellate in meno. Il collocamento del prodotto risulta  pari al 59.2% della disponibilità vendibile. Come si può notare la diminuzione della varietà Indica incide molto sulla produttività del mercato e sicuramente anche quest’anno la produzione sarà in diminuzione. Per le altre varietà tranne la varietà Roma abbastanza cedente e la stabilità della varietà Baldo e similari Le varietà Volano /Arborio e Carnaroli sono sempre le più trattate. La varietà Indica si attesta sui 30 euro al quintale e 31 con pagamento a 90 giorni.

 
17 Marzo 2016
 
          RITIRATO
Al  15 marzo 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7792  tonnellate di TONDO
        4586  tonnellate di LUNGO B
      14489 tonnellate di LUNGO A
1199  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 28.066 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      251.775  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 62.01%
      428.940  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          54.07%
26.874  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          55.69%
      161.127  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          61.41%
                                                                                         Per un totale di 868.716 tonnellate 57.53%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 53.55% e la rimanenza è di 147.882 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 40.46% rimanenza 40.455 tonn.,Roma ritirato il 54.64% e rimanenza di 28.608 tonn.,Baldo ritirato il 40.05% rimanenza 52.822 tonn.,Arborio/volano ritirato il 71.97% rimanenza di 27.040 tonn.,Carnaroli ritirato il 68.05% rimanenze per 25.476 tonn.,varie e lungo A ritirato il 47.02% rimanenze per 42.051 tonn.

PREZZI:
In data 14,15 e 16 marzo alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 310.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 379.00 max euro 385.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 304.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 462.00 max euro 494.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 369.00 max euro 410.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana risultano vendite per tonnellate 28.066 di risone così suddivise:
Lunghi A  tonnellate 14.489
Tondi tonnellate 7.792
Lunghi B tonnellate 4.586
Medi tonnellate 1.199

Le vendite dall’inizio dell’anno hanno coperto il 57.5% della disponibilità vendibile con un valore del 62% per la varietà dei Tondi e della varietà Lungo B con il 61% che nonostante questa percentuale risultano in calo di tonnellate 121.172 (meno 43%) rispetto all’anno precedente. Questa settimana i prezzi sono rimasti invariati in tutte le Borse Merci egli scambi abbastanza in linea con le settimane precedenti. Sempre scambiate le varietà Volano e Carnaroli e Selenio a prezzi di mercato.
Le varietà Sole e Luna sono sempre cercate dalle Riserie ,ma a prezzi che non trovano riscontro per la vendita da parte degli agricoltori. La Varietà Indica è sempre scambiata attorno ai 30 euro al quintale  con possibilità di aumento ,ma con scadenze di pagamento più lunghi dei tradizionali 60 giorni.


9 Marzo 2016

          RITIRATO
Al  8 marzo 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7680  tonnellate di TONDO
        3600  tonnellate di LUNGO B
      12706  tonnellate di LUNGO A
  682   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 24.668 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      243.983  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 60.10%
      414.451  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          52.25%
25.675  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          53.20%
      156.541  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          55.68%
                                                                                         Per un totale di 840.650 tonnellate 55.68%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 51.09% e la rimanenza è di 162.668 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 39.74% rimanenza 41.048 tonn.,Roma ritirato il 52.94% e rimanenza di 29.682 tonn.,Baldo ritirato il 38.40% rimanenza 54.273 tonn.,Arborio/volano ritirato il 70.46% rimanenza di 28.497 tonn.,Carnaroli ritirato il 66.66% rimanenze per 26.587 tonn.,varie e lungo A ritirato il 45.82% rimanenze per 43.010 tonn.

PREZZI:
In data 7.8 e 9 marzo alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 374.00 max euro 405.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 310.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 379.00 max euro 385.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 304.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 462.00 max euro 494.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 369.00 max euro 410.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana risultano vendite per tonnellate 24.668 di risone così suddivisi:
Tonnellate 12.706 di Lunghi A
Tonnellate 7.680 di Tondi
Tonnellate 3.600 di Lunghi B
Tonnellate 682 di Medi.
Il confronto  con l’anno scorso evidenzia un calo di 109.182 tonnellate pari all’11%. Il collocamento totale risulta pari al 56% della disponibilità vendibile a fronte del 65% della campagna vendite precedente. Sempre in calo le varietà Vialone Nano e Baldo sin dall’inizio delle contrattazioni. Le varietà Arborio e Volano sono stabili ed invece in leggero calo la varietà Carnaroli. La varietà Indica risulta stabile intorno ai 30 euro al quintale con leggere differenza in relazione ai termini di pagamento.


2 Marzo 2016

          RITIRATO
Al  1 marzo 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7277  tonnellate di TONDO
        3939  tonnellate di LUNGO B
      10656  tonnellate di LUNGO A
  656   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 22.529 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      236.303  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 58.20%
      401.745  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          50.64%
24.993  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          51.79%
      152.941  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          58.29%
                                                                                         Per un totale di 815.982 tonnellate 54.04%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 49.28% e la rimanenza è di 156.912 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 38.23% rimanenza 42.077 tonn.,Roma ritirato il 50.72% e rimanenza di 31.079 tonn.,Baldo ritirato il 37.27% rimanenza 55.272 tonn.,Arborio/volano ritirato il 69.06% rimanenza di 29.851 tonn.,Carnaroli ritirato il 65.32% rimanenze per 27.654 tonn.,varie e lungo A ritirato il 44.42% rimanenze per 44.114 tonn.

PREZZI:
In data 29 febbraio e 1 e 2 marzo alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 384.00 max euro 416.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 270.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 686.00 max euro 717.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 254.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 379.00 max euro 385.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 291.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 304.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 462.00 max euro 494.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 265.00 max euro 291.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 322.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 374.00 max euro 416.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Questa settimana risultano vendite per tonnellate 22.529 di risone così suddivisi:
Tonnellate 10.657 di Lunghi A
Tonnellate 7.277 di Tondi
Tonnellate 3.939 di Lunghi B
Tonnellate 656 di Medi
Rispetto alla settimana scorsa le transazioni risultano in calo di tonnellate 99.447 in percentuale  dell’undici per cento.
Le transazioni hanno coperto il 54% della disponibilità vendibile. Questa settimana tutte le borse hanno registrato per quasi tutte le varietà il segno meno. Penalizzate le solite varietà Vialone Nano e Baldo che da inizio hanno sono sempre le peggiori del listino.
La varietà Indica mantiene i 30 euro al quintale ed è sempre richiesta dalle riserie. Carnaroli ,Arborio e Volano mantengono quotazioni abbastanza stabili rispetto ai massimi dei mesi scorsi.


25 febbraio 2016

          RITIRATO
Al  23 febbraio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      17438  tonnellate di TONDO
        7602  tonnellate di LUNGO B
      23520  tonnellate di LUNGO A
  800   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 49.360 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      229.026  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 56.41%
      391.088  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          49.30%
24.337  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          50.43%
      149.002  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          56.79%
                                                                                         Per un totale di 793.453 tonnellate 52.55%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 47.31% e la rimanenza è di 167.773 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 37.65% rimanenza 42.472 tonn.,Roma ritirato il 49.69% e rimanenza di 31.728 tonn.,Baldo ritirato il 36.77% rimanenza 55.707 tonn.,Arborio/volano ritirato il 67.91% rimanenza di 30.960 tonn.,Carnaroli ritirato il 64.55% rimanenze per 28.267 tonn.,varie e lungo A ritirato il 42.96% rimanenze per 45.279 tonn.

PREZZI:
In data 15,16 E 17 febbraio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 728.00 max euro 759.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 426.00 max euro 457.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 280.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 301.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 312.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 306.00 max euro 317.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 473.00 max euro 504.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 296.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 332.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
Questa settimana le vendite totali di risone hanno riguardato 793.453 tonnellate ,in calo di 94.276(-11%)
Rispetto alla campagna precedente.
I lunghi B risultano in calo di 107.428 tonnellate (-42%)
In Tondi risultano in aumento di 6.695 tonnellate (+ 3%)
I Medi ed i lunghi A in aumento di 6.457 tonnellate (+2%)
Il collocamento del prodotto risulta essere il 53% della disponibilità vendibile. Le tonnellate riportate relative al venduto settimanale risulta comprensivo dei quantitativi venduti dal 10/febbraio al 23 febbraio  in quanto per quella settimana l’Ente Raisi per  un inconveniente tecnico non ha effettuato nessuna rilevazione.
Anche questa settimana abbiamo un calo generalizzato su tutte le varietà ed ancora in particolar modo sulle varietà Roma,Baldo e similari. Le varietà Carnaroli,Arborio,Volano ,anche se in calo mantengono però un prezzo ancora vicino ai massimi registrati le settimane scorse. La varietà Indica si mantiene intorno ai 30 euro al quintale con differenze tra le rese e le varietà.
Per il resto in generale attende prezzi migliori anche perché gli acquisti da parte delle riserie sono calati perché nei mesi precedenti sono state fatte molte vendite a prezzi di mercato superiori. Alcune riserie hanno anche qualche problema relativo ai ritiri del prodotto e questo potrebbe causare un allungamento dei termini di pagamento.



 18 febbraio 2016

          RITIRATO
Al  9 febbraio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        9719  tonnellate di TONDO
        4569  tonnellate di LUNGO B
      12367  tonnellate di LUNGO A
 1025  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 27.680 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      211.588  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 52.12%
      367.568  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          46.34%
23.537  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          48.67%
      141.400  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          53.89%
                                                                                         Per un totale di 744.093 tonnellate 49.28%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 43.73% e la rimanenza è di 179.147 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 35.77% rimanenza 43.750 tonn.,Roma ritirato il 47.48% e rimanenza di 33.128 tonn.,Baldo ritirato il 34.58% rimanenza 57.642 tonn.,Arborio/volano ritirato il 64.30% rimanenza di 34.439 tonn.,Carnaroli ritirato il 61.58% rimanenze per 30.637 tonn.,varie e lungo A ritirato il 40.84% rimanenze per 46.963 tonn.

PREZZI:
In data 15,16 E 17 febbraio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 728.00 max euro 759.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 447.00 max euro 478.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 301.00 max euro 343.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 707.00 max euro 738.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 263.00 max euro 299.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 312.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 473.00 max euro 504.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 273.00 max euro 299.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 348.00 max euro 374.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA.
Questa settimana  per una questione informatica l’Ente Risi non ha fornito i dati relativi al venduto ed alle rimanenze settimanali, pertanto i dati sopraesposti sono quelli relativi alla settimana scorsa
I prezzi invece sono quelli rilevati presso le rispettive Borse Merci.
Analizzando il mercato si può notare che tutte le varietà sono in diminuzione tranne per  le varietà Indica e Selenio che riportano i prezzi della settimana scorsa.
Le varietà che sono maggiormente colpite dalla diminuzione sono  Baldo e similari e Vialone Nano.
In diminuzione anche le varietà ,che mesi precedenti erano in aumento ,come Arborio,Volano e carnaroli. 



3 febbraio 2016
 
          RITIRATO
Al  2  febbraio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        6744  tonnellate di TONDO
        5492  tonnellate di LUNGO B
      11632  tonnellate di LUNGO A
 1731  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 25.599Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      201.869  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 49.72%
      355.201  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          44.78%
22.512  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          46.65%
      136.831  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          52.15%
                                                                                         Per un totale di 716.413 tonnellate 47.45%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 42.44% e la rimanenza è di 183.266 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 34.62% rimanenza 44.535 tonn.,Roma ritirato il 45.38% e rimanenza di 34.448 tonn.,Baldo ritirato il 33.75% rimanenza 58.370 tonn.,Arborio/volano ritirato il 62.02% rimanenza di 36.592 tonn.,Carnaroli ritirato il 59.07% rimanenze per 32.637 tonn.,varie e lungo A ritirato il 39.25% rimanenze per 48.225 tonn.

PREZZI:
In data 1,2 e 3 febbraio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 759.00 max euro 790.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 468.00 max euro 500.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 322.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 733.00 max euro 764.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 348.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 270.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 312.00 max euro 353.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 312.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 514.00 max euro 535.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 280.00 max euro 306.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 358.00 max euro 384.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA
Dall’inizio della campagna le vendite hanno registrato una copertura per il 47% del prodotto vendibile e più precisamente così suddivisi:
Lunghi B per una percentuale del 52%
Tondi per una percentuale del 50%
Medi per una percentuale del 47%
Lunghi A per una percentuale del 45%
Il mercato ha tendenzialmente per alcune varietà virato in segno negativo anche perché gli scambi non sono elevati e sono ristretti ad alcune varietà. Sempre scambiate le varietà da interno carnaroli,volano ed arborio con rese anche non elevate
Le varietà Roma,Selenio ed Indica generico sono stabili rispetto alla settimana precedente.
Sempre in calo la varietà Baldo e similari ed in calo da numerose settimane la varietà Vialone Nano che si attesta attorno ai 50 euro al quintale.  Le vendite settimanale si attestano attorno ai 25.000 quintali.


27 gennaio 2016

          RITIRATO
Al  26  gennaio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8058  tonnellate di TONDO
        2897  tonnellate di LUNGO B
      14436  tonnellate di LUNGO A
  975   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 26.366 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      195.125  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 48.06%
      343.569  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          43.31%
20.781  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          43.06%
      131.339  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          50.06%
                                                                                         Per un totale di 690.814 tonnellate 45.75%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 41.10% e la rimanenza è di 187.545 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 32.99% rimanenza 45.644 tonn.,Roma ritirato il 44.31% e rimanenza di 35.127 tonn.,Baldo ritirato il 32.36% rimanenza 59.598 tonn.,Arborio/volano ritirato il 59.62% rimanenza di 38.950 tonn.,Carnaroli ritirato il 57.54% rimanenze per 33.860 tonn.,varie e lungo A ritirato il 38.29% rimanenze per 48.981 tonn.

PREZZI:
In data 25,26 e 27 gennaio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 764.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 468.00 max euro 500.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 327.00 max euro 358.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 733.00 max euro 764.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 358.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 275.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 322.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 312.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 514.00 max euro 546.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 286.00 max euro 312.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 364.00 max euro 390.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 421.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Il confronto tra le vendite effettuate l’anno scorso evidenzia un calo di 50.703 tonnellate pari al 7% cosi
suddiviso:
lunghi A e medi più n22.228 tonnellate
Tondi più 9.805 tonnellate
Lunghi B meno 82.736 tonnellate in forte calo.
Sempre scambiate,ma non è una novità ,Arborio ,Volano e carnaroli a prezzi di listino con qualche euro in più per partite con rese superiori ai 60 e con pagamenti intorno ai 90 giorni.
La varietà Roma è sempre richiesta a prezzi di listino.
La varietà Indica è in leggera flessione e poco richiesta dalle Riserie se non ha prezzi inferiori al listino.
Sempre in calo la varietà Baldo che non riesce ad avvicinarsi ai 40 euro al quintale
In vistoso calo la varietà Vialone Nano ,che l’anno scorso nello stesso periodo quotava 902.00 euro alla tonnellata.
Come si può notare dai dati esposti non è stata una settimana di grosse vendite infatti le vendite sono quasi dimezzate rispetto alla settimana precedente.



20 gennaio 2016

          RITIRATO
Al  19  gennaio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      11180  tonnellate di TONDO
        5830  tonnellate di LUNGO B
      21746  tonnellate di LUNGO A
2194   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 40.950 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      187.067  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 46.08%
      329.133  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          41.49%
19.806  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          41.04%
      128.442  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          48.95%
                                                                                         Per un totale di 664.448 tonnellate 44.01%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 39.26% e la rimanenza è di 193.404 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 31.94% rimanenza 46.357 tonn.,Roma ritirato il 42.01% e rimanenza di 36.574 tonn.,Baldo ritirato il 30.74% rimanenza 61.019 tonn.,Arborio/volano ritirato il 57.43% rimanenza di 41.063 tonn.,Carnaroli ritirato il 55.11% rimanenze per 35.799 tonn.,varie e lungo A ritirato il 37.10% rimanenze per 49.925 tonn.

PREZZI:
In data 18,19 e 20 gennaio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi ed aggiunte per ogni varietà la resa minima e massima di riferimento

Volano ed Arborio min. euro 764.00 max euro 800.00 alla tonn. resa min. 51 max 56
Roma  min. euro 468.00 max euro 500.00 alla tonn . resa min. 55 max 59
Baldo min. euro 338.00 max euro 365.00 alla tonn. resa min. 53 max 58
Carnaroli min. euro 733.00 max euro 764.00 alla tonn. resa min. 52 max 58
Sant’Andrea  min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 48 max 56
Dardo / Luna e similari min. euro 286.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Nembo e Loto e similari min. euro 327.00 max euro 369.00 alla tonn. resa min. 52 max 60
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn. resa min. 59 max 62
Augusto min. euro 338.00 max euro 360.00 alla tonn. resa min. 56 max 61
Indica min. euro 322.00 max euro 332.00 alla tonn. resa min. 58 max 61
Vialone Nano min. euro 540.00 max euro 572.00 alla tonn. resa min. 48 max 53
Lido e similari min. euro 296.00 max euro 322.00 alla tonn. resa min 59 max 63
Balilla min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn. resa min. 59 max 63
Selenio min. euro 379.00 max euro 420.00 alla tonn. resa min. 60 max 64
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Il confronto tra le vendite sin ora effettuate e le vendite dell’anno scorso si rileva un calo del 5% ed il collocamento del prodotto presso le riserie si è portato al 44% della disponibilità rispetto al 48% registrato un anno fa.
Ancora molto richieste le varietà Arborio,Volano e  carnaroli ,come si può notare dal raddoppio delle vendite settimanali rispetto all’anno precedente. In calo la varietà Vialone Nano e come del resto dall’inizio anno anche la varietà Baldo.
In leggera flessione la varietà Indica anche se richiesta dalle riserie. In aumento la varietà Selenio al di sopra dei 40 euro al quintale e con buone prospettive.  La varietà Roma è sempre scambiata a 50 euro al quintale.


 13 gennaio 2016

          RITIRATO
Al  12  gennaio 2016  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      11505  tonnellate di TONDO
        5931  tonnellate di LUNGO B
      10408  tonnellate di LUNGO A
  610  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 28.454 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      175.887  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 43.32%
      307.387  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          38.75%
17.612  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          36.49%
      122.612  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          40.97%
                                                                                         Per un totale di 624.498 tonnellate 41.29%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 36.80% e la rimanenza è di 201.235 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 28.73% rimanenza 48.545 tonn.,Roma ritirato il 38.89% e rimanenza di 38.544 tonn.,Baldo ritirato il 28.92% rimanenza 62.629 tonn.,Arborio/volano ritirato il 53.34% rimanenza di 45.011 tonn.,Carnaroli ritirato il 51.73% rimanenze per 38.943 tonn.,varie e lungo A ritirato il 35.21% rimanenze per 51.430 tonn.

PREZZI:
In data 11,12 e 13 gennaio alle Borse Merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO E PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi :

Volano ed Arborio min. euro 764.00 max euro 800.00 alla tonn.
Roma  min. euro 468.00 max euro 500.00 alla tonn.
Baldo min. euro 338.00 max euro 370.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 671.00 max euro 764.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 395.00 max euro 426.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 291.00 max euro 327.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn.
Augusto min. euro 348.00 max euro 379.00 alla tonn.
Indica min. euro 330.00 max euro 341.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 582.00 max euro 613.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 301.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Selenio min. euro 369.00 max euro 410.00 alla tonn.
 
I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Rispetto all’anno scorso le vendite totali risultano in calo di 39.639 tonnellate che in percentuale risulta in calo del 6% con un venduto pari al 41% della disponibilità vendibile. Come potete notare dai numeri sopra esposti questa settimana il mercato ha ripreso il suo ritmo consueto dopo le festività Natalizie e le varietà sempre più richieste sono Arborio,Volano e Carnaroli.
In flessione la varietà Vialone Nano scambiata intorno ai 60 euro al quintale. La varietà Roma e la varietà Selenio hanno consolidato le posizioni acquisite prima delle festività Natalizie.
La varietà Indica è scambiata intorno ai 35 euro al quintale ,ma con pagamenti oltre i 60 giorni. La varietà Baldo e similari è la meno scambiata e lo si può notare dalla percentuale venduta e dal prezzo di  contrattazione in quanto gli agricoltori aspettano una ripresa dei consumi prima della vendita al mercato.


7 gennaio 2016

 

Al  5 gennaio   la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
2662  tonnellate di TONDO
461  tonnellate di LUNGO B
3671  tonnellate di LUNGO A
274   tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 7.068 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
164.382  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 40.49%
296.979  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          37.44%
17.002  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          35.23%
116.681  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          44.47%

                                                                                         Per un totale di 595.044 tonnellate 39.41%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 35.56% e la rimanenza è di 205.159 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 27.74% rimanenza 49.218 tonn.,Roma ritirato il 37.09% e rimanenza di 29.679 tonn.,Baldo ritirato il 28.17% rimanenza 63.287 tonn.,Arborio/volano ritirato il 51.80% rimanenza di 46.494 tonn.,Carnaroli ritirato il 49.72% rimanenze per 40.099 tonn.,varie e lungo A ritirato il 34.04% rimanenze per 52.359 tonn.

PREZZI
In data 4 gennaio la Borsa merci di Novara non ha rilevato prezzi, il giorno 5 gennaio la Borsa merci di Vercelli era chiusa per festività e la Borsa merci di Milano non ha rilevato prezzi e di conseguenza i prezzi sono identici a quelli rilevati la settimana scorsa :
Volano ed Arborio min. euro 702.00 max euro 728.00 alla tonn.
Roma  min. euro 447.00 max euro 468.00 alla tonn.
Baldo min. euro 364.00 max euro 384.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 662.00 max euro 719.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 395.00 max euro 426.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 296.00 max euro 332.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn.
Augusto min. euro 348.00 max euro 369.00 alla tonn.
Indica min. euro 330.00 max euro 341.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 582.00 max euro 624.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 332.00 alla tonn.
Balilla min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn 

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Le vendite da inizio campagna, relativamente a tutto il listino , risultano circa il 39% della disponibilità vendibile, con un valore massimo del 44% per i lunghi B, ma che in termini di volume risulta in calo di 64.075 tonnellate che in percentuale risulta essere il 35%. Questa settimana le vendite sono diminuite ,anche in seguito delle Feste Natalizie, sempre richieste le varietà Arborio/Volano e Carnaroli con una flessione della varietà Vialone Nano. La varietà Indica si è portata verso i 35 euro al quintale con pagamenti intorno ai 90 giorni. Le altre varietà ,alla ripresa dei mercati vedremo se si manterranno stabili. Sempre poco trattata, a questi prezzi, la varietà BALDO.




30 dicembre 2015

Al 29 dicembre 2015 la "situazione del venduto" settimanale predisposta da Ente Nazionale Risi ,evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:

3194 tonnellate di TONDO
1627 tonnellate di LUNGO B
4715 tonnellate di LUNGO A
579 tonnellate di MEDIO                Per un totale di10.115 tonnellate

Il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:

161.720 tonnellate varietà TONDO vendute rispetto ala disponibile il 39.83%
293.308 tonnellate varietà INTERNO " " " " 36.97%
16.728 tonnellate varietà MEDIO " " " " 34.66%
116.220 tonnellate varietà INDICA  " " " "  44.29%            Per un totale di 587.976 tonnellate 38.94%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 35.20% e la rimanenza è di 112.066 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 27.37% rimanenza 18.646 tonn.,Roma ritirato il 35.55% e rimanenza di 22.422 tonn.,Baldo ritirato il 28.13% rimanenza 24.787 tonn.,Arborio/volano ritirato il 51.11% rimanenza di 49.306 tonn.,Carnaroli ritirato il 49.25% rimanenze per 39.272 tonn.,varie e lungo A ritirato il33.77% rimanenze per 26.809 tonn.

PREZZI: In data 28, 29 e 30 dicembre 2015 la Borse merci di Novara non ha rilevato i prezzi, le Borse merci di Vercelli e Milano hanno fatto un listino invariato e la borsa merci di Pavia era chiusa per festività Natalizie:

Volano ed Arborio min. euro 702.00 max euro 728.00 alla tonn.
Roma min. euro 447.00 max euro 468.00 alla tonn.
Baldo min. euro 364.00 max euro 384.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 662.00 max euro 719.00 alla tonn.
Sant'Andrea min. euro 395.00 ma x euro 426.00 alla tonn.
Dardo/Luna e similari min. euro 296.00 max euro 332.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano- Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn.
Augusto min. euro 348.00 max euro 369.00 alla tonn.
Indica min. euro 330.00 max euro 341.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 582.00 max euro 624.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 332.00 alla tonn.
Balilla min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn         I PREZZISONO TUTIICOMPRENSIVI DI IVA

Le vendite complessive, pari a 587.976 tonnellate, coprono il 39% della disponibilità vendibile,risultando in calo di 37.666 tonnellate che in percentuale è il 6% rispetto al livello registrato l'anno scorso. Come si può notare dai dati riportati le vendite sono calate di un terzo rispetto alla settimana precedente,ma ad oggi è già stato venduto il 51.11% di Arborio e Volano. Per le restante varietà i prezzi sono stabili con acquisti sempre da parte delle Riserie di Tondo e lungo.


9  dicembre 2015
 
          RITIRATO
Al  8 dicembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7261  tonnellate di TONDO
        3994  tonnellate di LUNGO B
        7622  tonnellate di LUNGO A
   652 tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 19.529 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      137.375  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 33.84%
      254.033  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          32.02%
13.458  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          27.89%
        97.568  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          37.19%
                                                                                         Per un totale di 502.434 tonnellate 33.28%

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 30.89% e la rimanenza è di  98.349 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 24.70% rimanenza 16.823 tonn.,Roma ritirato il 29.53% e rimanenza di 18.625 tonn.,Baldo ritirato il 24.81% rimanenza 21.863 tonn.,Arborio/volano ritirato il 44.50% rimanenza di 42.923 tonn.,Carnaroli ritirato il 41.40% rimanenze per 33.015 tonn.,varie e lungo A ritirato il 28.26% rimanenze per 22.435 tonn.

PREZZI:
In data 9 dicembre la borsa merci di Pavia ha rilevato i seguenti prezzi in quanto le borse merci di Novara,Vercelli e Milano erano chiuse per festività:

Volano ed Arborio min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Roma  min. euro 436.00 max euro 473.00 alla tonn.
Baldo min. euro 364.00 max euro 395.00 alla tonn.
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Sant’Andrea  min. euro 400.00 max euro 431.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 296.00 max euro 332.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano – Argo min. euro 385.00 max euro 379.00 alla tonn.
Augusto min. euro 348.00 max euro 379.00 alla tonn.
Indica min. euro 330.00 max euro 341.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 644.00 max euro 676.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 332.00 alla tonn.
Balilla min. euro 374.00 max euro 400.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.

I PREZZI SONO TUTTI COMPRENSIVI DI IVA

Le vendite complessive registrano una percentuale dei 33.3% della disponibilità vendibile e risultano in calo di 43.940 tonnellate pari alla percentuale dell’8% rispetto alle vendite di un anno fa .
Questa settimana abbiamo avuto un calo vistoso delle vendite ,favorito anche dalle chiusure delle borse merci per le Festività e comunque i prezzi sono stazionari.
Richiesta sempre la varietà Volano anche con pagamenti inferiori ai 60 giorni e con rese anche non elevate
In aumento la varietà Indica che si posiziona attorno ai 35 euro al quintale con pagamenti lunghi.
L a varietà Vialone Nano è poco scambiata ed è l’unica che questa mattina alla borsa merci di Pavia ha registrato un calo di prezzo.



 2 dicembre 2015

          RITIRATO
Al  1 Dicembre 2015  la “situazione del venduto“  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
         9823    tonnellate di TONDO
       19837    tonnellate di LUNGO A
           688    tonnellate di MEDIO
         5349    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 35.697  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
     130.114    tonnellate varietà  TONDO
     246.411    tonnellate varietà LUNGO A     
       12.806    tonnellate varietà MEDIO     
       93.574    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 482.905 Tonnellate
PREZZI:
In data 30 novembre,1 e 2  dicembre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Roma min. euro 436.00 max euro 468.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 405.00 max euro 436.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 301.00 max euro 338.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 348.00 max euro 379.00 alla tonn.
Indica min. euro 320.00 max euro 330.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 660.00 max euro 691.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 312.00 max euro 338.00 alla tonn.
Balilla min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana, rispetto ad un anno fa, le vendite sono in calo di 35.709 tonnellate che in percentuale risulta il 7%.
Questa diminuzione dipende dalle minori vendite di Lungo B (meno 51.144 tonnellate che equivalgono a l 35%) La disponibilità vendibile totale è stimata in 1.509.908 tonnellate e di conseguenza in aumento del 4% rispetto alla campagna dell’anno precedente.
Il mercato in generale per tutte le varietà è stazionario con sempre la richiesta da parte delle riserie delle varietà Volano/Arborio, Carnaroli ,Roma (in aumento) Sole, Centauro, Selenio .
La varietà Indica è richiesta da alcune riserie anche se incontra per la vendita la resistenza degli agricoltori che vorrebbero un prezzo di 35 euro al quintale, dai dati esposti si può notare che è la varietà meno scambiata.
Ieri sono stati pubblicati da parte dell’Ente Risi i dati relativi alla situazione di mercato ed ai bilanci di collocamento,che evidenziano una mancanza di prodotto relativo alla varietà INDICA mentre disponibilità di varietà Medio e Lungo A, ma con prezzi di mercato, per questo periodo, troppo elevati.



25 novembre 2015

          RITIRATO
Al  24 novembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       11315    tonnellate di TONDO
       16994    tonnellate di LUNGO A
           810    tonnellate di MEDIO
         6805    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 35.924  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
     120.291    tonnellate varietà  TONDO
     226.574    tonnellate varietà LUNGO A     
       12.118    tonnellate varietà MEDIO     
       88.225    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 447.208 Tonnellate
PREZZI:
In data 23,24 e 25 novembre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Roma min. euro 426.00 max euro 457.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 405.00 max euro 436.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 306.00 max euro 343.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 348.00 max euro 379.00 alla tonn.
Indica min. euro 320.00 max euro 330.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 665.00 max euro 696.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 317.00 max euro 343.00 alla tonn.
Balilla min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana ,rispetto ad un anno fa, le vendite risultano in calo del 6,2% con un incremento in controtendenza di 14.264 tonnellate per le varietà MEDIO e LUNGHI A ed un calo di 44.047 tonnellate per la varietà LUNGHI B, per la varietà MEDIO le vendite rimangono invariate. Sempre stabile la richiesta delle varietà Carnaroli, Arborio e Volano a prezzi di listino con eventuali correzioni nei termini di pagamento. La varietà Indica sempre richiesta, ma con possibilità di aumento di prezzo in funzione dei termini di pagamento.
Siamo in attesa dei dati relativi alle rese che l’Ente Risi dovrebbe pubblicare per poter fare una valutazione migliore dei prezzi di tutte le varietà.


18 novembre 2015

          RITIRATO
Al  17 novembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13576    tonnellate di TONDO
       20258    tonnellate di LUNGO A
           955    tonnellate di MEDIO
         5213    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 40.002  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
     108.976    tonnellate varietà  TONDO
     209.580    tonnellate varietà LUNGO A     
       11.308    tonnellate varietà MEDIO     
       81.420    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 411.284 Tonnellate
PREZZI:
In data 16,17 e 18 novembre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Roma min. euro 426.00 max euro 457.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 405.00 max euro 436.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 306.00 max euro 343.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 348.00 max euro 379.00 alla tonn.
Indica min. euro 317.00 max euro 327.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 665.00 max euro 696.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 306.00 max euro 332.00 alla tonn.
Balilla min. euro 353.00 max euro 379.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Anche questa settimana le vendite rispetto all’anno scorso evidenziano un calo del 6.8% e più precisamente di 30.038 tonnellate ridistribuite su tutte le varietà. Le richieste di acquisto di prodotto da parte delle riserie è in diminuzione con eccezione della varietà Tondo che è sempre ben richiesta come si può notare dal numero delle tonnellate vendute questa settimana. La varietà Carnaroli è poco richiesta da parte delle riserie, ma il prezzo è stazionario. La varietà Indica è sempre scambiata intorno ai 32/33 al quintale.
A Vostra disposizione per chiarimenti ulteriori relativi ai prezzi di mercato. 



11 novembre 2015
 
          RITIRATO
Al  10 novembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
         9054    tonnellate di TONDO
       19522    tonnellate di LUNGO A
           929    tonnellate di MEDIO
         3990    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 33.495  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       95.400    tonnellate varietà  TONDO
     189.322    tonnellate varietà LUNGO A     
       10.353    tonnellate varietà MEDIO     
       76.207    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 371.282 Tonnellate
PREZZI:
In data 9,10 e 11 novembre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Roma min. euro 426.00 max euro 457.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 686.00 max euro 717.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 395.00 max euro 426.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 291.00 max euro 327.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 322.00 max euro 364.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn.
Indica min. euro 309.00 max euro 320.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 644.00 max euro 676.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 301.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 353.00 max euro 379.00 alla tonn.
Selenio min. euro 358.00 max euro 400.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Anche questa settimana le vendite rispetto all’anno scorso evidenziano un calo del 5,5% e più precisamente di 21.740 tonnellate così ripartite: un incremento di 14.038 tonnellate per i lunghi A e di 1.743 tonnellate per i Medi, ed un calo di 35.468 tonnellate per i lunghi B e di 2.053 tonnellate per i Tondi. Le varietà Arborio e Volano risultano invariate ,anche se trovano qualche difficoltà nel collocamento, mentre la varietà Carnaroli risulta in lieve diminuzione ,ma sempre richiesta a prezzi di mercato. La varietà Roma è leggermente aumentata mentre la varietà Baldo rimane da diverse settimane invariata.
I Tondi generici e soprattutto la varietà Selenio, sono sempre richiesti da alcune Riserie.



 4 novembre 2015
 
          RITIRATO
Al  3 novembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12211    tonnellate di TONDO
       18608    tonnellate di LUNGO A
           726    tonnellate di MEDIO
         6705    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 38.250  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       86.346    tonnellate varietà  TONDO
     151.067    tonnellate varietà LUNGO A     
         9.424    tonnellate varietà MEDIO     
       72.217    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 337.787 Tonnellate
PREZZI:
In data 2,3 e 4 novembre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 676.00 max euro 707.00 alla tonn.
Roma min. euro 416.00 max euro 450.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 696.00 max euro 728.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 384.00 max euro 416.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 291.00 max euro 327.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 322.00 max euro 364.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn.
Indica min. euro 309.00 max euro 320.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 618.00 max euro 650.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 301.00 max euro 327.00 alla tonn.
Balilla min. euro 343.00 max euro 364.00 alla tonn.
Selenio min. euro 338.00 max euro 379.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Anche questa settimana le vendite rispetto all’anno scorso evidenziano un calo del 3% e riportate in 14.616 tonnellate così ripartite:
più 20.471 tonnellate di Lunghi A e Medi più 822 tonnellate di Tondi meno 31.584 tonnellate per i Lunghi B. La Varietà Indica è richiesta da alcune Riserie,ma a questi prezzi di listino trovano pochi agricoltori disposti a vendere il prodotto. Le varietà Arborio,Volano e Carnaroli risultano sempre richieste con prezzi stabili a listino. Sempre invariata la varietà Baldo e richiesta la varietà Roma.
Il mercato è in leggero aumento per le varietà dei Tondi generici con richiesta di Centauro e Selenio.



28 ottobre 2015 
         RITIRATO
Al  27 ottobre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13947    tonnellate di TONDO
       19521    tonnellate di LUNGO A
           789    tonnellate di MEDIO
         4400    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 38.657  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       74.135    tonnellate varietà  TONDO
     151.192    tonnellate varietà LUNGO A     
         8.698    tonnellate varietà MEDIO     
       65.512    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 299.537 Tonnellate
PREZZI:
In data 26,27 e 28 ottobre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 670.00 max euro 702.00 alla tonn.
Roma min. euro 416.00 max euro 442.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 691.00 max euro 722.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280.00 max euro 317.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 332.00 max euro 364.00 alla tonn.
Indica min. euro 306.00 max euro 317.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 572.00 max euro 603.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 291.00 max euro 317.00 alla tonn.
Balilla min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn.
Selenio min. euro 327.00 max euro 369.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Anche questa settimana le vendite rispetto all’anno scorso evidenziano un calo del 4.7% e riportate in 14.616 tonnellate così ripartite:
più 18.254 tonnellate di Lunghi A e Medi
meno 1.025 tonnellate di Tondi
meno 31.845 tonnellate di Lunghi B
Come si può notare dai numeri sopra indicati la varietà Lungo B è quella meno scambiata in quanto i produttori si aspettano un aumento di prezzo intorno ai 35 euro al quintale.
Per il resto delle varietà possiamo notare che le varietà Arborio, Volano e Carnaroli, che nelle scorse settimane erano tra le più richieste, questa settimana si sono fermate con acquisti di alcune partite basse di resa per spuntare un prezzo inferiore al listino. La varietà Roma si è portata intorno ai 45 euro al quintale e la varietà Baldo è rimasta invariata. Per il resto ,mi sembra un buon mercato, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.


21 ottobre 2015

          RITIRATO
Al  20 ottobre 2015  la situazione del venduto settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       13298    tonnellate di TONDO
       20580    tonnellate di LUNGO A
         1560    tonnellate di MEDIO
         4608    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 40.046  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       60.188    tonnellate varietà  TONDO
     131.671    tonnellate varietà LUNGO A     
         7.909    tonnellate varietà MEDIO     
       61.112    tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 260.880 Tonnellate
PREZZI:
In data 19,20 e 21 ottobre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 670.00 max euro 702.00 alla tonn.
Roma min. euro 390.00 max euro 421.00 alla tonn.
Baldo min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 680.00 max euro 712.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 280.00 max euro 317.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 306.00 max euro 348.00 alla tonn.
Padano – Argo quotato alla borsa merci di Milano min. euro 385.00 max euro 430.00
Augusto min. euro 317.00 max euro 348.00 alla tonn.
Indica min. euro 291.00 max euro 301.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 572.00 max euro 603.00 alla tonn.
Lido e similari min. euro 291.00 max euro 317.00 alla tonn.
Balilla min. euro 327.00 max euro 348.00 alla tonn.
Selenio min. euro 327.00 max euro 369.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Anche questa settimana le vendite rispetto all’anno scorso evidenziano un aumento dell’uno per cento soprattutto relativamente alle varietà medi e lunghi A. Le varietà sempre più richieste sono Arborio Carnaroli e Volano che in questo momento sono in continua salita rispetto alla settimana precedente.
In calo le vendite di lungo B anche perché gli agricoltori aspettano un prezzo più alto rispetto al listino.
In aumento le varietà Baldo e Roma che nelle settimane precedenti erano rimaste al palo ed in aumento e richiesto la Varietà Vialone Nano. Per il resto i Tondi si posizionano tra i 35 ed i 38 euro al quintale in funzione delle rese e dei pagamenti.




7 ottobre 2015
          RITIRATO
Al  6 ottobre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       12050    tonnellate di TONDO
       22122    tonnellate di LUNGO A
         1578    tonnellate di MEDIO
         9349    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 45.099  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       36.247    tonnellate varietà  TONDO
       92.101    tonnellate varietà LUNGO A     
         5.017    tonnellate varietà MEDIO     
       50.117   tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 183.482 Tonnellate
PREZZI:
In data 5/6 e il 7ottobre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 488.00 max euro 540.00 alla tonn.
Roma min. euro 369.00 max euro 400.00 alla tonn.
Baldo min. euro 332.00 max euro 358.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 572.00 max euro 608.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 327.00 max euro 358.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 260.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 275.00 max euro 317.00 alla tonn.
Indica min. euro 280.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 488.00 max euro 540 alla tonn.
Lido e similari min. euro 270.00 max euro 317.00 alla tonn.
Balilla min. euro 291.00 max euro 317.00 alla tonn.
Selenio min. euro 296.00 max euro 350.00 alla tonn.    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana come si può notare dal dato sopra esposto la varietà INDICA è stata venduta in quantità inferiori rispetto alla settimana precedente, meno del 50%, in quanto il prezzo di mercato risulta poco remunerativo rispetto alle spese per la coltivazione.
Sempre richieste le varietà Carnaroli, Arborio e Volano che questa settimana risultano essere le più vendute, il prezzo della varietà Volano è in salita probabilmente anche in funzione delle rese che in alcuni casi risultano più basse della media annuale ed anche in alcuni casi ad una produzione inferiore alla media.
Altra varietà che è richiesta da alcune riserie è il selenio che ha toccato al massimo i 35 euro al quintale.



30 settembre 2015
          RITIRATO
Al  29 settembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10430    tonnellate di TONDO
       17403    tonnellate di LUNGO A
         1614    tonnellate di MEDIO
       19253    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 48.700  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       24.197    tonnellate varietà  TONDO
       69.977    tonnellate varietà LUNGO A     
         3.439    tonnellate varietà MEDIO     
       40.770   tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di 138.383 Tonnellate
PREZZI:
In data 28,29 e 30 settembre 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio min. euro 483.00 max euro 520 alla tonn.
Roma min. euro 364.00 max euro 400.00 alla tonn.
Baldo min. euro 348.00 max euro 370.00 alla tonn.   
Carnaroli min. euro 572.00 max euro 608.00 alla tonn.
Sant’Andrea min.  euro 333.00 max euro 364.00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari min. euro 286.00 max euro 317.00 alla tonn.
Padano – Argo non quotato
Augusto min. euro 296.00 max euro 317.00 alla tonn.
Indica min. euro 270.00 max euro 291.00 alla tonn.
Vialone Nano min. euro 483.00 max euro 510 alla tonn.
Lido e similari min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Balilla min. euro 275.00 max euro 296.00 alla tonn.
Selenio non quotato    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana nelle borse merci di Novara,Vercelli,Milano e Pavia sono stati rilevati i prezzi minimi e massimi di quasi tutte le varietà  che ci permette di avere una base di riferimento anche per le varietà che sono basse di resa e con alcuni difetti nel caso di vendita.
Sempre richieste le varietà Carnaroli ed Arborio, con rese intorno ai 58/60 ed alcune varietà di tondo (sole ,selenio ecc.)
La situazione delle vendite e delle rimanenze negli anni 2014/1013 era quasi simile a quelle di quest’anno con un differenza di vendita del lungo A che risulta oggi nettamente maggiore .



23 settembre 2015

          RITIRATO
Al  22 settembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       20614    tonnellate di TONDO
         6830    tonnellate di LUNGO A
             52    tonnellate di MEDIO
       12261    tonnellate  di INDICA                                   Per un totale di 39.757  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
       43.531    tonnellate varietà  TONDO
       14.915    tonnellate varietà LUNGO A     
            592    tonnellate varietà MEDIO     
       39.645   tonnellate varietà INDICA 
                                                                                         Per un totale di  89.683 Tonnellate
PREZZI:
In data 21,22 e 23 settembre 2015 alle borse merci di NOVARA (non ha rilevato prezzi) VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 520,00 alla tonn.
Roma non quotato
Baldo euro 375,00 alla tonn.
Carnaroli euro 603,00 alla tonn.
Sant’Andrea euro 364,00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari euro 296,00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari non quotato
Padano – Argo non quotato
Augusto non quotato
Indica euro 291,00 alla tonn.
Vialone Nano non quiotato
Lido e similari euro 296,00 alla tonn.
Balilla euro 312,00 alla tonn.
Selenio non quotato    
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana nelle borse merci di Vercelli, Milano e Pavia sono stati rilevati alcuno prezzi massimi per alcune varietà senza tenere conto delle rese di riferimento ,in quanto alcuni campioni sono stati inferiori alle aspettative prima del raccolto. Alcune varietà di Medio e Lungo A risultano con rese inferiori alla media ed in alcuni casi con   difetti abbastanza accentuati (presenza di macchie).
I prezzi per il momento rispecchiano le vendite effettuate che ad inizio campagna erano superiori agli attuali. Il mercato per il momento è in attesa in quanto gli agricoltori che dovevano vendere hanno già provveduto e gli altri sono in attesa di un mercato più favorevole. Come potete notare questa settimana la varietà TONDO è stata la più venduta probabilmente per far posto nei magazzini a varietà con possibilità nel tempo di un aumento di prezzo.


16 settembre 2015
 
          RITIRATO
IL 15 settembre 2015  la “situazione del venduto“  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      5755       tonnellate di TONDO
    10891       tonnellate di LUNGO A
          60        tonnellate di MEDIO
      7799       tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 24.505 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
           7656   tonnellate varietà  TONDO
        23346    tonnellate varietà  INTERNO    
             540    tonnellate varietà   MEDIO          
        18384     tonnellate varietà   INDICA       

                                                                                         Per un totale di 49.926 Tonnellate

PREZZI:
Questa settimana le borse merci di Novara,Vercelli ,Milano e Pavia non hanno rilevato prezzi tranne una quotazione della varietà Volano a 50 euro al quintale. Le vendite sono leggermente inferiori rispetto a quelle effettuate nello stesso giorno dell’anno 2014 (tonnellate 63.631) ed  i prezzi, invece sono in linea con le vendite effettuate nello stesso periodo dell’anno scorso.
Si rilevano al mercato prezzi del Volano a 50 euro al quintale, carnaroli intorno ai 60 euro al quintale(dipende dalle rese) Luna a 30 euro al quintale,Sole a 30 euro al quintale,Baldo a 40 euro al quintale.
Dai dati dell’Ente Risi relativi agli ettari seminati quest’anno, emerge una percentuale di incremento rispetto all’anno scorso molto elevata della varietà Roma e similari ed le percentuali di tutte le varietà sono:
TONDO  percentuale positiva di più 8,12%
MEDIO   percentuale positiva  di più 34’15%
LUNGO A percentuale positiva di più 20,55%
LUNGO B percentuale negativa di meno 36.84%
La varietà Indica risulta negativa per i prezzi inferiori ai costi di produzione che si sono verificati durante tutto l’anno precedente. Dobbiamo ricordare che gli ettari coltivati per varietà non rispecchiano la produzione o la resa finale del prodotto.



9 settembre 2015

          RITIRATO
All’8  settembre 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       2381      tonnellate di TONDO
       3582      tonnellate di LUNGO A
       8873      tonnellate di MEDIO
     10585       tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 25.421 Tonnellate
Praticamente le rimanenze nei magazzini, relativamente al riso da interno,sono sostanzialmente esaurite
ed anche le altre varietà solo quasi tutte vendute.
I dati sono relativi alla prima settimana di vendita in quanto sono stati riportati gli stessi dati per l’inizio della campagna di vendita 2015/2016.

PREZZI:
 

Questa settimana le borse merci di Novara,Vercelli ,Milano e Pavia pur riprendendo la loro attività non hanno rilevato nessun prezzo relativo al riso. I prezzi sono indicativi di vendita di alcune quantità di Carnaroli e di Volano sono intorno ai 55/60 euro al quintale compreso iva,ma il prezzo dipende molto dalla resa.
Per quanto riguarda i quantitativi di ettari coltivati la varietà INDICA,per le importazioni a dazi zero è quella che risulta meno coltivata mentre le estensioni maggiori sono per le varietà Volano,Luna e Sole.
Per il momento ci sono pochi campioni ed in alcuni casi molti agricoltori hanno sospeso la mietitura i quanto il riso non era proprio maturo.

Vi ricordo per i Soci FIR il contratto relativo con la RISERIA GALLO per le varietà Carnaroli,Karnak.Arborio e Volano che sono le varietà da Interno più diffuse. I Segretari di Zona ed il sottoscritto siamo a Vostra disposizione per chiarimenti in merito.



2 settembre 2015

          RITIRATO
IL 31 agosto 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        297       tonnellate di TONDO
      1844       tonnellate di LUNGO A
         86        tonnellate di MEDIO
       575        tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 2.802 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      374.231   tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 104.27%
      605.761   tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                       “             97.38%
        31.008   tonnellate varietà   MEDIO           ‘’                “                      “         94.63%
      412.025   tonnellate varietà   INDICA         ‘’                  “                      “       103.37%

                                                                                         Per un totale di  1.423.025 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 96.79% e la rimanenza è di 8.532 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 96.52% rimanenza 1.464 tonn.,Roma ritirato il 97.12% e rimanenza di 843 tonn.,Baldo ritirato il 99.32% rimanenza 475 tonn.,Arborio/volano ritirato il 101.19% rimanenza di 0 tonn., Carnaroli ritirato il 104.96% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 86.02% rimanenze per 9.215 tonn.

PREZZI
Questa settimana le borse merci di Novara,Vercelli e Milano pur riprendendo la loro attività non hanno rilevato nessun prezzo relativo al riso,la borsa merci di Pavia non ha prodotto nessun listino in quanto non ha raggiunto il numero legale per lo svolgimento della sua attività. I prezzi sono indicativi di vendita di alcune quantità di Carnaroli e di Volano sono intorno ai 60 euro al quintale compreso iva.
Per quanto riguarda i quantitativi di ettari coltivati le varietà predominante nel gruppo TONDO è la varietà SOLE mentre nel gruppo Arborio la varietà predominante è il VOLANO.
Per il momento ci sono pochissimi campioni e quindi anche la rilevazione prezzi è problematica.

Vi ricordo che il giorno 7/9 presso l’azienda agricola di NEGRI EDOARDO si terrà la GIORNATA TECNICA RISO alle ore 10.00. SIETE TUTTI INVITATI.


24 agosto 2015
 
          RITIRATO
Al  11 e 18 agosto 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       -640        tonnellate di TONDO
        286        tonnellate di LUNGO A
            3      tonnellate di MEDIO
       1967       tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 1.616 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      373.459   tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 104.06%
      601.203   tonnellate varietà  INTERNO      ‘’                 “                        “             96.65%
        30.725   tonnellate varietà   MEDIO           ‘’                “                      “         93.77%
      408.433   tonnellate varietà   INDICA         ‘’                  “                      “      102.47%

                                                                                         Per un totale di  1.413.820 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 95.57% e la rimanenza è di 11.785 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 96.12% rimanenza 1.631 tonn.,Roma ritirato il 97.05% e rimanenza di 863 tonn.,Baldo ritirato il 98.74% rimanenza 875 tonn.,Arborio/volano ritirato il 101.13% rimanenza di 0 tonn., Carnaroli ritirato il 104.56% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 85.40% rimanenze per 9.621 tonn.

PREZZI:
Dalla data del 4 agosto 2015  tutte le borse merci di Novara,Vercelli,Milano,Pavia e Mortara sono rimaste chiuse per FERIE e di conseguenza non sono state fatte rilevazioni prezzi del riso. Le Borse merci di Vercelli e Milano cominceranno l’attività di rilevamento prezzi domani e  quindi con la situazione del venduto vi inoltrerò i primi listini.
Relativamente alla situazione risicola in campo, mi sembra abbastanza buona, ma il responso l’avremo quando sarà tagliato con le prime rese.
 


5 agosto 2015

          RITIRATO
Al  4 agosto 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       1802       tonnellate di TONDO
       6581       tonnellate di LUNGO A
          195      tonnellate di MEDIO
       5338       tonnellate di INDICA                                  

Per un totale di 13.916 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      373.392  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 104.04%
      596.449  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          95.88%
        30.661   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “         93.58
      403.574   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        101.25%

                                                                                         
Per un totale di  1.404.076 Tonnellate


Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 95.19% e la rimanenza è di 15.096 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 95.19% rimanenza 2.026 tonn.,Roma ritirato il 97.06% e rimanenza di 862 tonn.,Baldo ritirato il 97.77% rimanenza 1.550 tonn.,Arborio/volano ritirato il 100.95% rimanenza di 0 tonn., Carnaroli ritirato il 104.38% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 85.23% rimanenze per 9.753 tonn.

PREZZI:
In data 4 agosto 2015 alle borse merci di VERCELLI E MILANO (NOVARA E PAVIA SONO CHIUSE )  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Baldo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Dardo / Luna e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Nembo e Loto e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Indica il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Vialone Nano il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato il 95%
Lido e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato il 95%
Balilla il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA
Questa settimana le borse merci di Novara e Pavia sono chiuse per ferie e di conseguenza anche le borse aperte non hanno rilevato prezzi per nessuna varietà. Le riserie ormai aspettano il nuovo raccolto che con questo caldo potrà essere pronto nelle prime settimane di settembre e per alcune varietà magari anche prima. Ricordo per i soci  FIR il contratto con la riseria Gallo, per ogni spiegazione sono a Vostra disposizione anche con incontri in azienda.
Grazie e ci sentiamo dopo il periodo feriale.


29 luglio 2015

          RITIRATO
Al  28 luglio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      2735       tonnellate di TONDO
      4727       tonnellate di LUNGO A
        227       tonnellate di MEDIO
      4702      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 12.391 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      371.590  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 103.54%
      589.868  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          94.83%
        30.466   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        92.98%
      398.236   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        99.91%

                                                                                         Per un totale di  1.390.160 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 92.49% e la rimanenza è di 19.974 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 94.74% rimanenza 2.216 tonn.,Roma ritirato il 96.47% e rimanenza di 1.034 tonn.,Baldo ritirato il 97.35% rimanenza 1.844 tonn.,Arborio/volano ritirato il 100.79% rimanenza di 0 tonn., Carnaroli ritirato il 104.15% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 84.08% rimanenze per 10.493 tonn.

PREZZI:
In data 27,28 e 29 luglio 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Baldo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Dardo / Luna e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Nembo e Loto e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Indica il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Vialone Nano il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato il 95%
Lido e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato il 95%
Balilla il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA
Questa settimana sono state tolte dalla quotazione tutte le varietà in quanto ormai hanno superato il 95% del prodotto venduto.
Ci sono ancora disponibili sul mercato alcune partite di varietà Augusto,Luna,Indica che però trovano una difficile collocazione anche a prezzi inferiori rispetto alle ultime quotazioni.
Il raccolto nuovo procede bene anche se il caldo e la scarsità d’acqua produrranno inconvenienti al raccolto che per il caldo sarà  anticipato rispetto all’annata precedente.



15 luglio 2015

          RITIRATO
Al  14 luglio 2015  la situazione del venduto settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      4989       tonnellate di TONDO
      7973       tonnellate di LUNGO A
        486       tonnellate di MEDIO
      5586      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 19.034  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      365.919  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 101.96%
      576.386  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          92.66%
        29.582   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        90.28%
      388.955   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        97.58%

                                                                                         Per un totale di  1.360.842 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 88.93% e la rimanenza è di 29.441 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 93.64% rimanenza 2.678 tonn.,Roma ritirato il 96.34% e rimanenza di 1.072 tonn.,Baldo ritirato il 96.62% rimanenza 2.353 tonn.,Arborio/volano ritirato il 100.04% rimanenza di 0 tonn., Carnaroli ritirato il 102.63% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 81.98% rimanenze per 11.877 tonn.

PREZZI:
In data 13,14 e 15 luglio 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Baldo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Dardo / Luna e similari euro 343,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Indica il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Vialone Nano euro 956,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 338,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                               
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA
Questa settimana è stata tolta dal listino la quotazione della varietà Sant’Andrea in quanto il venduto ha superato il 95%. Per il rimanente del listino non ci sono grosse variazioni di rilievo, ed i prezzi del riso restante ha quotazioni in ribasso in relazione alle rese prodotte. I dati che vi ho fornito la settimana scorsa relativi alla situazione fornita dall’Ente Risi del riso seminato nella nuova campagna 2014/15 denota una drastica diminuzione della varietà Indica ,ma un aumento sostanziale dei risi da interno.
Quest’anno la situazione climatica porterà ad anticipare ,per alcune varietà i raccolti e di conseguenza ad una instabilità, durante le prime settimane, dei prezzi.
In seguito daremo un quadro più preciso relativo alle varietà seminate.


8 luglio 2015

          RITIRATO
Al  7 luglio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      3905       tonnellate di TONDO
      6542       tonnellate di LUNGO A
        321       tonnellate di MEDIO
      6182      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 16.950  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      360.930  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 100.57%
      568.413  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          91.38%
        29.096   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        88.80%
      383.369   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        96.18%

                                                                                         Per un totale di  1.341.808 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 86.84% e la rimanenza è di 35.000 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 92.76% rimanenza 3.047 tonn.,Roma ritirato il 95.65% e rimanenza di 1.273 tonn.,Baldo ritirato il 96.05% rimanenza 2.748 tonn.,Arborio/volano ritirato il 99.47% rimanenza di 443 tonn., Carnaroli ritirato il 102.34% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 80.80% rimanenze per 12.658 tonn.

PREZZI:
In data 6,7 e 8 luglio 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Baldo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea euro 676,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Indica il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Vialone Nano euro 956,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 348,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                               
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.

I prezzi sono relativi a poche varietà ed inoltre è stata tolta dalle contrattazioni la varietà INDICA avendo superato il 95% del venduto. Le rimanti varietà ancora disponibili sul mercato trovano difficoltà di collocamento ad eccezione delle varietà LUNGHI A. Restiamo in attesa dei dati che l’Ente Risi ci fornirà, per avere un quadro più completo della situazione  e per un approfondimento relativo alla nuova campagna di commercializzazione.
I dati ci riserveranno sicuramente, soprattutto per la varietà INDICA, delle variazioni importanti anche a due cifre.



1 luglio 2015

          RITIRATO
Al  30 giugno 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      3657       tonnellate di TONDO
      8364       tonnellate di LUNGO A
        460       tonnellate di MEDIO
      5687      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 18.168  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      357.025  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 99.48%
      561.871  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          90.32%
        28.775   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        87.82%
      377.187   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        94.63%

                                                                                         Per un totale di  1.324.858 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 85.49% e la rimanenza è di 38.573 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 92.50% rimanenza 3.155 tonn.,Roma ritirato il 94.86% e rimanenza di 1.506 tonn.,Baldo ritirato il 95.55% rimanenza 3.099 tonn.,Arborio/volano ritirato il 98.02% rimanenza di 1.655 tonn., Carnaroli ritirato il 101.15% rimanenze per 0 tonn.,varie e lungo A ritirato il 80.37% rimanenze per 12.937 tonn.

PREZZI:
In data 29,30 giugno e 1 luglio 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Baldo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea euro 676,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Indica euro 332,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 956,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
I prezzi sono relativi a poche varietà ed inoltre gli scambi sono molto modesti. Gli agricoltori per la fine del mese,anche chi non ha venduto nei mesi scorsi,ne approfitterà sicuramente di questi prezzi soprattutto per i risi da interno LUNGHI A.
Nel complesso sembrerebbe quella in corso una buon annata produttiva con qualche eccezione relativa a qualche varietà che ha qualche problema di infestanti.
Restiamo in attesa dei dati che l’Ente Risi ci fornirà, per avere un quadro più completo della situazione  e per un approfondimento relativo alla nuova campagna di commercializzazione.


24 giugno 2015

          RITIRATO
Al  23 giugno 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      5671       tonnellate di TONDO
      9492       tonnellate di LUNGO A
        567       tonnellate di MEDIO
      4253      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 19.983  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      353.368  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 98.46%
      553.507  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          88.98%
        28.315   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        86.42%
      371.500   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        93.20%

                                                                                         Per un totale di  1.306.690 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 83.86% e la rimanenza è di 42.908 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 91.53% rimanenza 3.565 tonn.,Roma ritirato il 94.71% e rimanenza di 1.548 tonn.,Baldo ritirato il 94.07% rimanenza 4.128 tonn.,Arborio/volano ritirato il 96.70% rimanenza di 2.776 tonn., Carnaroli ritirato il 99.92% rimanenze per 51 tonn.,varie e lungo A ritirato il 79.41% rimanenze per 13.574 tonn.

PREZZI:
In data 22 e 23  giugno 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI e MILANO (PAVIA la riunione per la rilevazione prezzi non si è svolta in quanto mancava il numero legale)  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Baldo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea euro 650,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Indica euro 342,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 936,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla  il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
I prezzi rilevati alle borse Merci riguardano pochissime varietà ed i loro scambi sono molto ridotti.
Le poche varietà ormai trattate ai mercati hanno prezzi per i lunghi A, carnaroli, arborio, volano intorno ai 100 euro al quintale.
la varietà Baldo risente sempre di una difficile collocazione sul mercato.
Rimaniamo in attesa dei dati dell’Ente Risi relativi a rese per ettaro, quantità prodotta e qualità e solo allora incominceremo ad orientarci, ma con molta attenzione, verso le nuove quotazioni di mercato per le prossime vendite relative alla nuova campagna.


17 giugno 2015
 
          RITIRATO
Al  16 giugno 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      4008       tonnellate di TONDO
      6261       tonnellate di LUNGO A
        716       tonnellate di MEDIO
      5363      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 16.348  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      347.697  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 96.88%
      544.015  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          87.45%
        27.748   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        84.69%
      367.247   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        92.13%

                                                                                         Per un totale di  1.286.707 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 81.65% e la rimanenza è di 48.787 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 89.76% rimanenza 4.311 tonn.,Roma ritirato il 93.55% e rimanenza di 1.890 tonn.,Baldo ritirato il 93.60% rimanenza 4.458 tonn.,Arborio/volano ritirato il 95.92% rimanenza di 3.432 tonn., Carnaroli ritirato il 99.19% rimanenze per 528 tonn.,varie e lungo A ritirato il 77.79% rimanenze per 14.636 tonn.

PREZZI:
In data 15,16 e 17 giugno 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma euro 728,00 alla tonn. con resa min.57 max 61
Baldo euro 556,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea euro 650,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 384,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Augusto euro 380,00 alla tonn. con resa min. 56 e max 61
Indica euro 332,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 957,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 348,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Selenio euro 448,00 il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%       
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Ormai, come si può rilevare dalla situazione del venduto, quasi tutte le varietà sono state tolte dalle quotazioni di mercato in quanto rimane solamente il 5% ancora non venduto.
I prezzi di queste varietà vengono fatti al mercato in funzione della resa e del bisogno di acquisto da parte delle riserie.
La varietà Baldo  per il momento è  quella che trova difficoltà di collocamento al mercato.
La varietà Indica rimane stazionaria intorno ai 32/33 euro al quintale, ma soffre sempre del problema delle importazioni a dazio zero di alcuni paesi verso la Comunità Europa, anche se il venduto ha superato la soglia del 90%
La varietà Tondo è stata tolta dal listino.
Rimaniamo in attesa dei dati dettagliati relativi alla produzione per ettaro, alla resa e alla qualità per poter maggiormente entrare nel dettaglio.
I dati relativi alla denuncia di superficie dovranno essere consegnati all’Ente Risi entro il 10 luglio.


 10 giugno 2015

          RITIRATO
Al  9 giugno 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      4532       tonnellate di TONDO
      9303       tonnellate di LUNGO A
        315       tonnellate di MEDIO
       4650      tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 18.800  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      343.689  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 95.76%
      537.754  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          86.45%
        27.032   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        82.50%
      361.884   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        90.79%

                                                                                         Per un totale di  1.270.359 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 80.71% e la rimanenza è di 51.285 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 88.13% rimanenza 4.997tonn.,Roma ritirato il 92.71% e rimanenza di 2.134 tonn.,Baldo ritirato il 93.10% rimanenza 4.804 tonn.,Arborio/volano ritirato il 95.39% rimanenza di 3.874 tonn., Carnaroli ritirato il 96.72% rimanenze per 2.137 tonn.,varie e lungo A ritirato il 77.13% rimanenze per 15.072 tonn.

PREZZI:
In data 8,9 e 10 giugno 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Roma euro 676,00 alla tonn. con resa min.57 max 61
Baldo euro 556,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea euro 624,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 358,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 390,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 676,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 384,00 alla tonn. con resa min. 56 e max 61
Indica euro 338,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 904,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana oltre alla varietà Carnaroli anche le varietà Volano ed Arborio sono state tolte le quotazioni dal mercato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
I prezzi di queste varietà sopraelencate ormai sono quotate intorno ai 100 euro al quintale .
In aumento il prezzo della varietà Roma ,mentre la varietà Baldo in leggero calo trova difficoltà di collocazione.
La varietà Indica rimane sempre stazionaria intorno ai 32/33 euro al quintale.
La varietà Tondo rimane quotata a 45 euro al quintale ,ma anche questa varietà ha superato il 95% del venduto e per i prossimi mercati verrà probabilmente sospesa dal listino.
Per l’inizio della prossima campagna dovremmo avere poca disponibilità di prodotto e per alcune varietà probabilmente anche da fine mese.


4 giugno 2015
 
          RITIRATO
Al  2 giugno 2015  la situazione del venduto settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      5387       tonnellate di TONDO
      6706       tonnellate di LUNGO A
        281        tonnellate di MEDIO
      4156        tonnellate di INDICA                                   Per un totale di 16.530  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      339.157  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 94.50%
      528.451  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          84.95%
        26.717   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        81.54%
      357.234   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        89.62%

                                                                                         Per un totale di  1.251.559 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 78.44% e la rimanenza è di 57.310 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 86.52% rimanenza 5.674 tonn.,Roma ritirato il 92.05% e rimanenza di 2.329 tonn.,Baldo ritirato il 92.45% rimanenza 5.257 tonn.,Arborio/volano ritirato il 94.26% rimanenza di 4.825 tonn., Carnaroli ritirato il 95.81% rimanenze per 2.735 tonn.,varie e lungo A ritirato il 76.52% rimanenze per 15.476 tonn.

PREZZI:
In data 1 e 3 giugno 2015 alle borse merci di NOVARA e PAVIA (le Borse Merci di VERCELLI e MILANO erano chiuse per la festività del 2 giugno) sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 899,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 624,00 alla tonn. con resa min.57 max 61
Baldo euro 582,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli  il prezzo non è stato rilevato in quanto il venduto ha superato la soglia del 95%
Sant’Andrea euro 598,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 358,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 390,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 655,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 384,00 alla tonn. con resa min. 56 e max 61
Indica euro 348,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 884,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 452,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Selenio euro 452,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                               
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana la quotazione della varietà Carnaroli è stata tolta dal mercato in quanto il prodotto venduto ha superato la percentuale del 95%. Sempre richieste le varietà Arborio e Volano che si sono potate verso i 90 euro al quintale. I prezzi delle varietà Baldo e Roma sono sempre stabili con difficoltà di collocazione. La varietà INDICA è rimasta invariata con scambi in diminuzione.
La varietà Tondo rimane stabile a 45 euro al quintale. Comunque ci avviciniamo verso la totalità del venduto per tutte le varietà.


 27maggio 2015
 
          RITIRATO
Al  26 maggio 2015  la situazione del venduto settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      3797       tonnellate di TONDO
      5089       tonnellate di LUNGO B
      6999       tonnellate di LUNGO A
        378        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 16.263  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      333.770  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 93.00%
      521.745  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          83.87%
        26.436   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        80.68%
      353.078   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        88.58%

                                                                                         Per un totale di  1.235.029 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 76.94% e la rimanenza è di 61.315 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 85.72% rimanenza 6.010 tonn.,Roma ritirato il 91.16% e rimanenza di 2.589 tonn.,Baldo ritirato il 92.21% rimanenza 5.420 tonn.,Arborio/volano ritirato il 93.39% rimanenza di 5.556 tonn., Carnaroli ritirato il 94.42% rimanenze per 3.641 tonn.,varie e lungo A ritirato il 76.06% rimanenze per 15.781 tonn.

PREZZI:
In data 25,26 e 27 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 852,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 618,00 alla tonn. con resa min.57 max 61
Baldo euro 582,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 852,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 598,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 358,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 390,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 624,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 384,00 alla tonn. con resa min. 56 e max 61
Indica euro 353,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 852,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 353,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Anche questa settimana le vendite sono diminuite rispetto alla settimana precedente con una diminuzione sostanziale della varietà TONDO (intorno al 50%). La percentuale del venduto relativa alla varietà INTERNO risulta in aumento e di conseguenza abbiamo dei prezzi in tensione ad ogni mercato,questa varietà è la più richiesta. Le varietà Baldo e Roma sono sempre di difficile collocazione sul mercato. La varietà Indica rimane ancora costante intorno ai 35 euro al quintale. La Varietà Tondo rimane stabile intorno ai 45 euro al quintale. L e rimanenze verranno sicuramente collocate al mercato e di conseguenza avremo un inizio campagna con la vendita del prodotto nuovo.



20 maggio 2015

          RITIRATO
Al  19 maggio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      7038       tonnellate di TONDO
      4887       tonnellate di LUNGO B
      8945       tonnellate di LUNGO A
        320        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 21.190  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      329.973  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 91.94%
      514.746  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          82.75%
        26.058   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        79.53%
      347.989   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        87.30%

                                                                                         Per un totale di  1.218.766 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 75.24% e la rimanenza è di 65.834 tonn., il S.Andrea è stato ritirato per il 84.57% rimanenza 6.493 tonn., Roma ritirato il 91.08% e rimanenza di 2.611 tonn., Baldo ritirato il 92.07% rimanenza 5.517 tonn., Arborio/volano ritirato il 92.03% rimanenza di 6.706 tonn., Carnaroli ritirato il 93.31% rimanenze per 4.361 tonn., varie e lungo A ritirato il 76.05% rimanenze per 15.789 tonn.

PREZZI:
In data 18, 19 e 20 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 806,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 618,00 alla tonn. con resa min.57 max 61
Baldo euro 603,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 806,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 608,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 364,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 395,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 624,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 395,00 alla tonn. con resa min. 56 e max 61
Indica euro 354,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 832,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 358,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana le vendite sono risultate inferiori rispetto alla settimana precedente anche se per le varietà da interno i prezzi sono sempre in tensione. Le percentuali del prodotto rimanente nei magazzini si avvicina sempre più verso il 90%e di conseguenza avremo un inizio campagna con i magazzini vuoti. Sempre ricercate e lo dimostrano i prezzi le varietà Carnaroli/Arborio e Volano. Le varietà Baldo e Roma sono ancora in diminuzione e con qualche problema di collocamento. La varietà Indica rimane costante intorno ai 35 euro al quintale con pagamenti in linea con l’art.62. La varietà Tondo è sempre stabile intorno ai 45 euro al quintale.
Esiste qualche problema da parte di alcune Riserie relativo ai ritiri del prodotto già venduto e di conseguenza alle date di pagamento.



13 maggio 2015
          RITIRATO
Al 12 maggio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      9547        tonnellate di TONDO
      6612       tonnellate di LUNGO B
     10778     tonnellate di LUNGO A
        630        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 27.567  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      322.935  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 89.98%
      505.801  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          81.31%
        25.738   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        78.55%
      343.102   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        86.08%

                                                                                         Per un totale di  1.197.576 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 73.70% e la rimanenza è di 69.924  tonn., il S.Andrea è stato ritirato per il 83.07% rimanenza 7.125 tonn., Roma ritirato il 90.04% e rimanenza di 2.916 tonn., Baldo ritirato il 91.28% rimanenza 6.067 tonn., Arborio/volano ritirato il 89.95% rimanenza di 8.454 tonn., Carnaroli ritirato il 92.02% rimanenze per 5.206 tonn., varie e lungo A ritirato il 74.87% rimanenze per 16.564 tonn.

PREZZI:
In data 11 e 12 maggio alle borse merci di NOVARA, VERCELLI e MILANO (PAVIA non ha rilevato prezzi in quanto mancava il numero legale) sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 780,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 630,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 609,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 780,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 619,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 382,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 414,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 676,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 414,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 354,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 812,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 382,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana si può notare un importante incremento delle vendite relative alla varietà TONDO ed alla varietà dei LUNGO A. Il mercato in questo momento è alla ricerca delle varietà Arborio/volano /carnaroli e per tale motivo il listino per queste varietà è in continuo aumento. La varietà Baldo e Roma sono in leggera flessione e gli scambi sono molto ridotti.
La varietà Indica rimane stabile attorno al prezzo dei 35 euro al quintale con pagamenti a 60 giorni ed in alcuni casi anche più brevi.
La varietà Tondo è scambiata intorno ai 45 euro al quintale ,ma molto dipende dalla resa. Per le varietà da interno i prezzi massimi sono pagati per rese superiori a quelle riportate sul listino.


6 maggio 2015
          RITIRATO
Al  5 maggio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      3849       tonnellate di TONDO
      6022       tonnellate di LUNGO B
      7706       tonnellate di LUNGO A
        591        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 18.168  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      313.388  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 87.32%
      495.023  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          79.58%
        25.108   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        76.63%
      336.490   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        84.42%

                                                                                         Per un totale di  1.170.009 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 71.14% e la rimanenza è di 76.739 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 81.86% rimanenza 7.634 tonn.,Roma ritirato il 88.95% e rimanenza di 3.236 tonn.,Baldo ritirato il 90.87% rimanenza 6.356 tonn.,Arborio/volano ritirato il 89.03% rimanenza di 9.226 tonn., Carnaroli ritirato il 89.83% rimanenze per 6.635 tonn.,varie e lungo A ritirato il 73.89% rimanenze per 17.208 tonn.

PREZZI:
In data 4,5 e 6 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 765,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 619,00 alla tonn. con resa min.57 max 61
Baldo euro 614,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 765,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 624,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 380,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 422,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 588,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 422,00 alla tonn. con resa min. 56 e max 61
Indica euro 354,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 786,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 375,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana il venduto è ancora diminuito di circa 6.000 tonnellate,  gli scambi sono ancora diminuiti ed alcune varietà sono quasi diventate introvabili. In questo momento sul mercato vengono vendute anche partite di riso con rese basse il che significa che alcune varietà con rese alte sono richieste anche a prezzi leggermente superiori a quelli del listino. La varietà dei Tondi generici è scambiata ancora a 45 euro al quintale con pagamenti anche brevi,la settimana comunque presenta una diminuzione del venduto del 30% rispetto alla settimana precedente dovuta anche dal  fatto che questa varietà regista la maggiore percentuale di tonnellate vendute.
La varietà lungo A registra un interesse da parte delle riserie con prezzi leggermete in salita.
La varietà Baldo e Roma sono sempre poco scambiate ed il loro prezzo è in diminuzione.
Il prezzo della varietà Indica è stabile a 35 euro con punte di 36/37 a seconda dei termini di pagamento.
Speriamo di non avere contestazioni per i ritiri in quanto i primi caldi possono formare insetti nel riso rimasto nei magazzini.




29 aprile 2015

          RITIRATO
Al 28 aprile 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      9656       tonnellate di TONDO
      6661       tonnellate di LUNGO B
      9018       tonnellate di LUNGO A
        131        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 25.466  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      309.539  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 86.25%
      487.317  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          78.34%
        24.517   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        74.82%
      330.468   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        82.91%

                                                                                         Per un totale di  1.151.841 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 69.74% e la rimanenza è di 80.453  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 81.20% rimanenza 7.915 tonn.,Roma ritirato il 88.19% e rimanenza di 3.457 tonn.,Baldo ritirato il 90.02% rimanenza 6.949 tonn.,Arborio/volano ritirato il 87.94% rimanenza di 10.142 tonn., Carnaroli ritirato il 87.80% rimanenze per 7.953 tonn.,varie e lungo A ritirato il 72.89% rimanenze per 17.871 tonn.

PREZZI:
In data 27,28 e29 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI , MILANO e PAVIA  sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 754,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 624,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 619,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 754,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 624,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 385,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 427,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 583,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 427,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 359,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 780,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 380,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana  il “venduto” è notevolmente diminuito di 10.000 tonnellate ,infatti gli scambi al mercato sono calati notevolmente. Sempre richiesta la varietà dei Tondi generici scambiati intorno ai 45 euro al quintale con pagamenti in alcuni casi anche brevi. La varietà lungo A è in ripresa rispetto la settimana scorsa anche se il prezzo a listino ed i termini di pagamento sono rimasti invariati. Le varietà Baldo e Roma si avvicinano alla percentuale del 95% venduto, soglia sopra la quale verranno non più quotate a listino in quanto la rimanenza del prodotto rimasto è in percentuale molto basso, il prezzo della varietà Indica rimane sempre intorno i 35 euro al quintale con pagamenti a 60 giorni.
La prossima settimana sarà indicativa, per la varietà Lungo A in generale, per poter poi vendere anche partite di merce con rese inferiori a quelle riportate sul listino. 



22 aprile 2015

          RITIRATO
Al 21 aprile 2015  la situazione del venduto  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi, evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
     12322      tonnellate di TONDO
      9889       tonnellate di LUNGO B
      12291     tonnellate di LUNGO A
        553        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 35.055  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      299.883  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 83.56%
      478.299  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          76.89%
        24.386   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        74.42%
      323.807   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        81.24%

                                                                                         Per un totale di  1.126.375 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 68.23% e la rimanenza è di 84.457  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 80.23% rimanenza 8.320 tonn.,Roma ritirato il 87.66% e rimanenza di 3613 tonn.,Baldo ritirato il 89.22% rimanenza 7.502 tonn.,Arborio/volano ritirato il 86.11% rimanenza di 11.682 tonn., Carnaroli ritirato il 86.13% rimanenze per 9.048 tonn.,varie e lungo A ritirato il 70.97% rimanenze per 19.136 tonn.

PREZZI:
In data 20 e 21 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI e MILANO (PAVIA non ha rilevato prezzi in quanto mancava il numero legale) sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
Volano ed Arborio euro 754,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 634,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 621,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 748,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 639,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 432,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 682,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 432,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 367,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 806,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 448,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 448,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana si può notare un importante incremento delle vendite relativamente a tutte le varietà infatti il totale ,rispetto alla settimana precedente, risulta superiore di 15.000 tonnellate.
Le varietà maggiormente richieste sono sempre i Tondi generici sempre con prezzi intorno ai 45 euro al quintale con pagamenti intorno ai 60 giorni ed la varietà Lungo A a prezzi di listino e con pagamenti in linea con l’art.62.
Le varietà Baldo e Roma per il momento non sembrano essere richieste dal mercato e di conseguenza hanno ceduto a listino alcuni euro.
Il prezzo della varietà Indica è sempre intorno ai 37 euro al quintale con pagamenti a 90 giorni.
Il mercato per il momento fatica ad assorbire le richieste di vendita di alcune varietà, ma mancando ancora alcuni mesi prima dell’inizio del nuovo raccolto la sensazione ,visto gli importi delle rimanenze, è che ci potrà essere una ripresa degli acquisti e di conseguenza un aumento di prezzo per alcune varietà.


15 aprile 2015

          RITIRATO
Al 14 aprile 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      7047       tonnellate di TONDO
      5052       tonnellate di LUNGO B
      8203       tonnellate di LUNGO A
        236        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 20.538  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      287.561  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 80.12%
      466.008  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          74.91%
        23.833   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        72.74%
      313.918   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        78.75%

                                                                                         Per un totale di 1.091.320 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 65.82% e la rimanenza è di 90.869  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 78.41% rimanenza 9.088 tonn.,Roma ritirato il 87.37% e rimanenza di 3698 tonn.,Baldo ritirato il 88.39% rimanenza 8.084 tonn.,Arborio/volano ritirato il 83.66% rimanenza di 13.739 tonn., Carnaroli ritirato il 83.78% rimanenze per 10.577 tonn.,varie e lungo A ritirato il 67.67% rimanenze per 19.994 tonn.

PREZZI:
In data 13,14 e 15 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA, VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 748,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 644,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 644,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 748,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 639,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 436,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 582,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 436,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 364,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 769,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 384,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 452,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 452,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana il listino rimane pressoché invariato, tranne per la variazione più consistente in aumento relativa alla varietà Indica ed alla variazione più consistente in diminuzione della varietà Vialone Nano. Le varietà dei Tondi sono sempre molto richieste, anche questa settimana, con prezzi stabili di euro 45 al quintale in alcuni casi anche con pagamento al ritiro merce da parte di alcune riserie. I prezzi delle altre  varietà  riportate sul listino sono invariati mentre la varietà Indica si attesta sui 37 euro al quintale con pagamenti superiori ai 90 giorni. Alcune riserie in questi giorni hanno cominciato a riprendere gli acquisti relativi alle varietà Carnaroli e Volano che per qualche settimana erano state trascurate, vendite che vengono effettuate a prezzi di listino con pagamenti a 60 giorni.


 8 aprile 2015
 
          RITIRATO
Al 7 aprile 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      9732       tonnellate di TONDO
      7631       tonnellate di LUNGO B
      8472       tonnellate di LUNGO A
        645        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 26.840  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      280.514  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 78.16%
      457.805  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          73.60%
        23.597   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        72.02%
      308.866   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        77.49%

                                                                                         Per un totale di 1.070.782 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 64.24% e la rimanenza è di 95.079  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 76.37% rimanenza 9.944 tonn.,Roma ritirato il 87.02% e rimanenza di 3802 tonn.,Baldo ritirato il 88.28% rimanenza 8.160 tonn.,Arborio/volano ritirato il 82.46% rimanenza di 14.747 tonn., Carnaroli ritirato il 82.83% rimanenze per 11.194 tonn.,varie e lungo A ritirato il 67.64% rimanenze per 21.326 tonn.

PREZZI:
In data 7 e 8 aprile 2015 alle borse merci di VERCELLI, MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 748,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 644,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 644,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 748,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 644,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 436,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 592,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 436,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 348,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 790,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 384,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 452,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 452,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Questa settimana, dopo quella Pasquale, il listino non ha avuto nessuna variazione in quanto come si può notare i prezzi sono rimasti invariati.
Le varietà dei Tondi è sempre la più richiesta da quasi tutte le Riserie presenti al mercato ed il prezzo rimane invariato rispetto alla settimana precedente a 45 euro al quintale con pagamenti a 60 giorni.
I prezzi delle altre varietà, in generale, sono stazionari, ma con molta fatica le vendite vengono assorbite dalle riserie.
La varietà Indica rimane stabile intorno ai 35 euro al quintale con pagamenti a 60 giorni (una riseria si è spinta ad acquistare Indica anche a 37 euro ma con pagamenti lunghi). La settimana scorsa e questa in corso hanno registrato una diminuzione delle vendite non solo per i ritiri del prodotto  ancora in sospeso da parte di alcune riserie ,ma anche per le festività Pasquali.


1 aprile 2015

          RITIRATO
Al 31 marzo 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
      11188      tonnellate di TONDO
       9166       tonnellate di LUNGO B
      12983      tonnellate di LUNGO A
        614        tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 33.951  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      270.782  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 75.45%
      449.333  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          72.23%
        22.952   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        70.05%
      301.235   tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “        75.57%

                                                                                         Per un totale di 1.044.302  Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 62.51% e la rimanenza è di 99.961  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 75.35% rimanenza 10.375 tonn.,Roma ritirato il 86.82% e rimanenza di 3861 tonn.,Baldo ritirato il 87.65% rimanenza 8.599 tonn.,Arborio/volano ritirato il 81.22% rimanenza di 15.794 tonn., Carnaroli ritirato il 81.32% rimanenze per 12.183 tonn.,varie e lungo A ritirato il 66.24% rimanenze per 22.251 tonn.

PREZZI:
In data 30/31 marzo e 1 aprile 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 748,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 644,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 644,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 748,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 644,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 436,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 592,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 436,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 348,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 790,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 384,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 452,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 452,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
I prezzi delle varietà da interno (VOLANO,CARNAROLI,ARBORIO) mantengono la quota dei 75 euro al quintale anche se trovano poche riserie disposte al pagamento di tale prezzo.
Le varietà Roma e Baldo ,anche se in leggera flessione rispetto ai prezzi della settimana scorsa tengono ancora  con un po’ di fatica la quota dei 65 euro al quintale,la rimanenza di prodotto disponibile sul mercato è abbastanza esigua.
Continua la scalata dei Tondi (Selenio,Balilla ecc.) che si sono portati a 45 euro al quintale e rimangono le varietà più richieste dal mercato.
La varietà Indica comunque rimane stabile ai 35 euro al quintale con pagamenti in linea con l’art.62.
Questa settimana non abbiamo avuto incrementi di vendite rispetto alla settimana precedente  perché le riserie devono ritirare il prodotto acquistato nei mesi precedenti ed aspettano uno storno dei prezzi di mercato prima di acquistare il prodotto.



11 marzo 2015

          RITIRATO
Al 10 marzo 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
       10081    tonnellate di TONDO
       10550      tonnellate di LUNGO B
       13318    tonnellate di LUNGO A
        454      tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 34.403  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      239.601  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 66.76%
      413.476  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          66.47%
        21.216   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        64.75%
      275.539  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         67.25%

                                                                                         Per un totale di 949.832  Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 54.96% e la rimanenza è di 119.740  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 71.95% rimanenza 11.806 tonn.,Roma ritirato il 83.62% e rimanenza di 4797 tonn.,Baldo ritirato il 84.33% rimanenza 10.906 tonn.,Arborio/volano ritirato il 75.31% rimanenza di 20.767 tonn., Carnaroli ritirato il 75.18% rimanenze per 16.185 tonn.,varie e lungo A ritirato il 63.01% rimanenze per 24.380 tonn.

PREZZI:
In data 9/10/11 marzo 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 759,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 650,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 650,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 759,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 650,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 436,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 624,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 442,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 343,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 832,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 384,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 400,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 420,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.

Il prezzo delle varietà da interno (VOLANO,CARNAROLI,ARBORIO) sono ancora una volta il leggera diminuzione ,ma in generale mantengono un buon prezzo di mercato. Le varietà Roma e Baldo hanno prezzi stazionari da alcune settimane ,ma è stato venduto più dell’80% in entrambe le varietà. La varietà Tondo da alcune settimane è molto richiesta e lo si può notare dall’aumento dei prezzi (Balilla e Selenio). La varietà Indica si è portata verso i 35 euro al quintale con pagamenti in qualche occasione  di 90/100 giorni.
Anche questa settimana gli acquisti da parte delle riserie sono stati cospicui in tutte le varietà e come si può notare il riso disponibile in tutte le varietà è al di sotto del 40%.



04 marzo 2015

          RITIRATO
Al 3 marzo 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7189    tonnellate di TONDO
        8559      tonnellate di LUNGO B
        11682    tonnellate di LUNGO A
        270      tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 27.700  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      229.520  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 63.95%
      400.158  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          64.33%
        20.762   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “        63.36%
      264.989  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         64.82%

                                                                                         Per un totale di 915.429  Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 52.53% e la rimanenza è di 126.214  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 70.21% rimanenza 12.538 tonn.,Roma ritirato il 82.84% e rimanenza di 5026 tonn.,Baldo ritirato il 82.41% rimanenza 12.243 tonn.,Arborio/volano ritirato il 72.81% rimanenza di 22.867 tonn., Carnaroli ritirato il 72.68% rimanenze per 17.817 tonn.,varie e lungo A ritirato il 64.33% rimanenze per 25.194 tonn.

PREZZI:
In data  2/3/4 marzo 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 769,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 650,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 650,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 769,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 650,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 436,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 634,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 442,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 330,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 852,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 384,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 395,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 400,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
IL prezzo delle varietà da interno (VOLANO,CARNAROLI,ARBORIO) per la prima volta abbozzano un segno meno al listino prezzi della camera di Commercio di Pavia motivando la difficoltà ,per il momento, di collocazione del prodotto sul mercato  a prezzi inferiori ed a pagamenti intorno ai 90 giorni.
Sempre richieste le varietà Roma e Baldo con pagamenti uguali al listino.
Relativamente ai Tondi richiesto sempre il Centauro con prezzi e tempi di pagamento in linea con il  mercato.
La varietà indica è quotata 33 euro e con pagamenti lunghi come la settimana scorsa.
Come si può notare il venduto di questa settimana risulta inferiore di 10.000 tonn. circa in quanto le riserie stanno ritirando il riso acquistato in precedenza ed inoltre si aspettano una diminuzione del prezzo per alcune varietà.
In generale il mercato del riso è da considerarsi nell’insieme della attività agricole un’oasi abbastanza felice.


25 febbraio 2015

          RITIRATO
Al  24 febbraio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        10272    tonnellate di TONDO
        9432      tonnellate di LUNGO B
        12815    tonnellate di LUNGO A
        1061      tonnellate  di MEDIO                                   Per un totale di 33.580  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      222.331  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 61.95%
      388.476  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          62.45%
        20.492   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “         62.54%
      256.430  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         64.33%

                                                                                         Per un totale di 887.729  Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 50.38% e la rimanenza è di 131.920  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 69.56% rimanenza 12.813 tonn.,Roma ritirato il 81.58% e rimanenza di 5.394 tonn.,Baldo ritirato il 80.44% rimanenza 13.617 tonn.,Arborio/volano ritirato il 69.97% rimanenza di 22.252 tonn., Carnaroli ritirato il 71.20% rimanenze per 18.781 tonn.,varie e lungo A ritirato il 60.85% rimanenze per 25.804 tonn.

PREZZI:
In data  23/24/25  febbraio 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 785,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 650,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 650,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 785,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 650,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 395,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 436,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 665,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 442,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 330,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 863,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 369,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 390,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
IL prezzo delle varietà da interno si è stabilizzato già da alcune settimane,ma il prodotto trova difficoltà di collocamento anche a prezzi più bassi del listino o con pagamenti più lunghi.
Le varietà Roma e Baldo sono sempre richieste a prezzi di listino con pagamenti lunghi.
Le varietà più richieste sono sempre i Tondi più precisamente le varietà Sole ,Centauro.
Sempre richiesta la varietà S.Andrea da parte di alcune riserie.
La varietà Indica è quotata 33 euro al quintale anche se i pagamenti sono sempre tra i 90 e i 120 giorni.
Questa settimana analizzando i numeri della tabella sopra esposta si può notare una diminuzione di acquisto da parte delle riserie di questa varietà.


11 febbraio 2014

           RITIRATO
Al 10   febbraio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        7035   tonnellate di TONDO
        8390   tonnellate di LUNGO B
     14236    tonnellate di LUNGO A
        1178    tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 30.839  Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      202.529  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto al   disponibile il 56.43%
      357.066  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          57.40%
        18.633   tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “         56.87%
      232.325  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “         58.28%

                                                                                         Per un totale di 810.553  Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 45.54% e la rimanenza è di 144.792  tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 64.25% rimanenza 15.048 tonn.,Roma ritirato il 78.19% e rimanenza di 6.388 tonn.,Baldo ritirato il 76.43% rimanenza 16.408 tonn.,Arborio/volano ritirato il 64.35% rimanenza di 29.984 tonn., Carnaroli ritirato il 64.12% rimanenze per 23.399 tonn.,varie e lungo A ritirato il 56.04% rimanenze per 28.972 tonn.

PREZZI
In data  9/10/11  febbraio 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:

Volano ed Arborio euro 785,00 alla tonn. con resa min. 53 max 57
Roma euro 650,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
Baldo euro 650,00 alla tonn. con resa min.55 max 59
Carnaroli euro 785,00 alla tonn. con resa min.53 max 58
Sant’Andrea euro 600,00 alla tonn. con resa min.52 max 58
Dardo / Luna e similari euro 395,00 alla tonn. con resa min.60 max 63
Nembo e Loto e similari Euro 426,00 alla tonn. con resa min.54 e max 60
Padano – Argo euro 686,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 64
Augusto euro 426,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
Indica euro 296,00 alla tonn. con resa min.59 e max 63
Vialone Nano euro 894,00 alla tonn. con resa min.49 emax.53
Lido e similari euro 390,00 alla tonn. con resa min. 60 e max 63
Balilla euro 348,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
Selenio euro 374,00 alla tonn. con resa min.60 e max  64     
                                                               
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.
Continua l’aumento delle varietà da interno ,volano ,carnaroli ed arborio che si sono portate verso gli 80 euro al quintale che risulta essere,anche se le rimanenze non sono elevate,un buon prezzo di realizzo.
Le altre varietà si sono portate verso un ritiro prossimo al 60% con la varietà Roma che ha superato il 75%
La varietà indica risulta stazionaria ,ma si sono accorciati i tempi di pagamento ed alcune Riserie in questo periodo fanno richiesta di questa varietà.
In breve il mercato del riso risulta per la maggior parte delle varietà un buon mercato considerando le varie altre colture ( mais,soia,frumento ecc.) ed in particolare la zootecnia che stanno soffrendo dei prezzi troppo bassi rispetto ai costi di gestione aziendali.



4 febbraio 2015
 
RITIRATO
AI 3 febbraio 2015 la situazione del venduto settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 10174 tonnellate di TONDO
  • 9860 tonnellate di LUNGO B
  • 17247 tonnellate di LUNGO A
  • 916 tonnellate di MEDIO
Per un totale di 38.197 Tonnellate

Il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
  • 195.494 tonnellate varietà TONDO (vendute rispetto al disponibile il 54.47%)
  • 342.830 tonnellate varietà INTERNO (55.11%)
  • 17.455 tonnellate varietà MEDIO (53.27%)
  • 223.935 tonnellate varietà INDICA (56.18%)
Per un totale di 779.714 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 43.37% e la rimanenza è di 150.547 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 62.90% rimanenza 15.700 tonn.,Roma ritirato il 76.06% e rimanenza di 7.012 tonn.,Baldo ritirato il 74.15% rimanenza 17.994 tonn.,Arborio/volano ritirato il 61.01% rimanenza di 32.790 tonn., Carnaroli ritirato il 61.57% rimanenze per 25.059 tonn.,varie e lungo A ritirato il 54.30% rimanenze per 30.125 tonn.

PREZZI
In data 2/3/4 febbraio 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCElLl,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
  • Volano ed Arborio euro 759,00 alla tonno con resa min. 53 max 57
  • Roma euro 624,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
  • Baldo euro 650,00 alla tonno con resa min.55 max 59
  • Carnaroli euro 759,00 alla tonno con resa min.53 max 58
  • Sant'Andrea euro 600,00 alla tonno con resa min.52 max 58
  • Dardo / Luna e similari euro 395,00 alla tonno con resa min.60 max 63
  • Nembo e Loto e similari Euro 426,00 alla tonno con resa min.54 e max 60
  • Padano - Argo euro 686,00 alla tonno con resa min. 60 e max 64
  • Augusto euro 426,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
  • Indica euro 296,00 alla tonno con resa min.59 e max 63
  • Vialone Nano euro 894,00 alla tonno con resa min.49 emax.53
  • Lido e similari euro 390,00 alla tonno con resa min. 60 e max 63
  • Balilla euro 348,00 alla tonn.con resa min.59 e max 63
  • Selenio euro 374,00 alla tonno con resa min.60 e max 64
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.

Come si può notare i prezzi sono sempre leggermente in aumento relativamente alle varietà da interno che continuano ad essere molto richieste da parte delle Riserie che pensano che con il riso rimanente di non poter arrivare al nuovo raccolto. Alcune varietà sono già state vendute per più del 50% ed in alcuni casi anche oltre il 60% ed il rimanente dovrebbe essere prodotto con delle rese non molto elevate.
Relativamente alla varietà INDICA il prezzo è stabile ma si sono accorciati i tempi di pagamento e questa settimana è stato venduto meno prodotto rispetto alla settimana precedente. Indicativamente un buon mercato che ci permette di avere un'annata tranquilla dal punto di vista remunerativo.


28 gennaio 2015
 
RITIRATO
AI 27 gennaio 2015 la situazione del venduto settimanale predisposta da Ente Nazionale Risi ,evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto così suddiviso:


  • 9409 tonnellate di TONDO
  • 12745 tonnellate di LUNGO B
  • 17064 tonnellate di LUNGO A
  • 617 tonnellate di MEDIO

Per un totale di 39.835 Tonnellate

Il venduto, relativo a tutte le varietà, risulta essere:
  • 185.320 tonnellate varietà TONDO (vendute rispetto al disponibile il 51.64%)
  • 325.583 tonnellate varietà INTERNO  (52.34%)
  • 16539 tonnellate varietà MEDIO (50.48%)
  • 214.075 tonnellate varietà INDICA (53.71%)

Per un totale di 741.517 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 40.01% e la rimanenza è di 159.484 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 59.33% rimanenza 17.116 tonn.,Roma ritiratoil 73.40% e rimanenza di 7.790 tonn.,Baldo ritirato il 72.96% rimanenza 18.822 tonn.,Arborio/volano r ilirato il 58.30% rimanenza di 35.069 tonn., Carnaroli ritirato il 59.14% rimanenze per 26.648 tonn.,Varie e lungo A ritirato il 52.14% rimanenze per 31.545 tonn.

PREZZI:
In data 19/20/1/21 gennaio 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi con le relative rese:
  • Volano ed Arborio euro 7282,00 alla tonno con resa min. 53 max 57
  • Rema euro 600,00 alla tonn .con resa min.57 max 61
  • Baldo euro 650,00 alla tonno con resa min.55 max 59
  • Carn aroli euro 728,00 alla tonno con resa min.53 max 58
  • Sant'Andrea euro 600,00 alla tonno con resa min.52 max 58
  • Dardo / Luna e similari euro 395,00 alla tonno con resa min.60 max 63
  • Nembo e Loto e similari Euro 416,00 alla tonno con resa min.54 e max 60
  • Padano - Argo euro 686,00 alla tonno con resa min. 60 e max 64
  • Augusto euro 374,00 alla tonn.con resa min. 56 e max 61
  • Indica euro 291,00 alla tonno con resa min.59 e max 63
  • Vialone Nano euro 902,00 alla tonno con resa min.49 emax.53
  • Lido e similari euro 390,00 alla tonno con resa min. 60 e max 63
  • Ba lilla euro 343,00 alla tonn .con resa min.59 e max 63
  • Selenio euro 364,00 alla tonno con resa min.60 e max 64
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA.

La domanda di risone da parte delle riserie presenti ai mercati è sostenuta per quasi tutte le varietà.
INDICA: per il momento la presentazione della clausola di salvaguardia non ha avuto nessun effetto. Comunque bisogna sempre ricordarci che il riso prodotto nei nostri campi rappresenta una garanzia di qualità e di sicurezza alimentare che i risi importati sicuramente non danno.
LUNGHI A da EXPORT/PARBOILED: la richiesta di tale varietà è in aumento e sono ricercati dall'industria dopo la varietà da Interno.
Varietà da INTERNO: queste varietà sono le più richieste come si può notare dallo specchietto sopra esposto sono anche quelle che ad ogni mercato segnano dei progressi consistenti. Bisogna anche aggiungere che le condizioni climatiche hanno seriamente compromesso la produzione/qualità e di conseguenza la quantità ovvero la resa alla lavorazione 'finale che ha ridotto la
quantità disponibile per il mercato.


14 gennaio 2015

          RITIRATO
Al  13  gennaio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        8616  tonnellate di TONDO
       8235  tonnellate di LUNGO B
     14980  tonnellate di LUNGO A
  248  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 32.079 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      165.983  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 46.25%
      293.433  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          47.17%
14.730  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          44.96%
      188.991  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          47.41%

                                                                                         Per un totale di 663.137 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 35.87% e la rimanenza è di 170.488 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 53.66% rimanenza 19.503 tonn.,Roma ritirato il 67.30% e rimanenza di 9.576 tonn.,Baldo ritirato il 63.12% rimanenza 22.882 tonn.,Arborio/volano ritirato il 51.03% rimanenza di 41.184 tonn., Carnaroli ritirato il 53.84% rimanenze per 30.103 tonn.,varie e lungo A ritirato il 47.07% rimanenze per 34.888 tonn.

PREZZI:
In data 12, 13 e 14 gennaio 2015 alle borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:

Volano ed Arborio euro 692,00 alla tonn.
Roma euro 572,00 alla tonn.
Baldo euro 626,00 alla tonn.
Carnaroli euro 692,00 alla tonn.
Sant’Andrea euro 572,00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari euro 370,00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari Euro 400,00 alla tonn.
Padano – Argo euro 710,00 alla tonn.
Augusto euro 400,00 alla tonn.
Indica euro 293,00 alla tonn.
Vialone Nano euro 936,00 alla tonn.
Lido e similari euro 369,00 alla tonn.
Balilla euro 322,00 alla tonn.
Selenio euro 350,00 alla tonn.     
                                                               
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA
Sempre in aumento le varietà Volano,Arborio e Carnaroli acquistate dalle riserie a 700.00 euro alla tonnellata .Per il resto delle varietà il mercato non ha subito aumenti di prezzo rispetto alla settimana precedente ad eccezione della varietà indica che si posiziona verso le 300.00 euro alla tonnellata sempre con pagamenti abbastanza lunghi .
 Si può notare,  dalle percentuali riportate nel dettaglio  che le varietà da interno sono state vendute più del 50% e che per alcune varietà le rese sono abbastanza basse,e di conseguenza si dovrebbe arrivare a fine campagna senza scorte per la nuova annata agraria.


07 gennaio 2015

          RITIRATO
Al  5 gennaio 2015  la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        1075  tonnellate di TONDO
       2927  tonnellate di LUNGO B
       1316  tonnellate di LUNGO A
    89  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 5.416 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      157.367  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 43.85%
      278.453  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          44.76%
14.482  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          44.20%
      180.756  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          45.35%
                                                                                         Per un totale di 631.058 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 34.27% e la rimanenza è di 174.760 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 50.50% rimanenza 20.834 tonn.,Roma ritirato il 63.77% e rimanenza di 10.611 tonn.,Baldo ritirato il 63.17% rimanenza 25.634 tonn.,Arborio/volano ritirato il 48.66% rimanenza di 43.177 tonn.,Carnaroli ritirato il 50.48% rimanenze per 32.297 tonn.,varie e lungo A ritirato il 44.94% rimanenze per 36.291 tonn.

PREZZI:
In data 4e7 gennaio 2015 le borse merci di NOVARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono chiuse e di conseguenza non sono stati rilevati i prezzi che rimangono tutti invariati rispetto ai report precedenti:

Volano ed Arborio euro 650,00 alla tonn.
Roma euro 550,00 alla tonn.
Baldo euro 625,00 alla tonn.
Carnaroli euro 650,00 alla tonn.
Sant’Andrea euro 550,00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari euro 350,00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari Euro 400,00 alla tonn.
Padano – Argo euro 710,00 alla tonn.
Augusto euro 400,00 alla tonn.
Indica euro 275,00 alla tonn.
Vialone Nano euro 940,00 alla tonn.
Lido e similari euro 350,00 alla tonn.
Balilla euro 320,00 alla tonn.
Selenio euro 350,00 alla tonn.     
                                                              
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA
La varietà Lungo B è sempre scambiata a 27/28 euro al quintale con pagamenti ancora lunghi.Scambiati ancora Volano e Carnaroli con una tendenza del prezzo in aumento.
Le restanti varietà per il momento non hanno subito variazioni anche perché dai dati Ente Risi si può notare che le Riserie hanno acquistato nei mesi precedenti percentuali elevate di prodotto.

31 Dicembre 2014

          RITIRATO
Al  30 dicembre  2014 la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
        1981  tonnellate di TONDO
      3814  tonnellate di LUNGO B
      5151  tonnellate di LUNGO A
523  tonnellate di MEDIO                                   Per un totale di 11.469 Tonnellate

il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
      156.292  tonnellate varietà  TONDO vendute rispetto ala disponibile il 43.55%
      277.137  tonnellate varietà INTERNO      ‘’                 “                          “          44.55%
13.861  tonnellate varietà MEDIO           ‘’                “                      “          43.90%
      174.015  tonnellate varietà INDICA         ‘’                  “                      “          44.61%
                                                                                         Per un totale di 625.642 Tonnellate

Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto ed Ariete sono stati ritirati il 34.16% e la rimanenza è di 175.050 tonn.,il S.Andrea è stato ritirato per il 50.53% rimanenza 20.824 tonn.,Roma ritirato il 63.66% e rimanenza di 10.641 tonn.,Baldo ritirato il 62.34% rimanenza 26.210 tonn.,Arborio/volano ritirato il 48.06% rimanenza di 43.676 tonn.,Carnaroli ritirato il 50.58% rimanenze per 32.228 tonn.,varie e lungo A ritirato il 44.94% rimanenze per 36.291 tonn.

PREZZI:
In data 30 dicembre 2014 alle borse merci di MORTARA,VERCELLI,MILANO ( Pavia chiusa per festività)  sono stati rilevati i seguenti prezzi che sono tutti invariati rispetto ai precedenti:

Volano ed Arborio euro 650,00 alla tonn.
Roma euro 550,00 alla tonn.
Baldo euro 625,00 alla tonn.
Carnaroli euro 650,00 alla tonn.
Sant’Andrea euro 550,00 alla tonn.
Dardo / Luna e similari euro 350,00 alla tonn.
Nembo e Loto e similari Euro 400,00 alla tonn.
Padano – Argo euro 710,00 alla tonn.
Augusto euro 400,00 alla tonn.
Indica euro 275,00 alla tonn.
Vialone Nano euro 940,00 alla tonn.
Lido e similari euro 350,00 alla tonn.
Balilla euro 320,00 alla tonn.
Selenio euro 350,00 alla tonn.                         
I prezzi sono tutti comprensivi di IVA

La varietà Lungo B è sempre scambiata a 27/28 euro al quintale con pagamenti ancora lunghi.Scambiati ancora Volano e Carnaroli con una tendenza del prezzo in aumento.


03 Dicembre 2014 RITIRATO Al 2 dicembre 2014la "situazione del venduto" settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi,evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 11.154 tonnellate di TONDO
  • 12.446 tonnellate di LUNGO B
  • 17.217 tonnellate di LUNGO A
  • 969 tonnellate di MEDIO
Il venduto, relativo a tutte le varietà, risulta essere:
  • 131.282 tonnellate varietà TONDO vendute
  • 139.465 tonnellate varietà INTERNO vendute
  • 25.323 tonnellate varietà VARIE vendute
  • 77.826 tonnellate varietà EXPORT vendute
  • 144.718 tonnellate varietà INDICA vendute
Come si può notare, anche questa settimana, sono state fatte numerose vendite relative alla varietà Lungo A e Lungo B mentre le altre varietà sono abbastanza in linea con le vendite. La domanda per la varietà da Interno è sempre sostenuta. Appena in possesso dei dati trasmetteremo anche il report relativo alle rimanenze.

PREZZI:
In data 3 dicembre 2014 alle borse merci di MORTARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi (tutti comprensivi di IVA):
  • Volano ed Arborio euro 650,00 alla tonn.
  • Roma euro 5 0,00 alla tonn.
  • Baldo euro 625,00 alla tonn.
  • Carnaroli euro 650,00 alla tonn.
  • Sant'Andrea euro 550,00 alla tonn.
  • Dardo e Luna e similari euro 350,00 alla tonn.
  • Nembo e Loto e similari Euro 400,00 alla tonn.
  • Padano- Argo euro 710,00 alla tonn.
  • Augusto euro 400,00 alla tonn.
  • Indica euro 275,00 alla tonn.
  • Vialone Nano euro 950,00 alla tonn.
  • Lido e similari euro 350,00 alla tonn.
  • Balilla euro 320,00 alla tonn.
  • Selenio euro 350,00 alla tonn.
Le varietà Arborio/Volano/Carnaroli sono posizionate sui 650,00 euro tonn. per partite di resa 60. La varietà Vialone Nano è in aumento a 950,00 euro tonn., ma trova difficoltà di collocamento per il momento. Le varietà Indica sono rimaste invariate e come anticipato la settimana precedente ci sono spazi per un aumento dei prezzi. In aumento le varietà Padano ed Argo, ma con difficoltà di reperimento del prodotto. Valutando la situazione dell'anno precedente, per lo stesso periodo, possiamo notare che alcune varietà dei Tondi generici erano scambiate quasi a questi prezzi mentre erano in leggera diminuzione i prezzi dei risi varietà da Interno. Questi prezzi sono riferiti a rese tra i 58 e 60.

Le questioni aperte e la particolarità della campagna: importazione di Indica extracomunitaria a prezzi bassi anche se non di qualità parte del raccolto caratterizzato da basse produzioni per ettaro, basa resa alla lavorazione e qualità inferiore alla media soprattutto per le varietà seminate dopo le piogge primaverili e raccolte per ultime. Si potrebbe, se i prezzi della varietà Indica rimanessero tali ed il prezzo del Mais continuasse ad essere troppo basso, pensare ad un aumento della superficie della varietà da Interno Le altre varietà, anche questa settimana, hanno prezzi interessanti.


26 Novembre 2014

Al  26 novembre  2014 la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi, evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 10.706  tonnellate di TONDO
  • 10.176  tonnellate di LUNGO B
  • 14.170  tonnellate di LUNGO A
  • 454  tonnellate di MEDIO
Il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
  • 120.128  tonnellate varietà  TONDO vendute
  • 129.313  tonnellate varietà INTERNO vendute
  • 23.133  tonnellate varietà VARIE vendute
  • 71.972  tonnellate varietà EXPORT vendute
  • 132.272  tonnellate varietà INDICA

Come si può notare, anche questa settimana, sono state fatte numerose vendite relative alla varietà Lungo B  mentre le altre varietà sono abbastanza linea con le vendite. Appena in possesso dei dati trasmetteremo anche il report relativo alle rimanenze.

PREZZI: In data 27 novembre 2014 alle borse merci di MORTARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:
  • Volano ed Arborio euro 650,00 alla tonn.
  • Roma euro 550,00 alla tonn.
  • Baldo euro 625,00 alla tonn.
  • Carnaroli euro 650,00 alla tonn.
  • Sant’Andrea euro 550,00 alla tonn.
  • Dardo / Luna e similari euro 350,00 alla tonn.
  • Ariete e Loto e similari Euro 400,00 alla tonn.
  • Padano – Argo euro 675,00 alla tonn.
  • Augusto euro 400,00 alla tonn.
  • Indica euro 275,00 alla tonn.
  • Vialone Nano euro 915,00 alla tonn.
  • Lido e similari euro 350,00 alla tonn.
  • Balilla euro 320,00 alla tonn.
  • Selenio euro 350,00 alla tonn.                                                                       

I prezzi sono tutti comprensivi di IVA

Le varietà Arborio/Volano/Carnaroli sono posizionate sui 650,00 euro tonn. per partite di resa 60. La varietà Vialone Nano si è posizionata sui 915,00 euro tonn.: le varietà Indica sono rimaste invariate e come anticipato la settimana precedente ci sono spazi per un aumento dei prezzi. Le altre varietà, anche questa settimana, hanno prezzi interessanti.



05 Novembre 2014
 
RITIRATO
Al  04  novembre  2014 la situazione del venduto  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi  evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 10.364  tonnellate di TONDO
  • 6.444  tonnellate di LUNGO B
  • 16.170  tonnellate di LUNGO A
  • 947  tonnellate di MEDIO
VENDUTO
Il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
  • 85.524  tonnellate varietà  TONDO vendute
  • 92.318  tonnellate varietà INTERNO    
  • 15.696  tonnellate varietà VARIE           
  • 50.739  tonnellate varietà EXPORT       
  • 103.801  tonnellate varietà INDICA      
Come si può notare sono state fatte numerose vendite, ancora come la settimana scorsa, relative alla varietà Tondo che a questi prezzi risulta essere interessante per la vendita.  Appena in possesso dei dati trasmetteremo anche il report relativo alle rimanenze.

PREZZI
In data 05 novembre 2014 alle borse merci di MORTARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:
  • Volano ed Arborio euro 600,00 alla tonn.
  • Roma euro 510,00 alla tonn.
  • Baldo euro 580,00 alla tonn.
  • Carnaroli euro 600,00 alla tonn.
  • Sant’Andrea euro 500,00 alla tonn.
  • Dardo / Luna e similari euro 350,00 alla tonn.
  • Ariete e Loto e similari Euro 380,00 alla tonn.
  • Padano – Argo euro 600,00 alla tonn.
  • Augusto euro 400,00 alla tonn.
  • Indica euro 260,00 alla tonn.
  • Vialone Nano euro 800,00 alla tonn.
  • Lido e similari euro 400,00 alla tonn.
  • Balilla euro 320,00 alla tonn.
  • Selenio euro 350,00 alla tonn.                                                                       

I prezzi sono tutti comprensivi di IVA

Questa settimana i prezzi sono in aumento rispetto alla settimana precedente soprattutto per le varietà Baldo, Augusto e Selenio. Sempre richieste le varietà da interno anche se le varietà Carnaroli, Volano e Arborio sono rimaste invariate. La varietà Baldo si è posizionata verso i 580/600 euro la tonnellata per una forte richiesta d’acquisto da parte di una riseria. Complessivamente il mercato, relativamente a tutte le varietà, sembra non avere cedimenti, anzi procede verso un aumento graduale dei prezzi.


29 Ottobre 2014

RITIRATO

Al  28 ottobre 2014 la “ situazione del venduto “  settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 19.103  tonnellate di TONDO
  • 10.812  tonnellate di LUNGO B
  • 25.833  tonnellate di LUNGO A
  • 433  tonnellate di MEDIO
Il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
  • 75.160  tonnellate varietà  TONDO vendute
  • 83.354  tonnellate varietà INTERNO vendute
  • 14.123  tonnellate varietà VARIE vendute
  • 44.159  tonnellate varietà EXPORT vendute
  • 97.357  tonnellate varietà INDICA  

Come si può notare sono state fatte numerose vendite relative alla varietà Tondo e della varietà da Interno.  Appena in possesso dei dati trasmetteremo anche il report relativo alle rimanenze.

PREZZI
In data 28 ottobre 2014 alle borse merci di MORTARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:
  • Volano ed Arborio euro 600,00 alla tonn.
  • Roma euro 510,00 alla tonn.
  • Baldo euro 550,00 alla tonn.
  • Carnaroli euro 600,00 alla tonn.
  • Sant’Andrea euro 500,00 alla tonn.
  • Dardo / Luna e similari euro 320,00 alla tonn.
  • Ariete e Loto e similari Euro 380,00 alla tonn.
  • Indica euro 250,00 alla tonn.
  • Vialone Nano euro 760,00 alla tonn.
  • Lido e similari euro 310,00 alla tonn.
  • Balilla euro 310,00 alla tonn.
  • Selenio euro 330,00 alla tonn.

I prezzi sono tutti comprensivi di IVA

I prezzi di questa settimana, come si può notare, sono in salita per le varietà Sant’Andrea, Vialone Nano, Loto, Balilla e Selenio per rese intorno ai 60: ai prezzi sopra indicati sono state vendute alcune partite di Vialone Nano, Sant’Andrea ed Augusto. Il mercato relativamente alle varietà Volano, Arborio, Carnaroli, Roma  e Baldo rimane invariato. L’unica varietà che rimane invariata da diverse settimane e quella relativa ai risi Indica.


22 ottobre 2014
RITIRATO

Al 21 ottobre 2014 la 11 situazione del venduto 11 settimanale predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 11.132 tonnellate di TONDO
  • 7.534 tonnellate di LUNGO B
  • 21.347 tonnellate di LUNGO A
  • 1.426 tonnellate di MEDIO
Il venduto, relative a tutte le varietà, risulta essere:
  • 56.057 tonnellate varietà TONDO vendute
  • 68.190 tonnellate varietà INTERNO
  • 11.192 tonnellate varietà VARIE
  • 35.988 tonnellate varietà EXPORT
  • 86.545 tonnellate varietà INDICA
Come si può notare sono state fatte numerose vendite relative alla varietà Tondo. Appena in possesso dei dati trasmetteremo anche il report relativo alle rimanenze.

PREZZI

In data 22 ottobre 2014 alle borse merci di MORTARA,VERCELLI,MILANO e PAVIA sono stati rilevati i seguenti prezzi:
  • Volano ed Arborio euro 600,00 alla tonn.
  • Roma euro 510,00 alla tonn.
  • Baldo euro 550,00 alla tonn.
  • Carnaroli euro 600,00 alla tonn .
  • Sant'Andrea euro 470,00 alla ton n.
  • Ariete e Loto e similari Euro 340,00 alla tonn.
  • Indica euro 250,00 alla tonn.
  • Vialone Nano euro 700,00 alla tonn.
  • Lido e similari euro 300,00 alla tonn.
  • Balilla euro 300,00 alla tonn .
  • Selenio euro 320,00 alla tonn.
l prezzi sono tutti comprensivi di IVA

Questa settimana i prezzi sono stabili rispetto alla settimana precedente. Alcune varietà, questa mattina alla borsa merci di Pavia, non trovavano acquirenti da parte delle riserie anche a prezzi di mercato. La varietà, Vialone nano, abbastanza ricercata dalle riserie, ha trovato a questo prezzo pochi agricoltori disposti a vendere. Per il resto delle varietà il prezzo dipende dalla resa e dai difetti che si riscontrano in alcune di esse.


7 ottobre 2014

RITIRATO E RIMANENZE

Al 7 ottobre 2014 la "situazione del venduto " predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi, evidenziava che le riserie hanno ritirato nella settimana le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
  • 8.850 tonnellate di TONDO
  • 16.607 tonnellate di LUNGO B
  • 23.424 tonnellate di LUNGO A
  • 1.886 tonnellate di MEDIO
Praticamente le rimanenze nei magazzini, relativamente al riso da interno, sono quasi esaurite, al momento ci sono campioni di Carnaroli, Baldo, Volano e Roma già disponibili per la vendita. In ogni caso per la totalità delle vendite si può desumere che:
  • 37.847 tonnellate varietà TONDO vendute
  • 40.356 tonnellate varietà INTERNO vendute
  • 5.443 tonnellate varietà VARIE vendute
  • 24.541 tonnellate varietà EXPORT vendute
  • 68.416 tonnellate varietà INDICA vendute

In percentuale sul rimanente non ci sono grosse quantità stoccate rispetto l'ultima settimana lavorativa da parte delle riserie. Appena in possesso dei dati trasmetteremo anche il report relativo alle rimanenze.

PREZZI

I prezzi sono leggermente in aumento rispetto alla settimana precedente anche perché gli agricoltori, vista la situazione climatica di questa settimana, non hanno in alcuni casi raccolto nessuna varietà di prodotto. Inoltre alcune varietà hanno rese basse ed in alcuni casi anche alcune varietà presentano difetti superiori alla media. Comunque si registra una certa richiesta da parte delle riserie di alcune varietà da interno.
  • Centauro e Balilla 28/29 euro (esclusa IVA al q.le)
  • Selenio e similari non quotate a Novara, ma quotate a Vercelli euro 31 al q.le
  • Lido/Flipper non quotate a Novara, ma quotata a Vercelli euro 29 al q.le
  • Loto e similari da euro 28 al euro 30 al q.le
  • Augusto euro 32/33 al q.le
  • S.Andrea euro 39 al q.le
  • Vialone Nano euro 63 al q.le
  • Roma euro 45 al q.le
  • Baldo euro 45 al q.le
  • Arborio/Volano euro 52 al q.le
  • Carnaroli e simila ri euro 51 al q.le
  • Indica euro 23/24 al q.le


  17 Settembre 2014


 RITIRATO e RIMANENZE
Al  16 settembre 2014 la “ situazione ritirato presso i produttori “ predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi ,evidenziava  che le riserie alla ripresa dei lavori e soprattutto nell’ultima settimana hanno ritirato le seguenti tonnellate di prodotto cosi suddiviso:
4.703  tonnellate di TONDO
9.577  tonnellate di LUNGO B
5.677  tonnellate di LUNGO A
   561  tonnellate di MEDIO

Le rimanenze presenti nei magazzini dei produttori, in parte però vendute e da ritirare ed in parte da vendere, sono le seguenti:

18.807  tonnellate di TONDI
17.234  tonnellate di LUNGHI A
27.029  tonnellate di LUNGHI B

In percentuale sul rimanente non ci sono grosse quantità stoccate rispetto l’ultima settimana lavorativa del 9 luglio 2014.

PREZZI

In data 17 settembre alla borsa merci di VERCELLI,MILANO e PAVIA non ci sono state quotazioni relative a nessuna varietà  ed alcune Riserie non acquisteranno fino alla fine del mese.
Ci sono alcuni prezzi indicativi della varietà Volano per euro 50 al quintale ed varietà Indica per euro 25 al quintale ,ma non si trova nessuno disposto a vendere a questi prezzi.
Siamo in attesa dei nuovi raccolti che per alcune varietà non promettono grandi produzioni.


9 luglio 2014

Ritirato & Rimanenze
all’8 luglio 2014 la ”situazione ritirato e rimanenze presso i produttori”, predisposta settimanalmente da Ente Nazionale Risi, evidenzia che le riserie nell’ultima settimana lavorativa hanno ritirato 25.162 tonnellate di risone, di cui 8.654 tonnellate di Tondi, 10.744 tonnellate di Lunghi B e solo 5.797 tonnellate di Lunghi A (interno + export) poiché le rimanenze di Lunghi A sono ormai “ridotte all’osso”.
 Le rimanenze ancora presenti presso i magazzini dei produttori – in parte vendute e in parte ancora da vendere – ammontano a:
·         39.086 tonnellate di Tondi, al ritmo delle ultime settimane le disponibilità in questo comparto si esauriranno in 4-5 settimane;
·         26.833 tonnellate di Lunghi A (interno + export), al ritmo delle ultime settimane le disponibilità in questo comparto si esauriranno in 4-5 settimane;
·         89.750 tonnellate di Lunghi B, al ritmo delle ultime settimane le disponibilità in questo comparto si esauriranno in circa 9-10 settimane.
            Nel dettaglio risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto-Ariete sono stati ritirati al 93,07% e la rimanenza è di 17.846 t, il S.Andrea registra ritiri per 100,04% e rimanenze pari a 0 t, il Roma ritirato al 87,49% e rimanenze di 1.668 t, il gruppo Baldo ritirato al 100,14% e rimanenze per 0 t, Arborio e Volano ritirati al 100,11% e rimanenze pari a 0 t, il gruppo Carnaroli ritirato al 94,79% e rimanenze pari a 3.590 t e i risoni Varie Lunghi A ritirati al 75,70% e rimanenze pari a 3.779 t.

Prezzi
in data 8 luglio 2014 alla Borsa Merci di Vercelli le quotazioni erano tutte nominali ed erano le seguenti: Centauro 265 euro + IVA, Selenio euro 280 + IVA e Indica euro 220 + IVA. Non quotate tutte le altre varietà.
Sicuramente le importazioni di riso extracomunitario a dazio zero  stanno creando molti problemi al nostro indica e il futuro delle varietà appartenenti a tale gruppo è incerto, ma sembra  che i compratori abbiano depresso oltre misura le quotazioni di questi risoni (oggi in debolissima ripresa a 24-25 euro). I tondi sono scambiati a circa 28 euro e i Lunghi A da export/parboiled a non meno di 32-35 euro. Per le varietà da interno segnaliamo oggi solo il prezzo del Vialone Nano che è scambiato a 100 euro e il ritirato è pari all’83,71% con rimanenze di 3.182 tonnellate: inspiegabile se confrontato alle quotazioni, alle produzioni e alle rimanenze delle altre varietà da interno.


2 luglio 2014

RITIRATO E RIMANENZE
Al 1° luglio 2014 la ”situazione ritirato e rimanenze presso i produttori” evidenzia che le riserie nell’ultima settimana lavorativa hanno ritirato 26.272 tonnellate di risone, di cui 8.989 tonnellate di Tondi, 5.728 tonnellate di Lunghi A (interno + export) e 10.762 tonnellate di Lunghi B.
 Le rimanenze ancora presenti presso i magazzini dei produttori – in parte vendute e in parte ancora da vendere – ammontano a 47.740 tonnellate di Tondi, 32.489 tonnellate di Lunghi A (interno + export) e 100.494 tonnellate di Lunghi B.
            Nel dettaglio, dalla statistica predisposta settimanalmente da Ente Risi, risulta che i risoni appartenenti al gruppo Loto-Ariete sono stati ritirati al 92,01% e la rimanenza è di 20.576 t, il S.Andrea registra ritiri per 99,83% e rimanenze pari a 63 t, il Roma ritirato al 87,21% e rimanenze di 1.705 t, il gruppo Baldo ritirato al 99,45% e rimanenze per 349 t, Arborio e Volano ritirati al 98,40% e rimanenze pari a 1.258 t, il gruppo Carnaroli ritirato al 93,67 e rimanenze pari a 4.361 t e i risoni Varie Lunghi A ritirati al 73,20% e rimanenze pari a 4.177 t. Quindi vediamo che nei due principali sottogruppi del Lungo A le Varietà da interno sono state ritirate al 96,18% con rimanenze di 10.823 t e le Varietà da export sono state ritirate 92,05% con rimanenze pari a 20.644 t.

PREZZI
Sul fronte dei prezzi, in data 1 luglio 2014, alla Borsa Merci di Vercelli le quotazioni erano le seguenti: Centauro 265 euro + IVA, Selenio euro 280 + IVA e Indica euro 220 + IVA. Non quotate tutte le altre varietà.
La commissione prezzi della Borsa Merci di Vercelli ha apposto la nota “nominale” alle quotazioni dei Tondi e si rileva anche una assenza di scambi nei Lunghi B come conseguenza di assenza di offerta e, quindi, alcuni compratori stanno incominciando ad offrire più di 23 euro inclusa iva al quintale. Di nuovo in tensione il mercato del Violone nano.



25 giugno 2014

RITIRATO E RIMANENZE

Al 25 giugno 2014 la ”situazione ritirato e rimanenze presso i produttori” evidenziava i seguenti dati, che paragoniamo alla situazione del 4 giugno 2013:

- Totale Tondo
2014 - Disponibilità vendibile 394.480 t - Ritirato 337.751 t -  Rimanenza 56.729 t
2013 - Disponibilità vendibile 398.706 t - Ritirato 327.347 t -  Rimanenza 71.359 t

- Totale Varietà da export
2014 - Disponibilità vendibile 259.886 t - Ritirato 235.374 t -  Rimanenza 24.512 t
2013 - Disponibilità vendibile 260.201 t - Ritirato 223.814 t -  Rimanenza 36.387 t

- Totale Indica
2014 - Disponibilità vendibile 491.253 t - Ritirato 379.997 t -  Rimanenza 111.256 t
2013 - Disponibilità vendibile 444.489 t - Ritirato 376.438 t -  Rimanenza 68.051 t

- Totale Varietà da interno
2014 - Disponibilità vendibile 281.933 t - Ritirato 269.277 t -  Rimanenza 12.714 t
2013 - Disponibilità vendibile 450.271 t - Ritirato 397.031 t -  Rimanenza 78.239 t

Per le varietà da interno rileviamo che la rimanenza nel gruppo Carnaroli al 25 giugno 2013 era di 36.907 t contro le 5.232 t di quest’anno a pari data e nel gruppo Arborio la rimanenza al 25 giugno 2013 era di 25.144 t contro le 1.767 t di quest’anno a pari data.

La situazione di mercato è fortemente influenzata dalle importazioni di riso indica proveniente da fuori comunità e questa disponibilità di riso extracomunitario a basso prezzo (e di qualità comunque da verificare: residui, aflatossine, …) ha fatto diminuire le quotazioni sia dei risi indica che dei risi japonica. A febbraio/marzo i compratori offrivano per il risone Volano fino a 78 euro (inclusa iva al quintale) per pagamenti a fine agosto e ritiri cosiddetti “liberi” e comunque entro la data di pagamento, oggi è difficile trovare – per lo stesso risone – compratori a 50 euro. Anche i Tondi e i Lunghi A, le cui rimanenze sono assolutamente in linea con gli anni passati, stanno soffrendo per una spinta al ribasso delle quotazioni da parte dei compratori.
            Il riso italiano sta soffrendo per l’assenza di accordi di coltivazione, di programmazione delle semine, di difesa del prodotto nazionale, di promozione della qualità del prodotto nazionale … le quotazioni continuano ad essere fortemente influenzato (verso l’alto e verso il basso) da logiche di breve periodo e dall’assenza di strategie di valorizzazione di medio e lungo periodo.


11 giugno 2014

RITIRATO E RIMANENZE. Al 10 giugno 2014 la ”situazione ritirato e rimanenze presso i produttori” evidenziava i seguenti dati, che paragoniamo alla situazione del 11 giugno 2013:

- Totale Tondo
2014 - Disponibilità vendibile 394.480 t - Ritirato 323.448 t -  Rimanenza 71.032 t
2013 - Disponibilità vendibile 398.706 t - Ritirato 314.212 t -  Rimanenza 84.494 t
           
- Totale Varietà da interno
2014 - Disponibilità vendibile 281.933 t - Ritirato 264.607 t -  Rimanenza 17.420 t
2013 - Disponibilità vendibile 450.271 t - Ritirato 354.903 t -  Rimanenza 95.368 t

La situazione di mercato attuale - nel comparto delle varietà da interno - è la conseguenza di un “sistema riso” inefficiente: le rimanenze sono 17.420 t contro le 95.368 t dell’anno scorsi a pari data, le 118.938 t del 2012 e 63.806 del 2011. Le cause che hanno portato a questa situazione di mercato sono molteplici, la soluzione risiede principalmente negli accordi di filiera, contratti di coltivazione e rapporti tra agricoltori e riserie non più mediati da “tornaconto” di breve periodo.


- Totale Varietà da export
2014 - Disponibilità vendibile 259.886 t - Ritirato 228.368 t -  Rimanenza 31.518 t
2013 - Disponibilità vendibile 260.201 t - Ritirato 209.103 t -  Rimanenza 51.098 t

- Totale Indica
2014 - Disponibilità vendibile 491.253 t - Ritirato 363.317 t -  Rimanenza 127.936 t
2013 - Disponibilità vendibile 444.489 t - Ritirato 361.489 t -  Rimanenza 82.640 t
I produttori stanno valutando lo stoccaggio di parte del risone Indica ancora invenduto con l’intento di mettere in vendita tale prodotto nella campagna 2014/2015.


ANDAMENTO DELLE QUOTAZIONI. I prezzi risultano invariati per Centauro, Balilla, Selenio e similari ed anche per Loto e Augusto, sono invece cedenti per i Lunghi A generici e per le varietà da interno, dobbiamo però segnalare che la domanda di Lunghi A generici e di varietà da interno è inesistente e, quindi, le quotazioni sono guidate dalle vendite “ad ogni prezzo”. Quotazioni Indica cedenti: in questo comporta solo una decisione relativa alle importazioni di prodotto extracomunitario e/o allo stoccaggio di almeno un 30% delle disponibilità ancora vendibile potrà fare segnare una inversione di tendenza alle quotazioni.



4 giugno 2014

RITIRATO E RIMANENZE Al 3 giugno 2014 la ”situazione ritirato e rimanenze presso i produttori” evidenziava i seguenti dati, che paragoniamo alla situazione del 4 giugno 2013:
- Totale Tondo: 2014 - Disponibilità vendibile 394.480 t - Ritirato 315.708 t -  Rimanenza 78.722 t
2013 - Disponibilità vendibile 398.706 t - Ritirato 308.179 t -  Rimanenza 90.527 t
- Totale Varietà da interno: 2014 - Disponibilità vendibile 281.933 t - Ritirato 261.510 t -  Rimanenza 20.467 t
2013 - Disponibilità vendibile 450.271 t - Ritirato 347.439 t -  Rimanenza 102.832 t
- Totale Varietà da export: 2014 - Disponibilità vendibile 259.886 t - Ritirato 222.336 t -  Rimanenza 37.550 t
2013 - Disponibilità vendibile 260.201 t - Ritirato 201.338 t -  Rimanenza 58.813 t
- Totale Indica: 2014 - Disponibilità vendibile 491.253 t - Ritirato 353.939 t -  Rimanenza 137.314 t
2013 - Disponibilità vendibile 444.489 t - Ritirato 355.963 t -  Rimanenza 88.526 t

PREZZI Martedì 3 giugno la commissione prezzi della Borsa Merci di Vercelli ha apposto - evento eccezionale - la dicitura nominale a tutte le quotazioni. Anche in questo caso di seguito riportiamo i prezzi rilevati presso la Borsa Merci di Vercelli al 3 giugno 2014 e li paragoniamo a quelli del 4 giugno 2013 (prezzi minimi e massimi in euro per tonnellata al quale aggiungere il 4% di iva):

RISONI TONDI
- Selenio: 03.06.2014: minimo 280 – massimo 290, quotazione nominale
04.06.2013: minimo 265 - massimo 290. A inizio luglio 2013 il Selenio ha raggiunto il massimo di euro 35 inclusa iva al quintale per poi ripiegare a 32 euro.
- Balilla, Centauro e similari: 03.06.2014: minimo 265 – massimo 270, quotazione nominale
04.06.2013: minimo 260 – massimo 270. A inizio luglio 2013 il Centauro ha raggiunto il massimo di 32 euro ivati al quintale per poi ripiegare a 30 euro.
Oggi, sebbene la “situazione ritirato e rimanenze” sia simile a quella dell’anno scorso, a causa del momento di mercato difficile il Centauro è scambiato a 28 euro inclusa iva al quintale ed il Selenio a 30 euro inclusa iva al quintale

RISONI LUNGHI DA EXPORT/PARBOILED
- Loto, Nembo e similari: 03.06.2014: minimo 365 - massimo 435, quotazione nominale
04.06.2013: minimo 270 – massimo 290
- Augusto: 03.06.2014: minimo 425 - massimo 435, quotazione nominale
04.06.2013: minimo 355 – massimo 365
La “situazione ritirato e rimanenze” della campagna in corso non è molto diversa da quella dell’anno scorso a pari data, ma i risoni appartenenti a questo comparto - anche per la forte carenza di risi da interno - si sono apprezzati molto nel mese di febbraio 2014.

VARIETA’ DA INTERNO
- S.Andrea: 03.06.2014: Non quotato
04.06.2013: minimo 290 – massimo 310
- Roma: 03.06.2014: Non quotato
04.06.2013: minimo 325 – massimo 335
- Baldo e similari: 03.06.2014: Non quotato
04.06.2013: minimo 370 – massimo 385
- Arborio e Volano: 03.06.2014: Non quotato
04.06.2013: minimo 305 – massimo 335
- Carnaroli e Karnak: 03.06.2014: minimo 540 – massimo 580, quotazione nominale
04.06.2013: minimo 295 – massimo 320

Annata eccezionalmente difficoltosa per le varietà da interno, prima a causa delle avverse condizioni metereologiche che hanno accompagnato il periodo delle semine e successivamente il periodo del raccolto, ma anche per l’andamento delle quotazioni fortemente influenzate dall’emotività che ha accompagnato e sta accompagnando compratori e venditori.
Una nota sulla quotazione del Carnaroli a conferma dell’emotività e della particolarità dell’attuale momento di mercato: martedì 3 giugno 2014 alla Borsa Merci di Vercelli la Commissione prezzi rilevava una quotazione (nominale) per il Carnaroli di euro 540-580 + iva per tonnellata e dopo poche ore nel pomeriggio dello stesso giorno alla Granaria di Milano la Commissione prezzi rilevava una quotazione di euro 600-620 + iva per tonnellata. 

    RISONI INDICA
- Indica: 03.06.2014: minimo 220 – massimo 230, quotazione nominale
04.06.2013: minimo 283 – massimo 293
Anche per l’indica annata molto difficile per agricoltori e riserie che stanno subendo la concorrenza del prodotto extracomunitario, impossibile ipotizzare gli sviluppi di questo mercato, per certo le semine in questo comparto si sono ridotte di molto. L’anno scorso a inizio luglio l’indica ha raggiunto i 35 euro inclusa iva per quintale.



27 maggio 2014

 Al 27 maggio 2014 la situazione settimanale predisposta da Ente Risi evidenziava la seguente situazione:

-- risoni tondi: già ritirato il 78% pari a 307.590 tonnellate e rimanenze presso i magazzini dei produttori 86.890 tonnellate;
-- risoni indica: già ritirato il 70% pari a 346.213 tonnellate e rimanenze presso i magazzini dei produttori 145.040 tonnellate;
-- varietà da export: già ritirato l’84% pari a 219.323 tonnellate e rimanenze presso i magazzini dei produttori 40.563 tonnellate;
-- varietà da interno: già ritirato il 92% pari a 259.964 tonnellate e rimanenze presso i magazzini dei produttori 22.013 tonnellate; in questo comporta le rimanenze nel dettaglio sono:
-          4.302 tonnellate di Vialone nano,
-          770 tonnellate di S.Andrea,
-          2.317 tonnellate di Roma e similari,
-          2.012 tonnellate di Baldo e similari,
-          3.662 tonnellate di Volano e similari,
-          8.950 tonnellate di Carnaroli e similari.

Si evidenzia che la varietà di cui c’è maggiore disponibilità è “Carnaroli e similari”:
rimanenza 8.950 tonnellate, già ritirato l’87% pari a tonnellate 59.994.
L’anno scorso a pari data nel comparto “Carnaroli e similari” le rimanenze erano di 44.613 tonnellate con un ritirato del 69% ovvero 60.810 tonnellate.

Prezzi
- Centauro e Balilla 28 euro (inclusa iva al quintale), alcune partite sono state scambiate - a condizioni particolari - a 29 euro;
- Sole da 28 a 30 euro;
- Selenio 30 euro;
- Lunghi A generici da 38 a 40 euro;
- Loto, Nembo e Augusto da 42 a 45 euro;
- Lunghi B 25 euro;
- S.Andrea, Roma, Baldo, Volano e Carnaroli di difficile collocamento al momento attuale: le riserie stanno ritirando quanto comprato a circa 70-80 euro al quintale inclusa iva. Le rarissime vendite effettuate sono state fatte a circa 60 euro inclusa iva al quintale.


Commento
Nel comparto delle varietà da interno le compravendite sono bloccate: oggi i compratori di Karnak e Volano sono rari, cosi come lo erano i venditori di queste varietà a fine marzo. Anche nel comparto dei Lunghi A da export/parboiled (Dardo, Luna, Ronaldo e similari) la situazione è simile a quella esistente nel comparto delle varietà da interno. Costante la domanda nel comparto dei tondi, ma in uno scenario così “depresso” i prezzi si sono stabilizzati. Le rimanenze nel comparto dei Lunghi A (export e interno) e nel comparto dei tondi non sono tali da ipotizzare riporti alla prossima campagna.
Indica. 60.000 ettari nel 2012 e 71.500 ettari nel 2013, oltre alle importazione “EBA” (ampiamente annunciate e aspettate da anni): le conseguenze, amplificate dall’inefficienza del nostro mercato del riso, sono sotto gli occhi di tutti.
Al momento la situazione di mercato e simile a quella degli ultimi anni e in particolare dell’anno scorso: mercato in crescita nella prima parte della campagna e stallo nei mesi di aprile e maggio. Nell’estate del 2013 abbiamo visto una ripresa del mercato dovuta a diversi elementi: diminuzione di 20.000 ettari dell’ettarato a riso, semine compromesse dal maltempo … quest’anno altri elementi caratterizzeranno gli ultimi mesi della campagna di commercializzazione e si dovrà monitorare con attenzione ogni elemento. 



20 maggio 2014

 Al 20 maggio 2014 la situazione settimanale predisposta da Ente Risi evidenziava un ritirato di  1.121.159 tonnellate di risone pari al 77,44% della disponibilità iniziale che era di 1.447.783 tonnellate.
Le rimanenze sono quindi pari a 326.638 tonnellate:
-          93.948 tonnellate di tondi,
-          154.436 tonnellate di indica,
-          47.418 tonnellate di varietà da export,
-          24.224 tonnellate di varietà da interno.

E nel dettaglio le 24.224 tonnellate di varietà da interno sono così suddivise:
-          4.397 tonnellate di Vialone Nano,
-          0 tonnellate di Padano-Argo,
-          884 tonnellate di S.Andrea,
-          2.431 tonnellate di Roma,
-          2.407 tonnellate di Baldo
-          3.948 tonnellate di Arborio-Volano
-          10.157 tonnellate di Carnaroli e similari.
Nel 2013 le rimanenze di risi da interno, a pari data, era di 127.693 tonnellate, nel 2012 di 146.102 tonnellate e nel 2011 di 77.641 tonnellate.

I prezzi dei tondi, da inizio campagna ad oggi, hanno oscillato per il Centauro e similari tra i 28 e i 30 euro (con iva per quintale) e per il Selenio tra i 30 e i 32 euro: oggi per il Centauro le riserie pagano non meno di 28 euro e per il Selenio non meno di 30 euro. Le rimanenze sono inferiori a quelle del 2013 (98.004 t) e del 2012 (100.292 t). Alcune riserie non stanno comprando e altre stanno pagando anche più di 28 per il Centauro.

Nel comparto delle varietà da export/parboiled le quotazioni si sono ridimensionate e oscillano tra i 40 e i 45 euro (con iva al quintale); le rimanenze sono, in termini assoluti, tra le più basse degli ultimi quattro anni ed è stato ritirato l’81,75%.

Varietà da interno: ritirate 257.723 tonnellate su una disponibilità iniziale di 281.993 tonnellate: una più attenta analisi sulle quotazioni dei risi da interno si potrà fare solo nel momento in cui l’industria avrà compreso quanto deve ancora consegnare ai propri clienti e quanto è ancora disponibile presso i magazzini dei produttori.

Le rimanenze degli indica evidenziano una disponibilità di quasi 60.000 tonnellate in più del 2013 e del 2012 a pari data, che sono le 60.000 tonnellate in più che avevamo nelle disponibilità iniziali a seguito dell’aumento della superficie dedicata a queste varietà. Alle quotazioni di oggi i produttori non coprono i costi, alle quotazioni di oggi le riserie lamentano difficoltà di collocamento.

Al 20 maggio al mercato di Milano:
-          Roma euro 630 + IVA per tonnellata
-          Carnaroli e similari euro 640 + IVA per tonnellata
-          Ariete e similari euro 410 + IVA per tonnellata
-          Thaibonnet e similari euro 250 + IVA per tonnellata
-          Vialone Nano euro 950 + IVA per tonnellata
-          Balilla e similari euro 270 + IVA per tonnellata
-          Selenio euro 285 + IVA per tonnellata
Tutte le altre varietà non quotate poiché le rimanenze presso i produttori sono ormai inferiori al 95% della disponibilità iniziale.


13 maggio 2014

Al 13 maggio 2014 la situazione settimanale predisposta da Ente Risi evidenziava un ritirato di 1.094.298 tonnellate di risone pari al 75,58% della disponibilità iniziale che era di 1.447.783 tonnellate. Le rimanenze sono quindi pari a 353.499 tonnellate e nell’ultima settimana sono state ritirate 28.552 tonnellate di risone, nel dettaglio il ritirato della settimana è: 11.462 tonnellate di tondi, 9.648 tonnellate di indica, 3.802 tonnellate di varietà da export e 3.522 tonnellate di varietà da interno.

Come detto le rimanenze complessive sono di 353.499 t ed erano di 459.394 t nel 2013 e di 464.556 t nel 2012. Nel dettaglio le rimanenze ad oggi sono:
-          103.854 tonnellate di tondi;
-          163,002 tonnellate di indica;
-          52.944 tonnellate di varietà da export;
-          26.690 tonnellate di varietà da interno.

Le rimanenze dei tondi sono in linea con gli anni passati sia in termini assoluti che in termini percentuali, i prezzi da inizio campagna ad oggi hanno oscillato tra i 28 e i 30 euro (con iva per quintale) del Centauro e similari e tra i 30 e i 32 euro del Selenio.
Le rimanenze degli indica evidenziano una disponibilità di circa 60.000 tonnellate in più del 2013 e del 2012 a pari data, che sono le 60.000 tonnellate in più che avevamo nelle disponibilità iniziali a seguito dell’aumento della superficie dedicata a queste varietà. Alle quotazioni di oggi i produttori non coprono i costi, alle quotazioni di oggi le riserie lamentano difficoltà di collocamento.
Le rimanenze delle varietà da export evidenziano un ritirato di quasi l’80% e in termini assoluti sono fra le più basse degli ultimi quattro anni. Le quotazioni in questo comporta si sono un poco ridimensionate, ma rimangono sempre su livelli elevati.
Eccezionalmente basse le rimanenze di varietà da interno per le cause che tutti conosciamo: ad oggi ritirate 255.257 tonnellate su una disponibilità iniziale di 281.993 tonnellate. Prezzi in diminuzione a causa di assenza di compratori: una valutazione si potrà fare solo nel momento in cui l’industria incomincerà a comprare, infatti se è vero che i consumi sono diminuiti è anche vero che restano solamente 26.690 tonnellate per i prossimi quattro mesi.

Ieri alla granaria di Milano le quotazioni erano le seguenti:
-          Arborio e Volano euro 680 + IVA per tonnellata
-          Roma euro 650 + IVA per tonnellata
-          Baldo Non quotato
-          S.Andrea Non quotato
-          Carnaroli euro 670 + IVA per tonnellata
-          Vialone Nano euro 950 + IVA per tonnellata
-          Padano e Argo Non quotato
-          Ariete e similari euro 410 + IVA per tonnellata
-          Thaibonnet e similari euro 250 + IVA per tonnellata
-          Balilla euro 270 + IVA per tonnellata
-          Selenio euro 285 + IVA per tonnellata



6 maggio 2014


RITIRI Al 6 maggio ritirati 10.657.460 quintali di risone, pari al 73,61% della disponibilità iniziale che era di 14.477.830 quintali, le rimanenze sono quindi pari a 3.820.510 quintali. Le rimanenze nel 2013 erano di 4.948.440 quintali e nel 2012 erano di 5.044.980 quintali.

- VARIETA’ DA INTERNO Nel dettaglio vediamo che è stato ritirato oltre il 90% di S.Andrea, Baldo, Arborio e Volano e che le rimanenze complessive nel gruppo delle varietà da interno sono pari a 302.120 quintali (erano di 1.420.390 quintali nel 2013 e di 1.634.110 quintali nel 2012). Sono ancora presenti presso i magazzini dei produttori (in parte già venduti ed in parte ancora da vendere):
-          16.820 quintali di S.Andrea, venduto il 95,35%
-          26.460 quintali di Roma e similari, venduto il 80,15%
-          32.680 quintali di Baldo e similari, venduto il 94,82%
-          62.230 quintali di Volano e similari, venduto il 92,10%
-          116.770 quintali di Carnaroli e similari, venduto il 83,06%
-          47.160 quintalidi Vialone Nano, venduto il 75,86%

- TONDI Le rimanenze sono pari a 1.153.160 quintali, venduto il 70,77 %. Le rimanenze nel 2013 erano di 1.134.550 quintali e nel 2012 erano 1.159.750 quintali.

- VARIETA’ DA EXPORT Le rimanenze sono pari a 567.460 quintali, venduto il 89,29%. Le rimanenze nel 2013 erano di 969.070 quintali e nel 2012 erano di 501.640 quintali.

- INDICA Le rimanenze sono pari a 1.726.500 quintali, venduto il 64,86%. Le rimanenze nel 2013 erano di 1.116.020 quintali e nel 2012 erano di 1.114.210 quintali.

Teoricamente - ipotizzando un ritirato medio di 250.000 quintali per settimana (in periodi normali il consumo settimanale è di 300.000 quintali) ed ipotizzando un blocco totale dei ritiri per due settimane nel mese di agosto - le attuali rimanenze, che come abbiamo detto sono di 3.820.510 quintali, si esauriranno a fine agosto.

PREZZI Da alcune settimane le riserie hanno ridotto gli acquisti e in particolare nel comparto delle varietà da interno la domanda è nulla, la conseguenza ovvia è stata una diminuzione dei prezzi.
Quotazioni del 6 maggio – Borsa Merci di Vercelli: 
- S.Andrea, Baldo e Volano non quotati per assenza di scambi e di disponibilità (come detto il ritirato è di circa il 95%)
- Carnaroli e similari 650 euro + IVA, ma la quotazione è nominale; sempre il 6 maggio alla Granaria di Milano la quotazione era di 690 euro + IVA per tonnellata;
- Balilla e Centauro 280 euro + IVA per tonnellata;
- Selenio 300 euro + IVA per tonnellata;
- le Varietà da export sono scambiate tra i 390 e i 435 euro + IVA per tonnellata;
- Indica 250 euro + IVA per tonnellata.




24 aprile 2014

Al 22 aprile le riserie avevano ritirato 1.021.477 tonnellate di risone e la rimanenza presso i produttori era di 426.306 tonnellate pari al 29,45% della disponibilità iniziale; nel 2013 era di 548.095 tonnellate (il 33% circa della disponibilità iniziale), nel 2012 di 550.000 tonnellate (il 34% circa della disponibilità iniziale) e nel 2011 di 411.215 tonnellate ( il 26% circa della disponibilità iniziale).

Sempre pochi gli scambi in questi giorni: bassa l’offerta dei produttori impegnati con le semine, ridotta la domanda delle riserie che attendono nuovi ordini dai loro clienti e nel frattempo ritirano quanto comprato in precedenza. Forte variabilità nei prezzi che vanno dai 28 ai 32 euro per i Tondi, da 42 a 47 euro per i Lunghi A, circa 26 euro per i Lunghi B e assenti le compravendite di varietà da interno.


16 aprile 2014

Nelle ultime settimane  è ulteriormente aumentata la differenza di prezzo esistente tra i risoni indica e i risoni japonica e, quindi, con le semine 2014 aumenteranno i risi japonica (Lunghi A sia da export/parboiled che da interno) e diminuiranno i risi indica.

L’aumento nel comparto dei Lunghi A non dovrebbe comunque essere tale da pregiudicare la PLV, ma anzi dovrebbe portare ad un investimento più equilibrato, dobbiamo infatti ricordare che nel 2013:
-          il S.Andrea esprimeva circa 6.000 ettari contro gli 11/12.000 ettari del triennio 2010-2012;
-          il Baldo esprimeva circa 11.000 ettari contro i 17/18.000 ettari del biennio 2011-2012;
-          il Volano esprimeva circa 13.000 ettari contro i 18/20.000 ettari del triennio 2010-2012;
-          il Roma esprimeva circa 2.000 ettari contro i 4/6.000 ettari del triennio 2010-2012;
-          i Lunghi A da export/parboiled esprimevano circa 40.000 ettari contro i 45/50.000 ettari del triennio 2010-2012.

Quindi è auspicabile un aumento di ettarato del 10% nel comparto export/parboiled e del 30% nel comparto delle varietà da interno, ma meglio non aumentare  il comparto Carnaroli e similari. Ovviamente in diminuzione l’ettarato dell’indica.

Per quanto riguarda la campagna in corso al 15 aprile le riserie avevano già ritirato 1.005.127 tonnellate e la rimanenza presso i produttori era di 442.656 tonnellate, nel 2013 - a pari data - era di 579.722 tonnellate e nel 2012 di 578.376 tonnellate, quindi ad oggi le riserie possono contare su una rimanenza di risone ridotta di circa 140.000 tonnellate rispetto agli ultimi due anni.

Entrando nel dettaglio rileviamo che le rimanenze di varietà da interno sono pari a 37.411 tonnellate, di varietà da export di 68.688 tonnellate, di tondi di 133.721 tonnellate e di indica di 195.432 tonnellate.
Le rimanenze di varietà da interno e di varietà da export sono fra le più basse degli ultimi quattro anni (si evidenzia una calo di 170.000 tonnellate rispetto al 2013 e di 130.000 tonnellate rispetto al 2012), le rimanenze di tondi sono in linea, mentre le rimanenze di indica sono fra le più alte, circa 50.000 tonnellate in più rispetto al 2013, al 2012 e al 2011.
 
Non significativi gli scambi in questi giorni “pre-festivi”, si ripartirà a Maggio.


9 aprile 2014

Nelle ultime settimane  si è ulteriormente evidenziata la distinzione tra i risoni indica e i risoni japonica, due mercati completamente distinti e retti da elementi diversi:
- il mercato del riso japonica è sostanzialmente quello del riso da interno o da esportazione di più “alto valore” o ancora con destinazioni ad alto valore aggiunto;
- il risone indica è invece – principalmente, ma non solo - utilizzato per le esportazioni nei mercati a “basso valore”, dove la forte concorrenza del prodotto extracomunitario si sente e non poco … ma ci sono compratori italiani, comunitari ed extracomunitari che comunque vogliono solo riso indica di origine italiana, dobbiamo essere capaci di quantificare ed intercettare i compratori che vogliono il nostro indica e produrre solamente la quantità a loro necessaria o, in alternativa, rivedere le regole del gioco.
All’8 aprile le riserie hanno già ritirato 972.147 tonnellate e la rimanenza presso i produttori è di 475.636 tonnellate, nel 2013 - a pari data - era di 608.328 tonnellate e nel 2012 di 612.546 tonnellate.

Entrando nel dettaglio rileviamo che le rimanenze di varietà da interno sono pari a 41.128 tonnellate, di varietà da export di 75.121 tonnellate, di tondi di 145.678 tonnellate e di indica di 205.578 tonnellate.
Baldo e S.Andrea ormai finiti e, quindi, queste varietà non sono più quotate alla Borsa Merci di Vercelli poiché le rimanenze sono al 5% circa … e mancano ancora cinque mesi al nuovo raccolto.

Arborio/Carnaroli e similari, che fino a pochissime settimane fa erano scambiati a 75/80 euro, oggi valgono 70 euro: ma gli scambi sono ridottissimi, quasi inesistenti e, analizzando la disponibilità di prodotto, è ipotizzabile una ulteriore ripresa delle quotazioni nel momento in cui le riserie incominceranno di nuovo ad approvvigionarsi in questi comparti. Roma ritirato per 10.475 t e rimanenze pari a 2.854 t. Sostanzialmente stabile la domanda e le quotazioni dei Lunghi A da parboiled/export e dei Tondi. Indica “in prognosi riservata”, ritirata comunque oltre il 58% della produzione ovvero ben 285.675 tonnellate.



26 marzo 2014

E’ il momento del tondo. Le riserie dopo avere acquistato ininterrottamente sino a gennaio/febbraio varietà da interno, sono quindi passate ai Lunghi A da export/parboiled e oggi sono all’acquisto di tondo. La domanda di indica è sempre sostenuta, ma il prezzo è stabile/debole.

Prezzi comprensivi di iva al quintale: Centauro, Balilla, Sole, CL12 e similari sono scambiati a 29-30 euro, Selenio a 30-32 euro, Indica a 26-27. Martedì 25 marzo alla Granaria di Milano l’Arborio era quotato a circa 76 euro e il Carnaroli a circa 78 euro, Il Vialone Nano a 100 euro, S.Andrea e Roma 69-70 euro e Baldo circa 67 euro. Lunghi A generici a 45 euro.
Momento di riflessione, quindi, per le varietà da interno: le riserie stanno ritirando quanto acquistato nelle settimane precedenti (ritirati 56.900 quintali di varietà da interno tra il 12 ed il 18 marzo e 29.860 quintali dal 19 al 25 marzo). Le rimanenze nel comparto dell’Arborio sono di 123.500 quintali e l’industria ha ritirato da inizio campagna 664.490 quintali e nel comparto del Carnaroli rimanenze pari a 160.680 quintali e l’industria da inizio campagna ha ritirato 528.760 quintali.

All’ 25 marzo ritirati  9.157.400 quintali di risone, le rimanenze sono pari a 5.320.430 quintali, e nell’ultima settimana ritirati 286.650 quintali. Entrando nel dettaglio si rileva che: i tondi sono stati ritirati al 58,06 %, gli indica sono stati ritirati al 54,87 %, le varietà da export ritirate al 66,66 % e le varietà da interno sono state ritirate al 82,40 %.


19 marzo 2014

Anche nella prima metà di marzo si è registrata una forte domanda da parte delle riserie nei  comparti: Lunghi A da export/parboiled, Tondi e Indica; ma - mentre i Lunghi A hanno visto un importante apprezzamento delle quotazioni - gli Indica sono stabili e i Tondi in lieve aumento.
Momento di riflessione per le varietà da interno: le riserie stanno ritirando quanto acquistato nelle settimane precedenti (ritirati 56.900 quintali di varietà da interno tra il 12 ed il 18 marzo). Le rimanenze nel comparto dell’Arborio sono di 131.470 quintali e l’industria ha ritirato da inizio campagna 656.520 quintali e nel comparto del Carnaroli rimanenze pari a 168.680 quintali e l’industria da inizio campagna ha ritirato 520.760 quintali.
Centauro e similari 28-29 euro, Selenio non meno di 30 euro, Lunghi A non meno di 45 euro, Loto 47-48 euro, S.Andrea e Roma non meno di 70 euro, Baldo/Galileo circa 68 euro, Arborio/Carnaroli e similari circa 75 euro, Vialone Nano circa 100 euro e Indica 27 euro.
All’ 18 marzo ritirati  8.870.550 quintali di risone, le rimanenze sono pari a 5.607.280 quintali, e nell’ultima settimana ritirati 381.940 quintali.
Entrando nel dettaglio si rileva che: i tondi sono stati ritirati al 55,93 %, gli indica sono stati ritirati al 52,73 %, le varietà da export ritirate al 64,42 % e le varietà da interno sono state ritirate al 81,34 %.


 12 marzo 2014

Forte la domanda da parte delle riserie nel comparto dei Lunghi A da export/parboiled e anche per i Tondi e gli Indica, ma, mentre i Lunghi A hanno visto un importante apprezzamento delle quotazioni, nel comparto dei Tondi e degli Indica, almeno al momento, le quotazioni sono stabili. Momento di riflessione per le varietà da interno: le riserie stanno acquistando poco … ma tutti sono consapevoli che la disponibilità nel comparto delle varietà da interno non è sufficiente a coprire i fabbisogni dei prossimi sei mesi.

Prezzi al 12 marzo:
Luna, Dardo e similari 45 euro per quintale inclusa iva
Loto e Augusto non meno di 48 euro
Tondi generici 27 euro, con pagamenti anche inferiori ai canonici sessanta giorni
Selenio 30 euro, e sono scambiati a 30 euro anche Sole e Cerere con “pagamenti lunghi”
Lunghi B 27 euro e Gladio 28 euro
Roma e Sant’Andrea 70 euro
Baldo e Galileo circa 68 euro
Arborio e similari 75 euro
Carnaroli e similari da 75 a 80 euro (in quest’ultimo caso con pagamenti oltre i sessanta giorni)
Per maggiori dettagli potete contattare il Dott. Gian Luca Mascellino, Resp. Comm. Filiera Italiana Riso, al numero 348 2902183

All’ 11 marzo ritirate 848.861 tonnellate di risone, le rimanenze sono pari a 598.922 tonnellate, 730.729 nel 2013, 737.694 t nel 2012 e 575.795 t nel 2011.
Entrando nel dettaglio si rileva che:
- i tondi sono stati ritirati al 53,17 %
- gli indica sono stati ritirati al 50,29 %
- le varietà da export ritirate al 60,85 %
- le varietà da interno sono state ritirate al 79,33 %


5 marzo 2014

Prezzi al 5 marzo:
- Centauro, Balilla e similari non meno di 28 euro inclusa iva al quintale e 30 euro per pagamenti “lunghi”,
- Selenio non meno di 30 euro,
- Gladio e Sirio 28 euro e Lunghi B generici 27 euro,
- Loto, Nembo e Augusto 45-48 euro,
- Dardo, Luna, Ronaldo e similari 40-45 euro,
- S.Andrea e Roma non meno di 70 euro,
- Baldo e Galileo circa 67-68 euro,
- Arborio e Volano circa 75 euro,
- Carnaroli e similari circa 78 euro
- Vialone Nano circa 100 euro.

Riserie sempre all'acquisto di tutte le varietà e in particolare - in questi giorni - di Lunghi A da parboiled/export e di Tondi. Le riserie più grandi stanno invece acquistando di meno nel comparto delle varietà da interno, ma la domanda è sostenuta dalle riserie medio-piccole. Infine segnaliamo una ripresa delle quotazioni di mais e soia.

Al 4 marzo ritirate 826.943 tonnellate di risone, le rimanenze sono pari a 620.840 tonnellate: circa 150.000 tonnellate in meno del 2013 e del 2021 (erano 770.061 t nel 2013 e di 768.929 t nel 2012).
Entrando nel dettaglio si rileva che:
- i tondi sono stati ritirati al 51,23%
- gli indica sono stati ritirati al 49,09%
- le varietà da export ritirate al 58,64%
- le varietà da interno sono state ritirate al 78,51%
Nell’ultima settimana sono state ritirate 40.137 tonnellate di risone.


21 febbraio 2014

All’18 febbraio ritirate 752.804 tonnellate e le rimanenze ammontano a 694.979 tonnellate: ritirato il 52% e le rimanenze sono pari al 48%, ma, ovviamente, il venduto è superiore alle rimanenze presenti presso i magazzini dei produttori. Le rimanenze a pari data nel 2013 erano di 834.048 tonnellate, nel 2012 di 832.417 tonnellate e nel 2011 di 682.360 tonnellate. Ritirato, entrando nel dettaglio, il 46% dei Tondi, il 45% degli Indica il 73% delle varietà da interno ed il 53% dei Lunghi A. Secondi i dati ENR le rimanenze di S.Andrea sono pari a 8.468 tonnellate, 4.321 t di Roma, 12.683 t Baldo, 20.301 t di Volano, 21.477 t di Carnaroli e 8.378 t di Vialone Nano. Sempre molto sostenuta la domanda di risone.

Gli agricoltori così fortemente sollecitati vendono di meno, ma per alcune varietà da interno – sebbene tutti sappiamo che le disponibilità non sono sufficienti a coprire il fabbisogno necessario in attesa del prossimo raccolto – le principali riserie hanno comunque costituito una piccola scorta necessarie alle esigenze dell’immediato futuro. Le quotazioni sono: Centauro e Balilla 28 euro, Selenio e Cerere 30 euro, Indica 27-28 euro, Lunghi A generici 40 euro, Loto/Nembo/Augusto non meno di 45 euro, Baldo e Galileo 67-70 euro, S.Andrea e Roma non meno di 70 euro, Arborio, Volano e Karnak 75 euro, Carnaroli - le migliori partite - circa 78 euro e Vialone Nano circa 95 euro.


11 febbraio 2014

 All’11 febbraio ritirate 715.907 tonnellate e le rimanenze ammontano a 731.876 tonnellate: la metà della disponibilità per la campagna in corso è già stata ritirata e, ovviamente, il venduto è superiore al 50%. Le rimanenze a pari data nel 2013 erano di 865.511 tonnellate e nel 2012 di 867.422 tonnellate.

Ritirato, entrando nel dettaglio, il 43% dei Tondi, il 43% degli Indica il 70% delle varietà da interno ed il 49% dei Lunghi A. Secondi i dati ENR le rimanenze di S.Andrea sono pari a 9.729 tonnellate, 4.588 t di Roma, 15.240 t Baldo, 22.801 t di Volano, 23.919 t di Carnaroli e 8.504 t di Vialone Nano.

Sempre molto sostenuta la domanda di risone, in particolare dei Lunghi A, da parte delle riserie e, infatti, i prezzi sono da considerare validi solo nel momento in cui si “scrivono” e sono possibili evoluzioni anche importanti in breve tempo. Gli agricoltori così fortemente sollecitati vendono di meno: stanno verificando la possibilità di un incremento delle quotazioni di tondi/indica, ma anche di un ulteriore aumento delle varietà da interno. In tensione il mercato dei lunghi A da export (Dardo e similari) che sono passati da 33 a 35 a 37 a 40 euro in poche settimane. Poca anche l’offerta di Augusto, Loto e Nembo. Per alcune varietà la disponibilità vendibile presente presso i magazzini dei risicoltori è scarsa: ormai introvabili S.Andrea e Roma.

Le quotazioni oggi sono: Tondi non meno di 28 euro, Selenio 30 euro, Indica 28 euro, Lunghi A generici 40 euro, Loto/Nembo/Augusto 40-45 euro, Baldo/S.Andrea/Roma 65-70 euro, Arborio e Carnaroli circa 75 euro e Vialone Nano 85 euro


5 febbraio 2014

Ad oggi ritirate dall'industria 690.087 tonnellate di risone su una disponibilità iniziale (incluse le rimanenze della passata campagna) di 1.447.783 tonnellate: il 47,67% è stato ritirato, ovviamente il venduto è superiore a tale dato.
La rimanenza totale è di 757.696 tonnellate ed era di 895.208 tonnellate l'anno scorso a pari data.
Nell'ultima settimana ritirate 35.993 tonnellate.

Entrando nel dettaglio è stato ritirato il 41,73% dei tondi, rimanenza 229.847 t; il 41,62% degli indica, rimanenza 286.783 t; il 67,42% delle varietà da interno, rimanenza 91.857 t e il 47,27% dei lunghi A da export, rimanenza 137.041 t.

Prezzi inclusa iva al quintale: Tondi generici 28 euro, Selenio non meno di 30 euro, Luna e Dardo 35 euro, Ronaldo 37 euro, Loto, Nembo ed Augusto 40 euro, Indica 27 euro in tensione (28 euro?), Sant'Andrea e Baldo 62-63 euro, Roma 65 euro, Arborio e Volano 70-72 euro, Carnaroli e Karnak 70-75 euro, Vialone Nano non meno di 80 euro.

La domanda di risone da parte delle riserie, artigiani e industria, è sostenuta per tutte le varietà: sostenuta la domanda di tondi, di indica, di Lunghi A e di Varietà da Interno.
- Tondi. Le sempre temute (e raramente avvenute) importazioni dall'Egitto non sembrano essere un problema quest'anno.
- Indica. Il momento politico sta lavorando per fermare le importazioni selvagge e forse riuscirà nel suo intento. Ricordiamoci comunque e sempre che il nostro risone dà garanzie di qualità e di sicurezza che i risi di importazione non sempre danno.
- Lunghi A da export/parboiled. La richiesta è in continuo aumento, questi risi sono i più ricercati dopo le Varietà da Interno.
- Varietà da interno. Questo comparto varietale è stato funestato da una primavera (epoca di semine) e da un autunno (epoca di raccolta) eccezionalmente sfavorevoli, con condizioni climatiche proibitive che hanno seriamente compromesso la produzione/quantità e la qualità ovvero la resa alla lavorazione finale che, quindi, ha ridotto ulteriormente le quantità disponibili che già erano ridotte anche a causa del calo delle superfici investite. Le attuali quotazioni di mercato non sono frutto di speculazione da parte dei produttori, ma la semplice evidenza di una domanda e di una offerta fortemente squilibrate.


29 gennaio 2014

Buona la domanda di risone per tutte le varietà: tondi, varietà da export, indica e varietà da interno. La maggiore richiesta di risone da parte dei compratori contribuisce all’aumento delle quotazioni: in debole crescita i tondi e gli indica e in forte crescita le varietà da interno.
Gli indica oggi sono scambiati a 27 euro, 28 euro i tondi, oltre 30 euro il Selenio, 35 euro i lunghi A generici e 40 euro per Loto ed Augusto. Più importanti le quotazione delle varietà da interno: 60 euro per Roma, Baldo e S.Andrea, 70 euro per Carnaroli e Volano e 80 euro per il Vialone Nano.
Nell’ultima settimana ritirate 37.810 tonnellate di risone. Le rimanenze complessive al 28 gennaio sono pari a 793.689 tonnellate, erano di 938.283 tonnellate l’anno scorso a pari data.
Entrando nel dettaglio:
- ritirato il 39,01 % dei tondi, rimanenze 240.607 t;
- ritirato il 39,61 % degli indica, rimanenze 296.679 t;
- ritirato il 64,56 % delle varietà da interno, rimanenze 99.929 t;
- ritirato il 44,64 % delle varietà export, rimanenze 143.884.

21 gennaio 2014

Ritiri & Rimanenze

Al 21 gennaio ritirate 616.284 tonnellate di risone, pari al 42,57 % della disponibilità vendibile dell’anno in corso, così suddivise:
-          146.930 tonnellate di tondi, pari al 37,11 % della disponibilità vendibile, rimanenze pari a 248.090 t.
Quotazioni stabili.
-          109.242 tonnellate di varietà da export, pari al 42,03 % della disponibilità vendibile, rimanenze pari a 150.644 t.
Quotazioni stabili/in aumento.
-          170.653 tonnellate di varietà da interno, pari a circa il 60,53 % della disponibilità vendibile, rimanenza pari a 111.280 t. Quotazioni in aumento.
-          183.247 tonnellate di indica, pari al 37,30 % della disponibilità vendibile, rimanenza pari a 308.006 t.
Quotazioni stabili.

Le rimanenze complessive al 21 gennaio sono pari a 831.499 tonnellate, erano di 967.441 tonnellate l’anno scorso a pari data.


Prezzi (per quintale inclusa iva):
- Centauro, Balilla e similari 27 euro
- Selenio 30-31 euro
- Lunghi B 26 euro, con punte a 27 euro su alcune varietà
- Dardo, Luna e similari da 33 a 35  euro in relazione alla varietà e alla data di pagamento
- Loto 37-38 euro
- Augusto 40 euro
- Baldo e Galileo da 55 a 60 euro, ritirato il 61,54 %, rimanenza 242.790 quintali.
- S.Andrea 55 euro, ritirato il  65,83 %, rimanenza 123.680 quintali.
- Roma 60 euro, ritirato il 56,71 %, rimanenza 57.770 quintali.
- Arborio-Volano circa 70 euro, ritirato il 62,83 %, rimanenza 292.290 quintali.
- Carnaroli-Karnak 70 euro, ritirato il 57,63 %, rimanenza 292.090 quintali.
- Vialone Nano, ritirato il 51,06 %, rimanenza 95.600 quintali.


venerdi 17 gennaio 2014

Ritiri & Rimanenze
Al 14 gennaio ritirate 581.237 tonnellate di risone, pari al 40,15 % della disponibilità vendibile dell’anno in corso, così suddivise:
-          139.359 tonnellate di tondi, pari al 35,33 % della disponibilità vendibile, rimanenze pari a 255.521 t. Le rimanenze in questo comparto sono in linea con quelle degli anni precedenti. Quotazioni stabili.
-          101.415 tonnellate di varietà da export, pari al 39,02 % della disponibilità vendibile, rimanenze pari a 158.471 t. Le rimanenze in questo comparto sono le più basse degli ultimi anni. Quotazioni stabili/in aumento.
-          159.703 tonnellate di varietà da interno, pari a circa il 56,65 % della disponibilità vendibile, rimanenza pari a 122.230 t. Le rimanenze sono meno della metà di quelle registrate negli anni passati a pari data. Quotazioni sempre in aumento.
-          174.416 tonnellate di indica, pari al 35,50 % della disponibilità vendibile, rimanenza pari a 316,837 t. Le rimanenze nella campagna 2012/13 erano pari a 251.056 t, nel 2011/12 erano pari a 265.428 e nel 2010/11 erano pari a 299.327. I compratori stanno cercando di deprimere ulteriormente le quotazioni, ma l’offerta da parte degli agricoltori è in diminuzione.

Le rimanenze complessive al 14 gennaio sono pari a 866.456 tonnellate, erano di 1.004.146 tonnellate l’anno scorso a pari data.

Prezzi (per quintale inclusa iva):
- Centauro, Balilla e similari 27 euro
- Selenio 30-31 euro
- Lunghi  B 26 euro
- Dardo e similari 33-34 euro
- Loto 37-38 euro
- Augusto 40 euro
- S.Andrea non meno di 53-55 euro
- Roma non meno di 55 euro
- Baldo non meno di 55 euro
- Arborio-Volano non meno di da 65 euro
- Carnaroli-Karnak non meno di 65-70 euro
- Vialone Nano non meno di 75 euro


martedì 7 gennaio 2014

Al 7 gennaio 2014 ritirate 540.993 tonnellate di risone, pari al 37,37 % della disponibilità vendibile dell’anno in corso, così suddivise:

-          128.123 tonnellate di tondi, pari al 32,48 % della disponibilità vendibile, rimanenze pari a 266.357 t. Le rimanenze in questo comparto sono in linea con quelle degli anni precedenti. Quotazioni stabili.

-          92.911 tonnellate di varietà da export, pari al 35,75 % della disponibilità vendibile, rimanenze pari a 166.975 t. Le rimanenze in questo comparto sono le più basse degli ultimi anni. Quotazioni stabili/in aumento.

-          150.177 tonnellate di varietà da interno, pari a circa il 53,27 % della disponibilità vendibile, rimanenza pari a 131.756 t. Le rimanenze sono meno della metà di quelle registrate negli anni passati a pari data. Quotazioni in aumento.

-          163.943 tonnellate di indica, pari al 33,37 % della disponibilità vendibile, rimanenza pari a 327.310 t. Le rimanenze nella campagna 2012/13 erano pari a 261.463 t, nel 2011/12 erano pari a 277.255 e nel 2010/11 erano pari a 309.305. Quotazioni sostanzialmente stabili a circa 27 euro per quintale.

Le rimanenze complessive al 7 gennaio sono pari a 906.790 tonnellate, erano di 1.051.060 tonnellate a pari data nel 2012, di 1.024.071 tonnellate nel 2011 e di 928.062 tonnellate nel 2010: quindi le rimanenze complessive della campagna in corso sono le più basse degli ultimi quattro anni.

Prezzi per quintale inclusa iva:
- i risi tondi generici sono scambiati a 28 euro e circa 30-31 euro il Selenio;
- per gli Indica i compratori offrono 26 euro, ma a questo prezzo non sembrano esserci venditori e i pochi scambi sono fatti soprattutto sulla base di 27 euro;
- i Lunghi A vanno dai 33 euro dei generici a non meno di 35 euro per il Loto (con punte di 36-37), fino a 40 euro per l’Augusto. Sempre in forte tensione l’interno con quotazioni che vanno dai 52 euro per Roma e Sant’Andrea ai 52-55 euro del Baldo e fino ai 60 euro per le migliori partite di Arborio, 65 per le migliori partite di Carnaroli e 70 euro per il Vialone Nano.


mercoledì 18 dicembre 2013

Pochi gli scambi:
- ridotta la domanda da parte dell’industria nel comparto degli indica, dei tondi e dei lunghi A generici,
- ridotta l’offerta da parte degli agricoltori nel comparto delle varietà da interno.

Al 17 dicembre 2013 ritirate 489.334 tonnellate di risone (pari al 33,80% della disponibilità vendibile dell’anno in corso) e nell’ultima settimana 29.702 tonnellate così suddivise:
-          8.138 tonnellate di tondi, 118.734 tonnellate da inizio campagna, pari al 30,10% della disponibilità vendibile;
-          4.844 tonnellate di varietà da export, 84.560 tonnellate da inizio campagna, pari al 32,54% della disponibilità vendibile;
-          7.853 tonnellate di varietà da interno, 146.135 tonnellate da inizio campagna, pari a circa il 48,17% della disponibilità vendibile;
-          8.839 tonnellate di indica, 144.861 da inizio campagna, pari al 29,49% della disponibilità vendibile.

Le rimanenze complessive al 17 dicembre sono pari a 958.449 tonnellate, erano di 1.100.541 tonnellate a pari data nel 2012, di 1.083.623 tonnellate nel 2011 e di 991.890 tonnellate nel 2010: quindi le rimanenze della campagna in corso sono le più basse degli ultimi quattro anni.
Con un distinguo importante: le rimanenze nel comparto dei Lunghi B sono le più elevate degli ultimi quattro anni (circa 50.000 tonnellate in più), mentre le rimanenze nel comparto dell’interno sono pari a 146.135 tonnellate ovvero oltre il 50% in meno sia del 2012 che del 2011 e il 35% in meno rispetto al 2010.

Prezzi.

Dopo gli importanti aumenti delle quotazioni registrati nel mese di novembre adesso i listini sono più stabili. Sempre forte, però, la domanda di Volano, Carnaroli, Roma, S.Andrea, Baldo e Vialone Nano. Nella norma invece la domanda delle altre varietà quali i Tondi, gli Indica e i Lunghi A da esportazione.

Prezzi al quintale inclusa IVA:
-          i tondi generici sono scambiati a 28 euro,
-          il Centauro 30 euro ma con pagamenti molto “lunghi”,
-          il Selenio 31-32 euro,
-          Sirio, Gladio e similari 27 euro,
-          Luna, Dardo e similari a non meno di 33 euro, con punte di 35 euro per rese elevate,
-          Loto, Ronaldo e Nembo 35 euro,
-          Augusto 38 euro,
-          Baldo 50-52 euro,
-          Roma e S.Andrea circa 50-52 euro,
-          Volano circa 55-60 euro,
-          Carnaroli e Karnak 60-65 euro,
-          Vialone Nano 65-70 euro.


venerdì 13 dicembre 2013

Varietà da interno: sempre sostenuta la domanda.

Al 10 dicembre ritirate 459.632 tonnellate di risone (pari a circa il 30% della disponibilità vendibile dell’anno in corso) e nell’ultima settimana 32.836 tonnellate così suddivise:
-          8.372 tonnellate di tondi, 110.596 tonnellate da inizio campagna, pari a circa il 28% della disponibilità vendibile;
-          6.309 tonnellate di medi e lunghi A, 85.069 da inizio campagna, pari a circa il 30% della disponibilità vendibile;
-          7.950 tonnellate di varietà da interno, 127.945 da inizio campagna, pari a circa il 45% della disponibilità vendibile;
-          10.205 tonnellate di indica, 136.022 da inizio campagna, pari a circa il 28% della disponibilità vendibile.
Nella disponibilità vendibile 2013/2014 sono già comprese le rimanenze della passata campagna di commercializzazione.

Dopo gli importanti aumenti delle quotazioni registrati nel mese di novembre adesso i listini sono invariati. Sempre forte, però, la domanda di Volano, Carnaroli, Roma, S.Andrea, Baldo e Vialone Nano. Nella norma invece la domanda delle altre varietà quali i Tondi, gli Indica e i Lunghi A da esportazione.

Prezzi al quintale inclusa IVA: i tondi generici sono scambiati a 28 euro, il Centauro a 30 euro ma con pagamenti molto “lunghi” e il Selenio a non meno di 31 euro, Sirio, Gladio e similari a 27-28 euro, Luna, Dardo, Ronaldo e similari a non meno di 33 euro, con punte di 35 euro per rese elevate, Loto e Nembo a non meno di 35 euro, Augusto a 38 (in flessione), Baldo, Roma e S.Andrea circa 50 euro, Volano circa 55 euro, Karnak 60 euro, Vialone Nano oltre i 60 euro. Per le varietà da interno i prezzi massimi sono pagati anche per rese inferiori, infatti in questo comparto varietale le rese alla lavorazione dei risoni tagliati nelle ultime settimane è diminuita drasticamente.



mercoledì 4 dicembre 

Raccolto 2013: meno due milioni di quintali.

La disponibilità vendibile nella campagna 2012/2013 è stata di 16.461.000 quintali di risone e per la campagna 2013/2014 sarà di circa 13.800.000 quintali. Se alla produzione della campagna in corso aggiungiamo lo stock presente presso i magazzini degli agricoltori e delle riserie, pari a circa 700.000 quintali, arriviamo ad una disponibilità vendibile - per il 2013/2014 - di 14.500.000 quintali di risone ovvero due milioni di quintali in meno dell’anno passato. La maggiore diminuzione è stata registrata nel comparto delle varietà da interno: dimezzata la disponibilità di Roma, S.Andrea e Volano, ma tutte le varietà da interno hanno fatto registrare un importantissimo calo delle superfici, delle produzioni e delle rese alla lavorazione. Diminuita la disponibilità anche dei lunghi A e sostanzialmente invariata la disponibilità dei tondi. In aumento la disponibilità di Indica, ma aspettiamo i dati dettagliati relativi alla produzione per ettaro, alla resa e alla qualità per potere entrare maggiormente nel dettaglio.

Prezzi al quintale inclusa IVA: i tondi generici sono scambiati a 28 euro, il Centauro a 30 euro ma con pagamenti molto “lunghi” e il Selenio a 30-31 euro, Sirio, Gladio e similari a 28 euro, Luna, Dardo, Ronaldo e similari a non meno di 33 euro, con punte di 35 euro per rese elevate, Loto e Nembo a non meno di 35 euro, Augusto a 38-40 euro, Baldo, Roma e S.Andrea circa 50 euro, Volano circa 55 euro, e Karnak 60 euro.

Ritiri. Al 3 dicembre ritirate 426.796 tonnellate di risone (485.000 nel 2012-2013 e 465.000 nel 2011-2012) e nell’ultima settimana ritirate 34.400 tonnellate così suddivise:
-          Tondi 8.749 t, complessivamente 102.224 tonnellate
-          Indica 8.335 t, complessivamente, 125.817 tonnellate
-          Varietà da interno 11.828, complessivamente 119.95 tonnellate
-          Medi e Lunghi A 5.488, complessivamente, 78.760 tonnellate

Molte le questioni aperte e le particolarità di questa campagna:
-          importazione di indica extracomunitario a prezzi bassi;
-          importante diminuzione dell’ettarato e tracollo della disponibilità di varietà da interno;
-          parte del raccolto caratterizzato da basse produzioni per ettaro, bassa resa alla lavorazione e qualità inferiore alla media,
tali elementi dovranno essere monitorati e considerati con attenzione.



mercoledì 27 novembre

Riserie all’acquisto. Risi tondi quotazioni in aumento.
 
Le riserie sono all'acquisto di tutte le varietà e, infatti, il mercato è attivo e le quotazioni sono in rialzo. 

Al 26 novembre ritirate 392.396 tonnellate di risone e nell'ultima settimana 38.125 tonnellate, così suddivise: 
- 8.840 tonnellate di tondi, complessivamente da inizio settembre 93.475 t,
- 8.848 tonnellate di medi e varietà da export, complessivamente 73.272 t,
- 9.554 tonnellate di indica, 117.482 t,
- 10.973 tonnellate di varietà da interno, complessivamente 108.167 t.

Prezzi per quintale inclusa IVA: Centauro, Balilla e similari sono scambiati a 28 -30 euro inclusa iva al quintale, Selenio a 30-31 euro, Sirio, Gladio e similari a 28 euro, Luna, Dardo, Ronaldo e similari a non meno di 33 euro, con punte di 35 euro per rese elevate, Loto e Nembo a non meno di 35 euro, Augusto a 40 euro, Roma e S.Andrea circa 50 euro, Baldo 50 euro, Volano circa 55 euro, e Karnak non meno di 60 euro.
 
La prossima settimana saranno disponibili i primi dati relativi alle superfici definitive e alle produzioni relative al raccolto 2013 e, finalmente, avremo una indicazioni sugli ettari seminati a riso, sulle quantità prodotte e sulle rese.

      
martedì 19 novembre

Al 19 novembre ritirate 354.181 tonnellate di risone e nell'ultima settimana 37.107 tonnellate, così suddivise:

- 9.128 tonnellate di tondi, complessivamente da inizio settembre 84.635 t,
- 4.942 tonnellate di medi e varietà da export, complessivamente 64.424 t,
- 14.047 tonnellate di indica, 107.928 t,
- 8.990 tonnellate di varietà da interno, complessivamente 97.194 t così suddivise: 6.971 t di Vialone, Padano e Argo, 13.776 tonnellate di S.Andrea, 3.544 t di Roma, 17.918 tonnellate di Baldo, 30.699 t di Arborio e 24.296 tonnellate di Carnaroli.

Le riserie sono all'acquisto di tutte le varietà e, infatti, il mercato è attivo e le quotazioni sono in rialzo.

Prezzi per quintale inclusa IVA:

- Centauro, Balilla e similari sono scambiati a 28 euro,
- Selenio a non meno di 30 euro,
- Sirio, Gladio e similari a 28 euro,
- Luna, Dardo, Ronaldo e similari a non meno di 33 euro, con punte di 35 euro per rese eccezionalmente elevate,
- Loto e Nembo a non meno di 35 euro,
- Augusto a 40 euro,
- Roma e S.Andrea circa 50 euro,
- Baldo fino a 50 euro,
- Volano circa 55 euro,
- Karnak 60 euro.


giovedì 14 novembre

Sostenuta la domanda da parte dell’industria e, in particolare, per le varietà da interno. 
Ridotta l'offerta degli agricoltori.
 
Il Centauro ed i similari sono scambiati a non meno di 28 euro, circa 30-31 euro per il Selenio e 33 euro per i Lunghi A da export, ma 35 euro per il Loto ed il Nembo e 40 euro per l’Augusto. Gli indica quotano 26-27 euro per quintale, sempre inclusa iva per quintale. Arborio e Volano 53 per rese in media dell’annata, Carnaroli e Karnak a non meno di 55 euro, S.Andrea a non meno di 45 euro, Roma circa 48 e Baldo circa 47 euro.
 
Al 12 novembre 2013 ritirate dall’industria 317.074 tonnellate e nell’ultima settimana ritirate 31.060 t così suddivise:
- 9.860 tonnellate di Tondi;
- 7.524 tonnellate di Indica;
- 8.453 tonnellate di Varietà da Interno;
- 5.223 tonnellate di Medi e Lunghi A da export/parboiled.
 
Complessivamente ritirate 88.204 tonnellate di Varietà da Interno.
Complessivamente ritirate 75.507 tonnellate di Tondi.
Complessivamente ritirate 93.881 tonnellate di Indica.
Complessivamente ritirate 59.482 tonnellate di Medi e Lunghi A


mercoledì 6 novembre

Al 5 novembre 2013 ritirate dall’industria 286.014 tonnellate e nell’ultima settimana – nonostante la festività – ritirate 40.303 tonnellate così suddivise:
-          10.012 tonnellate di Tondi;
-          12.828 tonnellate di Indica;
-          10.233 tonnellate di Varietà da Interno;
-          7.230 tonnellate di Medi e Lunghi A da export/parboiled.

Complessivamente ritirate 80.000 tonnellate di Varietà da Interno, nel 2012 e nel 2011 a pari data erano state ritirate circa 95.000 tonnellate.
Complessivamente ritirate 65.000 tonnellate di Tondi, nel 2012 a pari data 80.000 tonnellate e nel 2011 76.000 tonnellate.
Complessivamente ritirate 86.000 tonnellate di Indica, nel 2012 a pari data 106.000 tonnellate e nel 2011 89.000 tonnellate.
Complessivamente ritirate 54.000 tonnellate di Medi e Lunghi A, nel 2012 a pari data 70.000 tonnellate e nel 2011 63.000 tonnellate.
Una prima valutazione delle quantità ritirate dall’industria si potrà fare solamente quando saranno disponibili i dati ENR relativi alle produzioni per la campagna in corso.
Infatti anche se in generale il ritirato è inferiore alle campagna precedenti, dobbiamo però segnalare che le operazioni di raccolta non sono ancora state ultimate e quindi l’offerta di prodotto è stata inferiore, inoltre la produzione di quest’anno sarà inferiore a quella delle campagne precedenti e, quindi, in termini percentuali il ritirato risulterà superiore.


Quotazioni, al quintale iva inclusa.

Centauro e similari 28 euro.
Selenio 30 euro.
Dardo, Luna e similari 32 euro.
Loto 35 euro.
Augusto non meno di 35 euro.
Baldo e Galileo da 40 a 45 euro.
Roma e S.Andrea 45 euro.
Carnaroli, Karnak, Arborio e Volano non meno di 50 euro per rese nella media dell’annata.
Indica 26 euro.




mercoledì 23 ottobre 2013

Al 22 ottobre ritirati 2.172.080 quintali di risone e solo nell’ultima settimana oltre 413.000 quintali cosi suddivisi:
- 113.320 quintali di Tondi,
- 110.460 quintali di Indica,
- 93.460 tonnellate di Medi e Lunghi A da export/parboiled,
- 96.530 tonnellate di Varietà da Interno.
Ritiri importanti … che per le Varietà da Interno sono giustificati dalle scorte che le riserie stanno costituendo ormai consapevoli che in questo comparto mancherà almeno il 50% del prodotto rispetto all’anno scorso, mentre per le altre varietà sono giustificati dal forte ritardo con cui sta arrivando il prodotto e, quindi, tutte le riserie sono all’acquisto.

I prezzi odierni - inclusa iva per quintale - sono:
- Vialone Nano 60 euro,
- Carnaroli, Karnak, Arborio e Volano 50 euro,
- Baldo 43 euro e Galileo non meno di 40 euro,
- S.Andrea non meno di 40 euro,
- Roma 45 euro,
- Indica 26 euro,
- Tondi generici 27-28 euro,
- Selenio non meno di 30 euro,
- Lungo A generico 30 euro,
- Loto 32 euro,
- Augusto 35 euro.

         Aspettiamo la fine del raccolto per verificare le effettive disponibilità di risone suddivise per varietà.






mercoledì 16 ottobre

    Dal 1° settembre al 15 ottobre ritirate, dati ENR, 175.831 tonnellate di risone e nell'ultima settimana ben 37.145 tonnellate.
         Entrando nel dettaglio vediamo che sono state ritirate:
- 37.209 tonnellate di tondi (53.000 nel 2012 e 53.000 nel 2011),
- 52.557 tonnellate di indica (77.000 nel 2012 e 71.000 nel 2011),
- 32.575 tonnellate di varietà export e medio (53.000 nel 2012 e 43.000 nel 2011),
- 53.490 tonnellate di varietà da interno (71.000 nel 2012 e 69.000 nel 2011).
         In totale, come detto, 175.382 tonnellate e 254.617 t nel 2012 e 234.393 t nel 2011: ricordiamo nuovamente che tale diminuzione è dovuta al forte ritardo nelle operazioni di raccolto, operazioni che in molte aziende non sono ancora iniziate.
         Prezzi inclusa iva per quintale: Volano 47-48 euro, Karnak 45 euro, Carnaroli più di 45 euro, Vialone Nano 65 euro, S.Andrea circa 40 euro, Roma e Baldo da 40 euro in su, Loto e Augusto 32 euro, Indica 26 euro (a volte 27), tondo 28 euro e Selenio non meno di 30 euro.
         Dobbiamo attendere la fine del raccolto per potere fare i primi commenti sulla campagna.
         
 

venerdì 11 ottobre

 Dal 1° settembre all'8 ottobre ritirate, dati ENR, 138.686 tonnellate di risone e nell'ultima settimana 30.589 tonnellate.
         Entrando nel dettaglio vediamo che sono state ritirate:
- 30.301 tonnellate di tondi (39.000 nel 2012 e 46.000 nel 2011),
- 37.605 tonnellate di indica (64.000 nel 2012 e 67.000 nel 2011),
- 25.877 tonnellate di varietà export e medio (43.000 nel 2012 e 36.000 nel 2011),
- 44.903 tonnellate di varietà da interno (59.000 nel 2012 e 58.000 nel 2011).
         In totale, come detto, 138.686 tonnellate e 204.539 t nel 2012 e 205.763 t nel 2011: come tutti ben sappiamo tale diminuzione è dovuta al forte ritardo nelle operazioni di raccolto, operazioni che in moltissime aziende non sono ancora neanche iniziate.
         Sarebbe preferibile, quando si può, aspettare la fine del raccolto e attendere le comunicazioni dell'ENR relativamente a rese per ettaro, quantità prodotta e qualità, e solo allora incominciare a vendere, ma molta attenzione durante le prossime 2-4 settimane poiché per alcune varietà si potrebbero registrare, da subito, delle quotazioni interessanti.
         In attesa dei nuovi dati ENR ricordiamo che nel comparto delle varietà da interno:
- Vialone Nano meno 5,80%, superficie 3.900
- Padano e similari meno 41,79%, superficie 300 ettari
- S.Andrea meno 45,35%, superficie 5.900 ettari
- Roma e similari meno 35,12%, superficie 2.500 ettari
- Baldo e similari meno 5,34%, superficie 11.400 ettari
- Arborio e similari meno 29,49%, superficie14.400 ettari
- Carnaroli e similari meno 46,37%, superficie 10.200 ettari
Nel comparto dei Lunghi A:
- Loto, Ariete e similari meno 14,59, superficie 38.000 ettari
- Varie Lungo A meno 52,16%, superficie 2.100 ettari
Nel comparto dei Tondi più 9,95%, superficie 59.000 ettari.
Nel comparto degli Indica più 22,67%, superficie 73.700 ettari.
Ma attendiamo, per tutte le varietà, la produzione media per ettaro.
 



mercoledì 02 ottobre 2013


 Superfici 2013.
Gli ultimi dati sulle superfici coltivate a riso nel 2013 evidenziavano la seguente situazione nel comparto delle varietà da interno:
- Vialone Nano meno 5,80%, superficie 3.900
- Padano e similari meno 41,79%, superficie 300 ettari
- S.Andrea meno 45,35%, superficie 5.900 ettari
- Roma e similari meno 35,12%, superficie 2.500 ettari
- Baldo e similari meno 5,34%, superficie 11.400 ettari
- Arborio e similari meno 29,49%, superficie14.400 ettari
- Carnaroli e similari meno 46,37%, superficie 10.200 ettari
Tale calo delle superfici sommato alla ormai certa inferiore resa per tonnellata porterà ad una drastica diminuzione della disponibilità e il calo dei consumi non è certo tale da compensare l'inferiore produzione.
Nel comparto dei Lunghi A:
- Loto, Ariete e similari meno 14,59, superficie 38.000 ettari
- Varie Lungo A meno 52,16%, superficie 2.100 ettari
Anche in questo caso la diminuzione di ettarato - a cui sommare un calo produttivo rispetto al raccolto 2012 che ricordiamo essere stato un ottimo raccolto e superiore alla media – è importante e la campagna di commercializzazione 2013/2014 sarà una delle campagna con la minore disponibilità, insieme a quella del 2011/2012, degli ultimi cinque anni.
Nel comparto dei Tondi più 9,95%, superficie 59.000 ettari: è ipotizzabile una produzione in tonnellate pari a quella della passata campagna, la possibilità di confermare i migliori prezzi della scorsa campagna (Selenio 32-35 euro e Balilla e similari 30-32 euro) dipenderà molto dalla capacità della nostra industria di presidiare i principali mercati interessati a queste varietà.
Nel comparto degli Indica più 22,67%, superficie 73.700 ettari: gli agricoltori hanno seminato maggiormente le varietà appartenenti a questo gruppo, infatti la  disponibilità a giugno 2013  era ormai quasi inesistente e il prezzo era arrivato sino a 35 euro per quintale.

         Campagna di commercializzazione 2013-2014.
Le operazioni di raccolta stanno incominciano, molto lentamente, in questi giorni e sicuramente si protrarranno almeno per tutto il mese di ottobre.
Nonostante l'offerta di prodotto sia ancora scarsa i compratori riescono, almeno per il momento, a parlare con una sola voce: <>.
Ma le varietà da interno quest'anno dovrebbero mantenersi su prezzi assolutamente non inferiori ai 40/45 euro, mentre nel comporta degli Indica la disponibilità di prodotto è superiore all'anno scorso e le riserie lamentano importazioni di risone già lavorato a prezzi molto bassi … quindi l'auspicio è che la nostra industria sappia mettere in evidenza le differenze tra il riso indica italiano è quello importato dai paesi extracomunitari e che non si porti il confronto solamente sul prezzo, poiché su questo campo i nostri produttori e le nostre industrie non possono reggere il confronto e le conseguenze possono essere solamente un ridimensionamento di tutti gli attori della filiera.

         Ritiri e quotazioni al 1° ottobre 2013.
Ritirati nell'ultima settimana 262.630 quintali, considerando che non tutte le varietà sono già disponibili possiamo affermare che i ritiri sono in linea con il periodo.
Prezzi. Le varietà da interno sono molto richieste, le quotazioni vanno dai circa 40 euro (inclusa iva per quintale) del Sant'Andrea ai 60 euro del Vialone Nano; diverso il livello dei prezzi di Tondi, Indica e Lunghi A da parboiled/export che, fortemente influenzato dalla necessità di creare liquidità per l'azienda agricola, va dai 26-27 euro degli Indica (unica varietà di cui c'è già una buona disponibilità di partite del nuovo raccolto) ai 28-30 dei tondi (Balilla e Centauro, mentre non è ancora disponibile il Selenio) ai 30-33 euro dei Lunghi A. Relativamente agli indica si deve segnalare che le riserie stanno ritirando a 26-27 euro, ma anche a 30 euro quanto acquistato “in erba”.


mercoledì 25 settembre 2013

 Al 24 settembre mietitrebbie ancora “a riposo”. E' stato possibile incominciare a tagliare solo alcune varietà nelle province di Novara e Vercelli: Augusto, Dardo, CL26 e Sant'Andrea,  ma entro fine settimana dovrebbero arrivare sul mercato anche altre varietà.
I primi campioni verificati sono di buona qualità, ma i prezzi offerti dalle riserie sono decisamente più bassi di quanto offerto sino a meta settembre: oggi l'Augusto è scambiato a circa 35 euro, il Dardo a 32 euro, il Sant'Andrea a 38-39 euro (in relazione alla resa) e il CL26 a 27-28 euro
Più in ritardo il raccolto nel pavese e milanese dove il Volano, ma non solo, sarà in molti casi pronto solo dopo meta ottobre.
L'industria sta ritirando in linea con gli anni passati, in relazione alla disponibilità del raccolto.
Stiamo assistendo in queste ore ad una forte spinta verso il basso delle quotazioni … ma almeno al momento non sembrerebbe giustificato da elementi oggettivi uno scenario tale da giustificare un ribasso delle quotazioni. Certamente  la campagna di commercializzazione 2013-2014 sarà contraddistinta da differenti mercati: le varietà da interno da una parte e gli indica e i tondi dall'altra e, in mezzo, i lunghi A da export/parboiled (Augusto, Dardo, Loto ecc.).





martedì 17 settembre 2013
 
Dal 1° al 17 settembre ritirati oltre 600.000 quintali di risone: circa 330.000 quintali nella settimana dal 4 al 10 e 210.000 quintali nella settimana dall'11 al 17, le riserie sono all'acquisto di tutte le varietà ed in particolare varietà da interno e Indica.
Al 17 settembre si evidenziavano rimanenze, elaborazione su dati ENR, per 6.000 tonnellate di tondi, 13.000 tonnellate di Carnaroli, 9.000 tonnellate di varie Lungo A e 2.000 tonnellate di Lungo B: ad eccezione del Carnaroli (e similari) la produzione 2012 è stata assorbita completamente dalle riserie e, anzi, molte sono le industrie che sono in sofferenza per mancanza di risone e aspettano il nuovo raccolto per potere incominciare a lavorare nuovamente a pieno ritmo.
I tondi generici sono scambiati a 30 euro, il Selenio a 32 euro e sulla piazza di Vercelli ad inizio settembre il Selenio è stato scambiato anche a 35 euro per quintale inclusa iva. L'Augusto, vecchio e nuovo raccolto, è scambiato a 40 euro, stesso prezzo anche per il Sant'Andrea. I primi indica, raccolto 2013, sono stati scambiati a 33 euro.
Incominciamo a intravedere la campagna di commercializzazione 2013-2014: una prima fascia di prezzi (intorno ai 30-32 euro) dove troveremo i tondi e gli indica, quindi i Lunghi A da export (intorno ai 35 euro) e infine le varietà da interno (oltre i 40-45 euro), ma dobbiamo segnalare che anche quest'anno ci sarà una forte volatilità e che per alcune varietà i prezzi che si registreranno durante l'autunno potrebbero essere fra i più elevati di tutta la campagna …




Venerdì 6 settembre 2013



 
Al 6 settembre, rileviamo che i Tondi sono scambiati tra i 30 e i 32 euro in relazione alla varietà e alla qualità, il Karnak a non meno di 40 euro e alcune piccole partite di Carnaroli a 45 euro, il Volano a non meno di 45 euro, il Sant'Andrea a 40 euro, il Lungo A da parboiled a non meno di 35 euro e gli Indica a non meno di 33 euro. Al 3 settembre 2013 erano state ritirate 1.588.164 tonnellate di risone (disponibilità iniziale 1.652.684 t) e le rimanenze presso i produttori erano pari a 64.520 tonnellate, in particolare si rilevano rimanenze nel gruppo dei Tondi (circa 20.000 tonnellate pari al 5% della produzione iniziale) e nel gruppo del Carnaroli (circa 23.500 tonnellate pari al 23% della produzione iniziale). Le rimanenze dei tondi sono in media con quelle fatte registrare negli ultimi tre anni e, considerando il particolare ritardo con cui sarà disponibile il raccolto 2013, sicuramente non ci saranno riporti alla prossima campagna. Importanti invece le rimanenze nel gruppo Carnaroli, ma considerando il dimezzamento dell'ettarato investito e le perplessità relative alla quantità e alla qualità del raccolto 2013 si intuisce l'interesse dei compratori all'acquisto delle partite ancora disponibili del raccolto 2012.




Venerdì 26 luglio 2013





Al 26 luglio i Tondi sono scambiati tra i 30 ed i 32 euro, i Lunghi A da parboiled a 35 euro e gli indica, con difficoltà, a circa 35 euro.
Il Carnaroli quota 40 euro e 45 euro il Volano.
Al 23 luglio era stato ritirato dall'industria il 91,25% del risone disponibile ovvero 1.508.098 tonnellate e le rimanenze ammontano a 146.521 tonnellate: il dato è perfettamente in linea con gli ultimi tre anni, ma il nuovo raccolto quest'autunno arriverà in ritardo a causa delle semine rallentate dal maltempo.Entrando nel dettaglio si evidenzia che la rimanenza di tondi è 39.906 t, di lunghi B 29.978 t, di varietà da export 29.873 t e di varietà da interno di 53.086 t di cui 29.070 tonnellate di Carnaroli e similari e 16.729 tonnellate di Arborio/Volano.
In questo quadro si inseriscono i dati (stima) relativi alle superfici coltivate a riso nel 2013. Forte contrazione delle varietà da interno, infatti a fronte di una quasi conferma nel gruppo Baldo (11.400 ettari contro i 12.044 dell'anno scorso) si evidenzia una riduzione del 45% del Sant'Andrea, del 35% del Roma, del 29% del Volano e del 46% nel gruppo Carnaroli; una diminuzione dell'ettarato dedicato alle varietà da interno di complessivi 22.000 ettari. Forte contrazione anche nel comparto dei lunghi A che passano dai circa 49.000 ettari del 2012 ai 40.000 ettari del 2013.
Al contrario in aumento l'ettarato dei tondi, di quasi il 10% e dei lunghi B di circa il 22%: questo aumento della superficie investita a Tondi e Lunghi B compenserà il calo produttivo (resa per ettaro) che gli operatori si attendono per il prossimo raccolto, al contrario nel gruppo dei lunghi A – sia da interno che da esportazione – i due fattori, ovvero calo della superficie e diminuzione della resa per ettaro, si sommeranno.

 




mercoledì 17 luglio 2013



Dopo l'importante serie di aumenti che ha contraddistinto il mese di giugno e inizio luglio, oggi i prezzi sono stabili.
Sempre importante la domanda di risone da parte dell'industria, ma per alcune varietà i compratori non sembrano in grado di sostenere ulteriori aumenti delle quotazioni e inoltre si segnala un'offerta maggiore da parte dei risicoltori: questi due elementi hanno contribuito ad una stabilizzazione dei prezzi ed – in alcuni casi – ad un lieve cedimento degli stessi.
Il Centauro è scambiato a non meno di 30 euro per ritiri e pagamenti “veloci”, le migliori partite di Selenio non quotano più 35 euro. I Lunghi A da parboiled e gli Indica valgono 35 euro. Il Carnaroli quota 40 euro e 45 euro il Volano.
Ormai finita la disponibilità di Baldo, Roma, Augusto e Sant'Andrea; per le altre varietà non si prevede comunque la necessità di operare dei riporti alla prossima campagna se non per il comparto del Carnaroli.
Entrando maggiormente nel dettaglio vediamo che l'industria ha ritirato: l'88% del Tondo, pari a 352.000 tonnellate, e le rimanenze sono 47.000 tonnellate; il 91% dell'Indica, pari a 404.000 tonnellate, e le rimanenze sono 41.000 tonnellate; il 95% delle varietà da export, pari a 247.000 tonnellate, e le rimanenze sono 13.000 tonnellate; l'87% delle varietà da interno, pari a 391.000 tonnellate, e le rimanenze sono 60.000 tonnellate di cui circa la metà (30.000 t) appartenenti al gruppo Carnaroli.
Gli operatori sono fortemente in apprensione per l'andamento delle condizioni climatiche che sta contribuendo ulteriormente a ritardare il ciclo dei risoni già seminati in ritardo: sarà difficile fare qualunque ipotesi prima di fine agosto / inizio settembre.








Mercoledi 10 luglio 2013



 
Ormai esaurite le disponibilità di alcune varietà ed infatti sono molte le commissioni prezzi che rilevano il "non quotato" per quei risoni la cui rimanenza è minima.
Le riserie in questi giorni sono soprattutto all'acquisto di Lunghi A e di varietà da interno, ma è costante la domanda anche di tutte le altre varietà.
Centauro e Balilla sono scambiati a circa 32 euro e fino a 35 euro per le migliori partite di Selenio. Flipper, Loto, Luna e tutte le varietà Lungo A idonee al parboiled circa 35 euro, anche il Lungo B (Gladio, Sirio, CL71 e similari) quota 35 euro, ma la domanda da parte dell’industria è meno importante. Sant’Andrea 40 euro, Roma 45 euro, Baldo 40-42 euro, Volano 45-47 euro, Ulisse  40-42 euro e Carnaroli 40 euro.
I tondi sono stati già ritirati all'86 % e le rimanenze presso i produttori, in parte già vendute, sono pari a 55.000 t, i medi sono ritirati al 92% e rimanenze 3.000 t, i  Lunghi B sono stati ritirati all'89% e rimanenze 48.000 t, le varietà da interno sono state ritirate all'86% e rimanenze 64.000 t, le rimanenze nel comparto delle varietà da export - includendo alcuni generici lunghi A - sono pari a 30.000 tonnellate circa.






Mercoledì 26 giugno 2013